La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PUBLIC SPEAKING E GESTIONE DELL’AULA 1. Indice 2 Come impara l’adulto Insegnante vs. formatore La comunicazione La comunicazione non verbale Progettare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PUBLIC SPEAKING E GESTIONE DELL’AULA 1. Indice 2 Come impara l’adulto Insegnante vs. formatore La comunicazione La comunicazione non verbale Progettare."— Transcript della presentazione:

1 PUBLIC SPEAKING E GESTIONE DELL’AULA 1

2 Indice 2 Come impara l’adulto Insegnante vs. formatore La comunicazione La comunicazione non verbale Progettare la sessione formativa Le fasi della sessione formativa -apertura -corpo -chiusura Le domande da porsi

3 Come impara l’adulto vuole sapere perché deve apprendere; si sente responsabile della propria vita; parte dalle sue esperienze pregresse; apprende ciò che si lega alla vita reale; è guidato da motivazioni intrinseche. L’adulto: 3

4 Insegnante vs. formatore Docente di scuola o professore Divulgatore di concetti e conoscenze (sapere) Formatore Facilitatore dello svilup- po delle competenze (sapere, saper fare, saper essere). 4

5 Principi base 5 Comunicare in pubblico non è: Leggere un discorso scritto; Recitare un discorso imparato a memoria; Leggere le slide; Seguire un copione predefinito. Perché? Perché ci sono gli altri

6 La comunicazione La comunicazione è un processo di interazione in cui due o più persone si scambiano informazioni in modo circolare Watzlawick

7 Il processo comunicativo Emittente Ricevente CV (7%) CV (7%) PARAVERBALE (38 %) PARAVERBALE (38 %) CNV (55 %) CNV (55 %) MESSAGGIO 7

8 La comunicazione non verbale 8 Contatto oculare Tono e volume della voce Postura Lingaggio gestuale Mimica facciale Prossemica 8

9 La comunicazione non verbale Il contatto oculare Sguardo a tergicristalli per: mostrare interesse verso tutti; mantenere viva l’attenzione di tutti; fare in modo che ad ogni contatto visivo si possa dire reciprocamente: “ci siamo visti!”. 9

10 La comunicazione non verbale La mimica facciale ECCESSIVAMENTE PRESENTE FREDDEZZA, IPERCONTROLLO, SCARSO DESIDERIO DI COMUNICARE DISAGIO, DESIDERIO DI MOSTRARE EMOZIONI NON SPERIMENTATE 10 POCO PRESENTE PRESENTE EMPATIA, ASCOLTO DISPONIBILITÀ

11 La comunicazione non verbale Il tono e il ritmo della voce 1/2 La voce è uno strumento e va usata e controllata per rendere più efficace il proprio discorso. 11 No Si

12 La comunicazione non verbale Il tono e il ritmo della voce 2/2 VOLUME MONO TONO VARIEGATO SOSPIRATO BASSO MEDIO ALTO 12 TONO

13 La comunicazione non verbale Pause e tono Usare l’intonazione per variare i diversi aspetti del discorso; Le cose importanti devono “suonare” importanti; Usare le pause in modo strategico per dare enfasi al discorso e dare modo al pubblico di assimilare. 13

14 Stare il più possibile al centro in modo da guardare tutti; Mettersi in modo da potersi avvicinare alle persone; Non mettere barriere e non nascondersi dietro leggii o cattedre. 14 La comunicazione non verbale La postura

15 La comunicazione non verbale Alcune posture sbagliate 15 Il camminatore Caffettiera Mani in tasca Arroccato Adamitico

16 La comunicazione non verbale La prossemica RAVVICINATA DISTACCO DISINTERESSE INTERESSE ATTRAZIONE INTIMITÀ AGGRESSIVITÀ 16 DISTANZIATA PROTESA

17 La comunicazione non verbale Il linguaggio gestuale Usare gesti semplici e definiti con le mani per richiamare un concetto; Usare tutto il corpo e non solo una mano; Essere semplici e naturali. 17

18 18 Sistemarsi Tic nervosi Gesti ossessivi La comunicazione non verbale Gestualità fuori controllo

19 Progettare la sessione formativa Le domande da porsi Qual è la cosa o le cose principali che voglio comunicare? Qual è il mio obiettivo? Sono soddisfatte in modo chiaro le risposte a che cosa, come, quando, dove, perché? Quali sono gli argomenti o gli esempi correlati a questo argomento? 19

20 Le fasi della sessione formativa AperturaCorpoChiusura 15 %70 %15 % Questa struttura vale sia per il singolo incontro che per l’intero percorso 22

21 Le fasi della sessione formativa Apertura: il patto d’aula Doppia finalità: informativa e psicologica. Contenuti: presentazione: chi sono io/chi siete voi titolo scopo dell’intervento scaletta metodologia regole 21

22 Le fasi della sessione formativa Corpo: gli strumenti per la conduzione 22 Supporti di coinvolgimento giochi d’aula case study role playing focus group discussioni esercizi Supporti tecnici slide lavagna (fogli o lucidi) dispense cartacee audiovisivi orologio

23 Le fasi della sessione formativa Corpo: mantenere alta l’attenzione Cambio di registro; Domanda alla platea; Voto per alzata di mano; Giochi. 23

24 Le fasi della sessione formativa Corpo: errori nell’interazione Polemizzare con qualcuno; Fare comunella con qualcuno; Criticare gli interventi; Dare risposte confuse. 24

25 Le fasi della sessione formativa Corpo: oratore e schermo Non dare le spalle alla platea Non impallare la proiezione con il corpo Evitare di girarsi e sbracciarsi toccando lo schermo. 25

26 Le fasi della sessione formativa La chiusura 26 La chiusura è una parte importantissima del percorso perché: serve a riepilogare e a capire se è tutto chiaro è la parte che si ricorda di più Non lasciatela al caso ma chiudete con una vostra sintesi ed un commento.

27 GRAZIE PER L’ATTENZIONE 27

28 Esercitazione 28 Attività: costruire un breve intervento formativo su uno dei temi proposti; Scopo: esercitarsi nelle tecniche di gestione d’aula; Setting: immaginare di essere dei formatori che propongono un intervento formativo in azienda, allo scopo di accrescere le competenze nei destinatari in merito alla tematica trattata.

29 29 Leadership Intelligenza emotiva Negoziazione Comunicazione efficace Teamworking Diversity Management Decision Making Gestione dello stress Problem solving Formazione Outdoor E-learning Gestione delle riunioni Tematiche fra cui scegliere


Scaricare ppt "PUBLIC SPEAKING E GESTIONE DELL’AULA 1. Indice 2 Come impara l’adulto Insegnante vs. formatore La comunicazione La comunicazione non verbale Progettare."

Presentazioni simili


Annunci Google