La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ASCOLTO A SCUOLA A SCUOLA DI ASCOLTO a cura di Alfedo Panerai RISPETTO DELLA PERSONA FIDUCIA NEL CAMBIAMENTO DESIDERIO DI MANTENERE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ASCOLTO A SCUOLA A SCUOLA DI ASCOLTO a cura di Alfedo Panerai RISPETTO DELLA PERSONA FIDUCIA NEL CAMBIAMENTO DESIDERIO DI MANTENERE."— Transcript della presentazione:

1 ASCOLTO A SCUOLA A SCUOLA DI ASCOLTO a cura di Alfedo Panerai RISPETTO DELLA PERSONA FIDUCIA NEL CAMBIAMENTO DESIDERIO DI MANTENERE LA RELAZIONE

2 NON E’ GIUSTO CHE HAI DATO LA NOTA A TUTTA LA CLASSE! NESSUNO VUOLE MAI GIOCARE CON ME… DIVERSE SITUAZIONI RICHIEDONO DIVERSI TIPI DI ASCOLTO

3 ASCOLTO con NECESSITA’ DI CONTROBATTERE “No! un’altra pagina da studiare !” “Io non voglio più fare il compito sui verbi!” “non starò più accanto a Marisa!” SI, MA… Capisco che… / Però…. E’ vero che… / ma…… Posso comprendere che…. / Io invece… Hai ragione che… / Tuttavia…

4 ASCOLTARE per AIUTARE “Tutti mi dicono che sono finocchio” [Pianto] [silenzio, postura chiusa, espressione triste] Chiedersi preliminarmente: È principalmente un problema suo, o è soprattutto un problema mio? Ho veramente intenzione di ascoltare le emozioni del bambino? Posso farlo in questo momento, in questa situazione?

5 ASCOLTARE per AIUTARE (II) SILENZIO Non aver fretta di Dare opinioni Consigliare Consolare VICINANZA CORPOREA Prossimità sguardo e postura accogliente Parziale empatia corporea Sintonizzazione emotiva

6 ASCOLTARE per AIUTARE (III) Mostrare interesse con cenni vocali o del capo Incoraggiamento a proseguire (a sì? – e poi? ) Rispecchiare –riassumere (se ho capito bene, è successo questo…) se necessario aiutare a ricontattare la realtà (Davvero NESSUNO vuole MAI giocare con te? Proprio nessuno? Neanche Pietro?) Contattare mondo emotivo dell’altro (ci sei rimasto male? - Dev’essere stato brutto per te…- Non ti piace fare questo?) Guidare verso la soluzione (Sì, vedo che non vuole darti la macchinina, ma cosa puoi fare per divertirti finchè Elidor ha finito di usare la macchinina? – Non sai bene cosa fare? Io vedo queste possibili soluzioni, ma solo tu puoi sapere cosa va meglio per te)

7 ASCOLTARE per comprendere la CRITICA “Non è giusto, maestra…” INCASSARE (mmh… - frenare la fretta di scusarsi o contrattaccare) RIMANDARE LA PAROLA O FRASE CHIAVE (Non è giusto…) FRASE DIREZIONALE (in che senso non è giusto? Quale aspetto ti sembra ingiusto? In che momento? Che cosa considereresti giusto? Anche altri vedono ingiustizia?)

8 ASCOLTARE per evitare INCOMPRENSIONI

9 ASCOLTARE per evitare INCOMPRENSIONI (II)

10 RIASSUMENDO… Situazione in cui voglio controbattere: SI, MA… Situazione in cui voglio aiutare: ASCOLTO EMPATICO ATTIVO Situazione in cui ricevo una critica esplicita: TRE PASSI: INCASSO-RIMANDO-FRASE DIREZIONALE Situazione di incomprensione: ASCOLTO CON QUATTRO ORECCHIE

11 Suggerimenti bibliografici BAUKLOH - PANERAI “A scuola di nonviolenza” Vallecchi BAUKLOH – PANERAI “Manuale per il dialogo e la mediazione dei conflitti nella scuola interculturale” Junior Thomas GORDON “Insegnanti efficaci” Giunti Jerome LISS “La comunicazione ecologica” Meriridiana Jerome LISS “L’ascolto profondo” Meridiana Marianella SCLAVI “Arte di ascoltare e mondi possibili” Bruno Mondadori


Scaricare ppt "ASCOLTO A SCUOLA A SCUOLA DI ASCOLTO a cura di Alfedo Panerai RISPETTO DELLA PERSONA FIDUCIA NEL CAMBIAMENTO DESIDERIO DI MANTENERE."

Presentazioni simili


Annunci Google