La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Concorso Poesia “Francesco Pio Iannaccone” Quarta edizione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Concorso Poesia “Francesco Pio Iannaccone” Quarta edizione."— Transcript della presentazione:

1 Concorso Poesia “Francesco Pio Iannaccone” Quarta edizione

2 IO AMO…….ODIO Amo l’amicizia, perché ci fa stare insieme Amo la pace, perché diffonde bene Amo la solidarietà, che ci spinge ad aiutare Amo le mani di una mamma, che il bimbo vogliono abbracciare Amo i poveri, che si accontentano di poco Amo gli ottimisti, per loro anche il dolore è un gioco Amo coloro che, nonostante le difficoltà, raggiungono i loro traguardi Loro sono i veri gagliardi Amo l’Italia, mia patria adorata che grazie ai patrioti è stata unificata Odio il razzismo che divide il mondo Odio l’invidia e la gelosia, che ci mettono contro Odio i traditori quei doppiogiochisti senza valori. Odio la mafia, composta da uomini senza coraggio Odio la viltà, che per me è un oltraggio Odio i tiranni che ci privano della libertà che non hanno il senso di uguaglianza e fraternità. In sostanza amo questo mondo e ciò che contiene ma odio chi non lo rispetta, chi non gli vuol bene Primo classificato Montuori Antonio Vittorio 2^ A

3 Anni fa ho trovato un tesoro, uno di quelli che vale oro, e se ne sarai lieto ti svelerò un segreto, ti dirò dov’era. Un amico sincero, un dolce pensiero, un sorriso di chi ti ama, una persona tanto cara, la famiglia tutta insieme, l’abbraccio di chi ti vuol bene, un bel voto, un’amicizia che torna in moto, un “auguri” al tuo compleanno, sapere che è passato un altro anno La felicità è tutta qui, e ora che ti ho svelato questo segreto è come se avessi un amuleto, fanne tesoro dillo al mondo intero, ed anche se la cosa è parecchio soggettiva, falla tua, rendila adottiva, basta solo sapere che alla base della felicità, c’è solamente la semplicità. Sai cos’è la felicità? 2^ classificata Lidia Pezzella 2^ C

4 LA MUSICA Unica cosa che riesce a comprendere, uniche note che riescono a farti sognare, unica melodia che ti fa cedere, e nell’oblio ti fa dimenticare…. La musica, è un abisso di profondi segreti che in un mulinello sembran magneti La musica, è un universo senza confini, come il mondo che gira,gira e non trova mai la quiete… La musica, è un vampiro, che non muore mai. Queste candide note suonano dolci melodie facendo così volare le mie fantasie….. Oh candida melodia, che man mano sta scemando via, la seguo, la raggiungo, ed è gioia infinita Francesca Maggio 2^ B terza classificata

5 LA VITA Si sa che la vita è un grande dono, è fatta di risate, litigi ma anche di perdono. È fatta di amore, compassione, felicità di viaggi, avventure e mille verità perché si sa che la vita tutto dà! La vita è un grande mistero e neanche col più grande pensiero mai si scoprirà la sua identità che sempre nascosta resterà. Ma come ogni cosa che esiste anch’essa dopo un po’ svanisce. Ma in realtà la vita non finirà, è solo l’inizio di una nuova eternità Francesco Festa 5^ A “Don Milani” Primo classificato

6 IL REGNO DELLA FANTASIA Sai cos’è la Fantasia? È gioia e allegria. Nel regno della fantasia Ci son cavalieri in armonia, Fate, maghi e folletti Che provano balletti. Tutti insieme andiamo a giocare E con la fantasia a sognare Quando sei un po’ giù Basta che sogni anche tu Sogna tutto quel che vuoi Per giocare insieme a NOI!!! Seconda classificata Carla Pagliaro 4^ B “Don Milani”

7 La notte Sei avventurosa e misteriosa! Quando le nuvole coprono la luna tutto torna scuro E io resto nel mio letto Sola con la mia paura. L’ombra scura entra e attraversa Le finestre, Circonda la mia stanza. Corro, scappo, ma niente, mi segue. Torno nel mio letto Quell’ombra minacciosa Scompare Arriva all’improvviso un raggio di luce, Entra nella mia stanza. 3^ classificata Mi sento sicura, salva. Cesa Noemi 5^ A Montessori

8 21 MARZO Oggi freddo, gelo e vento Torna a letto lento lento! Oh buon giorno Primavera tu riscaldi chiunque spera, nel giardino è già fiorita una bella margherita, e nel cielo blu turchino vola lieto un uccellino. Mille son le viole nei cortili delle scuole, e per strada il bambino gioca a calcio e a nascondino. ma che bello le giornate lunghe, calde e spensierate! Giuseppe Donnarumma 4^ B “Don Milani”

9 L’ANIMA E LA VITA L’anima alberga nella vita; la vita è parte di noi, ne abbiamo il possesso. La vita finisce, l’anima rimane intatta. La vita è una bolla di sapone, prima o poi si romperà. L’anima è una seconda opportunità. un’altra occasione, che non si lascia intrappolare dagli inganni. Cos’è la vita ?! Cos’è l’anima?! Gaia Mazza 1^ C

10 Il carattere del mare IL carattere...del mare Parla il mare col suo fare di sé sa raccontare Come persona senza dire Se la ascolti puoi capire Se è nervoso si fa impetuoso E diventa pericoloso può distruggere ogni cosa... ma quando è calmo allegro e giocoso invita i bambini che accorrono lanciati come fionde a farsi cullare dalle sue dolci onde E come le braccia della mamma li avvolge in una dolce ninna nanna. Anna Chiara della Bella 4^ A Don Milani

11 ANGELO LA VITA E’ COSI’ BELLA PER FINIRE QUANDO ANCORA AVEVI TANTO DA CAPIRE. ALLORA TI CHIEDI: MA CHI NON L’HA PROTETTO? LA MADONNA, GESU’, SAN BENEDETTO? QUANDO PERO’ TI IMMAGINO ANGELO IN PARADISO ALLORA MI SCAPPA UN BEL SORRISO. ADESSO NON CI RESTA CHE PREGARE TANTO PRIMA O POI TI VERREMO A TROVARE! Benedetta dell’Angelo Classe 2^ sez. A

12 Ciao, amico È superfluo chiederti come stai? Ciao, amico È banale dirti Ci vediamo domani? Ciao, amico È scontato dirti Ti voglio bene? Ciao…… …No!!! Nessun ciao: ora ci sono solo addii e tanti rimpianti. Mi illudo che ti rivedrò, ma dove e quando? Non ho certezze, ma so di sicuro tu vivrai nei miei pensieri, nei miei più nitidi ricordi che il tempo mai dissiperà Benedetta Iuliano 3^ C

13 L’albero della vita Come raggi del sole che Illuminano la Terra, rincorrono le nuvole, portano un giorno splendente che dona speranza sorridente, così tu, Albero della vita, rallegri i nostri cuori che non sono più divisi, colpisci i nostri visi regalandoci l’amore che allontana il dolore. I tuoi rami tenderanno verso la pace, le tue foglie accarezzeranno la morbida innocenza dei piccoli allungandosi verso il cielo in un candido biancore. Il tuo tronco sarà la fortezza Che racchiuderà tanta tenerezza, difenderà la pace che a tutti piace: mai più la guerra in questa amata Terra. I tuoi fiori e i tuoi frutti emaneranno un odore soave all’intero mondo e noi stringeremo un bel girotondo cantando in coro: grazie per questa vita tanto tanto infinita! Alessandro Mupo 1^ A

14 AMICIZIA E’ tanto bello quando si è amici, giocare insieme, sentirsi felici. Con il mio amico è bello parlare, avere mille cose da raccontare. A stare insieme, se il riso non manca, giocando con loro non ci si stanca. Questa è una vera Amicizia! Del mastro Vincenzo Classe 1^ sez. A

15 LA VITA La vita è un pozzo profondo la vita è il sangue che ci scorre dentro la vita è una matita e, a furia di temperarla, finisce la vita è un sorriso che poi scomparirà la vita è una lacrima che abbraccia il cuore la vita è una luce che illumina l’universo la vita è essere felice la vita è trasparente, non la vedi, ma la senti la vita è l’universo la vita è chiara come il sole la vita è il regalo più grande che si possa desiderare Gabriele Sgambati 1^ C

16 VORREI…. Vorrei poter spruzzare acqua in faccia alla malinconia…. Vorrei saper donare senza pretendere niente in cambio. Vorrei poter parlare senza impedimenti. Vorrei saper guardare al futuro senza paure. Vorrei….vorrei…. Ho sbagliato tutto! Non vorrei, ma voglio vivere oggi la mia vita con tutto quello che mi può riservare! Eduardo Duraccio 3^ C

17 Un triste addio Francesco, il giorno in cui ci hai abbandonato tanti cuori hai addolorato, tanti bei ricordi ci hai lasciato, e sicuramente dove sei andato, allegria avrai portato. Ogni giorno sarai illuminato Dalla luce eterna, che il Signore ti avrà donato Massimiliano Marchesano Classe 2^ sez. A Un triste addio Francesco, il giorno in cui ci hai abbandonato tanti cuori hai addolorato, tanti bei ricordi ci hai lasciato, e sicuramente dove sei andato, allegria avrai portato. Ogni giorno sarai illuminato Dalla luce eterna, che il Signore ti avrà donato Massimiliano Marchesano Classe 2^ sez. A Poesia per Francesco Pio Iannaccone

18 Verso l’estate Occhio giallo di rugiada, voglio una notte stellata, coda di gatto addormentato voglio un mare blu azzurrato; dieci fiori di pesco, voglio un cocktail molto fresco. Voglio nel cielo un sole splendente che rifletta nell’acqua un raggio lucente, diecimila patate amare, voglio un’estate con brezza di mare, Cinque farfalle su covoni di fieno, Voglio nel cielo un arcobaleno! Valentina Amendola 4^ A “Montessori”

19 DEDICATA AD UN BAMBINO C’è un bambino con un cappello turchino, sembra un cestino preparato al mattino. È vivace ed ama i succhi ad Ace, vive in pace e alla luna tace. Si trova in un castello all’interno di un paesello dove scorre un ruscello molto bello! È sempre attento, ma a capire è lento, se gli tocchi il mento soffia un gran vento. In primavera, di sera gli spunta una vera criniera che sembra fatta di cera. Viaggia nella fantasia ed ama la poesia ha anche una zia che gli fa compagnia 4^ B “Don Milani”


Scaricare ppt "Concorso Poesia “Francesco Pio Iannaccone” Quarta edizione."

Presentazioni simili


Annunci Google