La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Comitato dei Genitori al VANINI…2014 Un passo avanti verso l’idea di bilancio sociale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Comitato dei Genitori al VANINI…2014 Un passo avanti verso l’idea di bilancio sociale."— Transcript della presentazione:

1 Il Comitato dei Genitori al VANINI…2014 Un passo avanti verso l’idea di bilancio sociale.

2 Statuto Approvato all’unanimità nell’Assemblea dei Genitori tenutasi presso LICEO SCIENTIFICO – LINGUISTICO STATALE “G. C. VANINI” – CASARANO in data

3 Statuto PREMESSA Art. 1 Costituzione Art. 2 Finalità Art. 3 Sede Art. 4 Organi di coordinamento e di rappresentanza Art. 5 Finanziamento Art. 6 Approvazione delibere e modifiche statuarie Art. 7 Scioglimento del Comitato dei Genitori Art. 8 Registrazione e deposito dello Statuto

4 Premessa Il Comitato dei Genitori (C.d.G.) è un organo che consente la partecipazione attiva dei Genitori, nella Scuola, al fine di contribuire alla formazione di una comunità scolastica che si colleghi con la comunità sociale e civile. Attraverso l’Assemblea del Comitato, i Genitori hanno l’opportunità di partecipare attivamente a tutti i problemi riguardanti la Scuola, i rapporti tra Scuola e Famiglia e tra Scuola e Società. Il Comitato, non persegue fini di lucro, ha una struttura democratica ed è un organo indipendente da ogni movimento politico e confessionale. Agisce nel rispetto dei valori sanciti dalla Costituzione Italiana, è basato sulla solidarietà e sulla partecipazione e persegue finalità di carattere sociale, civile e culturale. Tutte le cariche associative sono pertanto gratuite così come le prestazioni degli associati.

5 ART. 1 - COSTITUZIONE Il Comitato dei Genitori “VANINI”, costituito ai sensi dell’art. 15 del D.L. 297 del , con sede presso la Segreteria del Liceo, è composto di diritto da genitori eletti negli organi di rappresentanza scolastica (rappresentanti di Classe e rappresentanti nel Consiglio d’Istituto). Ne possono far parte, previa accettazione del presente Statuto, tutti i genitori i cui figli siano frequentanti il LICEO SCIENTIFICO STATALE “G. C. VANINI” - CASARANO e, che ne facciano richiesta.

6 ART. 2 - FINALITÀ Il Comitato dei Genitori del “VANINI” nasce per informare, aggregare e rappresentare i genitori nei confronti degli organismi scolastici, dell’Amministrazione Comunale, delle Istituzioni Pubbliche e delle Associazioni culturali o sportive. Propone agli stessi iniziative e pareri inerenti la scuola. Raccoglie, coordina e formalizza le proposte dei genitori. E’ in questo ambito che la sua azione si affianca a quella dei docenti per un supporto collaborativo che vada ad esclusivo vantaggio dell’intera comunità scolastica.

7 Esso si prefigge di: a. favorire la più ampia collaborazione tra scuola e famiglia nel rispetto reciproco del ruolo di ciascun componente. b. promuovere corsi, incontri, conferenze, dibattiti e ogni altra iniziativa che sia di aiuto ai genitori e ai figli per il migliore sviluppo della loro personalità. c. fornire supporto ai genitori eletti negli organi collegiali della scuola nell'assolvimento dei loro compiti. d. contribuire a rendere la scuola centro di sviluppo sociale e culturale del territorio. e. analizzare problemi di natura logistica e generale, costituendo, se necessario, anche Gruppi di Lavoro in collaborazione con il Dirigente Scolastico ed i Docenti e promuovendo iniziative e/o proposte su argomenti importanti quali la sicurezza, la salute, l’ambiente, il lavoro da sottoporre al Consiglio di Istituto, tramite i Rappresentanti dei Genitori. f. ricercare, integrare e mantenere rapporti con i comitati genitori degli altri istituti del Centro scolastico omnicomprensivo di Casarano. g. collaborare con la Dirigenza Scolastica ed i Do centi avanzando proposte volte a migliorare l’andamento complessivo dell’Istituto, cooperando in tutte le commissioni di lavoro che prevedono anche la partecipazione dei Genitori.

8 ART. 3 - SEDE Il Comitato elegge la propria sede presso la Segreteria dell’Istituto LICEO SCIENTIFICO STATALE “G. C. VANINI” - Via RENO in CASARANO.

9 ART. 4 - ORGANI DI COORDINAMENTO E DI RAPPRESENTANZA 1. Gli organi del Comitato Genitori sono: a. L’Assemblea Generale dei Genitori b. Il Consiglio Direttivo.

10 ART. 4 a. - L’Assemblea Generale dei Genitori 1. Tutti i membri del Comitato Genitori costituiscono l’Assemblea Generale del Comitato dei Genitori. 2. Per rendere più funzionale la sua operatività il Comitato Genitori elegge al proprio interno un Consiglio Direttivo con il compito di assicurare l’esecuzione delle decisioni assunte durante l’Assemblea e formulare altre proposte da sottoporre all’attenzione della stessa. 3. L’Assemblea Generale elegge un Presidente, un Vicepresidente, un Segretario, un Tesoriere, sei Consiglieri-Referenti. La votazione avviene a maggioranza semplice o, in subordine a maggioranza relativa dei voti dei membri di diritto presenti. 4. Le cariche restano in carica un anno con possibilità di essere rieletti. 5. Decadono alla cessazione della frequenza della scuola da parte dei figli. In caso di decadenza si provvede alla sostituzione con genitori eletti dall’Assemblea Generale. 6. Il Presidente rappresenta il Comitato nei confronti degli organi istituzionali dell’Istituto scolastico, degli Enti locali e altre Associazioni.

11 7. L’Assemblea Generale viene convocata almeno due volte l’anno, una volta preferibilmente all’inizio dell’anno scolastico, per preparare le elezioni della componente genitori degli organi collegiali della scuola ed ogni qualvolta si renda necessaria un’ampia consultazione. Le assemblee del Comitato Genitori si tengono possibilmente presso i locali della scuola, previa autorizzazione con richiesta scritta, con un preavviso di almeno cinque giorni, indirizzata al Dirigente Scolastico e contenente l’ordine del giorno. Il Dirigente Scolastico autorizza la convocazione: - su richiesta del Presidente del Comitato dei Genitori; - su richiesta del Presidente del Consiglio d’Istituto; - su auto convocazione dello stesso Comitato Genitori a data successiva. 8. L’avviso di convocazione con l’ Ordine del Giorno verrà contemporaneamente affisso all’albo dei Genitori e pubblicato sul sito web dell’Istituto. In circostanze di particolare urgenza, la convocazione può essere effettuata tramite i Rappresentanti di Classe, via o comunicazione resa nota mediante gli studenti. 9. L’Assemblea del Comitato genitori è validamente costituita qualunque sia il numero dei presenti. 10. Il verbale, firmato dal Presidente e dal Segretario, è depositato e protocollato in Segreteria e messo a disposizione di chiunque ne faccia richiesta, pubblicato all’Albo dei genitori e presso la sezione web del sito scolastico riservata ai genitori o nel sito web dei genitori, se disponibile.

12 ART. 4 b. - Consiglio Direttivo 1. Il Consiglio Direttivo del Comitato genitori è composto da: a. Un Presidente, che rappresenta il Comitato Genitori di fronte agli organi collegiali e che convoca e presiede le Assemblee dei Genitori. b. Un Vicepresidente, che coadiuva il Presidente e lo sostituisce durante la sua assenza in tutte le sue funzioni. c. Un Segretario amministrativo che coadiuva il Presidente ed il Vicepresidente e che ha, abitualmente, il compito di curare gli aspetti formali ed informativi delle attività del Comitato. Durante le assemblee stende il verbale. d. Un Tesoriere che si occupa di gestire eventuali entrate ed al pagamento delle spese in conformità alle decisioni del Comitato Genitori (se non presente tale funzione viene svolta dal Segretario). e. Due Consiglieri-Referenti per ciascuno degli indirizzi dell’Istituto che si occupano di raccogliere le iniziative e problematiche specifiche del loro indirizzo.

13 ART. 4 b. - Consiglio Direttivo 1. Il Consiglio Direttivo del Comitato genitori è composto da: a. Un Presidente, che rappresenta il Comitato Genitori di fronte agli organi collegiali e che convoca e presiede le Assemblee dei Genitori. b. Un Vicepresidente, che coadiuva il Presidente e lo sostituisce durante la sua assenza in tutte le sue funzioni. c. Un Segretario amministrativo che coadiuva il Presidente ed il Vicepresidente e che ha, abitualmente, il compito di curare gli aspetti formali ed informativi delle attività del Comitato. Durante le assemblee stende il verbale. d. Un Tesoriere che si occupa di gestire eventuali entrate ed al pagamento delle spese in conformità alle decisioni del Comitato Genitori (se non presente tale funzione viene svolta dal Segretario). e. Due Consiglieri-Referenti per ciascuno degli indirizzi dell’Istituto che si occupano di raccogliere le iniziative e problematiche specifiche del loro indirizzo.

14 ART. 5 - FINANZIAMENTO 1. Le entrate del Comitato Genitori sono costituite: a. da libere quote di autofinanziamento dei genitori; b. da libere offerte in occasione di partecipazioni a manifestazioni; c. da ogni altra entrata che concorra ad incrementare l’attivo. 2. La gestione delle risorse è autonoma e affidata al Consiglio Direttivo, con assunzione di responsabilità individuale delle persone che ne fanno parte.

15 ART. 6 - APPROVAZIONE DELIBERE E MODIFICHE STATUTARIE Le delibere del Comitato Genitori sono approvate con il voto favorevole dalla maggioranza semplice o, in subordine a maggioranza relativa dei voti dei membri di diritto presenti alla riunione. Le Assemblee del Comitato dei Genitori sono aperte a tutte le componenti della scuola e a chiunque venga invitato a parteciparvi dal Comitato stesso. Chiunque vi partecipi a tale titolo ha diritto di parola ma non di voto. Il presente Statuto potrà essere successivamente modificato dall’Assemblea Generale del Comitato Genitori, convocata con specifico ordine del giorno, con il voto favorevole di almeno i due terzi dei convenuti con diritto di voto.

16 ART. 7 - SCIOGLIMENTO DEL COMITATO DEI GENITORI In caso di scioglimento del Comitato Genitori eventuali rimanenze di cassa dovranno essere destinate all’acquisto di materiale per migliorare lo svolgimento delle attività didattiche dell’Istituto

17 ART. 8 - REGISTRAZIONE E DEPOSITO DELLO STATUTO La registrazione e deposito del presente statuto avverrà presso la Segreteria LICEO SCIENTIFICO STATALE “G. C. VANINI” - CASARANO a cura del Presidente.

18 CONSIGLIO DIRETTIVO COMITATO DEI GENITORI Presidente : Dott.ssa ANNA MARIA GIANCANE Vice Presidente : Sig. GIULIANO SCORRANO Segretario : Dott.ssa CATERINA MASTROGIOVANNI Tesoriere : Sig. MAURIZIO MONTE Consigliere Tradizionale : Prof.ssa MARIA ZAIRA DE PIETRO Consigliere Tradizionale : Prof.ssa ROSSELLA CACCIATORE Consigliere Linguistico: Geom. ETTORE PINO Consigliere Linguistico: Sig.ra BORGIA ANNA Consigliere Scienze Applicate: Avv. MARIA ROSARIA LUPO Consigliere Scienze Applicate: Sig. ANTONIO DE GIORGI


Scaricare ppt "Il Comitato dei Genitori al VANINI…2014 Un passo avanti verso l’idea di bilancio sociale."

Presentazioni simili


Annunci Google