La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RESTITUZIONE DATI DEL SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE E DELL’ ESAME DI STATO DEL PRIMO CICLO (INVALSI ) PER L’ A.S. 2013 : LETTURA RISULTATI Risultati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RESTITUZIONE DATI DEL SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE E DELL’ ESAME DI STATO DEL PRIMO CICLO (INVALSI ) PER L’ A.S. 2013 : LETTURA RISULTATI Risultati."— Transcript della presentazione:

1 RESTITUZIONE DATI DEL SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE E DELL’ ESAME DI STATO DEL PRIMO CICLO (INVALSI ) PER L’ A.S : LETTURA RISULTATI Risultati rilevazione INVALSI degli apprendimenti nelle classi II e V primaria e nelle classi I e III della scuola secondaria di primo grado per l’ anno scolastico 2012/2013 A cura delle docenti della Funzione strumentale per la valutazione Alida Bonfiglio Daniela Dura Roberta Villani

2 Premessa Le rilevazioni Invalsi si riferiscono ad allievi che non hanno bisogni educativi speciali. Non vengono restituiti dati relativi a classi con elevato indice di cheating (comportamento anomalo). I dati restituiti riguardano essenzialmente tre aspetti :  Andamento complessivo dei livelli di apprendimento degli studenti dell’Istituto rispetto alla media dell’Italia,dell’area geografica e della regione di appartenenza  Andamento delle singole classi nelle prove di Italiano e Matematica nel loro complesso  Andamento della singola classe e del singolo studente analizzato nel dettaglio di ogni singola prova Essendo l’accesso a tali dati aperto a D.S., Referenti per la valutazione, Presidente del Consiglio d’Istituto e a tutti i Docenti, è possibile,per ognuno di questi soggetti,autonoma analisi e valutazione dei singoli casi afferenti agli ultimi due ambiti citati. I risultati che si è scelto di riassumere di seguito,quindi,si riferiranno principalmente al primo aspetto esaminato da Invalsi,quello di interesse più generale,e cioè l ‘“Andamento complessivo dei livelli di apprendimento” e,in particolare:  Punteggi generali conseguiti dagli alunni nelle prove di Italiano e Matematica al netto del cheating (con sottrazione del cheating dal punteggio grezzo)  Confronto di tali risultati col campione statistico nazionale in simili condizioni socio-economico-culturali (indice ESCS)  Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento in riferimento ai 5 livelli individuati da Invalsi su una scala che va da 1 (il più basso) a 5 (il più alto)  Livello di cheating rilevato da Invalsi per ogni prova  Correlazione tra media dei voti assegnati dai docenti curriculari (voto di cesura I quadrimestre / voto ammissione Esame Stato) e punteggio conseguito nella prova Invalsi (Scala di riferimento per la misurazione della correlazione : scarsamente significativa /medio-bassa / media / medio-alta /forte). Non si farà qui riferimento ai dati restituiti su alunni stranieri e su alunni “regolari”,(studenti che frequentano classi corrispondenti alla propria età anagrafica,)in quanto nessuna incidenza di rilievo sugli apprendimenti della classe,sia in negativo che in positivo,è risultata,alla nostra analisi, determinata da tali aspetti. Roma,24 Febbraio 2014 Le Docenti della funzione strumentale per la valutazione

3 Scuola primaria -classi seconde MATEMATICA MEDIA NAZIONALE  Punteggi generali e confronto con il campione statistico nazionale con simile indice ESCS  Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento ITALIANO: prevalenza V fascia (33% contro 19% media nazionale) MATEMATICA: prevalenza V fascia (49% contro 29% media nazione)  Livello di cheating ITALIANO: 7,5% MATEMATICA: 15,1%  Correlazione risultati INVALSI /CORRADINI : medio-bassa

4 Scuola primaria -classi seconde  Punteggi generali e confronto con il campione statistico nazionale con simile indice ESCS

5 Scuola primaria -classi quinte MATEMATICA MEDIA NAZIONALE  Punteggi generali e confronto con il campione statistico nazionale con simile indice ESCS  Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento ITALIANO: prevalenza IVfascia (33% contro 30% media nazionale) MATEMATICA: prevalenza V fascia (44% contro 25% media nazione)  Livello di cheating ITALIANO: 12% MATEMATICA: 12,7%  Correlazione risultati INVALSI /CORRADINI : medio-bassa

6 Scuola secondaria I grado - classi prime MATEMATICA MEDIA NAZIONALE  Punteggi generali e confronto con il campione statistico nazionale con simile indice ESCS  Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento ITALIANO: prevalenza III fascia (29% contro 18% media nazionale) MATEMATICA: prevalenza V fascia (36% contro 25% media nazione)  Livello di cheating ITALIANO: 0 % MATEMATICA: 4’ 1%  Correlazione risultati INVALSI /CORRADINI : media

7 Scuola secondaria I grado- classi terze MATEMATICA MEDIA NAZIONALE  Punteggi generali e confronto con il campione statistico nazionale con simile indice ESCS  Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento ITALIANO: prevalenza IV fascia (28% contro 22% media nazionale) MATEMATICA: prevalenza III fascia (27% contro 13% media nazione)  Livello di cheating ITALIANO: 8,4% MATEMATICA: 10,9%  Correlazione risultati INVALSI /CORRADINI : medio-bassa


Scaricare ppt "RESTITUZIONE DATI DEL SERVIZIO NAZIONALE DI VALUTAZIONE E DELL’ ESAME DI STATO DEL PRIMO CICLO (INVALSI ) PER L’ A.S. 2013 : LETTURA RISULTATI Risultati."

Presentazioni simili


Annunci Google