La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ISTITUTO TECNICO SUPERIORE per le tecnologie innovative, i beni e le attività culturali – Sistema per l’abitare per le tecnologie innovative, i beni e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ISTITUTO TECNICO SUPERIORE per le tecnologie innovative, i beni e le attività culturali – Sistema per l’abitare per le tecnologie innovative, i beni e."— Transcript della presentazione:

1 ISTITUTO TECNICO SUPERIORE per le tecnologie innovative, i beni e le attività culturali – Sistema per l’abitare per le tecnologie innovative, i beni e le attività culturali – Sistema per l’abitare Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” TECNICO SUPERIORE per la gestione integrata dei processi progettuali e operativi negli interventi di ristrutturazione, recupero e restauro

2 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Riorganizzazione del Sistema di istruzione e formazione tecnica superiore e la costituzione degli istituti tecnici superiori (DPCM del ) LA FORMAZIONE PER IL FUTURO IL DPCM del la costituzione degli Istituti tecnici superiori (ITS) 1. i percorsi di Istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) 1. lo sviluppo dei poli tecnico- professionali. TIPOLOGIE DI INTERVENTO

3 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS Il DPCM del , assegna agli ITS il compito di colmare il divario fra le opportunità offerte ai nostri giovani al termine del percorso secondario di studi tecnico-professionali rispetto a quelle previste negli altri Paesi europei. PERCHE' GLI ITS ITS Offre un nuovo percorso di formazione tecnico-professionale superiore post-diploma parallelo all'Università. Offre una soluzione a quello che appare il vero punto debole del nostro sistema educativo: la transizione – spesso drammatica – dalla scuola al lavoro. Sviluppa un autonomo sistema di alta formazione tecnica e professionale che offre elevati livelli di preparazione per un rapido e coerente inserimento lavorativo dei giovani.

4 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS: L'EVOLUZIONE DEI CONTENUTI Consolidamento Consolidamento delle conoscenze linguistiche, scientifiche e tecnologiche, giuridiche ed economiche, organizzative, comunicative e relazionali Aggiornamento Aggiornamento dei contenuti della formazione sulla base di applicazioni tecnologiche innovative, di normative di recente introduzione, di nuove strumentazioni applicative Adeguamento Adeguamento della formazione alle esigenze del mondo produttivo in connessione con le imprese e il mercato del lavoro

5 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Permettere ai futuri professionisti un contatto reale con ciò che sarà il loro ambiente professionale Costituire un passaggio di transizione irrinunciabile tra gli studi e l'impiego perché permettono allo studente come all'impresa di guadagnare molto tempo ed efficacia al momento dell'inserimento professionale Sottintendere una forte preparazione a monte con una seria definizione degli obiettivi e dei contenuti, un monitoraggio attento della sua realizzazione ed una valutazione finale valorizzata dal rilascio di una adeguata certificazione Presupporre una condivisione effettiva delle responsabilità tra impresa ed ITS che non può essere improvvisata ITS: OBIETTIVI DELI STAGES Allenare i partecipanti al lavoro di gruppo, alla riflessione congiunta, alla condivisione ed alla fiducia reciproca

6 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” E' un mezzo efficace di far entrare l'impresa, le sue realtà tecniche, le sue modalità di azione e di comportamento, le sue problematiche produttive ed umane nell'ITS. E’ un modo di comunicare con un’ottica professionale i contenuti di apprendimento e di trasmettere nuove modalità di apprendere E' il modo migliore per creare squadre miste, insegnanti e professionisti, a partire dalle quali possono instaurarsi veri e propri scambi e collaborazioni concreti. È per eccellenza il terreno fertile del partenariato. ITS: la partecipazione di professionisti e manager aziendali all'insegnamento

7 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” La Regione Emilia Romagna ha assegnato a Ferrara la Fondazione: “ ITS per le tecnologie innovative, i beni e le attività culturali – Sistema per l’abitare ”. SOCI FONDATORI  l'IIS “G.B. Aleotti” di Ferrara - istituto scolastico di riferimento  l'IIS “Guido Monaco da Pomposa” di Codigoro (FE)  la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Ferrara  il Comune di Ferrara  6 Centri di Formazione Professionale: EUSPE (Scuola Edile), ECIPAR, IAL, CESVIP, CENTOFORM e FORMEDIL Emilia-Romagna  3 fondazioni, del COLLEGIO DEI GEOMETRI rispettivamente a livello Nazionale, della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Ferrara  4 IMPRESE locali del settore: IBF, SO.GE.A, PAR.CO e LAVORANTI IN LEGNO IL NOSTRO ITS LA NOSTRA FONDAZIONE

8 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” SETTORE: Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali AMBITO: Conservazione, riqualificazione e messa in sicurezza di edifici e luoghi di interesse culturale FIGURA: Tecnico superiore per la gestione del cantiere di restauro/recupero architettonico Profilo professionale Il Tecnico superiore è responsabile del cantiere di restauro/recupero architettonico. Opera e collabora nelle fasi di pianificazione, gestione e controllo dei processi progettuali ed esecutivi. Assicura la corretta conduzione delle attività operative, essendo in grado di inserirsi e rapportarsi in un quadro organizzativo che vede impegnati i diversi attori, nel rispetto degli standard di qualità, sicurezza e salvaguardia dell’ambiente. LA FIGURA NAZIONALE DI RIFERIMENTO

9 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Rapportarsi e collaborare con gli attori del processo (progettisti, direttori dei lavori, responsabili del procedimento, collaudatori) e con gli enti di controllo (Soprintendenze, Vigili del fuoco, ecc.). Pianificare e programmare le attività progettuali ed esecutive. Identificare le caratteristiche - strutturali e geometriche - del bene e dei materiali, valutare lo stato di conservazione, definire e controllare le corrette modalità di intervento. LE COMPETENZE GENERALI TECNICO-PROFESSIONALI

10 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Organizzare e gestire il cantiere di restauro/recupero in tutti i suoi aspetti (tecnici, amministrativi, economici, contabili, normativi, manutentivi, della sicurezza). Verificare attuazione ed efficacia degli interventi. Collaborare alla valutazione degli interventi di conservazione e manutenzione per prevenire, limitare e/o rimuovere dall’edificio le cause di degrado e di dissesto. Coordinare e valutare la gestione del patrimonio immobiliare esistente. LE COMPETENZE GENERALI TECNICO-PROFESSIONALI

11 Denominazione della Figura: “ Tecnico Superiore per la gestione integrata di processi progettuali ed operativi negli interventi di ristrutturazione, recupero e restauro ” Profilo Professionale Agisce con competenze specialistiche relative alle tecnologie energetiche, domotiche e sismiche ed è in grado di governare tutti i processi di recupero, gestione e valutazione economica dell'edificato esistente. Conosce i materiali storici e le tecnologie consolidate, l'uso dei materiali innovativi e dei nuovi sistemi costruttivi, le soluzioni sostenibili e le metodologie manutentive. Gestisce il ciclo produttivo integrato con la governance della sicurezza. Si avvale delle tecnologie informatiche per il rilevamento, come supporto geometrico tridimensionale per la tutela, la conservazione, la valorizzazione e per i processi di progettazione e restauro dell'architettura e dei beni culturali. IL TECNICO SUPERIORE DELLA NOSTRA FONDAZIONE ITS

12 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Gestione dei processi decisionali nelle fasi di conduzione di appalti pubblici e privati come Progettista o suo assistente, come Direttore di cantiere o suo assistente (per conto dell’Appaltatore), come Direttore dei lavori o suo assistente (per conto del Committente), come assistente del Responsabile Unico del Procedimento (per conto del Committente pubblico). Pianificazione, gestione e controllo dei procedimenti esecutivi e dei contratti di fornitura. Applicazione delle metodologie di rilievo degli edifici esistenti per la conservazione, il monitoraggio e la definizione delle tecnologie di intervento. LE COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI

13 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Applicazione delle tecnologie di conservazione e di consolidamento dei materiali storici e delle tecniche costruttive tradizionali. Applicazione delle tecnologie innovative per l’efficienza energetica, per la domotica e per il consolidamento sismico. Gestione degli interventi di ristrutturazione, recupero e restauro secondo i criteri di qualità di progetto, di processo e di prodotto. Gestione e controllo dei processi produttivi secondo i sistemi di qualità ambientale e i sistemi di gestione della salute e della sicurezza dei lavoratori. LE COMPETENZE TECNICO-PROFESSIONALI

14 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA IL CURRICOLO FORMATIVO GLIARGOMENTI GLI ARGOMENTI CANTIERE CANTIERE : Pianificazione e programmazione del cantiere – Gestione delle risorse umane – Coordinamento e gestione dei processi produttivi – La comunicazione in azienda – Elementi di funzionamento delle imprese. CONTABILITA CONTABILITA ': Gestione contabile ed amministrativa – Contabilità di cantiere – I documenti di cantiere. LEGISLAZIONE : LEGISLAZIONE : Legislazione sui lavori pubblici – Legislazione su urbanistica ed edilizia – Legislazione sui beni culturali – Gli enti di controllo – Management della sicurezza.

15 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA IL CURRICOLO FORMATIVO GLIARGOMENTI GLI ARGOMENTI RESTAURO e RECUPERO RESTAURO e RECUPERO : Materiali e tecnologie costruttive – Analisi tipologica e tecnologica del costruito storico – Materiali e tecniche costruttive storiche – Analisi del costruito storico in relazione al degrado – Applicazione di tecniche costruttive evolute – Il cantiere e la sismica. ISO 9000 ISO 9000 : Qualità nella gestione dei processi produttivi e nella progettazione. ENERGETICA ENERGETICA : Efficienza energetica nell'edilizia esistente e nuova – Rilievo strumentale delle prestazione d'opera – Rapporto impianti e domotica con edifici esistenti – Durabilità dei materiali – Materiali e soluzioni acustiche. RILIEVI RILIEVI : Applicazioni strumentali al rilievo di edifici storici – Applicazioni topografiche al cantiere.

16 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA IL CURRICOLO FORMATIVO DURATA ED ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO Il corso ha durata biennale (1800 ore) di cui il 45% in tirocini, anche all'estero, nelle imprese del settore di riferimento. 1° anno – 630 ore di lezione e laboratori, 270 in tirocinio 2° anno – 360 ore di lezione e laboratori, 540 in tirocinio Parte delle lezioni frontali saranno accessibili on-line Parte delle lezioni frontali saranno accessibili on-line Parte delle esercitazioni e delle attività di laboratorio saranno decentrate in varie località della nostra Regione Parte delle esercitazioni e delle attività di laboratorio saranno decentrate in varie località della nostra Regione

17 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA IL CURRICOLO FORMATIVO DOCENTI I docenti vengono individuati sulla base di apposita selezione, e sono reclutati con contratto d’opera: almeno il 50% proviene dal mondo del lavoro e delle professioni con esperienza pregressa lavorativa di almeno 5 anni nelle imprese di settore. VERIFICHE FINALI Il corso si conclude con verifiche finali delle competenze acquisite, condotte da commissioni d’esame esterne (rappresentate da scuola, università, formazione professionale, esperti del mondo del lavoro).

18 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” LA COMPLETEZZA DELLA NOSTRA FORMAZIONE LA FORMAZIONE TEORICA LA FORMAZIONE IN STAGES LA FORMAZIONE IN LABORATORIO Costituire un formazione mirata alla soluzione dei problemi, alla gestione di processi decisionali ed all’assunzione di responsabilità. Creare una forte preparazione con contenuti tecnologici ed operativi, con chiarezza di metodi procedurali e con completezza di strumenti gestionali. Allenare i partecipanti al lavoro di gruppo, alla riflessione congiunta, alla condivisione ed alla fiducia reciproca ed alla condivisione delle responsabilità. Costituire un passaggio di transizione irrinunciabile tra gli studi e il mondo del lavoro.

19 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” Diploma di Istruzione Tecnica Superiore quale titolo valido per l'accesso all'esame di abilitazione, sostitutivo del biennio di praticantato Il COLLEGIO NAZIONALE DEI GEOMETRI riconosce il Diploma di Istruzione Tecnica Superiore quale titolo valido per l'accesso all'esame di abilitazione, sostitutivo del biennio di praticantato IL TITOLO DI TECNICO SUPERIORE Diploma di Istruzione Tecnica Superiore I percorsi formativi realizzati dall’ITS sono finalizzati al conseguimento del Diploma di Istruzione Tecnica Superiore, spendibile a livello nazionale e dell’Unione Europea (quinto livello della classificazione comunitaria). Facoltà di Ingegneriadi Architettura Le Facoltà di Ingegneria e di Architettura quantificheranno i crediti per chi intenderà proseguire nel percorso di studio universitario.

20 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” LE OPPORTUNITA' PROFESSIONALI RESPONSABILE DI CANTIERE DI OPERE DI RISTRUTTURAZIONE - RECUPERO - RESTAURO ASSISTENTE DEL PROGETTISTA, DEL DIRETTORE DEI LAVORI E DEL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO DI OPERE DI RISTRUTTURAZIONE, RECUPERO / RESTAURO PROGETTISTA E DIRETTORE DEI LAVORI DI OPERE DI RISTRUTTURAZIONE (dopo l’abilitazione professionale)

21 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” LE OPPORTUNITA' PROFESSIONALI COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN: FASE DI PROGETTAZIONE (CSP) FASE DI ESECUZIONE (CSE) CERTIFICATORE ENERGETICO

22 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA Accesso e Requisiti ACCESSO AL CORSO ACCESSO AL CORSO – Il corso è gratuito e riservato ad un MASSIMO DI 25 STUDENTI Accedono al corso - previa selezione - i giovani in possesso del DIPLOMA TECNICO PER GEOMETRI E’ consentito l’accesso ai candidati in possesso di ALTRI TIPI DI DIPLOMA previa frequenza DI MODULI DI SPECIFICA PREPARAZIONE REQUISITI ESSENZIALI  Livello B2 inglese  Livello avanzato ECDL  Conoscenze matematiche E' prevista l'attivazione, nel mese di settembre, di appositi corsi di preparazione – con accertamento finale - per chi non è in possesso dei requisiti

23 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA CALENDARIO delle ATTIVITA' PRE-ISCRIZIONE: entro il 12/09/2011, ore ISCRIZIONE ai corsi preliminari (B2 ed ECDL): entro il 12/09/2011, ore CORSI preliminari e moduli didattici specifici: dal 15/09/ 2011 al 4/11/2011 SELEZIONE (ECDL + B2 inglese + basi matematica e fisica): 9-10/11/2011 CONFERMA ISCRIZIONE: entro il 11/11/2011, ore INIZIO DEL PRIMO SEMESTRE: INIZIO DEL PRIMO SEMESTRE: 14/11/2011, ore Corsi preliminari e selezioni si tengono presso l'IIS “G.B. Aleotti” Via Camilla Ravera 11, Ferrara - Tel

24 Istituto di Istruzione Superiore “G.B. Aleotti” ITS FERRARA OSPITALITA' PER GLI STUDENTI FUORI SEDE Per gli studenti che vengono da altre città della Regione, si ricercheranno le soluzioni abitative più vantaggiose LE BORSE DI STUDIO Per sostenere il diritto allo studio degli studenti meritevoli verranno assegnate borse di studio Per saperne di più: (chiedere di Monica o Piero)


Scaricare ppt "ISTITUTO TECNICO SUPERIORE per le tecnologie innovative, i beni e le attività culturali – Sistema per l’abitare per le tecnologie innovative, i beni e."

Presentazioni simili


Annunci Google