La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA."— Transcript della presentazione:

1 1 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA

2 2 POSIZIONAMENTO e SPOSTAMENTO dell’ARBITRO e degli assistenti arbitrali sul TERRENO di GIUOCO

3 3 COMPETENZE ED OBBLIGHI L’ARBITRO DEVE: ASSICURARE IL CONTROLLO DELLA GARA IN COLLABORAZIONE CON GLI ASSISTENTI.

4 4 Negli ultimi anni il gioco del calcio ha subito signifativi cambiamenti sia sotto il profilo regolamentare che, soprattutto, tattico. La velocita’ esecutiva di ogni gesto tecnico, azioni ed accorgimenti tattici sempre in evoluzione, determinaNO SPESSO ribaltamenti di gioco continui rendendo le varie fasi dello stesso non sempre prevedibili.

5 5 LA FINALITÀ di QUESTA PRESENTAZIONE è di mettere L’Arbitro nella posizione ideale per far fronte a qualunque situazione che si presenta durante una gara

6 6 POSIZIONE IDEALE Come essere al Posto Giusto al Momento Giusto

7 7 Come arrivare alla POSIZIONE IDEALE? con la FlessibilitÀ e l’Intelligenza

8 8 COME SI PUÒ OTTENERE UNA POSIZIONE IDEALE? Con La Conoscenza Tattica del Giuoco Il “Buon Senso”

9 9 La DIFFERENZA tra POSIZIONAMENTO e SPOSTAMENTO Spostamento è l’AbilitÀ e l’AgilitÀ di Arrivare in Qualsiasi Punto del Campo (occorre quindi una adequata preparazione atletica) Posizionamento e’ la capacitÀ di conoscere quel “Qualsiasi” punto del Campo

10 10 PUNTI IMPORTANTI Il Sistema Diagonale è solo un Punto di Riferimento L’Arbitro, se necessario, deve essere presente dove l’Infrazione è stata Commessa L’Arbitro deve Adattarsi agli Schemi e Tattiche di Giuoco

11 11 PRINCIPIO DI UNA POSIZIONE IDEALE L’Arbitro non deve Interferire con l’Azione di Giuoco e/o con la Posizione dei Calciatori L’Arbitro deve sapere “Leggere” la Partita, cioe’ intuire lo sviluppo del gioco

12 12 COME si puÒ ARRIVARE ad una POSIZIONE IDEALE Si puÒ Arrivare ad una Posizione Ideale se si segue questa Formula: x = a + b + c x - è la Corretta Posizione dell’Arbitro in ogni Circostanza a - Posso Osservare l’Azione di Giuoco b - Posso Osservare il mio Assistente c - Non Occupo nessun Spazio utile ai calciatori

13 13 ALTRI PRINCIPI PER UNA POSIZIONE IDEALE Avvicinarsi all’Azione, se necessario Allontanarsi dall’Azione, se necessario Non duplicare la Zona di Copertura dell’Assistente

14 14 ESEMPI Dobbiamo Cercare di Trovare la Posizione Ideale senza essere Schiavi delle Positioni Suggerite nei seguenti esempi

15 15

16 16

17 17

18 18

19 19

20 20

21 21

22 22

23 23

24 24

25 25

26 26

27 27

28 28

29 29

30 30

31 31

32 32 In conclusione L’Arbitro deve essere Preparato Atleticamente e mentalmente al fine di Trovare quella Posizione Ideale richiesta in una Partita di Calcio


Scaricare ppt "1 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA."

Presentazioni simili


Annunci Google