La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

NARRARE LA GUERRA I media e il conflitto dall’11 settembre ad oggi 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "NARRARE LA GUERRA I media e il conflitto dall’11 settembre ad oggi 1."— Transcript della presentazione:

1 NARRARE LA GUERRA I media e il conflitto dall’11 settembre ad oggi 1

2 2 I personaggi

3 3 Presidenti. Il redento: G. W. Bush ( ). Il presidente supereroe sulla Portaerei Lincoln (1 maggio 2003)

4 4 Connotazioni dei personaggi. ll Male assoluto Connotazioni dei personaggi. ll Male assoluto Il mullah omar: il capo religioso L’altro: il mondo primitivo e salvaggio Il capo guerriero

5 DENSITA’: Il vecchio della montagna

6 DENSITA’: Osama e Francesco

7 DENSITA’: Osama e Satana

8 8 Antagonisti Saddam Hussein. Capo nemico di matrice laica Il capo “religioso” presidente di uno stato legalmente riconosciuto Mahmoud Ahmadinejad. Il capo “religioso” presidente di uno stato legalmente riconosciuto

9 9 Struttura del racconto: livello degli spazi

10 10 IL PUNTO DI VISTA ARABO: i luoghi sacri violati La Mecca Medina Gerusalemme

11 11 L’ATTACCO AL CENTRO DELLE FORTEZZE AVVERSARIE

12 12 PUNTO DI VISTA AMERICANO Il tentativo della liberazione dei pandemoni (e lo “stallo”)

13 13 PANDEMONI: Kabul vs New York

14 I DUE MODELLI PROPOSTI KABULNEW YORK CITTA’ DI FANGO (Naturalità) CITTA’ DI VETRO E DI CEMENTO (Tecnologia evoluta) CITTA’ ORIZZONTALE (Sopravvivenza) CITTA’ VERTICALE (Produzione. Ascesa simbolica verso l’alto) CITTA’ IMMOBILE E DELLA LENTEZZA (Sopravvivenza) CITTA’ DEL MOVIMENTO E DELLA VELOCITA’ (Circolazione del capitale) CITTA’ PRIVA DI GIOIA (Repressione) CITTA’ DEL DIVERTIMENTO (Piacere) CITTA’ PRIVA DI CONSUMO (PRIVAZIONE) CITTA’ DEL CONSUMO (Soddisfacimento) 14

15 Baghdad: l’inferno urbano


Scaricare ppt "NARRARE LA GUERRA I media e il conflitto dall’11 settembre ad oggi 1."

Presentazioni simili


Annunci Google