La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

BENVENUTI HKE – Human Knowledge Europe 1 si occupa di: FORMAZIONE SELEZIONE del personale COUNSELLING.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "BENVENUTI HKE – Human Knowledge Europe 1 si occupa di: FORMAZIONE SELEZIONE del personale COUNSELLING."— Transcript della presentazione:

1 BENVENUTI HKE – Human Knowledge Europe 1 si occupa di: FORMAZIONE SELEZIONE del personale COUNSELLING

2 CORSO DI FORMAZIONE sul tema: “Come scrivere un CV efficace” Roma 26 Settembre

3 CORSO DI FORMAZIONE: “Come scrivere un CV efficace” 1.Come scrivere un Curriculum vitae 2.Cosa scrivere nel Curriculum vitae 3.Formato del CV 4.Lettera di presentazione 5.Siti per la ricerca del lavoro 3 INDICE:

4 1. Come scrivere un Curriculum vitae OBIETTIVI:  Fare marketing di sé stessi  Farsi conoscere e far emergere le proprie competenze  Suscitare interesse tanto da indurre il selezionatore a contattarci per il colloquio motivazionale 4 Curriculum vitae => Biglietto da visita

5 1. Come scrivere un Curriculum vitae Regole essenziali:  sviluppare e personalizzare il CV in base all’annuncio e alla azienda destinataria  includere alla fine del CV la liberatoria sulla privacy ( Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 )  apporre la propria firma. 5

6 1. Come scrivere un Curriculum vitae Regole generali:  scrivere in modo SEMPLICE, CHIARO e COINCISO  essere obiettivi, ovvero non strafare  fare attenzione alla ortografia 6

7 1. Come scrivere un Curriculum vitae Grafica:  non riempire tutto il foglio ma lasciare spazi bianchi  creare un margine su entrambi i lati; il margine sinistro è maggiore del destro  evitare di stampare il CV su carta colorata  evitare di stampare il CV fronte-retro 7

8 IL CONTENUTO: informazioni personali nome e cognome Indirizzo di residenza Telefono (fisso e cellulare) Nazionalità Data di nascita Ulteriori informazioni: patente di guida, eventuali iscrizioni ad albi professionali, stato civile

9 Le hard skills: il SAPERE e il SAPER FARE SAPERE: quali sono le principali conoscenze che si devono avere per poter svolgere una data professione? SAPER FARE: quali sono le principali competenze tecniche che si devono avere per poter svolgere una data professione?

10 Le Le soft skills: il SAPER ESSERE Si riferisce alle principali competenze trasversali di tipo relazionale utili per svolgere un determinato lavoro Per esempio: comunicazione, empatia, capacità di lavorare in gruppo, spirito d’iniziativa, capacità organizzativa

11 Percorso scolastico: istruzione e formazione Riportare le informazioni relative al proprio percorso di studi e a corsi frequentati Le informazioni vanno riportate in ordine cronologico inverso

12 Cosa scrivere esattamente: il tipo di diploma ottenuto (universitario, post-universitario, di scuola secondaria superiore, ecc.) L’istituto, l’anno di conseguimento e la votazione finale Per i titoli universitari, riportare anche il titolo della tesi di laurea

13 Riportare le informazioni relative alle proprie esperienze lavorative in ordine cronologico inverso Per chi ha esperienza: inserire informazioni congruenti con la posizione lavorativa per la quale ci si candida

14 Per chi NON ha esperienza: inserire esperienze di lavoro occasionali, stagionali, anche se non in linea con i propri studi, che però possono indicare disponibilità ad impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi Per ogni esperienza lavorativa indicare: nome e indirizzo dell’azienda, data di inizio e fine rapporto lavorativo, posizione ricoperta, compiti e responsabilità

15 Conoscenze e capacità: ulteriori informazioni Conoscenze linguistiche (per ogni lingua conosciuta specificare la capacità di scrittura, lettura ed espressione orale) Conoscenze informatiche: specificare sia i sistemi operativi conosciuti che i programmi specifici

16 CV Standard: Vantaggi: Facile reperibilità, ampia diffusione e velocità di compilazione Struttura semplice e chiara Sono riportate tutte le informazioni imprescindibili Svantaggi: Possono richiedere dati che non siano pertinenti o informativi circa il proprio percorso Non tutte le aziende li preferiscono Poco spazio alla creatività (soprattutto per chi cerca lavoro in quest'ambito)

17 Principali standard utilizzati: Curriculum Vitae Europeo pprimo standard europeo utilizzato DDa utilizzare solo se richiesto espressamente o per invii a enti pubblici e università Curriculum Vitae Europass ssostanzialmente è un'evoluzione più “agile” del formato europeo CConsigliato per aziende private e società di selezione

18 Europeo o Europass...questo è il problema Da un punto di vista grafico/strutturale Il modello Europass: 1. Scrittura dei dati solo i 2/3 (in verticale) pagina (evita l'effetto pagina bianca); 2. Un dato anagrafico per riga; 3. Livello di conoscenza delle lingue in riferimento ad una classificazione standard europea; 4. Viene suggerito di dare più indicazioni riguardo alle Soft Skills; Qualche differenza...

19 Europeo o Europass...questo è il problema La struttura: Dati personali; Esperienze lavorative; Formazione; Competenze; di questo schema è sicuramente la sezione più importante....e ciò che condividono

20 La lettera di presentazione Primo approccio col selezionatore; Siate concisi: non più di mezza pagina. Chiarire in modo credibile i motivi delle candidatura; Evidenziare in breve i punti forte del candidato; Adattate sempre la lettera alla posizione per cui vi candidate; Strutturate la lettera in quattro parti: pparagrafo introduttivo: presentate voi stessi; ssecondo paragrafo: esperienze o capacità pertinenti; tterzo paragrafo: spiegate il vs contribuito; pparagrafo conclusivo: indicate in maniera precisa la disponibilità per un colloquio.

21 CV ok...e adesso? Annunci di lavoro: SSiti internet: specializzati (Infojobs, Monster) e non (Subito.it, Bakeca, ecc.), “Lavora con noi” aziende; PPubblicazioni varie: riviste specializzate e non, annunci quotidiani, inserti, ecc. AAgenzia per la selezione personale; Autocandidatura: CCandidatura “a freddo”; CCandidatura di persona;

22 Biblio/sitografia “Ripensare le competenze trasversali”. Bernard Rey, F. Angeli editore europeo.htm europeo.htm www. cvlavoro.com


Scaricare ppt "BENVENUTI HKE – Human Knowledge Europe 1 si occupa di: FORMAZIONE SELEZIONE del personale COUNSELLING."

Presentazioni simili


Annunci Google