La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Proprietà dei SOSTITUENTI legati ad ANELLI ETEROCICLICI La reattività dei SOSTITUENTI può essere notevolmente influenzata dalla NATURA dell’eterociclo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Proprietà dei SOSTITUENTI legati ad ANELLI ETEROCICLICI La reattività dei SOSTITUENTI può essere notevolmente influenzata dalla NATURA dell’eterociclo."— Transcript della presentazione:

1 Proprietà dei SOSTITUENTI legati ad ANELLI ETEROCICLICI La reattività dei SOSTITUENTI può essere notevolmente influenzata dalla NATURA dell’eterociclo e dalla POSIZIONE nell’anello

2 > >>>>≥ Influenza degli anelli eterociclici sulla reattività dei sostituenti

3 Sostituenti ALOGENI : vengono sostituiti più facilmente dai nucleofili -NH 2 : i sali di diazonio sono meno stabili (tranne che per gli N-ossidi) -CH 3 : più “attivo” (CH 2 - viene stabilizzato). Utile nelle applicazioni sintetiche -CH=CH 2 : l’addizione di Michael è più favorita

4 Anelli benzenici fusi : -reazioni con elettrofili minore maggiore minore maggiore (più aromatico è l’anello, maggiore è la probabilità che l’elettrofilo vada in α)

5 Anelli benzenici fusi : -reazione di ossidazione

6 Anelli benzenici fusi : -effetto della sostituzione sull’anello benzenico

7 Alchil gruppi (reattività simile al toluene): -l’ossidazione con KMnO 4, CrO 3 dà i corrispondenti acidi carbossilici o chetoni -bromurazione radicalica con N-bromosuccinimmide:

8 Ammino gruppi : -attacco da parte di elettrofili: ad N eteroaromatico: H +, Met +, RX (facile e reversibile) ad NH 2 : RCOCl, HNO 2, RNO, NO 2 + ad β-C: Cl +, NO 2 +, SO 3 (difficile e irreversibile) Reazioni in competizione E+E+ E+E+ E+E+

9 Ammino gruppi : competizione fra l’azoto esociclico e quello endociclico nelle reazioni di metilazione e ossidazione imped. sterico

10 Reattività in catena laterale di sostituenti adiacenti all’azoto piridinico (vedi gruppi adiacenti al carbonile) : perdita di un protone -OH: sono acidi (confronta con gli acidi carbossilici) -NH 2 : sono meno basici (confronta con le ammidi) -alchili: sono “attivi” (confronta con gli alchil chetoni)

11 Tautomeria: -OH: esiste per circa il 99% nella forma piridone (confronta con gli ac. carboss.) -NH 2 : esiste per circa lo 0.1% nella forma piridoimmina (confronta con le ammidi) -SH: esiste per circa il 99.9% nella forma piridotione (confronta con gli ac. tiocarboss.)

12 Decarbossilazione: Carbossimetile: decarboss. a 50° C (confronta con β-chetoacidi) Carbossile: decarboss. a 200° C (confronta con α -chetoacidi)

13 Reazione di Michael : Vinil/Etinil-Py: subiscono R. di Michael (confronta con chetoni α β-insaturi) β-i drossietil Py: subiscono reaz. opposta alla R. di Michael (confronta con β-idrossi chetoni)


Scaricare ppt "Proprietà dei SOSTITUENTI legati ad ANELLI ETEROCICLICI La reattività dei SOSTITUENTI può essere notevolmente influenzata dalla NATURA dell’eterociclo."

Presentazioni simili


Annunci Google