La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA’ della CALABRIA Dipartimento di ECOLOGIA Rinvenimento di Rettili alloctoni in natura: lo stato attuale delle conoscenze in Calabria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA’ della CALABRIA Dipartimento di ECOLOGIA Rinvenimento di Rettili alloctoni in natura: lo stato attuale delle conoscenze in Calabria."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA’ della CALABRIA Dipartimento di ECOLOGIA Rinvenimento di Rettili alloctoni in natura: lo stato attuale delle conoscenze in Calabria

2 La diffusione incontrollata di specie animali e vegetali esotiche è oggi riconosciuta come una delle cause principali della perdita di biodiversità e dell’impoverimento degli ecosistemi naturali locali, seconda solo alla distruzione d’habitat (IUCN, 2000). Sciurus carolinensis Lates niloticus Dreissena polymorpha Gambusia affinis UN PROBLEMA ATTUALE….

3 Le cause principali della diffusione incontrollata di specie “estranee” ad un ambiente naturale possono essere: scopi venatori fuga dalla cattività abbandono di animali domestici o piante da acquario

4 E IN CALABRIA? la testuggine marginata Testudo marginata il camaleonte comune Chamaeleo chamaeleon la tartaruga dalle orecchie rosse Trachemys scripta elegans è stata accertata la presenza di tre specie alloctone naturalizzate:

5 Così sono distribuiti

6 IL CAMALEONTE COMUNE È stato segnalato con una certa costanza dal 1994 ad oggi. Una popolazione naturalizzata è presente in Calabria nel territorio del comune di Palmi. In Italia la specie è presente con altre popolazioni stabili in Sicilia ed in Puglia. Si tratta probabilmente di animali fuggiti alla cattività ed ambientatisi, grazie al clima favorevole delle nostre regioni meridionali.

7 LA TESTUGGINE MARGINATA È la più grande testuggine terrestre italiana. Una popolazione naturalizzata è presente in Calabria sul versante orientale della catena Costiera. In Italia la specie è presente con altre popolazioni stabili in Sardegna, in Toscana ed in Lazio. Solo le popolazioni sarde sono autoctone, tutte le altre sono considerate alloctone, molto probabilmente fondate da esemplari fuggiti alla cattività.

8 LA TESTUGGINE DALLE ORECCHIE ROSSE È stata rinvenuta in diverse zone umide della nostra regione. Tuttavia, la sua riproduzione è stata fino ad oggi accertata solo per l’oasi WWF “Lago dell’ Angitola”. È l’unica specie alloctona che può rappresentare un serio problema, sia dal punto di vista sanitario (è vettore della salmonellosi) che ecologico (è un predatore vorace, che entra in competizione con specie autoctone, come Emys orbicularis)

9 Aspetti faunistici di queste nuove presenze In Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Emilia- Romagna, Lazio, e province di Vicenza e Foggia, all’interno delle rispettive liste di rettili sono presenti anche specie “aliene” ormai naturalizzate. Il problema delle specie esotiche non si presenta solo a scala locale, ma è un fenomeno che si manifesta a scala planetaria. Le tre specie aliene segnalate per la Calabria portano da 13 a 16 il numero di specie di rettili regionale. Gusci di uova schiuse presso il lago Angitola della specie Trachemys scripta elegans

10 Protezione dell’habitat originario e delle popolazioni autoctone degli organismi Controllo regolare delle popolazioni delle le specie introdotte Tutela legale, soprattutto per il commercio di rettili Esemplare di T. scripta in fase di termoregolazione in acqua (basking). Aspetti conservazionistici Il camaleonte e la testuggine marginata sono entità che Potrebbero essere tutelate. La testuggine dalle guance rosse è considerata dalla stessa IUCN potenzialmente Pericolosa e da eradicare.


Scaricare ppt "UNIVERSITA’ della CALABRIA Dipartimento di ECOLOGIA Rinvenimento di Rettili alloctoni in natura: lo stato attuale delle conoscenze in Calabria."

Presentazioni simili


Annunci Google