La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’informazione statistica ufficiale Giulia De Candia Istat Genova, 10 aprile 2014 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’informazione statistica ufficiale Giulia De Candia Istat Genova, 10 aprile 2014 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”"— Transcript della presentazione:

1 L’informazione statistica ufficiale Giulia De Candia Istat Genova, 10 aprile 2014 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

2 La cultura statistica L’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) L’informazione statistica ufficiale Il sito dell’Istat Noi Italia e I.Stat Come personalizzare e scaricare una tabella da I.Stat Under 21: la statistica per le nuove generazioni Scuoladistatisticalab Contenuti del modulo Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

3 Capacità di capire e utilizzare correttamente l’informazione statistica. Indispensabile nella società dell’informazione per esercitare la propria cittadinanza. La cultura statistica Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

4 Percentuale di studenti 15enni liguri a ciascun livello della scala complessiva di matematica per tipo di scuola - PISA 2012 (Valori percentuali) Fonte: Invalsi Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere” IeFP: istruzione e formazione professionale – Sspg: Scuola secondaria di primo grado

5 Maggior produttore di informazione statistica in Italia L’Istat Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

6 ROMA sede centrale ROMA sede centrale PESCARA BOLZANO TORINO TRIESTE MILANO TRENTO VENEZIA-MESTRE BOLOGNA GENOVA FIRENZE ANCONA PERUGIA CAMPOBASSO NAPOLI BARI CAGLIARI POTENZA CATANZARO PALERMO L’Istat è presente con propri uffici su tutto il territorio nazionale Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

7 Produrre e comunicare informazioni statistiche, analisi e previsioni di elevata qualità al servizio della collettività. Istat deve operare in piena autonomia e sulla base di rigorosi principi etico-professionali e dei più avanzati standard scientifici. Lo scopo è quello di sviluppare un'approfondita conoscenza della realtà ambientale, economica e sociale dell'Italia ai diversi livelli territoriali e favorire i processi decisionali di tutti i soggetti della società (cittadini, amministratori, ecc.). Mission dell’Istat Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

8 Microdati: dati rilevati sulle singole unità; Macrodati: i risultati di una qualsiasi funzione dei dati elementari; Metadati: informazioni di carattere qualitativo e/o quantitativo riguardanti le operazioni effettuate (definizioni, classificazioni, metodologie di campionamento o stima, fonti) Cos’è l’informazione statistica? Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

9 L’Istat, insieme al Sistan, fornisce l’informazione statistica ufficiale. Qual è l’aspetto caratterizzante dell’ufficialità? Il rispetto –di regole metodologiche condivise, –di principi etico-professionali, –dell’autonomia scientifica. L’informazione Statistica Ufficiale Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

10 Il Codice delle statistiche ufficiali Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere” Il contesto istituzionale 1. indipendenza professionale (assicura la credibilità della statistica ufficiale) 2. mandato per la raccolta dei dati (da dichiarare in modo esplicito a chi è invitato a rispondere) 3. adeguatezza delle risorse (sufficienti a soddisfare le necessità della statistica ufficiale) 4. impegno in favore della qualità 5. riservatezza statistica (la tutela dei dati personali) 6. imparzialità e obiettività (rispetto dell'indipendenza scientifica) I processi statistici 7. solida metodologia (procedure e competenze adeguate) 8. appropriatezza degli strumenti statistici 9. onere non eccessivo sui rispondenti (Il disturbo statistico deve essere proporzionato alle esigenze degli utenti) 10. efficienza rispetto ai costi (Le risorse devono essere utilizzate in maniera efficiente) La produzione statistica 11. pertinenza (rispondenza alle esigenze degli utenti) 12. accuratezza e attendibilità (rispecchiare la realtà) 13. tempestività e puntualità 14. coerenza e comparabilità (coerenti nel tempo e comparabili a livello territoriale) 15. accessibilità e chiarezza (disponibili e accessibili con imparzialità, con i metadati e le istruzioni)

11 Se la statistica non esistesse … Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

12 Il sito dell’Istat Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

13

14

15 Noi Italia, 100 statistiche per capire il paese in cui viviamo 120 schede, raccolte in 19 settori, per descrivere i diversi aspetti economici, sociali, demografici e ambientali del nostro Paese, della sua collocazione nel contesto europeo e delle differenze regionali che lo caratterizzano. Gli indicatori contenuti in ogni scheda si possono consultare: in modo interattivo attraverso innovativi strumenti di visualizzazione grafica; Scaricando i dati su un foglio elettronico. Accanto alla versione on line, sono disponibili ulteriori formati, con la possibilità per gli utenti di consultare gli indicatori nelle versioni e- book, App per smartphone, nonché la tradizionale versione cartacea. Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

16

17 I.Stat è il datawarehouse (letteralmente “magazzino dei dati” o in altre parole archivio informatico) delle statistiche prodotte dall’Istat. I dati sono presentati in forma aggregata in tavole multidimensionali, con la possibilità di comporre tabelle e grafici personalizzati. Vediamo alcuni esempi di come costruire una tabella personalizzata e di come esportarla in formato xls. L’accesso a I.Stat è libero e gratuito per tutti all’indirizzo: Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

18 Esempio 1 Vogliamo costruire la seguente tabella: Persone di 6 anni e più che hanno usato internet negli ultimi 12 mesi per 100 persone con le stesse caratteristiche, per età e genere, anno Vogliamo mettere le età in riga e il genere in colonna. Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

19 Esempio 1 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

20 Vogliamo costruire la seguente tabella: Persone di 6 anni e più che hanno letto libri negli ultimi 12 mesi per 100 persone con le stesse caratteristiche, per regione e anno. Vogliamo mettere le regioni in riga e gli anni in colonna. Inseriamo vicino al nome della regione il codice Nuts. Esempio 2 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

21 Esempio 1 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

22

23 Laboratorio di apprendimento interattivo che sfrutta le nuove tecnologie. ScuoladiStatistica-lab Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

24

25 Scuoladistatistica-lab È organizzato in 4 aree: Formazione: contiene moduli didattici sulla statistica ufficiale e introduttivi alla statistica descrittiva, test di autovalutazione e materiale di supporto all'analisi dei dati e all'utilizzo dell'area Laboratorio. Laboratorio: area interattiva dove lo studente è guidato alla scoperta della statistica, partendo dal dato statistico semplice e via via aumentando il grado di complessità e interazione con gli strumenti di analisi dell'informazione. Area docenti: materiali per i docenti Piattaforma Dokeos: area in cui il docente può sperimentare la piattaforma Dokeos per imparare a gestire un proprio corso in maniera autonoma. Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”

26 Il Laboratorio Scoperta: alcuni video guidano alla scoperta dei concetti e dei dati statistici Curiosità: fenomeni sociali ed economici descritti dai grafici dinamici Esperienza: esercizi per la creazione di indicatori statistici utilizzando file Excel Istat eXplorer: applicazione per la visualizzazone dei dati e la creazione di storytelling

27 Giulia De Candia Istat – sede per la Liguria tel Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”


Scaricare ppt "L’informazione statistica ufficiale Giulia De Candia Istat Genova, 10 aprile 2014 Corso “Il ragionamento Statistico per saper discernere”"

Presentazioni simili


Annunci Google