La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cap. V Pneumatici Ugo Cristina, “CV OSPITALETTO”.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cap. V Pneumatici Ugo Cristina, “CV OSPITALETTO”."— Transcript della presentazione:

1 Cap. V Pneumatici Ugo Cristina, “CV OSPITALETTO”

2 2 LE FUNZIONI DEL PNEUMATICO Mantenere la direzione Sostenere il carico Ammortizzare Rotolare Trasmettere gli sforzi Durare

3 Qualsiasi corpo che rotoli o strisci sopra una superficie, produce una certa forma di attrito. Il rapporto fra la forza necessaria a far strisciare lateralmente un corpo e la forza che insiste perpendicolarmente sullo stesso (dovuta al peso, o trasferimento di carico) è detto coefficiente di attrito. 3

4 4 IL GRIP Pressione Temperatura Superficie Mescola Disegno del battistrada Carico Slip Angle Angoli caratteristici

5 5 PRESSIONE DEI PNEUMATICI DeformazioneScarso attritoTemperature Degrado differenziato Perdita di Grip

6  Lo pneumatico si riscalda in due maniere:  Battistrada  Spalle battistrada fianchi =≥ grip  Miglior gestione della temperatura 6

7  In condizione statica:  In movimento: leggera deformazione lungo il perimetro esterno della sua carcassa, 7

8 8 IN CURVA Forza centrifuga Forza uguale e contraria TIPO PNEUMATICO TessileRadiale

9  Il discorso della deriva, ovviamente, vale anche in senso longitudinale. 9

10  Combinazioni di deriva di vario tipo.  Uno dei casi più evidenti, è quando si accelera durante una curva, o quando si frena mentre si cerca di sterzare. 10

11 11  Come è fatto  Come funziona

12 12

13 13


Scaricare ppt "Cap. V Pneumatici Ugo Cristina, “CV OSPITALETTO”."

Presentazioni simili


Annunci Google