La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INCONTRI CON GLI OPERATORI PASTORALI “Immagino un cammino diocesano che unisca comunione e missione in una logica consequenziale: lavorare insieme per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INCONTRI CON GLI OPERATORI PASTORALI “Immagino un cammino diocesano che unisca comunione e missione in una logica consequenziale: lavorare insieme per."— Transcript della presentazione:

1

2 INCONTRI CON GLI OPERATORI PASTORALI “Immagino un cammino diocesano che unisca comunione e missione in una logica consequenziale: lavorare insieme per rafforzare vincoli di comunione autentica con Dio e fra di noi e forti della comunione essere pronti per affrontare la Missione” (Mons. F. Montenegro agli operatori pastorali riuniti in Assemblea - Giugno 2009)

3

4 IL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II (messaggio per la giornata missionaria 1991) "Una Chiesa chiusa in se stessa, senza apertura missionaria è una Chiesa incompleta e malata, la fede in un cristiano è sempre destinata a crescere e ad aprirsi alla missione” "Una Chiesa chiusa in se stessa, senza apertura missionaria è una Chiesa incompleta e malata, la fede in un cristiano è sempre destinata a crescere e ad aprirsi alla missione” "nessuna comunità cristiana è fedele al proprio compito, se non è missionaria: o è comunità missionaria, o non è nemmeno comunità cristiana, non essendo queste che due dimensioni della stessa realtà, quale è definita dal Battesimo e dagli altri Sacramenti" "nessuna comunità cristiana è fedele al proprio compito, se non è missionaria: o è comunità missionaria, o non è nemmeno comunità cristiana, non essendo queste che due dimensioni della stessa realtà, quale è definita dal Battesimo e dagli altri Sacramenti"

5 IO FAMIGLIA PARROCCHIA DIOCESI CHIESA UNIVERSALE MONDO METASTORICO — REGNO DI DIO (non ancora) MONDO STORICO — REGNO DI DIO S.S. MONDO STORICO — REGNO DI DIO (già)

6 PERCHÈ UN SERVIZIO DI ANIMAZIONE MISSIONARIA (SAM) IN PARROCCHIA/CITTÀ/FORANIA? La Missione è una: Siamo in missione “perSiamo in missione “per conto di Dio”; conto di Dio”; Missio ad intra, MissioMissio ad intra, Missio ad extra, non contrapposte ma unite; ad extra, non contrapposte ma unite; Luogo privilegiato dellaLuogo privilegiato della missione: la Chiesa nel territorio. missione: la Chiesa nel territorio.

7 COSA NON È UN SAM ? Non è un altro tra i tanti gruppiNon è un altro tra i tanti gruppi Non è un centro di raccolta fondi o di adozioni a distanzaNon è un centro di raccolta fondi o di adozioni a distanza Non è un battitore libero e solitarioNon è un battitore libero e solitario

8 COSA È UN SAM ? Far maturare la fedeFar maturare la fede Aprire una finestra sul mondoAprire una finestra sul mondo Farsi carico della Missione universale della ChiesaFarsi carico della Missione universale della Chiesa È un servizio per:

9 GLI ANIMATORI DEL SAM SI INCONTRANO : per insieme la scelta degli ultimi per condividere insieme la scelta degli ultimi per insieme la apertura al mondo a livello personale e comunitario per vivere insieme la apertura al mondo a livello personale e comunitario per insieme la parrocchia (città o forania) a diventare sempre più missionaria per servire insieme la parrocchia (città o forania) a diventare sempre più missionaria

10 3 obiettivi del S.A.M. 3 obiettivi del S.A.M. FORMAZIONE FORMAZIONE MISSIONE MISSIONE COMUNIONE COMUNIONE

11 LA FORMAZIONE MISSIONARIA Il Magistero "La formazione missionaria è opera della chiesa locale con l'aiuto dei missionari e dei loro istituti, nonché del personale delle giovani chiese. Questo lavoro deve essere inteso non come marginale, ma come centrale nella vita cristiana … per informare e formare il popolo di Dio alla missione universale della chiesa, far nascere vocazioni ad gentes, suscitare cooperazione all'evangelizzazione … (Redemptoris missio, 83). "La formazione missionaria è opera della chiesa locale con l'aiuto dei missionari e dei loro istituti, nonché del personale delle giovani chiese. Questo lavoro deve essere inteso non come marginale, ma come centrale nella vita cristiana … per informare e formare il popolo di Dio alla missione universale della chiesa, far nascere vocazioni ad gentes, suscitare cooperazione all'evangelizzazione … (Redemptoris missio, 83). “Il riferimento al valore della formazione è stato all’ambito della conoscenza, del sapere, dell’informazione… Ma, dentro questa esigenza, se ne nasconde una ancora più forte e radicata: quella di una formazione che è esperienza forte e viva di Lui, è riflessione su un incontro, è desiderio di comprendere per vivere meglio” (Lettera pastorale dell’Arcivescovo per il PPD ). “Il riferimento al valore della formazione è stato all’ambito della conoscenza, del sapere, dell’informazione… Ma, dentro questa esigenza, se ne nasconde una ancora più forte e radicata: quella di una formazione che è esperienza forte e viva di Lui, è riflessione su un incontro, è desiderio di comprendere per vivere meglio” (Lettera pastorale dell’Arcivescovo per il PPD ).

12 FORMAZIONE MISSIONARIA - Ascoltare la Parola: lectio - Vedere la Storia: in-formazione - Giudicare la storia alla luce della Parola: discernimento - Agire per vivere la volontà di Dio

13 FORMAZIONE MISSIONARIA FORMAZIONE SPECIFICA FORMAZIONE SPECIFICA - In ascolto dei Missionari - Informazione Missionaria - Partecipazione Incontri Diocesani, regionali, nazionali - Visite e Viaggi Missionari

14 LA COMUNIONE Il Magistero “Il mistero di comunione che fa della Chiesa un “popolo adunato nell’unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”, è sorgente di Missione. Lo testimonia la vita delle prime comunità apostoliche … E per la forza dello Spirito che la comunione della Chiesa si apre dal Cenacolo sulla scena del mondo”. (CEI, Comunione e comunità Missionaria 1986) “Il mistero di comunione che fa della Chiesa un “popolo adunato nell’unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”, è sorgente di Missione. Lo testimonia la vita delle prime comunità apostoliche … E per la forza dello Spirito che la comunione della Chiesa si apre dal Cenacolo sulla scena del mondo”. (CEI, Comunione e comunità Missionaria 1986) “Si parla di comunione quando si affronta il divario fra liturgia e vita, di comunione fra le generazioni per la trasmissione della fede, di comunione mancata con il territorio… dal Vaticano II la Chiesa diocesana riceve la precisa indicazione che il mondo con le sue gioie e i suoi dolori è il segno per eccellenza al quale essa deve guardare” (Mons. F. Montenegro agli operatori pastorali riuniti in Assemblea - Giugno 2009) “Si parla di comunione quando si affronta il divario fra liturgia e vita, di comunione fra le generazioni per la trasmissione della fede, di comunione mancata con il territorio… dal Vaticano II la Chiesa diocesana riceve la precisa indicazione che il mondo con le sue gioie e i suoi dolori è il segno per eccellenza al quale essa deve guardare” (Mons. F. Montenegro agli operatori pastorali riuniti in Assemblea - Giugno 2009)

15 COMUNIONE MISSIONARIA - Partecipare alla vita della comunità parr. e diocesana - Pregare perché il Regno venga - Collaborare con gli altri gruppi - Integrare “gli emarginati”

16 LA MISSIONE Il Magistero “È lo Spirito il protagonista della Missione … Lo Spirito opera due miracoli assolutamente necessari per la Missione: trasforma il discepolo in Missionario (l’azione dello Spirito è sempre dal chiuso all’aperto, dal particolare all’universale) e attualizza l’evento storico di Gesù (accaduto in un tempo e in un luogo), rendendolo disponibile per ogni tempo e ogni luogo”. “È lo Spirito il protagonista della Missione … Lo Spirito opera due miracoli assolutamente necessari per la Missione: trasforma il discepolo in Missionario (l’azione dello Spirito è sempre dal chiuso all’aperto, dal particolare all’universale) e attualizza l’evento storico di Gesù (accaduto in un tempo e in un luogo), rendendolo disponibile per ogni tempo e ogni luogo”. (CEI, L’amore di Cristo ci sospinge, 1999) (CEI, L’amore di Cristo ci sospinge, 1999) “Insieme alla comunione in tanti avete invocato una Chiesa più missionaria che ha a cuore l’universo perché sa che il disegno del Padre è di fare di “Cristo il cuore del mondo”… Una Chiesa gioiosa e non annoiata che sa parlare a tutti ed evita il rischio di parlarsi addosso, che fa memoriale del comando del Maestro che non era “ restate in un luogo chiuso” ma “andate il tutto il mondo” (Lettera pastorale dell’Arcivescovo per il PPD ) “Insieme alla comunione in tanti avete invocato una Chiesa più missionaria che ha a cuore l’universo perché sa che il disegno del Padre è di fare di “Cristo il cuore del mondo”… Una Chiesa gioiosa e non annoiata che sa parlare a tutti ed evita il rischio di parlarsi addosso, che fa memoriale del comando del Maestro che non era “ restate in un luogo chiuso” ma “andate il tutto il mondo” (Lettera pastorale dell’Arcivescovo per il PPD )

17 MISSIONE ORDINARIA LITURGIA DIACONIA CATECHESI Dimensione missionaria In comunione con il Parroco e attraverso il Consiglio Pastorale Parrocchiale/Cittadino/Foraniale MISSIONI

18 MISSIONE STRAORDINARIA ORGANIZZARE ATTIVITA’ MISSIONARIE ORGANIZZARE ATTIVITA’ MISSIONARIE - Veglie, mostre, campagne di sensibilizzazione. - Incontri con Missionari - Seminari tematici - Viaggi Missionari e Campi lavoro - Collaborazioni con altri SAM, mondo del Volontariato, CMD

19 P ROPOSTE M ISSIONARIE ALLA P ARROCCHIA NELLA VITA ORDINARIA NELLA VITA ORDINARIA - Liturgia: farne emergere il respiro universale - Catechesi: far emergere dai Catechismi la dimensione missionaria del Vangelo Diaconia: non solo ai vicini ma anche ai lontani Diaconia: non solo ai vicini ma anche ai lontani

20 P ROPOSTE M ISSIONARIE ALLA P ARROCCHIA NEL CUORE DELLA CHIESA UNIVERSALE NEL CUORE DELLA CHIESA UNIVERSALE - In Dialogo con i Missionari - Giovani e Missione - Malati e Missione - Denaro e Missione - Osservatorio mondiale

21 P ROPOSTE M ISSIONARIE ALLA P ARROCCHIA IN MOMENTI PARTICOLARI IN MOMENTI PARTICOLARI - Ottobre Missionario - Giornata dei ragazzi missionari - Quaresima di fraternità pro Ismani - Giornata in memoria dei Missionari Martiri

22 L’UFFICIO MISSIONARIO DIOCESANO Martedì e Giovedì dalle ore 10 alle12,30 Via Duomo, 96 - Tel Fax

23 L’UFFICIO MISSIONARIO DIOCESANO Direttore Don Luigi Mazzocchio Direttore Don Luigi Mazzocchio Vice Direttore: Giovanni Russo Vice Direttore: Giovanni Russo Segretaria e Responsabile MGM ( Movimento Giovanile Missionario ) Segretaria e Responsabile MGM ( Movimento Giovanile Missionario ) Giusy Chianetta Giusy Chianetta


Scaricare ppt "INCONTRI CON GLI OPERATORI PASTORALI “Immagino un cammino diocesano che unisca comunione e missione in una logica consequenziale: lavorare insieme per."

Presentazioni simili


Annunci Google