La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vivere nello spazio europeo Roberto Fanfani 1 Maggio 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vivere nello spazio europeo Roberto Fanfani 1 Maggio 2013."— Transcript della presentazione:

1 Vivere nello spazio europeo Roberto Fanfani 1 Maggio 2013

2 Lo spazio dei valori VALORI DELL’UNIONE L’Unione europea si fonda sui valori della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello stato di dirittto e del rispetto dei diritti umani. Questi valori sono comuni agli Stati Membri in una società fondata sul pluralismo, sulla tolleranza, sulla giustizia, sulla solidarietà e sulla non discriminazione Articolo 2 Progetto di trattato che istituisce una Costituzione per l’Europa.

3 Lo spazio geografico Gli allargamenti progressivi dell’Unione europea: da 6 a 27 Paesi

4 Gli allargamenti dell’Unione Europea

5 L’allargamento dell’Unione Europea- 25 Pil pro-capite per regione 2000 (PPA)

6 Unione Europea a 27 Paesi membri più grande e con grandi differenze fra paesi e regioni- più grande e con grandi differenze fra paesi e regioni- Fonte: Commissione UE, Seconda relazione intermedia sulla coesione, Bruxelles, Gennaio 2003 GDP per capita (PPS) nel UE- 25 = 100

7 Lo spazio economico La nuova dimensione economica sui mercati mondiali

8 Popolazione (000) Superficie (km 2 ) PIL*pro capite (milioni PPA) UE ,1 Cipro ,5 Rep.Ceca ,3 Estonia ,8 Ungheria ,9 Lettonia ,7 Lituania ,7 Malta ,9 a Polonia ,2 Slovacchia ,1 Slovenia ,0 Paesi nuovi – ,5 Bulgaria ,5 Romania ,9 Turchia ,2 Paesi candidati – ,6 Valori espressi a prezzi correnti. a Dati riferiti al Fonte: Eurostat

9 Popolazione, PIL e PIL pro capite (1998) (Miliardi di dollari 1990) Regions and countries Population (Millions) GDP (Mld $) GDP per capita ($) EU ( 16 coutries) 3866,91917,992 United States 2707,39427,331 Former USSR 2911,1323,893 Latin America (44 ) 5082,9415,795 Asia (56 countries) 3,51612,5353,565 - China* 1,2534,0823,259 - Japan* 1272,58920,431 Africa (57 countries) 7601,0391,369 World 5,70933,7265,709 *1999. Fonte: Maddison A. The World economy, a millennial perspective, OECD; Paris 2001

10 Population GDP, GDP per Capita 2008 Regions & Country Population (Mil) GDP (Billion $) GDP Per Capita (000) EU ,68.323,721,5 Italy 58,11.157,619,9 USA 304,29.485,131,2 Latin America 580,24.045,97,0 Brazil 196,31.262,36,4 Mexico 110,0877,38,0 Asia 3.972, ,55,6 Japan 127,32.904,122,8 China 1.324,88.908,96,7 India 1.148,03.415,23,0 Africa 974,51.734,91,8 WORLD 6.694, ,97,6

11 ANNI ¹ ² UE/CE USA Giappone ¹UE-25; ² UE-27, Fonte: Eurostat e US Bureau of Census Popolazione UE, USA e Giappone (milioni)

12 Lo spazio delle politiche: Le realizzazioni Mercato Comune : unione doganale ( 1968) Mercato Unico : abolizione delle barriere non tariffarie ( 1992) Unione monetaria e Euro introduzione dell’Euro e Banca centrale europea(2002)

13 I PASSI PIÙ IMPORTANTI DEL PROCESSO DI INTEGRAZIONE ECONOMICA EUROPEA Trattato istitutivo della CECA (Comunità europea del carbone e dell'acciaio) 1957-Trattato istitutivo della CEE e dell’EURATOM Sei paesi fondatori: Belgio, Francia, Germania Federale, Italia, Lussemburgo, Olanda Attuazione dell’Unione doganale, Mercato comune Elezione a suffragio universale diretto del Parlamento europeo -Entra in vigore dello SME (Sistema monetario europeo) Approvazione dell’Atto Unico per la realizzazione del Mercato Unico Firma dell’accordo di Maastricht; (no della Danimarca) -Fuoriuscita dallo SME di Italia e Regno Unito Entrano in vigore –Il trattato di Maastricht –il Mercato Unico

14 Parte l’unione monetaria per l’istituzione dell’EURO ( cambi fissi fra 11 paesi) 2000 –Agenda 2000, “per una Unione più forte e più grande” 2002 – L’Euro diventa la moneta prevalente dell’Unione 2003– Preparazione della Costituzione dell’Unione europea 2004 – UE- 25: allargamento a 10 Paesi 2004 – Firma della Costituzione europea (29 Ottobre 2004 –Roma) 2005 – Bocciatura della Costituzione nei referendum di Francia e Olanda 2007 – UE-27: Allargamento a Bulgaria, Romania - Turchia (Avvio dei negoziati nel 2005) 2009 – Entrata in funzione del trattato di Lisbona E U R O P E , A European strategy for smart, sustainable and inclusive growth Olivi Bino, L’Europa difficile. Storia dell’integrazione europea , il Mulino ed. Bologna 2000

15 La moneta unica rappresenta il punto di incontro di tre diversi percorsi: L’economia: da Roma a Maastricth La politica : dalla guerra al “dolce” commercio La moneta : da vecchie a nuove ancore Padoa-Schioppa Tommaso, L’Euro in prospettiva storica, il Mulino, 1/2002 Per ulteriori approfondimenti si veda il volume: Padoa-Schioppa Tommaso, La lunga via dell’Euro, Il Mulino, Saggi, Bologna 2004

16 Lo spazio delle politiche: Le principali politiche Politica agricola Politica di sviluppo regionale Politiche interne – ricerca BILANCIO GENERALE DELL ’UNIONE EUROPEA evidenzia le spese per le politiche

17 BILANCIO GENERALE DELL ’UNIONE EUROPEA ESERCIZIO 2006: Sintesi in cifre spese agricole: milioni di € azioni strutturali: milioni di € politiche interne: milioni di € azioni esterne: milioni di € amministrative: milioni di € aiuto di preadesione: milioni di € (Bulgaria, Romania, Turchia, Croazia) COMMISSIONE EUROPEA : BRUXELLES  LUSSEMBURGO,GENNAIO 2006

18 Prospettive finanziarie

19 Azioni esterne e strategie di preadesione

20 Il nuovo schema di bilancio : spese ed entrate per il 2009

21 Quadro finanziario bilancio 2009

22 Bilancio dell’UE- prospettive per il 2013 (gennaio 2008)

23 Vivere nello spazio europeo Roberto Fanfani 2 novembre 2010, Lezione del corso di Politica economica c.a.

24 Obiettivi a breve periodo EUROPEAN COMMISSION The EU Budget Review EUROPEAN COMMISSION, The EU Budget Review COM(2010) 700 final Strasbourg,

25 Vedere il Bilancio 2012 e collegamenti con Europe 2020 (documento EU_BUDGET_2012_IT.pdf)

26

27 Quadro Finanziario Pluriennale (proposte)

28

29

30 Obiettivi di lungo periodo E U R O P E A European strategy for smart, sustainable and inclusive growth EUROPEAN COMMISSION, EUROPE 2020 A strategy for smart, sustainable and inclusive growth, COM(2010) 2020, Brussels,

31 Europe 2020 puts forward three mutually reinforcing priorities – Smart growth : developing an economy based on knowledge and innovation. – Sustainable growth : promoting a more resource efficient, greener and more competitive economy. – Inclusive growth : fostering a high-employment economy delivering social and territorial cohesion.

32 EU headline targets 75 % of the population aged should be employed. 3% of the EU's GDP should be invested in R&D. The "20/20/20" climate/energy targets should be met (including an increase to 30% of emissions reduction if the conditions are right). The share of early school leavers should be under 10% and at least 40% of the younger generation should have a tertiary degree. 20 million less people should be at risk of poverty.

33 Seven flagship initiatives (fari) – "Innovation Union" to improve framework conditions and access to finance for research and innovation so as to ensure that innovative ideas can be turned into products and services that create growth and jobs. – "Youth on the move " to enhance the performance of education systems and to facilitate the entry of young people to the labour market. – "A digital agenda for Europe " to speed up the roll-out of high- speed internet and reap the benefits of a digital single market for households and firms. – "Resource efficient Europe " to help decouple economic growth from the use of resources, support the shift towards a low carbon economy, increase the use of renewable energy sources, modernise our transport sector and promote energy efficiency.

34 Seven flagship initiatives (fari) cont.ed – "An industrial policy for the globalisation era " to improve the business environment, notably for SMEs, and to support the development of a strong and sustainable industrial base able to compete globally. – "An agenda for new skills and jobs" to modernise labour markets and empower people by developing their of skills throughout the lifecycle with a view to increase labour participation and better match labour supply and demand, including through labour mobility – "European platform against poverty " to ensure social and territorial cohesion such that the benefits of growth and jobs are widely shared and people experiencing poverty and social exclusion are enabled to live in dignity and take an active part in society.

35 Lo spazio dei valori VALORI DELL’UNIONE L’Unione europea si fonda sui valori della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello stato di diritto e del rispetto dei diritti umani. Questi valori sono comuni agli Stati Membri in una società fondata sul pluralismo, sulla tolleranza, sulla giustizia, sulla solidarietà e sulla non discriminazione Articolo 2 Progetto di trattato che istituisce una Costituzione per l’Europa.


Scaricare ppt "Vivere nello spazio europeo Roberto Fanfani 1 Maggio 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google