La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EUROPA progetto multiculturale Prospettive e opportunità per i giovani Prof.Stefano Gorla –

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EUROPA progetto multiculturale Prospettive e opportunità per i giovani Prof.Stefano Gorla –"— Transcript della presentazione:

1 EUROPA progetto multiculturale Prospettive e opportunità per i giovani Prof.Stefano Gorla – Foligno 4 maggio 2009

2 Condominio Europa

3 Parlamento Europeo

4 Council of Europe Istituito il Paesi fondatori 47 Paesi aderenti 800 mln di ab Obiettivi - tutelare i diritti dell'uomo e la democrazia pluralista; - favorire e incoraggiare la consapevolezza dell'identità culturale europea e della sua diversità : 60 !

5 European Union

6 Eu in cifre 497 mln di ABITANTI Kmq di SUPERFICIE Kmq di SUPERFICIE 23 LINGUE 16 PAESI con EURO

7 Obiettivi EU garantire la pace, la prosperità e la stabilità dei suoi popoli; superare le divisioni del continente; garantire la sicurezza dei suoi cittadini; favorire uno sviluppo economico e sociale il più equilibrato possibile; rispondere alle sfide della globalizzazione e preservare la diversità dei popoli europei; sostenere i valori condivisi da tutti i cittadini europei, come lo sviluppo sostenibile, la difesa dell'ambiente, il rispetto dei diritti umani e l'economia sociale di mercato.

8 Le tappe principali 1951 Nascita della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (CECA) con 6 paesi fondatori 1957 Il trattato di Roma istituisce il mercato comune 1973 La Comunità passa a nove Stati membri (DK,IRL,GB) 1979 Prima elezione diretta del Parlamento europeo 1981 entra la Grecia e 1986 Spagna e Portogallo 1989 Caduta del Muro di BerlinoCaduta del Muro di Berlino 1993 Con il trattato di Maastricht nasce l'Unione europea 1995 L'Unione europea passa a 15 Stati membri (A, FIN, SVE) 2002 Introduzione dell'euro 2004 Altri dieci paesi aderiscono all'Unione 2007 entrano Romania e Bulgaria – UE a 27 ! Trattato di Lisbona

9 Istituzioni Europee TRIANGOLO ISTITUZIONALE il Parlamento europeo, composto da 785 rappresentanti dei popoli degli stati membri eletti a suffragio universale diretto da tutti i cittadini dell'Unione ogni cinque anniTRIANGOLO ISTITUZIONALEParlamento europeo il Consiglio dell'Unione Europea (o Consiglio dei Ministri), formato da un rappresentante di ciascuno stato membro a livello ministerialeConsiglio dell'Unione Europea la Commissione europea, che rappresenta gli interessi generali dell'UECommissione europea il Consiglio europeo, seppur formalizzato con l'Atto Unico Europeo del 1986, attualmente, non è un'istituzione comunitaria. Esso comprende La presidenza è assegnata a uno stato e ruota ogni 6 mesi; il presidente di turno è anche il Presidente dell'Unione Europea.Consiglio europeo la Corte di giustizia delle Comunità europeeCorte di giustizia delle Comunità europee

10 Strategia di Lisbona Riunitosi a Lisbona nel marzo 2000, il Consiglio europeo ha conferito all'Unione un nuovo ambizioso obiettivo: diventare entro il 2010 "l'economia basata sulla CONOSCENZA più competitiva e dinamica del mondo, in grado di realizzare una crescita economica sostenibile con nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale."

11 I simboli dell’UE La bandiera europea L’inno europeo Festa dell’Europa, 9 maggio Il motto: Unita nella diversità

12 Elezioni EU La partecipazione dei cittadini europei : 30 ! 375 mln di elettori e 736 deputati

13

14 Oltre due milioni di giovani hanno studiato o si sono perfezionati in un altro paese europeo col sostegno dei programmi dell’UE: L IFELONG L EARNING P ROGRAMME L IFELONG L EARNING P ROGRAMME (budget circa 7 mld €) 1.Comenius: istruzione scolastica (1,047 mld €) 2.Erasmus: istruzione universitaria (3,114 mld €) 3.Leonardo da Vinci: formazione professionale (1,725 mld €) 4.Grundtvig: istruzione degli adulti (358 mln €) Trasversale: cooperazione europea (369 mln €) Jean Monnet: studio integrazione europea (170 mln €) Gioventù in azione: volontariato e istruzione non formale (885 mln €) © Getty Images Programmi EUROPEI per i GIOVANI

15 Socrates

16 LLP 2007

17 Eurodesk Network del programma Gioventù in azione, attivo in 18 paesi europei, il cui scopo è quello di diffondere informazioni sulle azioni che l'Unione Europea e il Consiglio d’Europa promuovono a favore dei giovani La rete italiana è costituita da 60 punti di informazione locali

18 Gioventù in azione : Obiettivi infondere nei giovani europei un senso di cittadinanza attiva, di solidarietà e di tolleranza, coinvolgendoli nella costruzione del futuro dell’Unione Europea promuovere la mobilità entro e oltre i confini dell’UE, l’apprendimento non formale e il dialogo interculturale, favorendo il coinvolgimento di tutti i giovani indipendentemente da grado di istruzione, provenienza sociale e bagaglio culturale

19 Gioventù in azione : Priorità 2009 Anno Europeo della Creatività e l'Innovazione Partecipazione attiva dei giovani nelle elezioni del Parlamento Europeo Lotta alla violenza contro le donne Lo sport come strumento per la promozione della cittadinanza attiva e l'inclusione sociale dei giovani Promuovere stili di vita sani attraverso l'attività fisica e lo sport Promuovere l'inclusione dei giovani con disabilità Sensibilizzare sulle sfide globali (quali lo sviluppo sostenibile e il cambiamento climatico) Coinvolgimento dei giovani nella revisione del quadro europeo di cooperazione nel settore delle politiche giovanili Dialogo interculturale

20 Azione 1 - Gioventù per l'Europa (13-30 anni)Azione 1 Gioventù per l'Europa Azione 2 - Servizio volontario europeo (18-30 anni)Azione 2 Servizio volontario europeo Azione 3 - Gioventù nel mondo (per gli scambi anni)Azione 3 Gioventù nel mondo Azione 4 - Strutture di sostegno per i giovani (nessun limite)Azione 4Strutture di sostegno per i giovani Azione 5 - Sostegno alla cooperazione europea nel settore della gioventù (15-30 anni)Azione 5 Sostegno alla cooperazione europea nel settore della gioventù

21 Eures EURES (European Employment Services - Servizi europei per l'impiego), attiva dal 1993,è una rete di cooperazione per favorire la libera circolazione dei lavoratori all'interno dello Spazio economico europeo (SEE). Lo Spazio Economico Europeo è una comunità ancora più grande dell'Unione Europea, poiché include, oltre a tutti i paesi U.E., anche Islanda, Norvegia, Liechtenstein e Svizzera. Fra i partner della rete ci sono servizi pubblici per l'impiego, sindacati ed organizzazioni dei datori di lavoro. La rete è coordinata dalla Commissione europea.

22 Anno Europeo Creatività " Immaginare, creare, innovare ": sono le tre parole chiave, slogan dell'Anno europeo della creatività e dell'innovazione European Year of Innovation and Creativity - EYCI mira ad accrescere l'importanza della creatività e dell'innovazione come competenze chiave per uno sviluppo personale, sociale ed economico, e a supportare l'Unione Europea di fronte alle sfide della globalizzazione.

23 EUROPA

24 Inno Europeo

25 1989 – La caduta del muro di Berlino


Scaricare ppt "EUROPA progetto multiculturale Prospettive e opportunità per i giovani Prof.Stefano Gorla –"

Presentazioni simili


Annunci Google