La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

 Introduzione  Materiali e metodi  Risultati  Discussione  Conclusioni  Bibliografia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: " Introduzione  Materiali e metodi  Risultati  Discussione  Conclusioni  Bibliografia."— Transcript della presentazione:

1

2  Introduzione  Materiali e metodi  Risultati  Discussione  Conclusioni  Bibliografia

3 L’osservazione comportamentale, come metodo d’indagine risulta essere parte integrante dei processi che mettono in risalto alcune aree come quella cognitiva,comunicativo - linguistica e sociale. La nostra ricerca si sofferma su quella che è l’interazione sociale e l’uso della comunicazione non verbale in ambito educativo.

4 I bambini attraverso l’interazione sociale e il gioco,canale preferenziale, riescono a comunicare tra di loro utilizzando il canale non verbale,visivo e l’uso di gesti simbolici.

5  2 maschi: Alex e Gabriel  1 femmina: Jessica Tutti aventi un età di quattro anni I materiali:  Videocamera utilizzata è stata una Panasonic sdr-h40  The Observer XT 10

6 E’ stato utilizzato il metodo osservativo che prevedeva, tramite una videoregistrazione di una situazione tipica all’interno di una sezione della scuola dell’infanzia,l’analisi dei comportamenti dei soggetti.

7  Realizzazione Tassonomia: tassonomia movimento – tassonomia comunicazione tassonomia movimento tassonomia comunicazione  Riprese pilota: ripresa video di 30minripresa video di 30min

8  Utilizzo del software The Observer XT 10: Analisi del video e segmentazione dei fotogrammi Analisi del video e segmentazione dei fotogrammi  Analisi dei dati raccolti attraverso foglio di lavoro Excel foglio di lavoro Excel  Confronto relativo ai comportamenti dei soggetti esaminati Confronto

9

10  Alex

11  Gabriel

12  Jessica

13

14 La nostra ipotesi iniziale è stata confermata da questo lavoro scientifico. Questo è un ottimo metodo per indagare sulle dinamiche di gruppo,poiché ci consente di avere una misura reale di quello che avviene nella quotidianità dell’interazione tra i bambini.

15  OSSERVARE E VALUTARE IL COMPORTAMENTO INFANTILE di L.Camaioni, T. Aureli e P. Perucchini  Angelo Tartabini, Tecniche di osservazione del comportamento infantile, 1998  Etologia umana : le basi biologiche e culturali del comportamento / Irenäus Eibl- Eibesfeldt ; edizione italiana a cura di Rossana Brizzi e Felicita Scapini.  Il comportamento del bambino / a cura di N. Blurton Jones ; [traduzione di Mario Baccianini].  Argyle M., Il corpo e il suo linguaggio, Zanichelli, Bologna 1984  La comunicazione non verbale e il linguaggio del corpo nella rieducazione del gesto grafico di Maria Luisa Scirea  Baumgartner, E. (2009). L’osservazione del comportamento infantile.  BEAUGRAND, J.P. (1989). Osservazione diretta del comportamento. En: La ricerca scientifica in psicologia, a cura di Robert, Roma: Biblioteca Universale Laterza, pp  Aureli,T. (1997). L’osservazione del comportamento del bambino. Il Mulino.  Zambelli, F. (1983). L’osservazione e l’analisi del comportamento. Patron Editore, Bologna.


Scaricare ppt " Introduzione  Materiali e metodi  Risultati  Discussione  Conclusioni  Bibliografia."

Presentazioni simili


Annunci Google