La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza Nuove accezioni interpretative del concetto di “salute” per lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza LO SCENARIO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza Nuove accezioni interpretative del concetto di “salute” per lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza LO SCENARIO."— Transcript della presentazione:

1 lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza Nuove accezioni interpretative del concetto di “salute” per lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza LO SCENARIO DI RIFERIMENTO

2 Diversificate attese Cambiamenti demografici Variazioni stili di vita Nuove tecnologie biomedicali Sostenibilità ambientale Nuovi significati e nuove accezioni interpretative del concetto di “salute”

3 Ethic Health Global Health Super Health LA SALUTE …la rete dei servizi..la città e i suoi spazi …le facilities

4 - massimizzazione dei servizi sanitari community based - ri-determinazione del ruolo dell’ospedale - diffusione delle cure primarie e delle azioni sui fattori sociali - preferenza verso sistemi di prevenzione guidati da cure primarie e di comunità - riduzione della capacità degli ospedali -progressivo incremento dei servizi di riabilitazione nei community hospital o a domicilio - massimizzazione dei servizi sanitari community based - ri-determinazione del ruolo dell’ospedale - diffusione delle cure primarie e delle azioni sui fattori sociali - preferenza verso sistemi di prevenzione guidati da cure primarie e di comunità - riduzione della capacità degli ospedali -progressivo incremento dei servizi di riabilitazione nei community hospital o a domicilio Tutelare senza limiti di costo la salute di “ogni cittaino” Garantire un’incremento di salute diffusa per tutti ETHIC HEALTH Equitable & sustainable health in a scenario of finite resources Garanzia di sicurezza dei pazienti, equità di accesso alle cure e ai servizi, efficiente allocazione delle risorse

5 ETHIC HEALTH Reducing health inequalities Decentramento e diffusione, sul territorio, dei servizi diagnostici, di prevenzione, poliambulatoriali... Maggior numero di ospedali di comunità per servizi sanitari vicino casa con riduzione delle facilities negli ospedali per acuti Collaborazione con I pianificatori dei trasporti come parte integrante del sistema sanitario Strutture diffuse sul territorio per facilitare I rapporti con I medici di base e con lo staff delle comunità locali Case flessibili e adattabili ad esigenze di cura e riabilitazione per facilitare la gestione domestica delle malattie croniche Ospedali di eccellenza per la ricerca, la formazione continua e l’innovazione

6 L’accesso alle informazioni sanitarie sarà sempre più diretto e facilitato. L’ospedale diventerà, sempre più, promotore e gestore dei canali di informazione I forum di confronto delle esperienze si moltiplicheranno con rapidità. I forum di confronto delle esperienze si moltiplicheranno con rapidità. Il cittadino e la famiglia decideranno autonomamente a quale struttura rivolgersi e dovranno quindi essere considerati elementi del sistema

7 Innovazione tecnologica Le innovazioni procedono troppo veloci per consentirci di processare le informazioni. Le tecnologie cognitive diventano altrettanto importanti quanto quelle biomedicali.

8 Allo sviluppo tecnologico non corrisponderà un contenimento dei costi bensì un’aumento delle capacità d’intervento su patologie oggi non trattate e su fasce di popolazione ancora sane!!! Le “procedure” –oggi complesse- diventeranno semplici e routinarie e si potranno esplicare nei centri poliambulatoriali e a casa

9 Rete a maglie larghe

10 11b Rete a maglie fitteRete a maglie larghe

11 11e Rete a maglie fitteRete a maglie larghe ospedali per acuti di piccole dimensioni, ma altamente specializzati grandi reparti di emergenza centralizzazione di servizi per cure specialistiche Personale addestrato e aggiornato con expertise di medici e professionisti derivata da formazione continua e alta intensità di interventi Formazione di tecnici a valenza transdisciplinare Servizi per le cure primarie e per interventi urgenti Strutture fortemente interconnesse grazie alle tecnologie di informazione e comunicazione Sistema di strutture diffuse per interventi locali

12 ATTIVITÀ PRODOTTI Analisi indiretta Analisi diretta Contesto nazionale: Letteratura, articoli normative, atti di convegno Contesto internazionale: monografie e convegni Visite sopralluoghi, interviste, schede casi studio internazionali ANALISI E INDAGINI CONOSCITIVE Report, Casi studio, Interviste, Valutazioni trend DEFINIZIONE E SISTEMATIZZAZIONE DEL SISTEMA DELLE ESIGENZE, DEI REQUISITI FUNZIONALI E DEL SISTEMA DEGLI SPAZI Modello tipologico funzionale gestionale PROPOSIZIONE Linee guida Sperimentazione progettuale FASE 3 FASE 2 FASE 1 Gli utenti Le funzioni e le attività elementari Gli ambiti esigenziali e i requisiti connotanti Le unità spaziali Le aree funzionali/spaziali Il modello di organizzazione funzionale/spaziale Quadro strutturato delle ricadute spaziali funzionali ESEMPIO DI STRUTTURAZIONE DI UNA RICERCA Schede di indirizzo per la progettazione Elenco degli elaborati progettuali Schede tipo per l’acquisizione e la restituzione di dati Sperimentazione progettuale

13

14 Sistema ospedaliero sperimentale Regione Toscana Centro TESIS CSPEMaster D&H International Academy for D&HTrondheim 1997 Stoccolma 2000 Montreal 2003 Multimedia utenze deboli Linee guida ministeriali CSPE Prof. Arch. Romano Del Nord Prorettore dell’Università degli Studi di Firenze

15 Corso di perfezionamento in “Project Management” delle strutture ospedaliere (prima edizione 1995/96) Corso di perfezionamento in “Project Management” delle strutture ospedaliere (seconda edizione 1996/97) Master di 1° livello in ”Design and Health”, 2003 Firenze Master di 2° livello in “Programmazione, progettazione e gestione degli edifici sanitari nei paesi del mediterraneo”, 2004 Roma

16 formazione uno a uno autonomia di apprendimento formazione di insegnanti orientamento professionale formazione di gruppo

17

18

19 Medical training

20 THE TEACHING AND RESEARCH UNIVERSITY HOSPITAL IN FLORENCE Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE

21 ONCOLOGY CENTER – FLORENCE Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE

22 MEYER CHILDREN HOSPITAL– FLORENCE Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE

23 “MAGNA GRECIA” UNIVERSITY HOSPITAL - “CATANZARO” Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE

24 CEFALU’ ONCOLOGY CENTER Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE

25 UNBERTO I TEACHING HOSPITAL “ROMA” Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE

26 MANGIAGALLI UNIVERSITY HOSPITAL “MILANO” Design: Prof. Arch. R. Del Nord – CSPE


Scaricare ppt "Lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza Nuove accezioni interpretative del concetto di “salute” per lo sviluppo dell’ospedale di eccellenza LO SCENARIO."

Presentazioni simili


Annunci Google