La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi di Milano-Bicocca Dipartimento di Psicologia Prof.ssa Emanuela Bricolo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi di Milano-Bicocca Dipartimento di Psicologia Prof.ssa Emanuela Bricolo."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi di Milano-Bicocca Dipartimento di Psicologia Prof.ssa Emanuela Bricolo

2  Gestione ed organizzazione del test erogato in modalità CBT (computer based test)  Gestione ed organizzazione del test erogato in modalità PBT (paper based test)  Simulatore on line

3  E’ necessario definire la struttura del test indicando quante domande presentare per:  Categoria  Difficoltà  E’ necessario predisporre un set di domande numericamente adeguato per ogni categoria e difficoltà

4 Il test, della durata di 75 minuti, è composto di 100 quesiti suddivisi in 7 categorie Per alcune categorie i quesiti possono essere presentati in un qualsiasi ordine per altre devono essere presentati a gruppi

5  Sono state recuperate tutte le domande presentate ai test del dipartimento di psicologia  Sono state eliminate le domande duplicate o non corrette  Sono state inizialmente escluse le domande senza l’indicazione della difficoltà  Queste ultime sono state inserite nella simulazione in modo da stimarne la difficoltà e inserirle nel test l’anno prossimo.

6 Il sistema è in grado di estrarre le domande solo in ordine casuale. Questo comportamento non permetteva di:  Imporre una difficoltà per le prime domande  Presentare in successione le domande relative a uno stesso testo Per superare questo limite ogni categoria-livello di difficoltà è stata suddivisa in più sottogruppi

7  Criteri di valutazione:  1 pt. per ogni risposta corretta  - 0,25 pt. per ogni risposta errata  0 pt. per ogni risposta mancante E’ stato introdotto un pulsante per permettere al candidato di annullare una risposta. Al termine del test o simulazione il candidato visualizza il punteggio finale.

8  L’Ateneo ha fissato 3 giornate per la somministrazione del CBT e una per quella del PBT  Per ogni data del CBT sono stati previsti 2 turni (uno al mattino uno al pomeriggio)  Per eventuali recuperi del CBT è stata fissata un’ulteriore data (non pubblicata)

9  All’atto dell’iscrizione il candidato indica la modalità con cui intende sostenere il test  In caso di PBT il sistema assegna al candidato il primo turno disponibile  In caso di CBT il candidato può selezionare la sede e il turno di sua preferenza tra quelli ancora disponibili

10  Ogni sede CBT ha comunicato il numero massimo di disabili per ogni turno e gli ausili disponibili  Nel caso in cui un candidato richieda un ausilio disponibile presso un centro CBT (i.e. tempo aggiuntivo) il sistema gli permette di scegliere modalità e turno compatibili  Nel caso in cui un candidato richieda un ausilio non disponibile sui centri CBT (i.e. affiancamento di un operatore) il sistema lo assegna a un turno PBT  Tutti i candidati con disabilità che hanno scelto la modalità PBT sono stati assegnati a una specifica aula

11  Gli iscritti a ciascuna data sono stati comunicati a Kion con 5 giorni di anticipo.  I dati inviati sono:  Dati anagrafici  Turno  Centro scelto per la prova  Pagamento della tassa di ammissione  Eventuale ausilio e/o tempo aggiuntivo concesso

12  Nei giorni delle prove la commissione composta da tre docenti era in contatto tramite Skype con il personale di Kion  In caso di necessità è stata contattata direttamente dai centri di erogazione della prova

13  Il punteggio finale della graduatoria è composto da  50% punteggio del test  50% voto di maturità La graduatoria finale di ammissione sarà pubblicata ad agosto dopo che i candidati avranno dichiarato il punteggio conseguito all’Esame di Stato


Scaricare ppt "Università degli Studi di Milano-Bicocca Dipartimento di Psicologia Prof.ssa Emanuela Bricolo."

Presentazioni simili


Annunci Google