La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2013 Comune di Robecchetto con Induno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2013 Comune di Robecchetto con Induno."— Transcript della presentazione:

1 CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2013 Comune di Robecchetto con Induno

2 Il Conto Consuntivo è il documento che riassume contabilmente l’attività annuale di un ente locale, in questo caso del nostro Comune. Presenta i risultati finanziari, economici e patrimoniali conseguiti nell’esercizio trascorso, all’interno delle funzioni di controllo esercitate dal Consiglio Comunale, organismo di espressione della democrazia del nostro paese. Il Conto Consuntivo non è facile per i “non addetti ai lavori”. Riteniamo fondamentale, nell’ottica di una gestione trasparente verso i cittadini, cercare di rendere comprensibili a tutti i principali movimenti del bilancio comunale. PREMESSA

3 Consuntivo 2013 IL RISULTATO FINANZIARIO DELLA GESTIONE Il rendiconto finanziario dell’esercizio 2013 del Comune si chiude con il seguente risultato: FONDO CASSA FINALE € ,53 RESIDUI ATTIVI (CREDITI accertati nei confronti di cittadini, Stato, vari) € ,68 RESIDUI PASSIVI (DEBITI verso i fornitori, Stato, Regione, vari) € ,01 RISULTATO D’AMMINISTRAZIONE (Avanzo) € ,20 Avanzo in parte corrente (differenza tra entrate e spese) € ,20

4 Consuntivo 2013 IL RISULTATO FINANZIARIO DELLA GESTIONE DI COMPETENZA Il rendiconto finanziario dell’esercizio 2013 del Comune si chiude con il seguente risultato: Consuntivo 2013Consuntivo 2012Consuntivo 2011 Avanzo gestione corrente € ,70€ 9.084,94€ ,08 Avanzo gestione residui € 628,35€ 8.230,67€ 1.839,83 Avanzo non applicato al bilancio € 1.212,15€ 3.896,54€ 9.450,63 Totale avanzo 2013/2012/2011 € ,20€ ,15€ ,54

5 Consuntivo 2013 IL RISULTATO FINANZIARIO DELLA GESTIONE

6 Consuntivo Parte Corrente 2013 ENTRATE = € ,76 SERVIZI COMUNALI

7 In particolare l’importo di euro € ,23 entrate dai cittadini, deriva da: Consuntivo 2013Consuntivo 2012Consuntivo 2011 ENTRATE TRIBUTARIE € ,62 € ,84€ ,12 ENTRATE EXTRATRIBUTARIE e oneri di urbanizzazione (anni 2012 e 2011) € ,61€ ,45€ ,68 Contributo pro capite cittadino € 497,87 € 563,50€ 531,93 Contributo pro capite Stato – Regione - Provincia € 285,02 € 148,78€ 215,80 Consuntivo Parte Corrente 2013 ENTRATE

8 ENTRATE TRIBUTARIE per € ,62 IMPOSTAIMPORTO 2013IMPORTO 2012IMPORTO 2011 IMU/ICI (escluso prima casa) , , ,00 Tasse per raccolta e smaltimento rifiuti , , ,00 Addizionale IRPEF , , ,00 Addizionale consumo energia elettrica1.978, , ,80 Altre (accertamenti evasioni imposte-tributo ambientale) , , ,32 ENTRATE EXTRATRIBUTARIE per € 549,496,61 ENTRATA IMPORTO 2013IMPORTO 2012IMPORTO 2011 Proventi servizi pubblici , , ,92 Proventi beni comunali , , ,28 Cosap - Pubblicità , , ,14 Altre (oneri urbanizzazione «anni 2011/2012» - compartecipazione, realizzazioni per manifestazioni-concorso spese servizio domiciliare) , , ,34 Consuntivo Parte Corrente 2013 ENTRATE

9 LE PRINCIPALI ENTRATE DAI CITTADINI : PRESSIONE TRIBUTARIA PRO CAPITE ANNO 2011 € 398,66 Consuntivo Parte Corrente 2013 ENTRATE

10 Consuntivo Parte Corrente 2013 ENTRATE CITTADINI ENTI DIVERSI (Ecologica Naviglio-G6 Rete Gas-Amiacque e altro) STATO REGIONE/PROVINCIA TOTALE Bilancio previsione 2013Bilancio consuntivo 2013

11 Bilancio previsionale 2013 Bilancio consuntivo 2012 Bilancio consuntivo 2011 Amministrazione generale – organi istituzionali, ufficio tecnico, servizio anagrafe e stato civile (comprensivo giroconto Stato anno 2013) , , , ,24 Sicurezza pubblica - polizia locale , , , ,05 Istruzione – Scuola infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, assistenza scolastica , , , ,31 Cultura - biblioteca ed attività culturali , , , ,82 Sport e Tempo libero – stadio comunale e manifestazioni sportive e ricreative , , , ,33 Viabilità ed illuminazione pubblica , , , ,18 Territorio e Ambiente - Urbanistica, protezione civile, acquedotto, fognatura e depurazione, parchi e giardini , , , ,07 Settore sociale – Asilo nido, assistenza e beneficienza , , , ,70 Sviluppo economico- mercati, servizi relativi al commercio , , , ,55 Quota capitale mutui in ammortamento , , , ,05 TOTALE , ,00€ ,60€ ,30 Consuntivo Parte Corrente 2013 SPESE

12 Consuntivo 2013 Consuntivo 2012Consuntivo 2011 PERSONALE (20% delle spese correnti) , , ,73 ACQUISTO DI BENI83.371, , ,33 PRESTAZIONI DI SERVIZI (utenze, manutenzioni, servizi esternalizzati, pulizie immobili, verde, strade, servizi scolastici, etc.) , , ,87 UTILIZZO BENI DI TERZI (noleggi e leasing) , , ,97 TRASFERIMENTI (azienda sociale, asl, etc.) , , ,85 RIMBORSO INTERESSI PASSIVI SU MUTUI , , ,46 IMPOSTE E TASSE (iva e irap dipendenti, bolli) , , ,84 ONERI STRAORDINARI DI GESTIONE / (elezioni amministrative) ,20 RIMBORSO QUOTA CAPITALE MUTUI , , ,05 TOTALE € ,06€ ,60€ ,30 Consuntivo Parte Corrente 2013 SPESE

13 La domanda che i cittadini generalmente si pongono è “Di cosa si occupa il Comune ?” A riguardo l’Art.13 del D.Lgs. 267/2000 precisa che: “spettano al Comune tutte le funzioni amministrative che riguardano la popolazione ed il territorio comunale, specialmente nell’ambito dei servizi alla persona e alla comunità, dell’assetto ed utilizzazione del territorio e dello sviluppo economico, salvo quanto non sia espressamente attribuito ad altri soggetti dalla legge statale o regionale, secondo le rispettive competenze“. Semplificando possiamo dividere l’attività del Comune in questi ambiti: ISTRUZIONE CULTURA SPORT & TEMPO LIBERO VIABILITA’ E ILLUMINAZIONE PUBBLICA AMBIENTE ATTIVITA’ SOCIALI ATTIVITA’ DEL COMUNE

14 Per assicurare le spese di funzionamento della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado: Scuola dell’infanzia€ ,15 Scuola primaria€ ,04 Scuola secondaria di primo grado€ ,90 Assistenza scolastica – trasporto – refezione€ ,11 TOTALE€ ,20 ISTRUZIONE

15 Per provvedere alla gestione della biblioteche e l’organizzazione di iniziative culturali: CULTURA Biblioteca Comunale€ ,15 Attività Culturali€ ,40 Totale€ ,55

16 Per assicurare il funzionamento delle strutture sportive ed il sostegno ad iniziative e manifestazioni oltre che all’associazionismo SPORT & TEMPO LIBERO Impianti sportivi€ 7.462,84 Manifestazioni sportive e tempo libero€ ,65 Totale€ ,49

17 Per garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria e l’illuminazione delle strade comunali: VIABILITA’ e ILLUMINAZIONE PUBBLICA Viabilità e circolazione stradale€ ,74 Illuminazione pubblica€ ,00 Totale€ ,74

18 Per la manutenzione e gestione dell’acquedotto, della rete fognaria, dell’impianto di depurazione, dei parchi e dei giardini: AMBIENTE Servizio fognatura, gestione del territorio e protezione civile € ,90 Servizio raccolta e smaltimento rifiuti (raccolta e smaltimento) € ,82 Parchi e verde pubblico€ ,54 TOTALE€ ,26

19 Interventi finalizzati alla promozione, al mantenimento ed al recupero del benessere dei suoi cittadini in particolare alle persone in situazione di bisogno e fragilità: ATTIVITA’ SOCIALI Asilo nido€ ,00 Assistenza sociale (Azienda Sociale, CDD, contributi sociali, domiciliare anziani, assistenza educativa scolastica, etc. ) € ,73 Cimiteri comunali€ ,98 Totale€ ,71

20 Realizzazione lavori di riqualificazione sede viaria via Novara Finanziamento con avanzo amministrazione e contributo Edipower € ,17 Ex filanda di Malvaglio «Officina di creatività e cultura» – recupero del fabbricato dell’ex filanda ad uso biblioteca, spazi polifunzionali, scuola musica – scuola di danza – 1° lotto Contributo e risorse proprie di bilancio € ,00 Opere ristrutturazione copertura Scuola Infanzia Manutenzione straordinaria mediante cappotto Finanziamento con avanzo amministrazione € ,00 € ,00 Rifacimento copertura chiesetta del Cimitero in località Malvaglio Finanziamento con devoluzione mutui Cassa Depositi e Prestiti € ,00 OPERE REALIZZATE O IN FASE DI REALIZZAZIONE

21 OPERE REALIZZATE O IN FASE DI REALIZZAZIONE

22 OPERE REALIZZATE O IN FASE DI REALIZZAZIONE

23 OPERE REALIZZATE O IN FASE DI REALIZZAZIONE

24 OPERE REALIZZATE O IN FASE DI REALIZZAZIONE

25 SITUAZIONE MUTUI Debito mutui anno 2006 € Quota capitale Quota interessi Assunzione nuovi mutui ANNO ANNO (asfaltature strade € cimitero Malvaglio € campo sportivo € e piazza S. Maria delle Grazie € ) ANNO ANNO ANNO (asfaltature strade) ANNO ANNO TOTALI Residuo effettivo mutui al 31/12/2013 €

26 TUTTO QUELLO CHE DEVE SAPERE IL CITTADINO SUL PATTO DI STABILITA’ INTERNO: COME NASCE E COS’E’ QUESTO PATTO? Il Patto è stato pensato dall’Unione europea per tenere sotto controllo i conti pubblici degli Stati appartenenti all’area Euro, con l’obiettivo di ridurre i debiti degli Enti Pubblici (Comuni-Regioni-Province-Stato) accumulati negli anni. L’Europa ha posto degli obiettivi, i singoli Stati hanno scelto come raggiungerli. L’Italia, per il perseguimento dell’obiettivo, ha coinvolto anche le Regioni, le Province ed i Comuni assegnando loro specifici obiettivi attraverso il PATTO DI STABILITA’ INTERNO per tenere così sotto controllo i conti pubblici. Dal 2013 anche i Comuni tra i ed i abitanti sono soggetti alle regole del patto. PATTO DI STABILITA’ INTERNO

27 COSA DEVE FARE IL COMUNE PER RISPETTARE IL PATTO DI STABILITA’ INTERNO? Il Patto utilizza un meccanismo di calcolo complesso a «saldo misto» che, in forma semplificata, somma il saldo della parte corrente (entrate meno spese – ovvero accertamenti meno impegni) ed il saldo della parte per investimenti (entrate meno spese finanziariamente verificatesi) dell’anno. Per il rispetto del Patto del calcolo finale deve risultare ogni anno una differenza per un importo positivo ricavato da una percentuale (12,81% per l’anno 2013) della media delle spese correnti degli anni 2007/2008/2009 (per il Comune di Robecchetto con Induno corrisponde a 499 nel 2013 e, dedotto il patto regionale verticale incentivato di 337, risulta un saldo obiettivo rideterminato di 162). Tale meccanismo non considera le entrate da assunzione dei mutui e le uscite relative al rimborso della quota capitale dei mutui. PATTO DI STABILITA’ INTERNO

28 Patto di stabilità interno 2013 Art.31, commi 20 e 20 bis, della legge n. 183/2011 : PARTE CORRENTE ENTRATE (accertamenti) – SPESE (impegni) PARTE INVESTIMENTO ENTRATE (cassa) – SPESE (cassa) SPESE = media spese * 12,81% (percentuale stabilita dallo Stato valida per tutti gli Enti) 2009 = SALDO OBIETTIVO SPESE media spese * 12,81% OBIETTIVO 499 OBIETTIVO DEL PATTO DI STABILITA’ = Concessione Regione Lombardia al Comune di Robecchetto c/I di superamento del patto di stabilità verticale SALDO OBIETTIVO RIDETERMINATO162

29 Patto di stabilità interno 2013 Art.31, commi 20 e 20 bis, della legge n. 183/2011 CALCOLO COMUNE DI ROBECCHETTO CON INDUNO Importi in migliaia di euro ENTRATE TRIBUTARIE – titolo I CONTRIBUTI E TRASFERIMENTI STATALI – titolo II 524 ENTRATE EXTRATRIBUTARIE – titolo III TOTALE A DETRARRE (trasferimenti da escludere dal calcolo del patto) -34 TOTALE ENTRATE (accertamenti) INCASSI del Titolo IV 88 TOTALE ENTRATE (competenza mista) SPESE CORRENTI – titolo I PAGAMENTI del Titolo II 393 TOTALE SPESE (competenza mista) 4.468

30 Patto di stabilità interno 2013 Art.31, commi 20 e 20 bis, della legge n. 183/2011 CALCOLO DEFINITIVO COMUNE DI ROBECCHETTO CON INDUNO Importi in migliaia di euro TOTALE ENTRATE (competenza mista) TOTALE SPESE (competenza mista) OBIETTIVO RAGGIUNTO – saldo finanziario166 SALDO OBIETTIVO DIFFERENZA TRA SALDO FINANZIARIO E OBIETTIVO ANNUALE FINALE 4 Sulla base delle predette risultanze si certifica che il patto di stabilità interno per l’anno 2013 è stato rispettato.

31 LA POPOLAZIONE ANDAMENTO DEMOGRAFICO DELLA POPOLAZIONE ANNO 2013ANNO 2012 Nati nell’anno 5440 Deceduti nell’anno 4533 Saldo naturale dell’anno +9+7 Immigrati nell’anno Emigrati nell’anno Saldo migratorio nell’anno Numero abitanti al 31/12/2012 n Dati al censimento al 31/12/2013 n

32 Arrivederci ………….. L’Amministrazione comunale


Scaricare ppt "CONTO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2013 Comune di Robecchetto con Induno."

Presentazioni simili


Annunci Google