La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica Introduzione. = INFORMAZIONE +AUTOMATICA L’INFORMAZIONE è tutto ciò che possiede un significato per l’uomo e che viene conservato o comunicato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica Introduzione. = INFORMAZIONE +AUTOMATICA L’INFORMAZIONE è tutto ciò che possiede un significato per l’uomo e che viene conservato o comunicato."— Transcript della presentazione:

1 Informatica Introduzione

2 = INFORMAZIONE +AUTOMATICA L’INFORMAZIONE è tutto ciò che possiede un significato per l’uomo e che viene conservato o comunicato in vista di una utilità pratica, immediata o futura Informatica Elaborazione dei dati senza interventi esterni dopo che vi sono stati un opportuna preparazione e avviamento È la scienza che si occupa dei processi e delle tecnologie che consentono il trattamento (creazione, raccolta, elaborazione, memorizzazione e comunicazione) automatico delle informazioni, nonché della progettazione degli strumenti che concretizzano tali funzioni (elaboratori elettronici).

3 L’informatica nella vita di tutti i giorni La società attuale è pesantemente legata all’Informatica, per esempio quando preleviamo soldi in banca o quando prenotiamo un biglietto d’aereo non ci rendiamo neanche conto che stiamo utilizzando un’applicazione informatica. Evoluzione Da: EDP Electronic Data Processing (elaboraz.elettronica dei dati) a: ITC Information and Communication Technology (che indica un insieme di tecnologie che serve a conservare, elaborare e trasmettere informazioni).

4 ITC e new economy Esempi di sinergie tra informatica e comunicazione New economy: nuovo tipo di economia resa possibile dallo sviluppo di Internet e del commercio elettronico. Per commercio elettronico si intende l’acquisto e la vendita per via elettronica di prodotti e servizi utilizzando Internet, o più in generale l’esecuzione di transazioni commerciali tramite mezzi telematici.

5 Applicazioni informatiche Sempre più frequenti le situazioni in cui si può avere a che fare con i sistemi informatici: Quando si usa uno sportello bancario; Quando si prende in prestito un libro da una biblioteca; Quando si usa la “tessera fedeltà” ad un supermercato; In un ambulatorio medico;

6 Sistemi aziendali Sono diffusi i software più specifici per l’industria e le imprese: Applicazioni per il disegno tecnico (Computer Aided Design); Applicazioni per l’automazione industriale; Sistemi di gestione delle informazioni.

7 Office automation Software utilizzati per il lavoro d’ufficio: Elaboratore di testi (word processor); Gestione di basi di dati (DBMS); Foglio elettronico; Gestione della posta elettronica.

8 Informatica: di cosa stiamo parlando? Numerosissimi ambiti distinti ma tutti identificabili con la disciplina “informatica” Informatica di base Informatica dei modelli e dei paradigmi Informatica al servizio della documentazione e della comunicazione Informatica professionale

9 Informatica di base Insieme di principi e di abilità di tipo generale, che facilitano i successivi e – in una certa misura - imprevedibili processi di apprendimento nel campo dell’informatica [Callegarin] Alcuni termini tipici: Problema Calcolo Linguaggio Grammatica Informazione Messaggio Comunicazione Crittografia

10 Informatica dei modelli e dei paradigmi Strumenti concettuali per la rappresentazione della conoscenza e dei processi legati alla sua manipolazione e trasmissione Alcuni termini tipici: Diagrammi di flusso Modelli E/R Reti semantiche Classe Modelli di simulazione

11 “Saper usare il computer” Insieme dei principi generali e delle applicazioni (=programmi) che consentono di rappresentare, elaborare e comunicare informazione a persone e macchine Informatica al servizio della documentazione e della comunicazione

12 Alcuni termini tipici: Elaboratori di Testi, Immagini, Diapositive, Fogli elettronici, Multimedia Studio semplificato di sistemi operativi e basi di dati Internet (accesso ai siti web, chat, videoconferenza, posta elettronica,…) … e quant’altro le tecnologie dell’informazione e della comunicazione proporranno nei prossimi anni

13 Informatica professionale Tipo di informatica di cui si occupano gli informatici di professione, comprende: Progettazione e realizzazione del software di base (sistemi operativi, compilatori, software di comunicazione,…) Ingegneria del software Progettazione di sistemi informativi Progettazione, creazione, amministrazione di reti aziendali

14 Uso di un computer ELABORARE PROGRAMMARE COMUNICARE Scrivere programmiUsare programmi esistenti

15 DATOINFORMAZIONE Il dato descrive aspetti elementari di entità o fenomeno L’informazione è un insieme di dati Elaborati e presentati sulla base dell’esigenza di utilizzo pratico da parte di persone interessate Caratteristiche Nome (es. data di nascita) Valore (es. 20 marzo 1977) Formato ( cioè la forma con cui un dato viene conservato in archivio ) (es.20/03/1977)ELABORAZIONE TRATTAMENTO DEI DATI PER OTTENERE INFORMAZIONI

16 Dati in ingresso Dati in uscita

17 Trasmissione delle informazioni Per parlare di comunicazione delle informazioni tra emittente e ricevente È necessario capirsi, pertanto occorre che siano stabiliti e rispettati: Il codice della trasmissione, cioè le regole secondo le quali il messaggio viene trasformato prima di essere inviato La tecnica di trasmissione, cioè le modalità e gli strumenti con i quali viene effettuata la trasmissione Il protocollo della trasmissione, cioè l’insieme delle regole che permettono uno scambio ordinato e coretto

18 Trasmissione delle informazioni I caratteri e i simboli che compongono il messaggio vengono trasformati per viaggiare sul mezzo trasmissivo che collega l’emittente al ricevente e prendono il nome di segnali. Nelle telecomunicazioni i segnali possono essere: Analogici rappresentati da grandezze che variano con continuità nel tempo Digitali sono associati a cifre

19 Comunicazione La comunicazione presuppone un dialogo tra due enti per realizzare un flusso di informazioni. Questo presuppone che esista un insieme di parole chiave e di regole conosciute da entrambi gli enti di comunicazione, in sostanza di un linguaggio per la comunicazione. Quando due enti di natura diversa vengono messi in comunicazione è necessario usare un meccanismo che possa rendere possibile la comunicazione: interfaccia.

20 Comunicazione Interfaccia Le regole e gli strumenti attraverso il quale l’utente realizza la comunicazione con il computer l’apparecchiatura elettronica che consente la comunicazione tra un computer e un dispositivo ad esso collegato

21 Calcolatore, Elaboratore, Processore Calcolatore: riferendoci a operazioni aritmetiche e algebriche Il calcolatore è un qualsiasi strumento idoneo a risolvere automaticamente tali funzioni Elaboratore: è uno strumento più complesso che si occupa del trattamento, della trasformazione, della elaborazione e comunicazione delle informazioni. Processore: è l’esecutore di un processo, cioè l’ente che causa l’evoluzione del processo nel tempo L’insieme formato dalle operazioni da svolgere in sequenza e dai dati che vengono elaborati durante queste operazioni per svolgere il compito assegnato

22 IL computer è un particolare tipo di processore che esegue una sequenza di operazioni per elaborare in modo automatico i dati forniti; È un elaboratore ed è anche un calcolatore. Esempio: lo studente che svolge il compito in classe, svolge la funzione di processore rispetto al processo costituito dalla risoluzione degli esercizi assegnati


Scaricare ppt "Informatica Introduzione. = INFORMAZIONE +AUTOMATICA L’INFORMAZIONE è tutto ciò che possiede un significato per l’uomo e che viene conservato o comunicato."

Presentazioni simili


Annunci Google