La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EGIDA Associazione Tutori Professionisti PROVINCIA DI NOVARA CONSORZIO SOCIO-ASSISTENZIALE OVEST-TICINO AGENZIA PER LA FORMAZIONE Corso di formazione professionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EGIDA Associazione Tutori Professionisti PROVINCIA DI NOVARA CONSORZIO SOCIO-ASSISTENZIALE OVEST-TICINO AGENZIA PER LA FORMAZIONE Corso di formazione professionale."— Transcript della presentazione:

1 EGIDA Associazione Tutori Professionisti PROVINCIA DI NOVARA CONSORZIO SOCIO-ASSISTENZIALE OVEST-TICINO AGENZIA PER LA FORMAZIONE Corso di formazione professionale in materia di interdizione, inabilitazione e amministrazione di sostegno e di pubblica tutela Novara, 21 settembre - 28 settembre - 5 ottobre - 12 ottobre ttobre 2006

2 La legge n° 6/2004 Il fine della legge è: RIMUOVERE O LIMITARE GLI OSTACOLI ALL’AUTONOMIA DELLE PERSONE (artt. 2 e 3 della Costituzione) Misure di protezione per le persone prive in tutto o in parte di autonomia EGIDA

3 La legge n° 6/2004 La necessità della formazione permanente: PER TENER CONTO DELLA COMPLESSITÀ E DELL’UNICITÀ DI OGNI INDIVIDUO Misure di protezione per le persone prive in tutto o in parte di autonomia EGIDA

4 LA CENTRALITÀ DELLA PERSONA È NECESSARIO UN APPROCCIO MULTIPROFESSIONALE E MULTIDISCIPLINARE A TUTELA DELLA FRAGILITÀ EGIDA

5 Dignità della persona Deontologia Etica dell’assistenza EGIDA prof. Paolo Mirabella

6 Appello alla “coscienza sociale” L’uomo, in stato di necessità, rappresenta e manifesta una richiesta di aiuto EGIDA

7 LE FONTI DEL DIRITTO LA CAPACITÀ GIURIDICA LA CAPACITÀ DI AGIRE EGIDA NOZIONI FONDAMENTALI IN MATERIA DI - INTERDIZIONE - INABILITAZIONE - AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO avv. Roberto Atzei – avv. Maria Sabrina Fichera

8 EGIDA NOZIONI GIURIDICHE ESPOSTE IN MODO CHIARO E FUNZIONALE ALLA PROTEZIONE DELLA PERSONA LA PERSONA STA PRIMA DEL DIRITTO NON È LA PERSONA CHE DEVE ESSERE INCASELLATA NELLE NORME SONO LE NORME CHE DEVONO PIEGARSI ALLA REALIZZAZIONE DELLA PERSONA

9 NOZIONI DI DIRITTO DI FAMIGLIA EGIDA Avv. Antonina Scolaro

10 ANCHE SOTTOPOSTO A MISURA DI PROTEZIONE OGNI SOGGETTO DEVE MANTENERE LA SUA FUNZIONE NELLA FAMIGLIA EGLI È TITOLARE DI DIRITTI E DESTINATARIO DI OBBLIGHI E DOVERI EGIDA

11 LA SUCCESSIONE EREDITARIA LE VICENDE SUCCESSORIE ED I SOGGETTI FRAGILI Nozioni fondamentali dott. Giuseppe Reale

12 EGIDA L’Eredità Esame delle particolari questioni che si pongono per la successione ereditaria quando essa riguarda l’interdetto, l’inabilitato oppure il beneficiario dell’amministrazione di sostegno

13 IL PROCEDIMENTO PER L‘INTERDIZIONE, L‘INABILITAZIONE E L‘AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO EGIDA Avv. Antonina Scolaro – avv. Maria Sabrina Fichera

14 LA PERSONA, ANCHE IN DIFFICOLTÀ, MANTIENE DIRITTI E PREROGATIVE PROCESSUALI INTANGIBILI EGIDA

15 La psichiatria e la tutela della fragilità dott. Roberto Marocchino

16 Legge 180 (833) 1978 anche il malato di mente è persona che vive nel mondo e partecipa dei rapporti sociali EGIDA

17 IL SUPPORTO PSICHIATRICO nella fase di valutazione delle condizioni della persona e nel percorso terapeutico EGIDA dott. Mauro Nannini

18 LA CENTRALITÀ DELLA RELAZIONE EGIDA non perdere il contatto ascoltare ciò che dice il soggetto aggiornare il progetto concordare le azioni

19 Il malato da proteggere ovvero quel che c’è prima della tutela o dell’amministrazione dott. Virginio Oddone EGIDA

20 L’OBIETTIVO è quello di evidenziare quella “cosa” che sta sempre prima delle misure di protezione degli incapaci, cioè: la persona malata, che a causa della sua infermità sia diventata Fragile, oppure dipendente, oppure addirittura incapace EGIDA

21 La Psicologia e le Persone fragili Analisi di metodologie e tecniche per progettare interventi con e per le persone dott.ssa Enrica Fusaro

22 EGIDA ATTUAZIONE Fin dalla nascita, in forme diverse nella tappe della vita, abbiamo bisogno di sentirci nel pensiero di qualcuno … qualunque persona, privata di relazioni significative, muore

23 LA RELAZIONE D’AIUTO Professionista dell’aiuto Beneficiario EGIDA Dott.ssa Laura Borgialli

24 Una relazione d’aiuto nasce in funzione dei bisogni del beneficiario finisce in funzione dei bisogni del beneficiario EGIDA

25 IL PROGETTO DI VITA quale presupposto dei provvedimenti di tutela, curatela e amministrazione di sostegno L’esperienza del Cottolengo nell’articolazione nell’articolazione dei progetti educativi individuali EGIDA suor Nadia Pierani

26 EGIDA La logica progettuale traduce la centralità della persona Il progetto non è solo elemento costitutivo della tutela Esso ne è anche il presupposto

27 Prerogative e doveri dell’interdetto e dell’inabilitato, del tutore, del curatore e dell’amministratore di sostegno EGIDA Avv. Antonina Scolaro – avv. Maria Sabrina Fichera

28 Tutela e Amministrazione di sostegno SCHEMI DI RIFERIMENTO  per il procedimento  per la gestione della misura di protezione EGIDA dott. Giuseppe Reale

29 LA GESTIONE PATRIMONIALE DEV’ESSERE FUNZIONALE AI BISOGNI DELLA PERSONA SI DEVONO SUPERARE IMPOSTAZIONI DI MERA CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO L’ACCERTAMENTO PATRIMONIALE DEVE RIGUARDARE ANCHE I CINQUE ANNI PRECEDENTI EGIDA

30 La tutela penale del soggetto debole Privacy e tutela della fragilità avv. Roberto Atzei

31 Esercitazione pratica con esposizione di vicende concrete e richiesta di predisposizione di un progetto alla persona, con individuazione della misura di protezione adeguata alla situazione ed enucleazione del ricorso all’Autorità Giudiziaria. EGIDA

32 INNOVAZIONE L’approccio culturale e valoriale passa dal POTERE = essere capace di fare al SERVIZIO = attuare il desiderio dell’Altro


Scaricare ppt "EGIDA Associazione Tutori Professionisti PROVINCIA DI NOVARA CONSORZIO SOCIO-ASSISTENZIALE OVEST-TICINO AGENZIA PER LA FORMAZIONE Corso di formazione professionale."

Presentazioni simili


Annunci Google