La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione Progetto. Elevator Pitch CSTAdvising Nome Azienda Offrire servizi innovativi nella vita di tutti i giorni grazie al supporto delle tecnologie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione Progetto. Elevator Pitch CSTAdvising Nome Azienda Offrire servizi innovativi nella vita di tutti i giorni grazie al supporto delle tecnologie."— Transcript della presentazione:

1 Presentazione Progetto

2 Elevator Pitch CSTAdvising Nome Azienda Offrire servizi innovativi nella vita di tutti i giorni grazie al supporto delle tecnologie semantiche ClaimClaim LogoLogo CSTAdvising© 2012

3 The Problem Da tempo il Web è divenuto il luogo in cui valutare scelte di acquisto di beni e servizi sfruttando le opinioni e le esperienze di altri utenti ma spesso questo processo di reperimento di informazioni diventa oneroso a causa della loro eterogeneità e disorganizzazione. Inoltre spesso non si dispone del tempo necessario per effettuare un’accurata ricerca. Questa criticità è ancora più evidente se si è in mobilità e si utilizza un device mobile per reperire informazioni mentre ci si muove per una città sconosciuta. EsigenzaEsigenza L’utilizzatore target è chiunque possieda uno smartphone in grado di reperire le informazioni necessarie per il corretto funzionamento dell’applicazione (connettività internet, GPS…) e che frequenti località non familiari e necessiti di informazioni opportunamente tarate per il contesto in cui si trova. L’elemento chiave per l’utilizzo di quest’applicazione è la mobilità perché in questo modo l’utente può sfruttare a pieno le potenzialità dell’applicazione e beneficiare concretamente del servizio offerto. A tal riguardo l’accesso ad Internet in mobilità è un fattore abilitante per l’applicazione. TargetTarget CSTAdvising© 2012

4 Solution Cicerone Travel Assistant è un’applicazione mobile pensata per assistere l’utente in mobilità. L’applicazione restituisce informazioni geo-referenziate provenienti da fonti eterogenee come risultato di un mash-up di vari livelli informativi. L’aspetto innovativo è la capacità di ragionamento artificiale che rende Cicerone capace di comprendere le richieste degli utenti espresse in linguaggio naturale, scritte o parlate. SoluzioneSoluzione CSTAdvising© 2012 Cicerone Travel Assistant attraverso le sue capacità di ragionamento sul linguaggio naturale Cicerone è in grado di capire l’intento dell’utente e di porsi come un elemento attivo durante il viaggio, proponendo non solo i contenuti che l’utente sta cercando ma anticipando i suoi bisogni e proponendo la ricerca di informazioni correlate all’intento del momento. Use Case: Marco è in vacanza a New York ma non conosce bene la città e non ha la benché minima idea di dove cenare o dove bere una birra o se nelle vicinanze c’è qualche evento o concerto. Interroga il motore semantico dicendo: “Ho fame”  il motore è in grado di capire che dovrà suggerire un posto ove mangiare in base all’orario corrente:bar, fastfood, ristoranti,pub,ecc; L’applicazione inoltre, riconoscendo che siamo nell’orario di cena, propone a marco anche eventi e locali dove potersi divertire nel dopo cena. Cicerone Travel Assistant attraverso le sue capacità di ragionamento sul linguaggio naturale Cicerone è in grado di capire l’intento dell’utente e di porsi come un elemento attivo durante il viaggio, proponendo non solo i contenuti che l’utente sta cercando ma anticipando i suoi bisogni e proponendo la ricerca di informazioni correlate all’intento del momento. Use Case: Marco è in vacanza a New York ma non conosce bene la città e non ha la benché minima idea di dove cenare o dove bere una birra o se nelle vicinanze c’è qualche evento o concerto. Interroga il motore semantico dicendo: “Ho fame”  il motore è in grado di capire che dovrà suggerire un posto ove mangiare in base all’orario corrente:bar, fastfood, ristoranti,pub,ecc; L’applicazione inoltre, riconoscendo che siamo nell’orario di cena, propone a marco anche eventi e locali dove potersi divertire nel dopo cena. Fonti Dati: Oltre 26 Fonti dati diverse. Tra queste oltre a dati non open, ci sono un export di open data a livello mondiale di circa 1500 file, circa 1 milione di dati provenienti da Freebase, rilasciati sotto licenza creative commons, e l’integrazione di wikipedia e wikitravel. Per l’italia sono presenti circa 160 mila record di open data che coprono la Lombardia, il Piemonte, l’Emilia Romagna e Roma

5 Market Size “Mobile Internet is and will be bigger than most think” - Morgan Stanley, Institutional tech-research - “Mobile Internet is and will be bigger than most think” - Morgan Stanley, Institutional tech-research - Il mercato delle applicazioni online vale 25 Miliardi di $* risultando uno dei mercati con il maggior tasso di crescita. (*) Fonte: Morgan Stanley, Institutional Tech-research “internet trends 2010” Si ipotizza di raggiungere, nel primo anno, una quota di mercato dell’1,25% per l’applicazione a pagamento nel mercato World Wide che significa circa download nell’ambiente Apple e nell’ambiente Android. Dimensione del Mercato Download Target CSTAdvising© 2012

6 Business Model I I Prezzo di Vendita AppStore: 2,99$ Prezzo di Vendita Android Market: 3,65 € Target di mercato (anno 1): 1,25% Totale ricavi previsto (anno 1): ,52 € Revenue Stream I ricavi saranno generati dai seguenti stream: Ricavi dalle Vendite Ricavi da Affiliazioni Ricavi da Advertising CPM medio: 1,00 € Totale ricavi previsto (anno 1): ,15 € Ricavi stimati per il primo anno: Fandango: 9.912,117 € Viator: ,44 € Top Table: 5.390,138 € Vettori aerei: ,23€ Hotels.com/Expedia/eDreams/Venere/Last Minute: ,1 € Totale ricavi previsti: € Ricavi dalle Vendite Ricavi da Affiliazioni Ricavi da Advertising Il Pay-back dell’investimento è valutato in circa un anno CSTAdvising© 2012

7 Competition Il valore del mercato delle applicazioni mobile per gli sviluppatori (dunque al netto delle fees) è stimato tra i 280 e i 420 milioni di € l’anno* (*) fonte: “Analisi del mercato degli I-Phone application” - Casaleggio Associati, Gennaio 2010 Il potere contrattuale dei clienti è alquanto limitato poiché possono solamente decidere se acquistare o no l’applicazione al prezzo fissato nel marketplace virtuale. Potere contrattuale dei Fornitori Per la maggior parte dei fornitori è nullo in quanto spesso mettono a disposizione gratuitamente le API (Application Program Interface) necessarie per reperire le informazioni desiderate. Questi ultimi possono diventare un’opportunità fornendo dei programmi di affiliazione con degli stream di revenue sharing. Potere contrattuale dei Clienti Potenziali entranti Investimenti: gli investimenti non sono una criticità in quanto lo sviluppo non richiede elevati costi di set-up. Accesso alle tecnologie: lo sviluppo dell’applicazione per iPhone non presenta particolari difficoltà, lo sviluppo del motore semantico richiede un elevato Know-How. Visibilità: la visibilità nei marketplace è senz’altro un fattore critico di successo. Investimenti: gli investimenti non sono una criticità in quanto lo sviluppo non richiede elevati costi di set-up. Accesso alle tecnologie: lo sviluppo dell’applicazione per iPhone non presenta particolari difficoltà, lo sviluppo del motore semantico richiede un elevato Know-How. Visibilità: la visibilità nei marketplace è senz’altro un fattore critico di successo. Prodotti Sostitutivi Su smartphone (iPhone, Android) ci sono i software proprietari delle grandi case produttrici di navigatori GPS ma con prezzi non cncorrenziali. Invece il tradizionale navigatore satellitare può essere un prodotto sostitutivo sebbene non abbia assolutamente le stesse funzionalità e potenzialità fornite dal Cicerone Travel Assistant. Rivalità interna Numero di concorrenti: il numero di applicazioni è elevato; al momento le applicazioni che forniscono assistenza in mobilità sono in numero esiguo e non sfruttano le ricerche semantiche. Trend di mercato: il mercato è in forte crescita il ciò rende possibile la coesistenza di più operatori contemporaneamente in questo segmento di mercato. Numero di concorrenti: il numero di applicazioni è elevato; al momento le applicazioni che forniscono assistenza in mobilità sono in numero esiguo e non sfruttano le ricerche semantiche. Trend di mercato: il mercato è in forte crescita il ciò rende possibile la coesistenza di più operatori contemporaneamente in questo segmento di mercato. CSTAdvising© 2012

8 Marketing Plan TOP 100 dell’AppStore GOAL ObiettivoAttività Canale Marketing d'aspettativa Comunicare e creare aspettativa per il lancio dell’innovativa applicazione PR, recensioni su riviste specializzate ed di interesse per il target Promozione e posizionamento Article marketing; redazione recensioni, demo, video, social network PR, recensioni su riviste specializzate ed di interesse per il target Vendita spazi pubblicitari Gestione dei Lead Agenti Affiliazioni Gestione dei Lead Agenti Miglioramento del posizionamento sugli Store Monitoraggio recensioni e customer carePresidio degli Store Budget previsto per lo svolgimento dell’attività: € E’ stato individuato un partner per svolgere le attività in questione: D4Business srl (http://www.d4bmarketing.it/)http://www.d4bmarketing.it/ Budget previsto per lo svolgimento dell’attività: € E’ stato individuato un partner per svolgere le attività in questione: D4Business srl (http://www.d4bmarketing.it/)http://www.d4bmarketing.it/

9 Team Dott. Massimiliano Miglio: laureato in Tecnologie Informatiche all’Università La Sapienza di Roma. Amministratore e Responsabile dell’area tecnica di CST Advising. Si occupa della progettazione e implementazione del software. Dirige il team dal punto di vista tecnico e scientifico. Dott. Andrea Bichiri: laureato in Scienze della comunicazione presso l’Università di Genova e specializzando in Information and communication technology è l’ideatore dell’applicazione insieme a Massimiliano. I suoi compiti riguardano la promozione e valorizzazione del progetto, la ricerca di partner commerciali, la valutazione di documentazione tecnica e l’attuazione di campagne di web marketing per la sponsorizzazione dell’iniziativa. Dott. Ing. Alessandro Palestini: Specializzato al Politecnico di Milano in Ingegneria Gestionale indirizzo ICT &eBusiness Management. Ha approfondito la conoscenza delle Start - up High-tech durante lo studio del mercato che ha portato alla redazione dell’elaborato di tesi sui fattori critici e le strategie per la crescita delle start-up ad alta tecnologia italiane. Grazie ai suoi studi sulla creazione di aziende innovative, dispone di competenze solide nel comparto economico (Business Plan e modelli di business innovativi) e tecnologico. Svolge consulenze per primari gruppi industriali italiani e per il public sector nell’ambito delle Web Strategy ed innovazione. Gestisce un Blog su tematiche di gestione e strategia d’impresa. Dott. Fulvio D’Antonio: ex ricercatore nel laboratorio IASI del CNR e della Facoltà di Informatica presso La Sapienza di Roma; dottorando presso la facoltà di Ingegneria Informatica di Ancona. Ricercatore su tecniche di NLP, ontologie, description logic, tecniche di apprendimento automatico.

10 Money/Milestone Milestone Traguardate: € di autofinanziamento Vicitori Programma Ego Febbraio 2012 lancio versione beta del Motore Semantico FindPlace Maggio 2012 lancio versione 1.0 del Motore Semantico FindPlace Milestone da Traguardare: Lancio dell’applicazione Giugno 2012

11 CSTAdvising Team Dott. Massimiliano Miglio Ing. Alessandro Palestini Dott. Andrea Bichiri


Scaricare ppt "Presentazione Progetto. Elevator Pitch CSTAdvising Nome Azienda Offrire servizi innovativi nella vita di tutti i giorni grazie al supporto delle tecnologie."

Presentazioni simili


Annunci Google