La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

………………………………. NICOLETTA VITTADINI I nuovi media: la prospettiva tecnologica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "………………………………. NICOLETTA VITTADINI I nuovi media: la prospettiva tecnologica."— Transcript della presentazione:

1 ………………………………. NICOLETTA VITTADINI I nuovi media: la prospettiva tecnologica

2 Le premesse I nuovi mezzi di comunicazione digitali (internet, telefonia mobile, terminali mobili) offrono, nella loro attuale fase di sviluppo, modelli di comunicazione che si affiancano in forme innovative ai mezzi di comunicazione tradizionali. Internet, in quanto rete in grado di collegare qualsiasi computer in tutto il mondo, ospita diversi tipi di contenuti collegati fra loro (una rete di siti web) e diverse forme di comunicazione interpersonale (le , ma anche i siti di social network).

3 Le linee evolutive Le tre dimensioni della rete:  Rete di dispositivi tecnologici  Rete di conoscenze  Rete di persone L’evoluzione delle rete:  La partenza: rete di luoghi - Internet  L’evoluzione: rete di contenuti – il web  Il “provvisorio” arrivo: luoghi di rete – il web 2.0 rete di tecnologie – la convergenza Tre dimensioni che ricoprono ruoli diversi nelle fasi di evoluzione della rete

4 Il “provvisorio” arrivo Web 2.0Convergenza New Internet

5 Uno strumento in evoluzione: il sito web Autorialità forte: un soggetto (individuo, istituzione, associazione) è l’autore e responsabile dei contenuti e dei link Partecipazione degli utenti della rete assente o guidata dal punto di vista dei temi e delle regole di conversazione (i forum moderati) Costruzione professionale (abilità tecnologiche e di gestione del contenuto)

6 Un percorso descrittivo Forme e contenuti di un sito web tradizionale La rete di contenuti La circolazione dei contenuti attraverso diversi mezzi di comunicazione anche a partire dalle attività degli utenti La rete di tecnologie L’incorporazione all’interno di un sito web di forme di partecipazione e discussione (i forum) La costruzione di uno spazio di pubblicazione e discussione di contenuti come il blog L’interazione l’apertura di spazi di costruzione condivisa delle conoscenze e delle informazioni come wikipedia gli spazi di espressione e comunicazione interpersonale (i social network con le attività a loro correlate) La rete di persone

7 Una comunicazione “ramificata”: il sito web Sito web Utenti della rete Dialogo negli spazi di partecipazione (da molti a molti) Da uno a molti

8 Soggetti che comunicano: il sito web Identità: comunicazione di immagine e valori Informazione: raccontare la propria storia e le proprie attività Servizio: mettere a disposizione documenti e materiali per gi utenti Attività degli utenti: interattività di servizio Istituzioni e associazioni

9 Esempi Vatican.va White House Onu Unicef

10 La convergenza: distribuzione di informazioni

11 memorizzazione di file audio e video su un server e invio on demand ai pc dell’utente che può vederli senza salvarli sul proprio pc: Real Video/audio; Windows Media Player/Quick time/Adobe Flash Video (Youtube) Streaming: diffusione attraverso uno spazio publico Memorizzazione di file audio e video su un server e invio su abbonamento, attraverso un programma aggregatore (Itunes; Juice) agli utenti che possono scaricarli sul pc o su un lettore mobile e utilizzarli anche offline Podcast e Vodcast: diffusione su abbonamento a una cerchia ristretta di utenti

12 Streaming attraverso Youtube Video Realizzato con qualsiasi strumento Convertito in fomato compatibile attraverso un programma free Youtube Upload su Youtube del video in un canale Link al video dal sito web Link testuale o direttamente attraverso un frame video

13 Creazione di un Podcast Audio o video Realizzato con qualsiasi strumento Creazione di un feed Rss Informazioni sul file e sul luogo in cui risiede (è necessario un sito e un dominio) Notifica e iscrizione dei propri podcast a un aggregatore che invii i feed Rss agli utenti

14 La convergenza: disseminazione dei contenuti Attraverso gli spazi di social network gli utenti diventano ridistributori di contenuti

15 Uno strumento in espansione: il blog un sito gestito da una singola persona o da un team che presenti contenuti di vario tipo in ordine cronologico decrescente Un tipo di approccio alla comunicazione online. Estetico (l’ordine cronologico inverso) Temporale (l’aggiornamento costante) Relazionale (la partecipazione) Il blog Diari; dialoghi; scambi culturali; corporate blog; informazione 184 milioni di utenti del web hanno aperto un blog (2008) 346 milioni di utenti del web leggono i blog (77% degli utenti della rete attivi ) 81 lingue distribuite in 66 continenti La blogosfera (la comunità di tutti i blog)

16 I contenuti: i blog

17 Le strategie dell’attenzione: i blog

18 Uno strumento in espansione: i blog Autorialità stabile: un soggetto (individuo, istituzione, associazione) è l’autore ed è responsabile dei contenuti principali Partecipazione essenziale allo sviluppo del contenuto (i commenti ai post degli autori) ma guidata dal punto di vista dei temi Partecipazione del blog alla blogosfera Costruzione anche “amatoriale” (competenze tecnologiche e di gestione dei contenuti ridotte)

19 Una comunicazione centripeta: il blog Autore bel blog CommentiFoto/audio/video Messaggi dai social network Da uno a molti e da molti a uno

20 Soggetti che cooperano: i blog Personalizzazione della comunicazione Informazione aggiornata in tempo reale Servizio: apertura di spazi di raccolta di opinioni e informazioni da parte degli utenti Le istituzioni Identità: comunicazione di immagine, persone, valori Informazione aggiornata in tempo reale Servizio: apertura di spazi di raccolta di informazioni sulle attività svolte sul territorio dagli utenti Le associazioni

21 La convergenza: il blog Attraverso il blog un’istituzione, rappresentata da una persona, può istituire una relazione più informale con i propri interlocutori e aggiornarli costantemente sulle proprie attività

22 Un ponte verso il network: il blog Attraverso il blog un’associazione può consolidare le relazioni con i propri membri e aprire spazi di partecipazione

23 Verso i social network La rete di persone che si aggrega attorno a un sito o un blog e la loro comunicazione può estendersi attraverso gli spazi di social network

24 Uno strumento pervasivo: i social network Piattaforme che consentono la comunicazione online tra gruppi di persone che condividono interessi, legami sociali (amici o familiari) o attività attraverso lo scambio di testi/immagini/video /link. I social network Multimediali: Facebook; Myspace – basati sulla creazione di un profilo personale e sulla costruzione progressiva di una rete di amici Wikipedia – basati sulla creazione condivisa delle conoscenze Monomediali: Testo scritto: Twitter – basato esclusivamente sull’aggiornamento in tempo reale della propria rete sociale, ma anche come strumento di invio di messaggi da publicare su siti web o blog Fotografie: Flickr - basato sulla pubblicazione e lo scambio di Video: Youtube Link: De.licio.us Le tipologie

25 La crescita: i social network Il 75% degli utenti di internet in Europa

26 Uno strumento pervasivo: i social network Autorialità diffusa: all’interno di ogni spazio di social network il contenuto si costruisce attraverso la cooperazione dei membri della rete Partecipazione essenziale allo sviluppo del contenuti e non guidata Costruzione “amatoriale” (competenze tecnologiche e di gestione dei contenuti ridotte)

27 Luoghi di rete: i social network Profili personali in rete Album fotografici VideoMessaggiTags Da molti a molti a partire da qualsiasi nucleo di aggregazione Tutto il network

28 Gli strumenti di social networking Strumenti centripeti Facebook : costruire una rete sociale a partire da un profilo personale ; pubblicare; acquisire; rimettere in circolazione informazioniFacebook Wikipedia: costruire una rete sociale funzionale alla costruzione di un sapere condivisoWikipedia

29 Gli strumenti di social networking Strumenti di socialità convergente Twitter:Twitter costruire una rete sociale a partire dalla connessione costante Far convergere aggiornamenti verso altri luoghi Flickr: Costruzione di comunità attorno all’immagine fotografica Far convergere la rappresentazione iconica verso altri spazi Anobii Costruzione di comunità attorno a un singolo intereesse Strumenti di pubblicazione convergente Youtube:Youtube Strumento di pubblicazione/distribuzione di contenuti online Costruzione di produttività diffusa attorno all’immagine video Far convergere la rappresentazione video verso altri spazi Del.icio.us Strumento di pubblicazione/condivisione di contenuti online Far convergere i link verso altri spazi

30 Soggetti in rete: i social network Espressività diffusa Aggiornamento del network sulle proprie attività Organizzazione delle attività condivise Accesso a nuove tipologie di contenuti (video, album; tag; bookmarks) I singoli Ingresso nelle reti sociali (associative e professionali) Diffusione al network dell’informazione sulle proprie attività Servizio: attivazione e mobilitazione dell’azione sul territorio Associazioni e istituzioni

31 Il new internet Direzioni dell’innovazione tecnologica: Incrementare le caratteristiche di interoperabilità; connettività; trasportabilità dei contenuti Logica del network: La rete sociale come obiettivo, contesto e strumento di circolazione dei contenuti La rete sociale come strumento di attribuzione di valore ai contenuti (valore d’uso o valore di scambio) Logica dei flussi: I nodi della rete non sono più luoghi in cui risiedono i contenuti, ma spazi attraversati da flussi di contenuti; comunicazioni; persone. L’attività dell’utente è anche quella di incrementare questi flussi (logica dell’”add”)

32 Come comunicare nel new internet? Attraverso luoghi di presentazione della propria identità (siti; blog; profili) che facciano da punti di ancoraggio; consentano di ricondurre a un senso più ampio i singoli contenuti Attraverso la presenza con singoli contenuti nei diversi “spazi sociali della rete” che consentano di promuovere la circolazione delle informazioni e il “movimento” degli utenti Attraverso l’attivazione delle capacità degli utenti di cooperare: nella circolazione dei contenuti (dove l’obiettivo è l’informazione) della produzione di contenuti (dove l’obiettivo è la rappresentazione della rete sociale)


Scaricare ppt "………………………………. NICOLETTA VITTADINI I nuovi media: la prospettiva tecnologica."

Presentazioni simili


Annunci Google