La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

T.Epiteliale Ghiandolare Parte a. Ghiandole Originano per migrazione di cellule epiteliali nel connettivo sottostanteOriginano per migrazione di cellule.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "T.Epiteliale Ghiandolare Parte a. Ghiandole Originano per migrazione di cellule epiteliali nel connettivo sottostanteOriginano per migrazione di cellule."— Transcript della presentazione:

1 T.Epiteliale Ghiandolare Parte a

2 Ghiandole Originano per migrazione di cellule epiteliali nel connettivo sottostanteOriginano per migrazione di cellule epiteliali nel connettivo sottostante Sintetizzano ed accumulano in granuli di secrezioneSintetizzano ed accumulano in granuli di secrezione Ormoni proteici (Ipofisi)Ormoni proteici (Ipofisi) Mucinogeno (Caliciformi)Mucinogeno (Caliciformi) Latte o combinazione di proteine, lipidi e carboidrati (Ghiandola Mammaria)Latte o combinazione di proteine, lipidi e carboidrati (Ghiandola Mammaria)

3 Sviluppo delle Ghiandole Epitelio Epitelio DottoEscretore Lo “stelo” degenera Cellule epiteliali iniziano a proliferare e ad approfondarsi nel connettivo sottostante Si accrescono sempre più nel connettivo sottostante Porzione Secretoria La porzione secretoria viene circondata da capillari Si sviluppa una ghiandola Endocrina Ghiandola Esocrina. Il prodotto di secrezione viene rilasciata sulla superficie dell’epitelio. Ghiandola Endocrina. Il prodotto di secrezione viene rilasciato nel sangue.

4 Esocrine Endocrine Secernono nel sangueSecernono nel sangue Leggera basofiliaLeggera basofilia rER scarsorER scarso Ribosomi liberiRibosomi liberi Golgi scarsoGolgi scarso Piccoli grani secretoriPiccoli grani secretori Secernono nei dottiSecernono nei dotti rER abbondanterER abbondante Minor presenza di sERMinor presenza di sER Grossi granuli di zimogenoGrossi granuli di zimogeno Abbondanti mitocondriAbbondanti mitocondri Golgi estesoGolgi esteso

5 Classificazione delle Ghiandole Esocrine Natura del secreto Natura del secreto Mucose, secernono muco (Cellule Mucipare).Mucose, secernono muco (Cellule Mucipare). Sierose, secernono fluido ricco di enzimi (Pancreas).Sierose, secernono fluido ricco di enzimi (Pancreas). Miste, acini che producono muco ed acini che producono materiale sieroso. Il medesimo acino può contenere entrambi i tipi di cellule (Sottolinguale e Sottomandibolare)Miste, acini che producono muco ed acini che producono materiale sieroso. Il medesimo acino può contenere entrambi i tipi di cellule (Sottolinguale e Sottomandibolare) Modalità di secrezione. Modalità di secrezione. Numero di cellule Numero di cellule Unicellulari o multicellulari. Unicellulari o multicellulari.

6 Tipi di secrezione Secrezione sebacea cellule precursori devono moltiplicarsi per rimpiazzare quelle perse Il più comune, secrezione di Proteine. Nessuna perdita di citoplasma Poco comune,alcune ghiandole sudoripare. Il prodotto lascia la cellula racchiuso in una membrana

7 Cellula secretoria

8 L’uso dell’autoradiografia per mettere In evidenza i siti di sintesi ed il successivo Trasporto delle proteine di secrezione

9 Cis Medial Trans Transfer vesicles lysosome Secretory granule Membrane formation Secretion

10 Cellule secernenti e Ghiandole Unicellulari

11 Cellule Caliciformi Secernono mucina, protettiva e lubrificanteSecernono mucina, protettiva e lubrificante Intersperse tra cellule ciliate della trachea e dei bronchiIntersperse tra cellule ciliate della trachea e dei bronchi Intersperse tra le altre cellule secernenti ed assorbenti del trato gastro-intestinaleIntersperse tra le altre cellule secernenti ed assorbenti del trato gastro-intestinale Rimpiazzate dopo ogni ciclo di attivitàRimpiazzate dopo ogni ciclo di attività Teca Stelo Microvilli Granuli di mucinogeno Nucleo

12 Caliciformi dell’ileo.

13 Cellule del Paneth Raggrupate sul fondo delle cripte di Lieberkuhn nell'intestino tenueRaggrupate sul fondo delle cripte di Lieberkuhn nell'intestino tenue Granuli apicali eosinofiliGranuli apicali eosinofili Defensine e LisozimaDefensine e Lisozima –Peptidi antimicrobici

14

15 Classificazione morfologica delle Ghiandole Esocrine

16 Dotti Non sono tubi passiviNon sono tubi passivi Circondati da epitelio cubico o colonnareCircondati da epitelio cubico o colonnare Cellule generalmente acidofileCellule generalmente acidofile Cellule striate del dotto si osservano mitocondri basaliCellule striate del dotto si osservano mitocondri basali Trasporto attivo in modo da modulare la secrezioneTrasporto attivo in modo da modulare la secrezione Concentrazione e composizioneConcentrazione e composizione Dotti attivi vengono detti secretori o striatiDotti attivi vengono detti secretori o striati Dotti meno attivi vengono detti escretoriDotti meno attivi vengono detti escretori –colonnare da semplice a stratificato Sarebbe qui! Salivare switch

17 Tubulari Semplici Intestino tenue e crassoIntestino tenue e crasso Ampia varietà di cellule circondano la ghiandolaAmpia varietà di cellule circondano la ghiandola 50X

18 125X

19 Tubulari Semplici Ramificate Principalmente nello stomacoPrincipalmente nello stomaco Cellule mucose non caliciformiCellule mucose non caliciformi 50X

20 150X

21 Tubulari Semplici a Gomitolo Ghiandole sudoripareGhiandole sudoripare –Porzione del dotto Epitelio cubico stratificatoEpitelio cubico stratificato –Porzione secretoria Epitelio cubico sempliceEpitelio cubico semplice 80X

22 100X


Scaricare ppt "T.Epiteliale Ghiandolare Parte a. Ghiandole Originano per migrazione di cellule epiteliali nel connettivo sottostanteOriginano per migrazione di cellule."

Presentazioni simili


Annunci Google