La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 kg Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo Abilità e disabilità problema di linguaggio … Best Western Hotel Airport di Fiumicino (RM), 22/23 febbraio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 kg Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo Abilità e disabilità problema di linguaggio … Best Western Hotel Airport di Fiumicino (RM), 22/23 febbraio."— Transcript della presentazione:

1 1 kg Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo Abilità e disabilità problema di linguaggio … Best Western Hotel Airport di Fiumicino (RM), 22/23 febbraio 2014 CONTRIBUTO di Francesco Riccardo – Psicologo delle Nazionali

2 ABILITA’ E DISABILITA’ PROBLEMA DI LINGUAGGIO SPORT : UNA VIA PER ELIMINARE LE DIFFERENZE E LE BARRIERE Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

3 COS’È LA DISABILITÀ? MODELLO BIO-PSICO- SOCIALE MODELLO BIO-MEDICO PROBLEMA PERSONALE MODELLO SOCIALE PROBLEMA SOCIALE Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

4 P ROBLEMA P ERSONALE P ROBLEMA S OCIALE Cura medica Trattamento individuale Intervento sulla persona Comportamento Politica sanitaria Adattamento individuale Integrazione sociale Azione sociale Modificazione ambientale Atteggiamenti Politiche Cambiamento sociale Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

5 BIO SOCIALE PSICO Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

6 ICIDH (OMS, 1980) (International Classification of Impairments, Disabilities and Handicaps) SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE. CONSEGUENZE DELLE MALATTIE E DELLE MENOMAZIONI. STRUMENTO STATISTICO: PER GLI STUDI DEMOGRAFICI; DI RICERCA E PER LA VALUTAZIONE DEI RISULTATI DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI; CLINICO PER L’ASSESSMENT AI FINI RIABILITATIVI, EDUCATIVI PER LA PROGETTAZIONE DEI CURRICOLI E PER LA VALUTAZIONE DEI PROCESSI EDUCATIVI. Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

7 MALATTIA EVENTO LESIVO MENOMAZIONE DISABILITÀ HANDICAP Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

8 P ERDITA O ANOMALIA A CARICO DI STRUTTURE O FUNZIONI PSICOLOGICHE, FISIOLOGICHE O ANATOMICHE MENOMAZIONE L IMITAZIONE O PERDITA ( CONSEGUENTE A MENOMAZIONE ) DELLA CAPACITÀ DI EFFETTUARE UN ’ ATTIVITÀ, NEL MODO O NEI LIMITI CONSIDERATI NORMALI. P UÒ ESSERE TRANSITORIA O PERMANENTE, REVERSIBILE O IRREVERSIBILE DISABILITÀ C ONDIZIONE DI SVANTAGGIO RISULTANTE DA UN DANNO O DISABILITÀ CHE LIMITA O IMPEDISCE LO SVOLGIMENTO DI UN RUOLO NORMALE IN RAPPORTO ALL ’ ETÀ, AL SESSO, AI FATTORI SOCIALI E CULTURALI. C AMBIAMENTI MIGLIORATIVI O PEGGIORATIVI HANDICAP Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

9  UNA PERSONA PUÒ ESSERE MENOMATA SENZA ESSERE DISABILE (per esempio una menomazione che non porti a sensibili restrizioni delle “attività normali”)  L ’ HANDICAP PUÒ ESSERE DIRETTA CONSEGUENZA DI UNA MENOMAZIONE (per esempio una menomazione sfigurante, senza dare luogo ad alcuna disabilità, può creare una situazione di svantaggio)  UNA PERSONA PUÒ ESSERE DISABILE SENZA ESSERE HANDICAPPATA (per esempio, in dipendenza del grado di compensazione funzionale della disabilità e d’accettazione personale e sociale) CERTE DISABILITÀ POSSONO RITARDARE LO SVILUPPO O IL RICONOSCIMENTO DI ALTRE CAPACITÀ, COME PURE CERTI HANDICAP CHE, INFLUENZANDO IL COMPORTAMENTO DELLA PERSONA, POSSONO GENERARE ULTERIORI DISABILITÀ O MENOMAZIONI Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

10 R IGIDITÀ CONCETTUALE ( LOGICA CONSEQUENZIALE ): SI PRESUPPONE CHE A FONDAMENTO E CAUSA DELLA SITUAZIONE DI DISABILITÀ CI SIA LA PATOLOGIA, SORGENTE DI DISAGIO PERSONALE. N ON SI TRATTA DI INTERVENIRE SU UN MALATO MA DI “ LIBERARE ” LE ENERGIE PROGETTUALI DI UNA PERSONA, CONSENTENDOGLI DI COSTRUIRE LA PROPRIA STORIA, AL DI LÀ DI OGNI DANNO !!! I NCENTIVARE LE RISORSE INDIVIDUALI I NCENTIVARE LE RISORSE INDIVIDUALI !!! Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

11 ICIDH-2 (OMS, 1997) (International Classification of Impairments, Disabilities and Handicaps) I NNOVAZIONI IN TERMINI DI LINGUAGGIO E DI COSTRUTTO M ENOMAZIONI F UNZIONI E STRUTTURA DEL CORPO D ISABILITÀ A TTIVITÀ H ANDICAP P ARTECIPAZIONE INTERAZIONE TRA LE MENOMAZIONI, LE ATTIVITÀ E I FATTORI CONTESTUALI, IN TUTTE LE AREE E GLI ASPETTI DELLA VITA UMANA CHE POSSONO SUBIRE RESTRIZIONI INERENTI LA NATURA, LA DURATA E LA QUALITÀ. Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

12 L E TRE DIMENSIONI POSSONO SUBIRE L ’ INFLUENZA : 1.F ATTORI AMBIENTALI : FISICI, SOCIALI, INERENTE GLI ATTEGGIAMENTI. 2.F ATTORI PERSONALI : CORRELATI ALLA PERSONALITÀ E ALLA CARATTERISTICHE INDIVIDUALI. 3.M ODELLO DI FUNZIONAMENTO DELLE DISABILITÀ I CUI ELEMENTI COSTITUTIVI SONO TUTTI IN INTERAZIONE DINAMICA E IN GRADO DI INFLUENZARSI RECIPROCAMENTE Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

13 C AMBIAMENTO DI PROSPETTIVA ED INTERVENTO D AL FOCUS SULLE DISABILITÀ A L FOCUS SUL LIVELLO DI SALUTE M ENOMAZIONE – D ISABILITÀ - H ANDICAP C ONCETTO DI SALUTE BASATO SUL BENESSERE E NON SULLA MALATTIA Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo Dall’ICDH all’ICF ICIDH-2 (OMS, 1997) (International Classification of Functioning, Disability and Health, OMS 2001)

14 D ISABILITÀ UNA CONDIZIONE DI SALUTE IN UN AMBIENTE SFAVOREVOLE. L A DISABILITÀ IMPLICA UNA DISFUNZIONE ( MAL - FUNZIONAMENTO ) A LIVELLO DI :  D EFICIT DI UNA FUNZIONE O STRUTTURA CORPOREA  D IFFICOLTÀ NELL ’ ESEGUIRE ATTIVITÀ  R ESTRIZIONI NEL COINVOLGIMENTO IN SITUAZIONI DI VITA Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

15 N ELLA NUOVA PROSPETTIVA (ICF) LA DISABILITÀ PUÒ INDICARE OGNI MENOMAZIONE E / O LIMITAZIONE DELLE ATTIVITÀ, O ANCORA, UNA RESTRIZIONE DELLA PARTECIPAZIONE SOCIALE. ACCENTO SULL ’ INTERAZIONE TRA UN INDIVIDUO E I FATTORI CONTESTUALI : S I RICONOSCE CHE OGNI ESSERE UMANO PUÒ AVERE UN DECREMENTO NELLO STATO DI SALUTE E PERTANTO SPERIMENTARE UNA DISABILITÀ. N ON SI TRATTA DI UN FENOMENO CHE HA LUOGO SOLO PER UNA MINORANZA. L A DISABILITÀ COSÌ INTESA NON PUÒ ESSERE CONSIDERATA UNA CONDIZIONE STABILE, MA UN PROCESSO DINAMICO CHE COINVOLGE L ’ INDIVIDUO ED IL CONTESTO DI APPARTENENZA. Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

16 A TTENZIONE CENTRATA SULLA PERSONA PIÙ CHE SULLA DISABILITÀ L A RELAZIONE DI AIUTO È INTESA COME INTERVENTO COMPLESSO CHE, OLTRE A MUTARE O ADDIRITTURA RIMUOVERE I FATTORI DI RISCHIO, È IN GRADO DI PROMUOVERE E SOSTENERE UN INCREMENTO DEL LIVELLO COMPLESSIVO DI SALUTE DELLA PERSONA. Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

17 «L A PRATICA DELL ’ EDUCAZIONE FISICA E DELLO SPORT È UN DIRITTO FONDAMENTALE PER TUTTI. O GNI ESSERE UMANO HA IL DIRITTO FONDAMENTALE DI ACCEDERE ALL ’ EDUCAZIONE FISICA E ALLO SPORT, CHE SONO INDISPENSABILI ALLO SVILUPPO DELLA SUA PERSONALITÀ.» ( DALLA C ARTA I NTERNAZIONALE PER L ’ EDUCAZIONE E LO S PORT, ART.1, UNESCO 22/11/1979). Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

18 L O SPORT È UN ’ ATTIVITÀ UMANA CHE SI FONDA SU VALORI SOCIALI, EDUCATIVI E CULTURALI. E’ DETERMINANTE NELL ’ INSERIMENTO, NELL ’ ACCETTAZIONE DELLE DIFFERENZE E NELL ’ OSSERVAZIONE DELLE REGOLE. P ER QUESTO DEVE ESSERE ACCESSIBILE A TUTTI, NEL RISPETTO DELLE ASPIRAZIONI E DELLE CAPACITÀ DI CIASCUNO E NELLA DIVERSITÀ. Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

19

20 SPORT CONSENTE AD UNA PERSONA CHE È SEMPRE STATA LIMITATA NEL TEMPO E NELLO SPAZIO AD APRIRSI PER ARRIVARE LADDOVE GLI AMICI NORMODOTATI POSSONO ARRIVARE, SVILUPP ANDO LE CAPACIT Á INDIVIDUALI, RELAZIONALI, SOCIO - AFFETTIVE, COMUNICATIVE, COMPETENZE PSICO - MOTORIE, AUTOSTIMA E SELF - EFFICACY, PADRONANZA DI SÉ. Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

21 AVVIAMENTO ALLO SPORT MODALITÀ E CANALI DI AVVICINAMENTO ALLO SPORT  DIVERTIMENTO STARE INSIEME AGLI ALTRI  AGONISMO PROFESSIONISMO  ATTIVITA’ EDUCATIVA O TERAPEUTICA/RIABILITATIVA Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

22 S PORT E COMPETIZIONE Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

23 S VILUPPARE L ’ AUTOCONTROLLO Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

24 I MPARARE A COOPERARE Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

25 G ESTIONE DELLO STRESS Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

26 S APERSI CONFRONTARE Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

27 S VILUPPO DELLA CONOSCENZA DI SÉ ( PSICO - MOTORIA ): ESPLORAZIONE DEI PROPRI LIMITI, ACCETTAZIONE E SUPERAMENTO DEGLI STESSI Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

28 Sportivitá Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

29 LA PIÙ GRANDE VITTORIA È USCIRE DALL ’ OMBRA CREATA DALLA COSÌ DETTA “ NORMALITÀ ”, DA UN CONTESTO SOCIALE INADEGUATO, DALLA DIFFIDENZA DI ALCUNI INDIVIDUI. S APER E POTER ESPLORARE LE RISORSE PERSONALI IN UN CONTESTO SPORTIVO, E SPORTIVO - AGONISTICO, AIUTA AD ACCETTARE IL PROPRIO STATUS PSICO - FISICO, AD ALLEARSI CON ESSO E NON VIVERLO COME UN IMPEDIMENTO. U SCIRE DALL ’ OMBRA SENZA LA PAURA DI SCOTTARSI AL SOLE !!! Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo

30 La grandezza dell’uomo è nella sua decisione di essere più forte della sua condizione. (Albert Camus) Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo IL VOLO LIBERO


Scaricare ppt "1 kg Archivio CNUG 2014 – Francesco Riccardo Abilità e disabilità problema di linguaggio … Best Western Hotel Airport di Fiumicino (RM), 22/23 febbraio."

Presentazioni simili


Annunci Google