La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 1 (Miasto: luglio 2008)Miasto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 1 (Miasto: luglio 2008)Miasto."— Transcript della presentazione:

1 Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 1 (Miasto: luglio 2008)Miasto

2 RELAZIONE IMPORTANTE UNO DEI DUE SENTE DI ESSERE TRADITO (non ha abbastanza):  disponibilita’  attenzione  presenza UNO: AFFAMATO !! L’ALTRO: SOFFOCATO !! (senso di colpa) LITIGIO (ACCUSE E GIUDIZI SULL’ALTRO)

3 ABBANDONO E SOFFOCAMENTO (sperimentati da bambini) ENTRANO NELLA RELAZIONE MAPPA ENERGETICA PROTEZIONE – ARMATURA Cose che non vogliamo – cose che vogliamo – No alle emozioni – isolamento – controllo – molte relazioni – maschere – incolpare – lamentele – assuefazioni – vittima – salvatore. Mendicante – drammi quotidiani etc. BAMBINO FERITO Solitudine – paura - dolore ESSENZA Gioia – amore - creatività

4 NON VOGLIAMO ENTRARE NEL BAMBINO FERITO MA è solo da qui che puoi amare te stesso e gli altri. È, poi, la porta verso la ESSENZA ESPLORIAMO, ALLORA, IL LIVELLO DEL BAMBINO FERITO: 1.Bisogno/fame di amore 2.Insicurezza, vergogna, inadeguatezza 3.Paura, panico, shock 4.Fame/bisogno di libertà (paura di perdere l’amore se abbiamo la libertà) GIUDIZI SU SE STESSI Vulnerabilità Debolezza Inadeguatezza/vergogna Incapacità di amare Essere bisognosi/mendicanti

5 ESSERE BISOGNOSI: Ci manca qualcosa dentro di noi (l’abbiamo persa) È necessario non reprimere questa parte, ma amarla !! IL BISOGNO COMPARE:  Non scappare  Non buttarlo sull’altro/a VA CERCATA UNA TERZA VIA SEGRETO ?!

6 NON VEDIAMO/SENTIAMO IL NOSTRO DOLORE. IN PRESENZA DI UN RIFIUTO: Come morire Svalutazione Apnea Congelamento Coinvolge tutti gli aspetti della vita Ci comportiamo con VERGOGNA e stiamo ancora peggio: Umiliamo noi stessi Facciamo compromessi Isolamento Mendicare Scappare razionalizzare

7 CE NE ANDIAMO NELLE FANTASIE O COLLASSIAMO CERCHIAMO RIFUGIO: cibo/alcol Sesso Rabbia/violenza Fare del male ENTRIAMO IN UNA SORTA DI IPNOSI: «tu non vai bene come sei !» DIMENTICHIAMO CHI SIAMO È SOLO VERGOGNA (non sai chi sei  insicurezza) INCONSCIAMENTE CHIEDI ALL’ALTRO/A DI FARTI SENTIRE OK !!

8 TUTTO DIPENDE DALL’ALTRO/A (la vergogna va a fare compere) È MANIPOLAZIONE !! Nell’ipnosi c’è SFIDUCIA: non credi nell’altro/a C’È STATA VIOLENZA DEI GENITORI (era la loro vergogna) che ha provocato: Rabbia Paura/panico Soffocamento Odio Frammentazione Non riconoscimento PERDITA DELLA CAPACITA’ DI FIDARSI DI SE STESSI ! PERDITA ENERGIA/POTERE PERSONALE PERDITA DI IDENTITA’

9 COME GUARIRE ? 1 Danza (energia vitale/corpo/momento presente) Natura/ animali 2 LA VITA PROVOCA VERGOGNA (da SENTIRE e non rifiutare  stare con le sensazioni del corpo, prendersi la responsabilità del proprio DOLORE) 3 AMMETTILA CON TE STESSO E CON LE PERSONE VICINE 4 CONOSCI UN PO’ DELLA TUA STORIA (non nasciamo con la vergogna) SE NON SIAMO CONSAPEVOLI DELLA NOSTRA VERGOGNA SABOTIAMO LA NOSTRA VITA:

10 1.Siamo attratti da persone che ci rifiutano (stesso schema) 2.Diamo potere all’altro (ad es. confini/limiti) 3.Siamo sempre nel controllo (controllare gli altri) 4.Non rischiamo con nuove cose  DEPRESSIONE LA VERGOGNA E’ UNA MALATTIA  VITA LIMITATA SOCIETA’/FAMIGLIA REPRIMONO LA NOSTRA ENERGIA VITALE 5. Svergogniamo gli altri C’È DA ROMPERE LA CATENA !!  NO bravi e piccoli bambini !!

11 CONDANNIAMO NON LE PERSONE, MA IL LORO COMPORTAMENTO in un dato e specifico momento Il passato è passato. Ora quel che importa è la sopravvivenza e la forza per la RICERCA SE SCOPRI LA VERGOGNA E LA SENTI SEI UMANO E PUOI CAMBIARE (qualcosa si ammorbidisce) LA VERA FORZA E’ MOSTRARE LA VULNERABILITA’ !! ESERCIZIO: scrivete la vostra storia in terza persona  «questa è la storia di vergogna di una persona chiamata (vostro nome)….

12 SEI STATO SVERGOGNATO. SENTI: Voragine Derubato/vuoto Tenerezza Shock Rabbia  la rivolgiamo contro noi stessi (strategia di sopravvivenza) Tristezza Dolore Depressione etc. IMPORTANTE E’ SENTIRE LA RABBIA ORA (sacrificio e perdono eredità della cultura Cristiana) COSA CHE CI FA RESTARE PICCOLI, NELLA CASTRAZIONE, NELLA VERGOGNA: lealtà verso i genitori  dobbiamo amarli ?!

13 MA PRIMA DEVI SENTIRE RABBIA PER LA LORO REPRESSIONE, PER FARTI RESTARE PICCOLO !! DOBBIAMO SEPARARCI !! ESSERE CON LORO RINFORZA LA VERGOGNA PER AMARLI DOBBIAMO PRIMA RITROVARE NOI STESSI !! (li amerai quando amerai te stesso) RIPRENDI TE STESSO, IL TUO POTERE: Viviamo in connessione di fantasia con i genitori (tutto è bello). È solo una fantasia che ti sta uccidendo !! C’è paura di riprenderti il tuo potere Non so dove andare Paura delle responsabilità Solitudine/abbandono Perdita di identità Perdita di amore Sentirsi cattivi Non so cosa voglio  paura dell’IGNOTO

14 UNO DEI MOTIVI DI DEPRESSIONE: scelte contro il nostro essere, la nostra verità MA VIVERE SECONDO IL NOSTRO ESSERE FA PAURA !! (che prezzo sono disposto a pagare per riavere la mia vita ??) PAURA – SENSO DI COLPA IN OGNI RELAZIONE EMERGONO I BISOGNI DI BASE NON SODDISFATTI Depressione Rabbia/irritazione

15 NON C’E’ CONSAPEVOLEZZA DEI PROPRI BISOGNI VEDERE QUALI SONO I NOSTRI REALI BISOGNI (ora siamo più sensibili di allora !) COSI’ DAI VALORE AI TUOI BISOGNI (abbracci il tuo bambino) NELLA RELAZIONE TI DISTURBA (andando nel dramma) QUANDO NON ARRIVA: Presenza Essere visto/riconosciuto Volontà di ‘stare’ anche nel dolore (crescere insieme) Protezione Sincerità/fiducia Spazio rispettato

16 Calore/tocco (oltre il sesso) Rispetto/comprensione dei bisogni Affidabilità/coerenza Sicurezza Accoglienza/amore Sostegno Amore incondizionato Amorevolezza Armonia Giocosità Ascolto/condivisione Accudimento Vitalità nella sessualità

17 Connessione profonda Rispetto Immaginare il futuro insieme Intimità (comunicazione profonda) OGNI VOLTA CHE IL BISOGNO NON VIENE SODDISFATTO NASCE: LA CODIPENDENZA PRETENDIAMO CHE L’ALTRO/A CI DIA LA SODDISFAZIONE MA SE L’ALTRO/A NON SODDISFA: CRESCIAMO ALCUNI BISOGNI (basilari) VANNO SODDISFATTI (altrimenti è doloroso)

18 Vediamo il rapporto con i GENITORI (stando nel CUORE e non nella PROTEZIONE): 1.come e’ stato per te crescere insieme a noi? 2.Cosa è stato difficile per te? 3.Di che cosa avresti avuto bisogno (che non hai ricevuto da noi)? RISPONDETE DA ADULTI ESPRIMERE UN BISOGNO E’ DIVERSO DALL’AVERE UNA PRETESA (che è del bambino) IL BAMBINO PRETENDE DALL’ALTRO/A: Attenzione Amore Presenza Ascolto fedeltà

19 Abbracci Rispetto Tutto e subito Disponibilità NON E’ RESPONSABILITA’ DELL’ALTRO/A SODDISFARE I BISOGNI ESSENZIALI (altrimenti è CODIPENDENZA) DOBBIAMO TROVARE IL MODO PER NUTRIRE NOI STESSI !! Se andiamo dall’altro/a sempre con PRETESE otteniamo il RIFIUTO QUALE PAURA? : Di non ricevere ciò di cui abbiamo bisogno Dell’INVASIONE Di non avere rispetto

20 IL PANICO GUIDA I NOSTRI COMPORTAMENTI: Agitazione Movimento e pensiero veloci Conflitti/Drammi COMPORTAMENTI COMPULSIVI: Evitare l’intimità Assuefazioni C’E’ LA PAURA CHE NON VOGLIAMO SENTIRE !! MA C’E’ E SI MOSTRA NEL CORPO DOBBIAMO COMPRENDERLA, SENTIRLA (nel corpo), RICONOSCERLA, COMUNICARLA

21 PUO’ ESSERE: Paura attiva (tutto veloce) Paura congelata (shock in cui tutta l’energia si ritrae dentro di noi) DA BAMBINI ABBIAMO SUBITO TRAUMI/INVASIONI RESTANO NEL NOSTRO SISTEMA NERVOSO MOLTI SINTOMI: Costipazione Eiaculazione precoce Non appetito Tic Enuresi ………

22 SE C’E’ DISCONNESSIONE DAL CORPO OGNI VOLTA CHE AUMENTA L’ENERGIA SUCCEDERA’ QUALCOSA DI BRUTTO PAURA SINTOMI

23 SINTOMI DELLO SHOCK (per il bambino in shock la parola chiave è ‘sicurezza’) Disordini alimentari Mente vuota/confusione Rabbia Tremore Dislessia Immobilità Cistite Paura di impazzire/frammentazione – caos Contrazione stomaco/sesso Nausea/apnea Quando affiorano: stare gentilmente con questa paura e accrescere spazio interiore (es. con Meditazione), forza


Scaricare ppt "Slides di sintesi del gruppo condotto da Krishnananda e Amana CODIPENDENZA 1 (Miasto: luglio 2008)Miasto."

Presentazioni simili


Annunci Google