La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PRIMA PARTE Linee portanti degli Orientamenti pastorali 2013-2014 1. Il cammino della Diocesi: continuità e unitarietà 2. Due attenzioni pastorali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PRIMA PARTE Linee portanti degli Orientamenti pastorali 2013-2014 1. Il cammino della Diocesi: continuità e unitarietà 2. Due attenzioni pastorali."— Transcript della presentazione:

1

2

3

4 PRIMA PARTE Linee portanti degli Orientamenti pastorali Il cammino della Diocesi: continuità e unitarietà 2. Due attenzioni pastorali 3. La struttura dell’anno pastorale Prima fase Seconda fase 4. Il Primo Tempo o di Prima Evangelizzazione: “modello” per altre proposte formative 5. Gli Uffici pastorali in “raccordo” con i vicariati

5 Il cuore degli Orientamenti Pastorali La partenza del nuovo cammino di Iniziazione cristiana dei fanciulli e ragazzi e l’avvio del quinquennio di mandato per gli Organismi di comunione costituiscono un “inizio unitario”: la nostra Diocesi non potrebbe sviluppare l’uno senza l’altro.

6 La "finalità generativa" della pastorale ( ) Comunità grembo che genera alla fede ( ) Affezionati a voi avremmo desiderato trasmettervi non solo il Vangelo di Dio, ma la nostra stessa vita ( ) Chiediamo di poter vedere il vostro volto e completare ciò che manca alla vostra fede

7 Lo stile sinodale in comunità… tra parrocchie… in vicariato… nei Consigli pastorali parrocchiali nei Consigli parrocchiali per la gestione economica nei Coordinamenti pastorali vicariali negli Organismi diocesani con gli Incontri congiunti

8 Due attenzioni pastorali: avere cura degli ADULTI sentirsi all’inizio, al punto di poter ricominciare o di partire nuovamente

9 Prima fase (fino all’Incontro congiunto, 8 febbraio 2014) Preparazione al nuovo cammino di Iniziazione cristiana Le settimane di sinodalità presbiterale a Borca di Cadore Incontro residenziale vicariale La giornata missionaria mondiale Assemblea diocesana con l’Ammissione dei catecumeni (23 novembre 2013) L’inizio del cammino di Iniziazione cristiana per il primo gruppo di fanciulli Il tempo di Avvento: la carità nell’IC Proposta formativa vicariale per i Consigli pastorali parrocchiali sul compito di “consigliare”

10 Parte il Cammino dell’Iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi nella Prima fase fino all’ Incontro congiunto preparazione in parrocchia e in vicariato con le équipe parte il P RIMO T EMPO nel mese di novembre coinvolti il CPP e la comunità

11 I CPP di tutte le comunità si incontrano in vicariato sul "consigliare"

12 Seconda fase dell’anno pastorale i CPP e il metodo del "discernimento comunitario" il tempo della QUARESIMA incontro diocesano: accompagnatori dei genitori con il vescovo (6/04/2014) verifica in CPP del P RIMO T EMPO raccolta di esperienza in CPV

13 Il P RIMO T EMPO o di P RIMA E VANGELIZZAZIONE : "modello" per altre proposte formative

14 Gli Uffici pastorali diocesani in "raccordo" con i vicariati il vangelo interpella tutti gli ambiti di vita rapporto vitale tra vicariati e uffici diocesani tramite i coordinamenti d’ambito in attenzione al territorio e valorizzando le risorse locali

15


Scaricare ppt "PRIMA PARTE Linee portanti degli Orientamenti pastorali 2013-2014 1. Il cammino della Diocesi: continuità e unitarietà 2. Due attenzioni pastorali."

Presentazioni simili


Annunci Google