La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

0 Gennaio 2013 Moduli fotovoltaici SunPower ® Affidabilità, Produzione, Efficienza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "0 Gennaio 2013 Moduli fotovoltaici SunPower ® Affidabilità, Produzione, Efficienza."— Transcript della presentazione:

1 0 Gennaio 2013 Moduli fotovoltaici SunPower ® Affidabilità, Produzione, Efficienza

2 1 I moduli fotovoltaici SunPower sono diversi. I moduli fotovoltaici SunPower sono migliori.

3 2 Modulo convenzionale (stesse dimensioni) Moduli SunPower con Maxeon TM FRONTERETRO Assenza di metallo Placcatura in rame 333 W FRONTE Linee sottili di pasta metallica RETRO Copertura completa in pasta di metallo 250 W La cella Maxeon TM è caratterizzata da una differenza progettuale fondamentale rispetto alle celle fotovoltaiche convenzionali: è montata su una solida base di rame La fabbricazione delle celle con placcatura in rame è più costosa rispetto alle tradizionali celle fotovoltaiche, ma l'investimento paga in termini di maggiore durata e migliore rendimento. Il cuore del modulo SunPower è la cella fotovoltaica Maxeon TM SunPower è l'unico produttore che propone una cella con placcatura in rame. Tutte le celle convenzionali vengono fabbricate applicando una pasta di metallo sul wafer di silicio, in modo simile a come si stampa un logo serigrafato su una maglietta

4 3 Le celle Maxeon TM sono diverse Montate su una solida base di rame SPESSA PLACCATURA IN RAME ROBUSTA E RESISTENTE ALLA CORROSIONE TECNOLOGIA PER CELLE SUNPOWER™ MAXEON™

5 4 Affidabilità

6 5 Celle fv convenzionali (fronte)Cella fotovoltaica Maxeon TM (retro) Celle fotovoltaiche Maxeon TM rispetto a Celle fotovoltaiche convenzionali 1.Lo spesso strato in rame (stagnato) è resistente alla corrosione. 2.Non sono presenti punti di saldatura lungo la cella 3.La barra in rame che collega le celle è caratterizzata da robuste saldature rame-rame, anti-stress meccanico e con doppia ridondanza. 4.La solida base in rame consente di mantenere la produzione energetica della cella anche in caso di rottura del silicio. 1.Con il tempo, le sottilissime linee di metallo serigrafato nella parte anteriore della cella sono soggette a corrosione 2.Le giunzioni saldate tra la contattatura in rame e le celle fotovoltaiche in cristallo sono sottoposte a forte stress meccanico Quando i moduli si riscaldano di giorno e si raffreddano di notte il rame si espande e si contrae, le celle in silicio no. Con il tempo, queste sollecitazioni ripetute provocano rotture nelle celle e nelle giunzioni saldate. 3.Singoli punti di rottura sulle giunzioni metalliche di collegamento tra le celle. 4.La pasta di metallo serigrafata non presenta resistenza sufficiente per sostenere la cella quando il silicio si rompe. Spessa base placcata in rame Barra di rame anti-stress meccanico che collega le celle Linee sottili di pasta metallica applicata a caldo Contattatura in rame Giunzioni metalliche di collegamento tra celle

7 6 Moduli fotovoltaici convenzionali a efficienza standard Celle ad efficienza standard danneggiate nel campo I moduli convenzionali normalmente si guastano per gli sbalzi di temperatura caldo/freddo, che con il tempo danneggiano celle fotovoltaiche, giunzioni saldate e contattatura in rame. Probabilmente danneggiata durante l'installazione o per ripetuti sbalzi di temperatura caldo/freddo Probabilmente danneggiata da processo di saldatura mal eseguito e sbalzi di temperatura caldo/freddo. Black areas = No Power La contattatura in rame tra due celle sul lato sinistro risulta interrotta. Anche con una cella craccata, il modulo SunPower continua a funzionare perfettamente 1. Moduli Convenzionali SunPower 1 Photon Giugno 2012

8 7 Wohlgemuth, J. “Reliability of PV Systems” Atti di SPIE, Ago, Modalità comuni di degradazione dei moduli fotovoltaici convenzionali Rotture a livello di celle o connessioni 40.7% Corrosione 45.3%  Rotture a livello di celle o connessioni  Corrosione  Problemi nella scatola di giunzione  Delaminazione della scatola di giunzione  Problemi ai connettori in uscita  Surriscaldamento di cavi, diodi e morsettiere  Danni meccanici  Diodi di bypass difettosi

9 8 Affidabilità senza rivali: Design Maxeon TM unico Assenza di rotture nei collegamenti cella - cella Gli eventuali crack nel silicio non producono praticamente alcun effetto sulla produzione di energia I dati di fonte esterna a SunPower sono tratti da: Koehl, Michael e altri, “PV Reliability: Accelerated Aging Tests and Modeling of Degradation”. Fraunhofer ISE e TUV Rheinland. Presentato a EUPVSEC, Valencia, Spagna, Sett Il design unico delle celle Maxeon rende i moduli resistenti agli sbalzi di temperatura caldo/freddo % 80% 85% 90% 95% 100% Diminuzione di Potenza 105% 2500 Numero di Cicli: - 40 a +85C, 5 cicli al giorno SunPower (Attuale - NE) Conventional Modules Standard Certificazioni 200 Cicli

10 9 Affidabilità senza rivali: Design Maxeon TM unico Non sono disponibili dati su moduli convenzionali per operare un confronto basato sul test di accelerazione più impegnativo del mondo: cicli di caldo umido seguiti da un rapido congelamento che tali moduli non sono in grado di sopportare. Lo standard di certificazione di 10 cicli è difficilmente conseguibile per la maggior parte dei moduli. 1 I moduli SunPower rimangono praticamente inalterati dopo 280 cicli. In base ai test di certificazione: "I 4 motivi principali di guasto dei moduli C-Si sono legati ai seguenti test: caldo umido, sbalzi termici, congelamento umido e diodi“. 1 1 TamizhMani, B. G. “Failure Analysis of Module Design Qualification Testing – III,” 36th IEEE PVSC Conf, Il design unico delle celle Maxeon rende i moduli resistenti ai cicli di congelamento dell'acqua % 20% 30% 40% 50% 60% Diminuzzione di Potenza 70% 300 Numero di Cicli: -40 a +85C, con umidità e ghiaccio, 1 ciclo al giorno SunPower (Precedente - E) SunPower (Attuale - NE) % 90% 100% Standard Certificazione 10 Cicli

11 10 Affidabilità senza rivali: Design Maxeon TM unico La base in rame stagnato non si corrode Il design unico delle celle Maxeon rende i moduli resistenti alla corrosione. Modulo fotovoltaico standard Corrosione del metallo Grigio scuro = bassa potenza % 20% 30% 40% 50% 60% Degradazione di Potenza 70% % 90% 100% 110% SunPower (Preced. - E) SunPower (Attuali - NE) Moduli Convenzionali 1 Standard Certificazioni 1000 Ore Numero di Ore a +85C e 85% Umidità 20-anni equivalenti in ambienti caldi e umidi (es. Bangkok) 2 1 Non-SunPower data from Koehl, Michael, et. al. “PV Reliability: Accelerated Aging Tests and Modeling of Degradation.” Fraunhofer ISE and TUV Rheinland. EU PVSEC, Valencia Spain, Sept Kempe, Michael, et al. “Modeling the Ranges of Stresses for Different Climates/Applications,” Int. PV Module QA Forum, San Francisco, 2011.

12 11 Test Affidabilità Realizzati da Terze Parti Atlas, una società Ametek da più di 90 anni leader nei test di durabilità dei materiali, ha sviluppato il programma “Atlas 25+ PV Durability Testing” cui partecipa anche SunPower. 3 moduli per produttore testati alle seguenti condizioni: Corrosione al Sale vaporizzato, Cicli Umidità-congelamento. In questi test SunPower ha avuto le migliori performance, con una media di diminuzione delle performance dello 0% su tutti i moduli testati 1. 1 Altas 25+ Durability test report. Jan Stress-tested power drops were -1.5%, +2.3%, -0.5%, relative to the non-stress- tested control panel.

13 12 Test Affidabilità Realizzati da Terze Parti Fraunhofer è il più grande laboratorio di ricerca in Europa e può contare su uno staff di circa persone ed un budget annuale per la ricerca che supera i 2 Mld€. Fraunohofer è conosciuto in tutto il mondo per la propria esperienza nel campo della tecnologia FV. Nel 2012, Fraunhofer ha selezionato SunPower ed altri 4 produttori tra i migliori sul mercato per stilare una classifica dell’affidabilità; I risultati dei test sono disponibili a tutti i partecipanti, ma i nomi degli altri 4 sono anonimi: a parte SunPower, gli altri partecipanti appartengono alla lista dei primi sei produttori al mondo di moduli in Silicio: SunTech, Yingli, Trina, Canadian Solar, Sharp, Hanwha SolarOne. Per effettuare il test Fraunhofer ha acquistato 20 moduli per ciascun produttore direttamente nel mercato presso distributori ed installatori; Il protocollo di test PDVI include i seguenti test: Cicli di Temp., Cicli Umidità-congelamento, Cald-Umido con +/600V, Test agli UV e test di carico dinamico. I moduli SunPower sono risultati essere i #1, con un decremento medio della potenza dopo i test dell’ 1.3% 1 Il decremento medio registrato negli altri produttori è stato del 5,3%....4x più alto! Il modulo SunPower che ha performato peggio ha perso un 2,3%, mentre i moduli convenzionali peggiori hanno registrato perdite molto più ampie…con un picco del 92% della potenza! 1 Fraunhofer PV Module Durability Initiative. Participants Report. January 2013.

14 13 Studi di soggetti indipendenti: Tasso di degradazione più basso Il National Renewable Energy Lab (NREL) ha misurato la degradazione dei moduli SunPower in Colorado dal maggio 2007: -0,10%/anno Degradazione più bassa = più energia per tutta la vita utile dell'impianto. Ampie ricerche condotte sui moduli fotovoltaici convenzionali indicano un tasso di degradazione più elevato: -1,0%/anno 1 Jordan, Dirk “SunPower Test Report,” National Renewable Energy Laboratory, Oct Sample, T. “Failure modes and degradation rates from field-aged crystalline,” Feb Jordan, D. “Degradation Rates,” National Renewable Energy Laboratory, Jun Suleske, A. “Performance Degradation of Grid-Tied Photovoltaic Modules in a Desert Climatic Condition,” Nov, Pulver, S. “Measuring Degradation Rates without Irradiance Data” Jun, Vazquez, M. “Photovoltaic Module Reliability” % -0.25% -0.50% -0.75% -1.00% -1.25% -1.50% SunPower NREL 1 T Sample 2 D Jordan 3 A Suleske 4 S Pulver 5 M Vasquez 6 Conventional: -1.0%/yr

15 14 Tendenze nella qualificazione IEC Tassi di guasto 1 TamizhMani, B. G. “Failure Analysis of Module Design Qualification Testing – III,” 36th IEEE PVSC Conf, Ogni singolo modulo Maxeon TM Gen 2 PV di SunPower ha superato tutti i test citati SunPower dispone di un nutrito team di ricerca e sviluppo, che conduce test di affidabilità molto più rigorosi di quelli IEC obbligatori. Anche con il passare degli anni, i tassi di guasto dei test IEC non indicano una chiara tendenza all’aumento dell’affidabilità La forte contrazione dei costi ha spinto molti produttori all’utilizzo di materiali di costo inferiore La maggior parte dei produttori utilizza i test di certificazione IEC obbligatori, come prove di affidabilità primarie 10% 0% 5% 15% 20% 25% 30% 35% Rigidità dielettrica iniziale a secco Resistenza iniziale a umido 200 cicli di temperature Luce ultravioletta 50 cicli di temperature 10 cicli di congelamento dell'acqua 100 ore di calore umido Esposizione in ambiente esterno Impatto della grandine sulle connessioni Impatto della grandine Carico staticoDiodoPunti di surriscaldamento

16 15 Degradazione della potenza CA anno su anno Degradazione a livello di impianto ricavata da dati sul campo Lo studio sulla degradazione più completo mai eseguito: realizzato su oltre 800k moduli collegati a più di 400 inverter in 144 siti. SunPower: 86MW, età impianti anni Non-SPWR: 42MW, Età impianti 2-11 anni Questi tassi di degradazione sono stati validati da Black & Veatch 1, una delle società Indipendenti di Ingegneria con più esperienza nel campo delle analisi degli impianti solari, con oltre 2,000 MW di impianti analizzati % -1% -2% -3% -4% -5% -6% -7% -8% -9% Età sistema (anni) Potenza in Uscita SunPower Solar Fields Conventional Solar Fields SunPower -0.32%/yr (Precedente Generazione - E) Convenzionali: -1.25%/yr Potenza in AC rispetto all’età del Sistema SunPower Attuale Generazione: 2x better 1 Romero, Ralph, et al. “Review of SunPower Fleet-Wide System Degradation Study using Year-over-Year Performance Index Analysis,” Black & Veatch Eng., Nov

17 16 Generazione attuale Moduli SunPower La causa principale della degradazione residua nei moduli SunPower sono i danni a rivestimento e celle dovuti alla luce ultravioletta ("UV") Cfr. anche i risultati dei test di corrosione e umidità-congelamento precedenti, che mostrano gli ulteriori miglioramenti della generazione attuale. I moduli SunPower della generazione attuale evidenziano una degradazione 2 volte minore rispetto a quelli della generazione precedente Degradazione UV: Moduli SunPower della generazione attuale rispetto alla precedente SunPower consiglia il valore -0,25/anno complessivo (prudente, da applicare ovunque) 0.0% -2.0% -4.0% -6.0% -8.0% -10.0% Anni Potenza Attuale Generazione SunPower : 2x Meglio Precedente Generazione SunPower

18 17 Reclami totali in garanzia per moduli Maxeon TM Gen 2 dopo la messa in servizio 27 resi su un milione di moduli. AnniResi totaliSpedizioni totali 2006—18, —83, , , ,773, ,372,935 2T ,138, ,481,689 Numero complessivo di resi a livello mondiale dopo la messa in servizio per tutti i moduli fabbricati con celle Maxeon TM Gen 2 fino a giugno 2012 compreso. SunPower possiede 800MW di impianti con tecnologia convenzionale, acquisiti mediante l’acquisizione di altre società: Società Installatrici 240MW da 20 produttori 7 anni in media 8,700 resi per milione (quasi 1%) Produttore Europei 550MW di sistemi con moduli di buona qualità 4 anni di età media 1,800 resi per milione

19 18 Il resistente design della cella Maxeon TM consente a SunPower di offrire la miglior garanzia del settore Grazie alla cella Maxeon TM, SunPower è in grado di offrire i moduli più affidabili con la miglior garanzia del settore... 9,1% in più di energia garantita rispetto agli standard del settore Il più basso tasso di degradazione garantito: -0,4%/anno 75% 80% 85% 90% 95% 100% % STANDARD DEL SETTORE SUNPOWER ANNI STANDARD DEL SETTORE ANNI SUNPOWER

20 19 Garanzie tradizionali CoperturaModuli SunPowerAltri moduli Copre la rimozione di un modulo difettoso?SìNo Copre la spedizione?SìNo Copre l'installazione di un nuovo modulo?SìNo Durata della garanzia del prodotto25 anni10 anni Sì SunPower offre la sostituzione e un nuovo modulo. Il modulo si guasterà? L'impresa sarà ancora operativa? Che cosa ottengo in caso di guasto del modulo? ? Rimedio legale offerto in base a una garanzia tradizionale (a scelta del fabbricante): Un pagamento una tantum di circa € 1 per ogni Watt di differenza tra potenza prodotta e potenza garantita (nel 2012) OPPURE Un modulo nuovo o usato del modello al momento vigente

21 20 Produzione di energia

22 21 Sommario Comparazione Produzione di Energia per la Serie – E Produzione Energia 1°Anno Cristallo anti-riflesso altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Mantiene un'elevata potenza alle alte temperature Media Watt più elevata Produzione Aggiuntiva di Energia per Watt Parità Watt Nominali 1 Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento

23 22 Sommario Comparazione Produzione di Energia per la Serie – E Produzione Energia 1°Anno Cristallo anti-riflesso altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Mantiene un'elevata potenza alle alte temperature Media Watt più elevata Produzione Aggiuntiva di Energia per Watt Parità Watt Nominali 1 CONVENZIONALE SUNPOWER ANNI 20% Energia Addizionale +35% 25 Anni +8% 1° anno Parità Watt Nominali 2 PRODUZIONE DI ENERGIA PER WATT Produzione Energia 25 Anni Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento 1 Typically 7-9% more energy per rated Watt. BEW Engineering, a DNV Company, “SunPower Yield Report,” Jan See also Photon International, Nov %/yr SunPower degradation vs. 1.0%/yr Conventional. Based on: Black & Veatch Engineering, “Review of SunPower Fleet-Wide System Degradation,” Nov 2012; Jordan, Dirk “SunPower Test Report,” National Renewable Energy Laboratory, Oct 2012, Fraunhofer PV Module Durability Initiative, Jan 2013, Atlas 25+ Durability test report, Jan 2013; with SunPower field and lab-test data and numerous independent publications of Conventional panel degradation rates.

24 23 Sommario Comparazione Produzione di Energia per la Serie – E Produzione Energia 1°Anno Cristallo anti-riflesso altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Mantiene un'elevata potenza alle alte temperature Media Watt più elevata Produzione Aggiuntiva di Energia per Watt Parità Watt Nominali 1 CONVENZIONALE SUNPOWER ANNI 20% Energia Addizionale +35% 25 Anni +8% 1° anno Parità Watt Nominali 2 PRODUZIONE DI ENERGIA PER WATT Produzione Energia 25 Anni PRODUZIONE DI ENERGIA PER TETTO ANNI CONVENZIONALE SUNPOWER 60% Energia Addizionale +80% 25 Anni +50% 1° Anno Parità Spazio Occupato 3 Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento 1 Typically 7-9% more energy per rated Watt. BEW Engineering, a DNV Company, “SunPower Yield Report,” Jan See also Photon International, Nov %/yr SunPower degradation vs. 1.0%/yr Conventional. Based on: Black & Veatch Engineering, “Review of SunPower Fleet-Wide System Degradation,” Nov 2012; Jordan, Dirk “SunPower Test Report,” National Renewable Energy Laboratory, Oct 2012, Fraunhofer PV Module Durability Initiative, Jan 2013, Atlas 25+ Durability test report, Jan 2013; with SunPower field and lab-test data and numerous independent publications of Conventional panel degradation rates W SunPower vs. 240W Conventional panel.

25 24 Il design delle celle Maxeon TM garantisce più energia per Watt nominale I moduli SunPower della serie E producono il 7-9% 1 in più di energia per watt nominale e quelli della serie X l'8-10%. 1 BEW Engineering, part of DNV KEMA, SunPower Yield Report, Jan Incremento tipico di produzione energetica rispetto ai moduli convenzionali Cristallo Anti- Riflettente altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Mantiene un'elevata potenza alle alte temperature Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento Media Watt più elevata

26 25 Sommario Comparazione Produzione di Energia per la Serie – X Produzione Energia 1°Anno Cristallo anti-riflesso altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Più elevata potenza alle alte temperature Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento Media Watt più elevata Produzione Aggiuntiva di Energia per Watt CONVENZIONALE SUNPOWER ANNI 21% ENERGIA AGGIUNTIVA +36% 25 Anni +9% 1° anno Parità Watt Nominali 2 PRODUZIONE DI ENERGIA PER WATT PRODUZIONE DI ENERGIA PER TETTO ANNI CONVENZIONALE SUNPOWER 75% ENERGIA AGGIUNTIVA +100% 25 Anni +60% 1° Anno Parità Spazio Occupato 3 Produzione Energia 25 Anni Parità Watt Nominali 1 1 Typically 8-10% more energy per rated Watt. Same as E-Series but with better efficiency at high temperatures. 2 Same, because the fundamental cell architecture is the same, and the panel is the same, as E-Series W SunPower vs. 240W Conventional panel.

27 26 60 W I Watt nominali sono tutti uguali? 60 W Tutti i moduli vengono classificati in base alla produzione in Watt alle seguenti condizioni: 25ºC temperatura del modulo, 1000 W/m 2 di irraggiamento (per es. mezzogiorno di giornata estiva soleggiata) Ai Clienti non importa molto dei Watt, perché ciò di cui hanno bisogno, ciò che pagano in bolletta è l’energia…kilowattora (kWh) Esempio: lampadine Alle persone non interessano i Watt, ma piuttosto la quantità di luce prodotta! Se confrontiamo solo le lampadine a incandescenza, sappiamo che il rendimento è più o meno uguale, quindi se ci interessa illuminare una stanza possiamo utilizzare i Watt invece che la quantità di luce prodotta. Cosa succede se la tecnologia è diversa? Potenza: 15 W Potenza: Ma con la stessa quantità di luce prodotta!... non si possono più utilizzare semplicemente i Watt.

28 27 I Watt nominali sono tutti uguali? No. Tutti i moduli vengono classificati in base alla produzione in Watt a 25ºC, 1000 W/m 2 di irraggiamento (a mezzogiorno in una giornata estiva soleggiata) La mattina e il pomeriggio di ogni giorno e durante le giornate di cielo nuvoloso la quantità di luce solare è minore. La maggior parte dei giorni soleggiati sono più caldi, specialmente se la temperatura è misurata a livello del tetto. L'alta T diminuisce la potenza Le celle Maxeon SunPower, grazie al design unico, producono più energia (kWh) per Watt nominale, specialmente in condizioni di calore elevato o bassa luminosità.

29 28 ConvenzionaliSunPower I moduli SunPower si surriscaldano meno Grazie alla migliore efficienza, una quantità maggiore di energia solare viene convertita in elettricità; pertanto, è necessario dissipare in aria meno calore e il modulo rimane più fresco. Sole 1600 W 1600 W x 20,4% = 326 W elettrici 1600 W W 1273 W calore Sole 1600 W 1600 W x 15% = 240 W elettrici 1600 W W 1360 W calore I moduli convenzionali devono essere più caldi perché devono trasferire ulteriori 87 W di calore nell'ambiente Temp.

30 29 Temperature di funzionamento SunPower rispetto a convenzionali I moduli ad alta efficienza operano a temperature inferiori perché convertono una quantità maggiore di energia solare in elettricità Moduli SunPower rispetto a convenzionali c-Si Temperatura di funzionamento in una giornata di Luglio (temperatura dell'aria a mezzogiorno 40ºC) Arizona State University – Test contemporaneo PTL 06:0007:0008:0009:0010:0011:0012:0013:0014:0015:0016:0017:0018:0019:00 Temperatura (°C) Temperatura del modulo fotovoltaico SunPower Temperatura del modulo fotovoltaico convenzionale Differenza T°: 2 – 3ºC in meno nelle ore centrali Temp.

31 30 Produzione di energia più elevata in condizioni reali (installazione sul tetto) In un tipico giorno caldo e soleggiato, i moduli convenzionali raggiungono i 60ºC mentre i moduli SunPower si fermano a 58ºC (sul tetto) SunPower serie E SunPower serie X Convenzionali Coefficiente di temperatura-0,38%/ºC-0,30%/ºC-0,42%/ºC Temp del modulo sul tetto58ºC57ºC60ºC Efficienza (nominale a 25ºC) 20.4% (36% in più rispetto ai conv.) 21.5% (44% in più rispetto ai conv.) 15% Efficienza a 60ºC sul tetto 17.9% (42% in più rispetto ai conv.) 19.4% (54% in più rispetto ai conv.) 12.6% Temp.

32 31 Assenza di degradazione indotta dalla luce (LID – Degradazione Indotta dalla Luce) Le celle fotovoltaiche SunPower di tipo n non sono soggette a LID e non perdono l'1-3% di potenza iniziale una volta esposte alla luce solare come le celle convenzionali in c-Si (che sono di silicio tipo p 1 ) Relazione di BEW/DNV Engineering: “Esistono pochi dati reali sulla LID forniti dai produttori, ma in generale si ritiene che sia compresa tra lo 0,5% e il 3,5% per le celle in poli-silicio e tra il 2% e il 5% per quelle in mono-silicio.” LID 1 L’unico altro importante produttore a fare moduli con celle di Tipo-n è Yingli che usa tali celle nei propri moduli “Panda” 2 Pingel, S., et al., “Initial Degradation of Industrial Silicon Solar Cells in Solar Panels,” EU PVSEC, Valencia Differenti lotti di Celle Perdita di Potenza per LID (%) Celle Convenzionali 2

33 32 Potenza Media dei moduli superiore a quella nominale È necessaria la precisione della fabbricazione di chip per computer per produrre celle fotovoltaiche ad alta efficienza che si integrino in moduli tutti molto simili in termini di potenza. I moduli E20 (327W e 333W) commercializzati da SunPower sono fabbricati con le medesime celle; questo significa che mediamente quasi tutti i moduli 327W forniscono 6 watt in più. La produzione di celle fotovoltaiche convenzionali presenta un'ampia gamma di valori di potenza dei moduli, raggruppati per incrementi di 5 watt. Se vengono valutati con una tolleranza positiva della potenza e sottoposti a flash test accurati, la fornitura di 2,5 watt in più si trova a metà del gruppo da 5 watt. Distribuzione di potenza per SPR-E (gennaio-maggio 2012) Watt reali del modulo Watt nominali: 327 W Media dei watt: 333 W Distribuzione della produzione nel modulo Watts

34 33 Mantiene un'efficienza elevata a bassi livelli di luminosità Photon: “Il dispositivo presenta una curva di efficienza praticamente lineare senza cambiamenti significativi nella gamma di irraggiamento medio-alto e con una diminuzione del rendimento minima a bassi livelli di irraggiamento. Nessun altro modulo collaudato fino ad ora ha mostrato una curva di efficienza simile.“ 1 Misurazioni di Photon: Giugno 2012, produzione energetica con bassa luminosità rispetto ai moduli convenzionali 110% 105% 100% 95% 90% 85% 80% 75% 70% 100 W 1 kW NuvolosoSoleggiato Moduli SunPower e Vari moduli convenzionali Moduli SunPower Moduli convenzionali 1 Photon International Giugno 2012 Basso Irr.

35 34 Ampia risposta spettrale Le celle SunPower catturano più luce nelle lunghezze d’onda del blu e dell’infrarosso dello spettro, consentendo una produzione di energia più elevata in condizioni di cielo nuvoloso e basso irraggiamento. L’irraggiamento centrato nell’infrarosso si ha al mattino e al pomeriggio, quando il sole è più basso sull’orizzonte; un sistema SunPower inizia a produrre prima e termina più tardi. Cella SunPower Cella convenzionali Lunghezza d'onda, micron Spettro globale AM 1,5 Spettro

36 35 Confronto sul vetro anti-riflettente  I moduli con vetro anti-riflettente comportano un guadagno energetico del 3-5% rispetto ai moduli con vetri convenzionali perché sono in grado di catturare meglio la luce quando la radiazione solare non colpisce direttamente il modulo. Periodi nuvolosi, prime/ultime ore della giornata e stagione invernale  La maggior parte dei moduli convenzionali non usa vetri anti-riflettenti perché più costosi e quindi difficilmente giustificabili se montati su moduli con celle a efficienza più bassa.  Non tutti i cristalli anti-riflesso sono uguali…SunPower utilizza i migliori vetri anti riflettenti presenti sul mercato Angolo tra il modulo e il sole (gradi) Produzione di energia Cristallo anti-riflesso di SunPower Cristallo anti-riflesso a basso costo Rivestimento non anti-riflesso 100% 98% 96% 94% 92% 90% AR-glass 1 BEW Engineering, part of DNV KEMA,SunPower Yield Report, Jan 2013.

37 36 Valutazione tecnica indipendente BEW Engineering parte di DNV KEMA Energy & Sustainability, con più di esperti in tutto il mondo: Ha effettuato il servizio tecnico su impianti FV per un totale di 10 GW E’ specializzato nella modellizzazione e previsione della produzione di energia Il report riguarda tutti i 5 punti primari che differenziano i moduli SunPower e questa e la loro conclusione: Conclusioni al report BEW/DNV Engineering: “A seconda del clima, il tipo di struttura fissa o inseguimento che è stato analizzato, e le proprietà dei moduli dei competitor analizzati, la produttività annua che ragionevolmente ci si può aspettare, si aggira in un intervallo compreso tra il 7% e 9%” 1 (Moduli E-Series). 1 BEW Engineering, part of DNV KEMA, SunPower Yield Report, Jan 2013.

38 37 Quantificare il valore €/W dell’Energia in più  A secondo del competitor e delle condizioni E-Series: 7-9% Energia in più X-Series: 8-10% Energia in più  Per un 1% di energia in più = 1% di valore aggiunto del sistema In altre parole, un sistema che costa il doppio e genera il doppio dell’energia, produce lo stesso valore sulla base del costo/energia. Per esempio: un 8% di aumento dell’energia per un sistema che costa €3/W = €0.24/W di valore in più Più energia per Watt nominali in condizioni di funzionamento reali: Temperature alte sul tetto Condizioni di irraggiamento medio-basse Sole basso sull’orizzonte Condizioni di ombra parziale Incremento tipico di produzione energetica rispetto ai moduli convenzionali Cristallo Anti- Riflettente altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Mantiene un'elevata potenza alle alte temperature Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento Media Watt più elevata

39 38 Risultati di Photon (kWh/kW p ) Settembre 2012 Test indipendente condotto su 144 produttori di fotovoltaico per misurare l'energia aggiuntiva per Watt nominale La Serie E di SunPower si è posizionata al primo posto per energia per Watt nominale su oltre 300 moduli In media SunPower produce l'8% di energia in più per Watt nominale in confronto agli altri 10 migliori produttori di moduli presi in considerazione nello studio 1 1 Photon International (nov 2012), basato su moduli prodotti nel ,000 Produzione di energia per ogni Watt di picco SunPower Jinko Solar YingliTrina SolarHanwha SolarOneSuntechFirst SolarKyoceraCanadian SolarSharp Solar % in più di energia Produzione (kWh / kW p )

40 39 Minore impatto delle ombre rispetto ai moduli convenzionali  Studio di PVEvolution Labs: Impatto dell'ombra sui moduli SunPower rispetto ai moduli convenzionali 1 Ogni stringa è stata sottoposta a una condizione d'ombra identica con condizioni realistiche di ombra parziale: 2 canne fumarie nel lato sud, 1 albero nel lato ovest, 4 foglie sui moduli È stata misurata la produzione energetica giornaliera di ogni serie confrontandola con la produzione energetica della stessa in assenza d'ombra  Le celle SunPower dispongono di una protezione dei diodi integrata, quindi l'ombra parziale ha un impatto molto minore Sotto tali condizioni di ombra: La Serie-E è circa 2x meglio che I moduli convnzionali La Serie-X è circa 4x meglio che I moduli convenzionali I moduli SunPower collegati ad uno string inverter superano le performance ottenute da moduli convenzionali con microinverter % 0% Produzione di energia: ombra parziale rispetto ad assenza d'ombra 50% Serie X di SunPower, Inverter a stringa Serie E di SunPower, Inverter a stringa Modulo convenzionale, Inverter a stringa Modulo convenzionale, Micro-inverter -8% -14% -29% -28% 1 Donovan, Matthew, et al. “SunPower Shading Study,” PVEvolution Labs, Jan 2013.

41 40 Previsione accurata del vantaggio energetico offerto da SunPower: PVSim PVSim è il più accurato modello energetico disponibile “PVSim è un simulatore accurato, sia per moduli SunPower che Non-SunPower. Per sistemi SunPower il simulatore offre un approccio semplice con piccoli aggiustamenti necessari. Per i sistemi Non-SunPower il simulatore consente la personalizzazione di un'ampia gamma di parametri di input in base alle necessità. Sono inclusi algoritmi di previsione e le impostazioni predefinite sono basate su dati provenienti da una gran numero di sistemi installati per fornire risultati precisi senza la necessità di una conoscenza approfondita della fisica PV da parte dell'utente” 1. Si basa sul Modello di rendimento dei Sandia National Labs con costanti di misurazione dei moduli sviluppate da soggetti indipendenti. Verificato da BEW/DNV Engineering, società di ingegneria indipendente: “Utilizzando PVSim BEW ha ottenuto risultati più vicini alle misurazioni rispetto a quando ha utilizzato PVSyst”. “I risultati di PVWATTS sono inferiori del 10-30% per quanto riguarda la produzione energetica annua e le correlazioni tra potenza prevista in base al modello e potenza misurata sono insoddisfacenti”. “PVSim generalmente utilizza algoritmi di ultima generazione in grado di produrre risultati molto accurati.” Uso di PVSim online: https://pvsim.sunpowercorp.com/PVSim/Login.aspxhttps://pvsim.sunpowercorp.com/PVSim/Login.aspx 1 BEW Eng, part of DNV KEMA, PVSim Evaluation Report, Jan 2013.

42 41 Accuratezza PVSIM: Analisi comparativa di 100 siti Confronto tra produzione energetica reale e produzione energetica prevista da PVSim con dati meteorologici prestabiliti. Si vede che nel 95% dei siti la produzione sia del -4,6%/+6,6% rispetto a quanto previsto da PVSim Accuratezza della produzione energetica dell'impianto per simulazioni annuali di PVSim Il modello sotto-stima il rendimento reale Media = +1.0% +/- 5.6% Il modello sovra-stima il rendimento reale Sun Power Accuratezza della previsione 8% 6 % 4% 2% 0% - 2 % -4% - 6 % - 8 % Power Guard - CA T10 CA Inclinazione regolata in modo personalizzato (terra) NJ TO NI PowerGuard - CA PowerGuard - HI no CA PowerGuard -HI T10 - CA no NI PowerGuard - CA no CA TO - CA no NI PowerGuard - CA no CA TO CA T1O - CA T10 - NJ no ca PoweGuard - HI PowerGuard - CA PowerGuard - Nl Inclinazione fimcsd personalizzata (terra) - NJ PowerGuard - CA TO CA TO - GermaniaInclinazione fissa personalizzata (tetto) - C A TO NJ PowerGuard - CA TO Italia T20 - CA T20 - CA PowerGuard - HI T5 - NJ PowerGuard - CA T10 - NJ TO - NV T10 - CA no CA PowerGuard - CA PowerGuard - CA T20 - CA T5 - NJ T10 - NJ TO - CA T20 - NV TO - NV T10 - CA T20 - CA TO - NC PowerGuard - CA PowerGuard - CA PowerGuard - CA T5 - CA TO - CA PowerGuard - CA PowerGuard - CA T20 - CA T10 - CA no CA PowerGuard -HI T10 - CA T20 - NV T10 - CA PowerGuard - NV PowerGuard FL T5 - CA T20 - NV PowerGuard - CA TO - Germania T5 - NJ T5 - NJ PowerGuard - CA T20 - PA TO - CA TO - Germania no CA T10 - NJ T5 - NJ PowerGuard - CA no CA T10 - NJ T 20 - CA TO - AZ PowerGuard - CA PowerGuard - CA T10 - CA TO - CA PowerGuard - CA TO - CA TO - NC PowerGuard - CA TO - NV T 20 - CA PowerGuard - CA T10 - NJ Inclinazione fissa personalizzata (terra) - Italia TO - NV Mfg1 Mfg2 Mfg3 Mfg4 Mfg5 Mfg6

43 42 Uso di altri Software di produzione I modelli sono sempre composti da 2 parti: Archivio meteorologico “Anno tipico” in ogni località 1. Modello energetico 2. + KWh/anno == Risparmio sulla bolletta elettrica Un eventuale disaccordo tra due modelli potrebbe essere dovuto al modello o all'archivio meteorologico PVSyst è abbastanza simile a PVSim Se si utilizza l'ultima versione, il file PAN di SunPower sarà accurato Se si modificano i punti IAM (angolo di incidenza) della sezione Perdite per tenere conto del rendimento del cristallo AR (misurato da Sandia National Labs) PVWatts è molto impreciso 10-30% della produzione energetica reale Non distingue tra i diversi tipi di moduli, quindi non può mostrare la produzione energetica aggiuntiva dei moduli SunPower PVSol è abbastanza simile a PVSim Se si utilizza l'ultima versione Se “la perdita per mismatch" viene modificata dal 2% all'1% per i moduli SunPower

44 43 Efficienza

45 44 La cella fotovoltaica Maxeon TM è il cuore della tecnologia SunPower 10% 12% 14% 16% 18% 20% 22% 24% Film sottiliSilicio Standard Sanyo HIT SunPower Maxeon TM Gen 2 SunPower Maxeon TM Gen 3 Vantaggi della cella SunPower Maxeon™ in termini di efficienza Celle a contatto posteriore che vantano il record mondiale di efficienza del 22,4 % nella produzione di massa Modulo con efficienza superiore al 20%: più potenza sul tetto Efficienza più elevata, Miglior affidabilità, Più energia Maxeon™ significa SunPower detiene il record mondiale di efficienza per i grandi moduli in silicio (21,4%). Green, M. A. e. altri “Solar Cell Efficiency Tables (version 39),” Progress in Photovoltaics, 2012, vol. 20, pagg SunPower continua a essere superiore alla concorrenza grazie all'innovazione

46 45 Modulo fotovoltaico SunPower X21 - Verificato: Efficienza del 21% 335 Watts 21% Efficienza Media 345 Watts >21% Efficienza Media La più alta densità di Potenza ed Energia del mondo Produce la massima potenza possibile dal tetto Più Energia prodotta in località calde e nei mesi estivi quando la luce solare è più potente Design unico totalmente black Produce più energia anche in presenza di ombre parziali, come quelle causate da tubi di ventilazione, pali o cavi, o quando è parzialmente coperto da foglie cadute o sporcizia Usa le celle Maxeon Gen 3 con una efficienza record del 24%

47 46 Il valore di una elevata efficienza Più energia dallo stesso spazio: i sistemi SunPower produrranno fino al 60% in più di energia già il primo anno. Dopo 25 anni la differenza salirà quasi al 100%…corrispondente ad una media del 75% in più di energia anno per anno. 1 La maggior parte dei tetti sono limitati in dimensione e dalla presenza di ombre (alberi, canne fumarie, cavi, ecc.) Maggiori possibilità di espansione in caso di futuro incremento delle esigenze energetiche (ad es. auto elettrica) SunPower Convenzionali Meno ombreggiamenti con SunPower 1 Based on 345W SP panels, 240W conventional panels, 9%/yr more energy per watt and -0.25%/yr SP degradation vs. 1%/yr conv Sistema SunPower 6.2kW Non installabile a causa dello spazio Sistema convenzionale 6.2kW Stessa produzione di En. in 25 anni Più potenza da un Tetto con Superficie Limitata

48 47 Quantificazione in €/W del valore di un'elevata efficienza per il partner SunPowerConvenzionale Costo del modulo per il partner 1 € 1,10 / W€ 0,55 / W Profitto del partner, pari a un margine del 25% 1 € 0,275 / W€ 0,1375 / W € 0,1375 / W = profitto aggiuntivo del partner con SunPower Solo il partner sperimenta direttamente i vantaggi finanziari di un impianto ad alta efficienza e può scegliere di trasferire alcuni di tali vantaggi al cliente. I vantaggi sono suddivisi in due parti: Parte 1: Margini del partner sulle apparecchiature I moduli SunPower sono più cari a livello di calcolo per Watt, quindi per un impianto delle stesse dimensioni, il margine sulla differenza tra il costo del modulo di SunPower e quello del modulo convenzionale è puro profitto: 1 Prezzi e margini sono puramente esemplificativi e non devono essere intesi come indicativi dei prezzi o margini reali.

49 48 Quantificazione in €/W del valore di un'elevata efficienza per il partner (continua) Impianti con lo stesso numero di moduli Impianti con la stessa potenza SunPowerConvenzionaleSunPowerConvenzionale Numero di moduli16 (327 W)16 (245 W)12 (327 W)16 (245 W) Costo dell'impianto per modulo 1 € 200 / modulo Costo dell'impianto per sito 1 € 2500 / sito Costo totale (senza moduli e inverter)€ 5700 € 4900€ 5700 Potenza dell'impianto5.230 W3.920 W3.924 W3.920 W Costo per Watt (escludendo moduli e inverter)€ 1,09 / W€ 1,45 / W€ 1,25 / W€ 1,45 / W € 0,36 / W di profitto aggiuntivo per il partner con SunPower € 0,20 / W di profitto aggiuntivo per il partner con SunPower + Costo dell'impianto per modulo 1 € 200 / modulo Stesso costo per installare moduli delle stesse dimensioni, indipendentemente dalla potenza Costo dell'impianto per sito 1 € 2500 / sito Stesso costo indipendentemente dalla potenza del modulo Proposta Permessi Monitoraggio Preparazione del sito Gestione del progetto Strutture Manodopera per l'installazione Cablaggio Spedizione Parte 2: Costo inferiore dell'impianto per watt da installare 1 I costi dell'impianto sono meramente esemplificativi.

50 49 Riepilogo: il valore

51 50 Summary of the SunPower Production Advantage Serie – E 36% di potenza di picco in più; Nei primi 15 anni genera la stessa quantità di energia che produrrebbe un sistema convenzionale in 25 anni; Produce il 50% di energia in più durante il primo anno. Dopo 25 anni tale differenza sale all’80%...per una media del 60% in più di energia ogni anno. Serie - X 44% di potenza di picco in più Nei primi 14 anni genera la stessa quantità di energia che produrrebbe un sistema convenzionale in 25 anni; Produce il 60% di energia in più durante il primo anno. Dopo 25 anni tale differenza sale quasi all’100%...per una media del 75% in più di energia ogni anno. Basato su studi indipendenti relativi alla produzione, degradazione ed efficienza: +8%/anno di energia per watt nominale durante l’anno 1; Serie – E; +9%/anno di energia per watt nominale durante l’anno 1; Serie – X; -0.25%/anno tasso di decremento SunPower vs. -1.0%/anno per I moduli Convenzionali; 345W Serie – X, 327W Serie - E, 240W Convenzionale. 26-MODULI CONVENZIONALI 18-MODULI SUNPOWER 15-MODULI SUNPOWER Stessa Potenza Nominale Stessa Energia prodotta in 25 y 18-MODULI CONVENZIONALI 18-MODULI SUNPOWER Sistemi identiche dimensioni Serie – E genera in media il 20% di energia in più ogni anno per 25 anni. Serie – X genera in media il 21% di energia in più ogni anno per 25 anni.

52 51 Sommario Comparazione Produzione di Energia per la Serie – E Produzione Energia 1°Anno Cristallo anti-riflesso altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Mantiene un'elevata potenza alle alte temperature Media Watt più elevata Produzione Aggiuntiva di Energia per Watt Parità Watt Nominali 1 CONVENZIONALE SUNPOWER ANNI 20% Energia Addizionale +35% 25 Anni +8% 1° anno Parità Watt Nominali 2 PRODUZIONE DI ENERGIA PER WATT Produzione Energia 25 Anni PRODUZIONE DI ENERGIA PER TETTO ANNI CONVENZIONALE SUNPOWER 60% Energia Addizionale +80% 25 Anni +50% 1° Anno Parità Spazio Occupato 3 Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento 1 Typically 7-9% more energy per rated Watt. BEW Engineering, a DNV Company, “SunPower Yield Report,” Jan See also Photon International, Nov %/yr SunPower degradation vs. 1.0%/yr Conventional. Based on: Black & Veatch Engineering, “Review of SunPower Fleet-Wide System Degradation,” Nov 2012; Jordan, Dirk “SunPower Test Report,” National Renewable Energy Laboratory, Oct 2012, Fraunhofer PV Module Durability Initiative, Jan 2013, Atlas 25+ Durability test report, Jan 2013; with SunPower field and lab-test data and numerous independent publications of Conventional panel degradation rates W SunPower vs. 240W Conventional panel.

53 52 Sommario Comparazione Produzione di Energia per la Serie – X Produzione Energia 1°Anno Cristallo anti-riflesso altamente performante Assenza di degradazione indotta dalla luce Più elevata potenza alle alte temperature Migliore Risposta Spettrale e al basso irraggiamento Media Watt più elevata Produzione Aggiuntiva di Energia per Watt CONVENZIONALE SUNPOWER ANNI 21% ENERGIA AGGIUNTIVA +36% 25 Anni +9% 1° anno Parità Watt Nominali 2 PRODUZIONE DI ENERGIA PER WATT PRODUZIONE DI ENERGIA PER TETTO ANNI CONVENZIONALE SUNPOWER 75% ENERGIA AGGIUNTIVA +100% 25 Anni +60% 1° Anno Parità Spazio Occupato 3 Produzione Energia 25 Anni Parità Watt Nominali 1 1 Typically 8-10% more energy per rated Watt. Same as E-Series but with better efficiency at high temperatures. 2 Same, because the fundamental cell architecture is the same, and the panel is the same, as E-Series W SunPower vs. 240W Conventional panel.

54 53 Qual’è il valore totale di un Sistema SunPower per il Cliente finale? Per la Serie – E, il 20% di energia in più per Watt nominale significa il 20% di valore aggiunto sul valore del sistema (per la Serie – X, 21%). Per esempio, un Sistema SunPower 1 da 3 €/W genera gli stessi costi per kWh di un sistema Convenzionale da 2,5 €/W. Più Energia generata rispetto ad impianti di uguali dimensioni geometriche. (Per la Serie – E, 60%; per la Serie – X, 75%). Tranquillità Migliore Affidabilità e Qualità: i moduli SunPower sono i migliori che si possa acquistare Garanzia leader nel settore; Azienda con una lunga storia e comprovata esperienza nel settore; Forte affidabilità finanziaria grazie alla presenza di Total (11° compagnia al mondo per fatturato). Miglior Prodotto Soluzioni chiavi in mano, inclusi i servizi Migliore estetica Tecnologia Leader Migliori Performance in condizioni reali, anche parzialmente ombreggiate 1 Il costo è puramente esemplificativo

55 54 Grazie! I moduli SunPower sopportano Pa (1121 kg/m 2 ) Il cristallo non si è rotto.

56 55 Dimostrazione della rottura della cella 1.Sostenere la cella con il lato blu verso l'esterno e avvicinare due angoli opposti fino a quando la cella si rompe. In questo modo la rottura è più realistica (crepa in diagonale lungo il piano del cristallo) 2.Dopo aver rotto la cella SunPower, piegarla avanti e indietro lungo la crepa per mostrare come la placcatura in rame tenga insieme la cella Non piegare la cella in una direzione diversa dopo averla rotta. Il silicio è molto resistente se compresso, COSA che potrebbe creare tensioni poco realistiche, in grado persino di provocare la rottura del rame. 3.Se è possibile farlo in modo sicuro, SunPower invita a riciclare le celle fotovoltaiche rotte come si fa per il vetro IMPORTANTE: le celle fotovoltaiche rotte sono simili a frammenti di vetro Prestare attenzione a non tagliarsi con le schegge Tenere le celle fotovoltaiche nei sacchetti di plastica - questi sono abbastanza spessi da contenere i frammenti (specialmente nel caso di celle fotovoltaiche tradizionali) Prima di procedere alla rottura delle celle, segnalare le differenze e la loro importanza La dimostrazione risulta più convincente se viene eseguita direttamente dal cliente. Istruzioni video: (login SalesForce) o https://sunpowercorp.box.com/s/4kk7hr2p688c6bskgm8y Dimostrazione del fatto che le celle Maxeon sono radicalmente diverse perché montate su una solida base di rame.

57 56 Appendice A: Altre differenze riscontrabili nei moduli

58 57 I moduli SunPower producono la migliore energia Tempo di recupero dell'investimento energetico: 1,4 anni CLCA (Center for Life Cycle Analysis) Brookhaven National Laboratory National Photovoltaics Environmental Research Center Life Cycle Analysis of High-Performance Monocrystalline Silicon Photovoltaic Systems: Energy Payback Times and Net Energy Production Value Vasilis Fthenakis 1,2, Rick Betita 2, Mark Shields3, Rob Vinje3, Julie Blunden3, Arnaud Wilk3, Brookhaven National Laboratory, 2Center for Life Cycle Analysis-Columbia University, 3SunPower Corporation SUNTO: La presente analisi del ciclo di vita è basata su dati reali di processo ricavati dalla produzione dei moduli SunPower con efficienza del 20,1% nelle Filippine e in altri paesi. L'elevata efficienza si deve al design innovativo delle celle e all'uso di materiali e processi differenti da quelli utilizzati nella fabbricazione dei moduli convenzionali, dal momento che la superficie dell'impianto in relazione ai KW è inferiore. Il tempo di ricupero del capitale (EPBT) per i moduli SunPower fabbricati nelle Filippine e installati in siti statunitensi o sud-europei con insolazione media è di soli 1,4 anni. Per meglio comprendere i vantaggi degli impianti ad elevate prestazioni oltre all'EPBT ridotto, abbiamo introdotto la misura del valore netto di produzione energetica (NEPV), che mostra la produzione netta di elettricità fotovoltaica durante l'intero ciclo di vita del sistema.

59 58 Al contrario di quanto accade nei moduli convenzionali, non sono necessari diodi di bypass per la protezione termica. Ciò si traduce in una maggiore affidabilità dei moduli fotovoltaici SunPower. Il design a "diodo di protezione integrato" è inoltre ciò che consente una maggior produzione energetica in condizioni di ombra parziale. I diodi sono presenti nei moduli SunPower solo perché si tratta di uno standard del settore e perché in alcune particolari condizioni di ombra offrono ancora piccoli vantaggi in termini di produzione energetica. I moduli SunPower non dipendono dai diodi di bypass

60 59 Video Questi brevi video dimostrano come il design delle celle fotovoltaiche Maxeon assicuri un'elevata affidabilità in vari ambienti difficili. Cercare su Google: “SunPower reliability” oppure fare clic sulle seguenti voci: UmiditàSbalzi termici CaricoOmbre

61 60 Appendice B: Estratti di relazioni di società di ingegneria indipendenti

62 61 Estratti di BEW Engineering utilizzabili: “PVSim è uno strumento di simulazione accurato per impianti di SunPower e di altri produttori. Nel caso degli impianti SunPower, offre un approccio semplice in cui sono necessari pochi aggiustamenti da parte dell'utente. Nel caso di impianti di altri produttori, consente un'ampia personalizzazione di una vasta gamma di parametri, secondo necessità. Incorpora algoritmi avanzati e dati predefiniti basati su un'ampia serie di impianti installati al fine di fornire risultati accurati anche in caso di utenti privi di ampie conoscenze dei concetti fisici alla base del fotovoltaico." “Utilizzando PVSim BEW ha ottenuto risultati più vicini alle misurazioni rispetto all'utilizzo di PVSyst con presupposti di modellazione simili”. “PVSyst offre risultati ragionevoli se i parametri vengono configurati da un esperto. Si ritiene che PVSim offra risultati ragionevoli senza richiedere particolari competenze tecniche dell'utente.” “I risultati di PVWATTS sono inferiori del 10-30% per quanto riguarda la produzione energetica annua e le correlazioni tra potenza prevista in base al modello e potenza misurata sono insoddisfacenti”. “PVSim generalmente utilizza algoritmi di ultima generazione in grado di produrre risultati molto accurati.” Relazione diBEV sull'accuratezza di PVSim

63 62 Relazione diBEW sui vantaggi offerti da SunPower in termini di produzione energetica "A seconda del clima, si prevede che i moduli SunPower offrano vantaggi in termini di resa grazie alla ridotta sensibilità alla temperatura (questo vantaggio viene moltiplicato... dal fatto che i moduli SunPower si surriscaldano leggermente meno rispetto ai moduli c-Si, meno efficienti)". "Gli orientamenti con angoli di incidenza significativamente maggiori offrono le migliori opportunità di incremento della produzione energetica rispetto ai cristalli privi di rivestimento anti-riflesso Anche nel caso dell'inseguitore ad asse Oasis 1, i guadagni sono significativi... e conducono a differenze importanti a livello di luce assorbita." “I test di Sandia hanno dimostrato un calo costante relativo solamente del 3% a…200 W/m 2 e una temperatura della cella di 25 °C (rispetto) ad altri moduli standard cSi, che evidenziano cali comparabili del 4%-5% per marchi recenti e attuali, oltre che ben noti, come Solon, Suntech, SolarWorld e Trina.” "I moduli SunPower producono energia con una potenza di base più elevata rispetto ai moduli soggetti a degradazione indotta dalla luce. Ciò si traduce direttamente in un incremento della produzione relativa di energia dei moduli SunPower pari all'1,5-3%." Vantaggio nella resa di SunPower - Rivestimento anti-riflesso (%) ClimaOasis TOInclinazione fissa di 25ºMontaggio sul tetto a 5º Luce diffusa {Monaco di Baviera} 2.4%3.1% Sereno (Daggett)1.5%2.7% Caldo (Phoenix)3.3% Vantaggio in resa di SunPower - Coefficiente di bassa temperatura (%) ClimaOasis TOInclinazione fissa di 25ºMontaggio sul tetto a 5º Luce diffusa {Monaco di Baviera} 0.6%0.5% Sereno (Daggett)1.8%1.7% Caldo (Phoenix)2.1% Vantaggio in resa di SunPower - Efficienza con bassa luminosità (%) ClimaOasis TOInclinazione fissa di 25ºMontaggio sul tetto a 5º Luce diffusa {Monaco di Baviera} 1.3%1.4% Sereno (Daggett)0.4%0.7% Caldo (Phoenix)0.8%

64 63 IMPORTANTE: Il contratto con Black & Veatch richiede che le comunicazioni relative a questa relazione riportino integralmente i seguenti tre paragrafi o riportino integralmente la relazione. B&V non intende dare alcuna impressione di appoggiare un produttore in particolare e desidera solo confermare l'analisi di SunPower sulla base dei dati sul campo. B&V non si pronuncia sui moduli di produttori diversi da SunPower, o sulle prestazioni attuali o future dei moduli SunPower. Estratti utilizzabili di B&V: “La serie di dati utilizzati da SunPower per calcolare il valore di degradazione media dei 70 siti analizzati nella Relazione sulla degradazione è formata da tutti i tassi di degradazione giornaliera anno dopo anno di ciascun sito. La Relazione sulla degradazione prende anche in considerazione l'incertezza del valore medio utilizzando la media delle deviazioni assolute. L'analisi conclude che il tasso annuale medio di degradazione della potenza dell'impianto in questi siti è dello 0,32 ±0,05% all'anno. L'analisi indica anche che la degradazione è lineare nel periodo di tempo di oltre tre anni preso in considerazione. Black & Veatch ha esaminato le tecniche di calcolo e i dati utilizzati per ottenere i tassi di degradazione degli impianti dotati di moduli SunPower e ritiene che i risultati di degradazione della potenza dell'impianto siano stati ricavati dai dati esaminati e siano basati su analisi statistiche adeguate.” Valutazione di Black & Veatch dello studio sulla degradazione di SunPower


Scaricare ppt "0 Gennaio 2013 Moduli fotovoltaici SunPower ® Affidabilità, Produzione, Efficienza."

Presentazioni simili


Annunci Google