La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Per conoscere il Brasile… Per conoscere il Brasile … Porta con te solo l’indispensabile, metti in valigia vestiti leggeri e colorati, lascia a casa cappotti,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Per conoscere il Brasile… Per conoscere il Brasile … Porta con te solo l’indispensabile, metti in valigia vestiti leggeri e colorati, lascia a casa cappotti,"— Transcript della presentazione:

1

2 Per conoscere il Brasile… Per conoscere il Brasile … Porta con te solo l’indispensabile, metti in valigia vestiti leggeri e colorati, lascia a casa cappotti, scarpe costose e libri di lettura, non avrai tempo per questo Per conoscere il Brasile … Dovrai abbandonare molte idee preconcette, dovrai lasciar perdere stereotipi, pregiudizi, ignoranza, ottusità e qualunque altra resistenza psicologica o culturale ed essere pronto a lasciarti sorprendere. Per conoscere il Brasile … Apri bene gli occhi e sveglia tutti i sensi, perché tutto è esuberanza. Per conoscere il Brasile … Lasciati cullare dalla musica: infuso d’indio e afro con condimenti europei, tuffati nelle sue acque cristalline e sdraiati con pigrizia su una spiaggia di sabbia bianchissima, all’ombra di un albero da cocco.Conosci le sue fazendas, grotte, laghi, montagne e foreste Para conhecer o Brasil... Leve pouca bagagem, Coloque na mala somente roupas leves e coloridas; Deixe em casa casacos, sapatos caros e livros de leitura você não vai ter tempo para isso. Para conhecer o Brasil... É preciso deixar para trás muitos dos seus credos, Há de se despojar de preconceitos, ignorância, obtusidade e de qualquer outra resistência psicológica ou cultural, E estar pronto a se surpreender. Para conhecer o Brasil... Abra bem os olhos e aguce todos ossentidos, Pois tudo é exuberância. Para conhecer o Brasil... Deixe-se embalar pela música: mistura de índio e afro com tempero europeu, Mergulhe em suas águas cristalinas E deite-se preguiçosamente numa praia de areia branquinha, à sombra de um coqueiro, Conheça suas fazendas, grutas, lagoas, montanhas e florestas.

3 Per conoscere il Brasile … Scappa dai destini prescelti e dai programmi per gringos, esci nelle strade e fai amicizia con la gente. Frequenta i botecos, rodas-de-samba e gafieiras Dimentica le pizze e spaghetti e lasciati sedurre dal piacere di un churrasco a rodízio, una saporita feijoada o deliziose moquecas, assapora una birra stupidamente ghiacciata o quella caipirinha leggermente inebriante, Ammira le sue donne stupende e i suoi bambini deliziosi, ma non usarli come mercanzie. Vivi un romanzo, se capita, ma non pensare di portare a casa questa persona come un semplice souvenir E, se per caso, capita di innamorarti … sarà tutta colpa dei tropici, o chissà, della mancanza di Eros nella tua vita. Comunque vada, tornerai cambiato e non sarai mai più lo stesso. Per conoscere il Brasile … Devi aprire il tuo cuore e lasciarti contagiare da un’immensa allegria di vivere! ( “Per Conoscere il Brasile”, Marta Helena da Mata Almeida) Para conhecer o Brasil... Fuja dos destinos preestabelecidos e de programas para gringos, Saia às ruas e faça amizade com o povo, Freqüente os botecos, rodas-de-samba e gafieiras Esqueça as pizzas e espaguetes e abandone-se ao prazer de um churrasco a rodízio, uma suculenta feijoada ou deliciosas moquecas, Saboreie uma cerveja estupidamente gelada ou aquela caipirinha ligeiramente estonteante, Admire suas lindas mulheres e suas crianças encantadoras, mas não as use como mercadoria; Viva um romance, se pintar, mas não carregue essa pessoa para casa, como um simples souvenir. E se acontecer de você se apaixonar... É tudo culpa dos trópicos, ou quem sabe, da ausência de Eros em sua vida. De qualquer maneira, você vai ficar contagiado e, com certeza, nunca mais será o mesmo. Para conhecer o Brasil... É preciso escancarar o coração E deixar-se contaminar por uma imensa alegria de viver! (“Per Conoscere il Brasile”, Marta Helena da Mata Almeida)

4 La città… São Salvador De Bahia De Todos Os Santos, meglio nota in tutto il mondo come Salvador De Bahia, è la capitale dello Stato di Bahia, situato nel Brasile nord-orientale. Con i suoi quasi tre milioni di abitanti, è la città più popolosa del Brasile, dopo San Paolo e Rio De Janeiro, ed è considerata l’anima culturale del Brasile stesso. Per conoscere il Brasile … Dovrai abbandonare molte idee preconcette, dovrai lasciar perdere stereotipi, pregiudizi, ignoranza, ottusità e qualunque altra resistenza psicologica o culturale ed essere pronto a lasciarti sorprendere.

5 Il clima… La regione della città di Salvador è un tipico esempio del clima tropicale, caratterizzato tutto l’anno dalle intense, ma brevi precipitazioni. I picchi di temperatura sono di circa 37°C nella lunga stagione estiva (da inizio dicembre a fine marzo), per un minimo raramente inferiore a 25°C d’inverno (giugno-agosto). Per conoscere il Brasile … “Porta con te solo l’indispensabile, metti in valigia vestiti leggeri e colorati, lascia a casa cappotti, scarpe costose e libri di lettura, non avrai tempo per questo”

6 La cultura e i popoli… Salvador fu la prima capitale brasiliana e rimase per secoli il principale porto coloniale per le rotte commerciali del nuovo mondo, grazie alle sua posizione strategica. Essendo stata crocevia di popoli per diversi secoli, le culture e le razze si mescolano più che in ogni altra città brasiliana. La maggior parte degli abitanti è di origine africana, mentre circa mezzo milione sono di origine europea; le minoranze sono principalmente costituite da asiatici e amerindi. Per conoscere il Brasile … “Apri bene gli occhi e sveglia tutti i sensi, perché tutto è esuberanza”

7 Ha inizio la nostra visita per le strade di Salvador De Bahia…

8 Le vie di Salvador… Camminando per le sue vie è facile scorgere le tante chiese in stile barocco, quasi in contrasto con la semplicità dei sottostanti mercati di frutta e verdura, che invadono ogni piazza e che rendono vivo e caotico ogni angolo della città. Nonostante la struttura urbanistica abbia negli ultimi quarant’anni accentuato una suddivisione fra“città bassa” e “città alta”, la sensazione che si prova camminando per le strade di Salvador è di percorrere un ambiente unico e compatto, i cui elementi sono imprescindibili gli uni dagli altri. Per conoscere il Brasile … Lasciati cullare dalla musica: infuso d’indio e afro con condimenti europei, tuffati nelle sue acque cristalline e sdraiati con pigrizia su una spiaggia di sabbia bianchissima, all’ombra di un albero da cocco.

9 Cidade Alta La città alta include quartieri (“bairros”) storici, come Santo Antonio, Centro (dove si trova il Pelourinho) Nazaré, Saude, Barroquinha, e altri più recenti come Barris, Garcia, Canela, Graça, Vitória. Per conoscere il Brasile … Scappa dai destini prescelti e dai programmi per gringos, esci nelle strade e fai amicizia con la gente…

10 Cidade Baixa La città bassa, comprendente i quartieri di Contorno, Comercio, Calçada, Bonfim, Ribeira. Strade molto ripide mettono in comunicazione la città bassa con quella alta, che si trova ad una quota superiore di circa 100 metri. Il passaggio tra le due zone è assicurato da un grande ascensore, l’Elevador Lacerda (sullo stile di quello di Lisbona), divenuto ormai l’immagine turistica di Salvador. Per conoscere il Brasile … “Frequenta i botecos, rodas-de-samba e gafieiras…”

11 Mercado Modelo La Cidade Baixa rappresenta sicuramente il volto più autenticamente commerciale di Salvador Bahia. Qui potrete immergervi nel mercato artigianale più famoso della città: il Mercado Modelo. Questo mercato offre uno spazio pittoresco, dove, oltre a contrattare ed acquistare, si può assistere ad affascinanti spettacoli di musica e Capoeira.

12 La cultura… Uno degli apporti più significativi degli africani alla cultura afro-baiana è senza dubbio la “Capoeira”, che consiste in una “danza/lotta”, proveniente dall’Africa, praticata segretamente per secoli dagli schiavi. Il padrone bianco infatti la vietava, perché vi vedeva una potenziale arma di difesa/attacco dello schiavo. Negli anni Trenta la “Capoeira”, uscì dalla clandestinità e conquistò notorietà anche tra i bianchi, diffondendosi notevolmente. Per conoscere il Brasile … “Devi aprire il tuo cuore e lasciarti contagiare da un’immensa allegria di vivere!”

13 La Capoeira… La “Capoeira”, da molti considerata una specie di nuova arte marziale, consiste nello scambio di colpi tra due lottatori (che in realtà non si toccano mai), al suono di strumenti musicali, di cui il più importante è il “Berimbau”, un arco su cui è inserita una zucca, che produce un suono molto caratteristico. Esistono due stili di danza-lotta: la “Capoeira d’Angola” e la “Regionale”. La differenza consiste nell’altezza con cui vengono sferrati i colpi. Vi sono numerosi gruppi che praticano questo sport ed è facile trovarli per le strade di Salvador: li troverete sempre al “Mercado Modelo” o al “Pelourinho. Per conoscere il Brasile … “Devi aprire il tuo cuore e lasciarti contagiare da un’immensa allegria di vivere!”

14 Faro di Barra Nello stato di Bahia, precisamente a Salvador, si trova il faro più antico di tutta l’ America. Si tratta del “Farol da Barra”, anche conosciuto come il faro di “Fort Santo Antonio da Barra”, risalente al 1696, costruito a seguito di un tragico naufragio avvenuto davanti a questa costa. In realtà la costruzione attuale risale al 2 dicembre 1839, quando il faro originale fu sostituito da una torre marinara di tipico aspetto inglese, costruito dentro una fortificazione, posta all’estremità sud occidentale di Salvador, nel quartiere di Barra. Da qui è possibile ammirare un fantastico panorama, che si estende sull’intera Salvador e copre a 360° una vista che comprende l’oceano Atlantico e tutta la baia.

15 Chiesa di Nostra Signora di Bonfim Proseguendo fra le stradine e le vie, troviamo, situata a Santa Hill, sulla cima di una collinetta, la Chiesa di Nostra Signora di Bonfim. Risalente al XVIII secolo, la chiesa si presenta con una sua tipica influenza coloniale, insieme ad uno stile neoclassico. Durante tutto l’anno è possibile vedere il continuo afflusso di fedeli che vi si recano per chiedere la grazia, o per sciogliere voti. Vi è una ricca raccolta di “ex-voto”, molto popolare e suggestiva.

16 “Comunque vada, tornerai cambiato e non sarai mai più lo stesso …” (“Per Conoscere il Brasile”, Marta Helena da Mata Almeida)


Scaricare ppt "Per conoscere il Brasile… Per conoscere il Brasile … Porta con te solo l’indispensabile, metti in valigia vestiti leggeri e colorati, lascia a casa cappotti,"

Presentazioni simili


Annunci Google