La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La nostra relazione (Vasco Rossi) Bologna, 14 marzo 2014 Aeca - Idea Analisi relazionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La nostra relazione (Vasco Rossi) Bologna, 14 marzo 2014 Aeca - Idea Analisi relazionale."— Transcript della presentazione:

1 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La nostra relazione (Vasco Rossi) Bologna, 14 marzo 2014 Aeca - Idea Analisi relazionale del Sistema Regionale di Formalizzazione e Certificazione delle Competenze a partire dalla prospettiva europea Modifiche e integrazioni alla DGR n. 530/2006

2 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La nostra relazione La nostra relazione e' qualche cosa di diverso non e' per niente amore e non e' forse neanche sesso ci limitiamo a vivere dentro nello stesso letto un po' per abitudine o forse un po' anche per dispetto non e' un segreto dai lo sanno tutti e tu sei buffa quando cerchi di nasconderlo alla gente che ci vede litigare per qualsiasi cosa o niente per la noia che da sempre ci portiamo dentro e' inutile negarlo La nostra relazione oramai non ha piu' senso tu hai le tue ragioni ed io sono forse troppo stanco tra l'altro non e' facile ricominciare tutto lasciamo stare dai non rifaciamo un letto ormai disfatto

3 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Domande e/o Obiettivi 1.Quale l’origine del SRFC? 2.Come è organizzato il SRFC? 3.Quali le caratteristiche relazionali? E i problemi? 4.Cosa è la relazione? E i suoi affini? 5.Quali sono le dinamiche relazionali?

4 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La visione metodologica Teorica Pratica 1 2 3

5 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Quale l’origine del SRFC?

6 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Le fasi comunitarie In fase progettuale il QL consente di: Agenda 2000 Orientamenti Europa

7 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Il bilancio comunitario Crescita sostenibile4447,9 1.ACompetitività per la crescita e l’occupazione911,2 1.BCoesione per la crescita e l’occupazione3536,7 2Conservazione risorse …4337,4 3Cittadinanza, sicurezza,…1,51,8 3.ALibertà, sicurezza e giustizia1,01,1 3.BCittadinanza0,50,7 4L’Ue come partner globale5,76,8 5Altro5,86,1

8 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Gli obiettivi di Europa OCCUPAZIONE - innalzamento al 75% del tasso di occupazione 2. RICERCA E SVILUPPO - aumento degli investimenti R&S al 3% del PIL 3. CLIMA/ENERGIA - 20% riduzione delle emissioni di gas serra - 20% del fabbisogno di energia da fonti rinnovabili - 20% di aumento dell’efficienza energetica 4. ISTRUZIONE - Riduzione degli abbandoni scolastici al di sotto 10% - Aumento al 40% dei 30-34enni laureati occupati 5. POVERTA’ ED EMARGINAZIONE -Almeno 20 milioni in meno di persone povere

9 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Le 7 iniziative fare 1.L’Unione dell’INNOVAZIONE 2.YOUTH on the move 3.Un’agenda Europea del DIGITALE 4.Un’Europa efficiente sotto il profilo delle RISORSE 5.Una politica INDUSTRIALE nell’era della globalizzazione 6.Una Agenda per nuove COMPETENZE e posti di lavoro 7.Piattaforma europea contro la POVERTA’

10 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Obiettivi dell’Agenda per nuove competenze Fare in modo che le competenze necessarie per il proseguimento della formazione e l’ingresso nel mercato del lavoro siano acquisite e riconosciute in tutti i sistemi di insegnamento generale, professionale, superiore e per gli adulti e sviluppare un linguaggio e uno strumento operativo comuni per l’istruzione/formazione e l’attività lavorativa: un quadro europeo per le capacità, le competenze e l’Occupazione (European Skills, Competences and Occupations - Esco) A livello europeo Imprimere un forte slancio all’attuazione del Quadro europeo delle qualifiche mediante la creazione di quadri nazionali delle qualifiche A livello nazionale

11 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Strumenti Europei ESCO contesto europeo terminologico di riferimento EQF confronto fra qualifiche professionali a livello europeo ECVET trasferimento crediti formativi sulla base dell’esame ECTS accumulazione e trasferimento crediti formazione sup. EQAVET assicurazione qualità nella FP

12 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Come è organizzato il SRFC?

13 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo I ruoli del SRFC Beneficiari Diretti Beneficiari Indiretti Partner Stakeholder Promotore/i RUOLO ????

14 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Il promotore del Servizio Chi è il promotore? a. istituzione, partnership, persona b. beneficiario, tecnico, politico Per quale motivo vuole promuovere il servizio? esigenza, progetto, intuizione, … Quali sono le caratteristiche relazionali quali relazioni con beneficiari, tecnici, politici,..

15 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo I beneficiari: criteri di selezione Beneficiari diretti scelti in base a - zona geografica - caratteristiche strutturali (età, sesso,..) - problema specifico? E relazionale? Beneficiari indiretti scelti in base a - capacità di incidere sul beneficiario diretto - capacità di modificarsi relazionalmente

16 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Partner & Stakeholder : criteri di selezione Partner scelti in base a obiettivi profili e caratteristiche professionali caratteristiche relazionali Stakeholder scelti in base a capacità di incidere sul beneficiario diretto capacità di modificarsi nella relazione

17 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Le relazioni strumentali Accesso al servizio Accertamento evidenze Il colloquio valutativo Esame EVIDENZA COMPETENZE CAPACITA’ CONOSCENZE OGGETTO VALUTAZIONE STRUMENTI VALUTAZIONE

18 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La domanda Quali sono le caratteristiche relazionali del SRFC? E i problemi?

19 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Gli ATTORI e le RELAZIONI del SRFC Beneficiari Diretti Beneficiari Indiretti Partner Stakeholder Promotore/i RUOLO ATTORERELAZIONI

20 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Gli ATTORI e le RELAZIONI del SRFC Beneficiari Diretti Beneficiari Indiretti Partner Stakeholder Promotore/i RUOLO RELAZIONI PROBLEMI RELAZIONALI

21 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La domanda Cosa è la relazione? E i suoi affini?

22 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La relazione e gli affini CONTATTO RELAZIONE RAPPRESENTAZIONE COMUNICAZIONE INFORMAZIONE

23 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La rappresentazione é data dalla somma di un immagine + un investimento affettivo

24 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Che cos’è?

25 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Le rappresentazioni degli attori Le Persone nelle Istituzioni Le persone hanno un ruolo formale Rappresentano una istituzione Le Persone nelle Organizzazioni Le persone hanno un ruolo sostanziale Rappresentano interessi collettivi o di gruppo Le Persone nelle Persone Le persone hanno un ruolo esistenziale Rappresentano il proprio sistema di valori/interessi

26 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La domanda Quali le dinamiche relazionali?

27 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Le dinamiche relazionali 3 aspetti 1.La qualità delle relazioni 2.Il potenziale di cambiamento 3.Considera il capitale sociale

28 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La qualità delle relazioni

29 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La matrici di valutazione del potenziale di cambiamento GruppiR possibili motori di azione R motori di azione possibili Beneficiari Domande / Prospettive Obiettivi / Progetti Domande / Prospettive Obiettivi / Progetti Tecnici Domande / Prospettive Obiettivi / Progetti Domande / Prospettive Obiettivi / Progetti Politici Domande / Prospettive Obiettivi / Progetti Domande / Prospettive Obiettivi / Progetti Serve una analisi degli stakeholder in termini di cambiamento possibile

30 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La matrici di valutazione del potenziale relazionale GruppiRisorse relazionali Opportunità relazionali Debolezze relazionali Minacce relazionali Beneficiari Tecnici Politici Serve una analisi degli stakeholder in termini relazionali-comunicativi

31 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Tipologia di legami Legami forti Legami deboli

32 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La qualità dei legami dipende dalla dinamica rappresentativa R( A ) R( B ) IA + IA - IA + Legame forte La forza del legame dipende dal ruolo di B IA - La forza del legame dipende dal ruolo di A Legame debole Ipotesi con Immagine A e B condivisa

33 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Il potenziale di cambiamento

34 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Attivatori di cambiamento CO  complessità CO  confine CO  comunicazione

35 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Strumenti di attivazione del cambiamento a livello MACRO AzioniTempiTargetResponsabileBudget Relazioni pubbliche Media relations Marketing diretto Catalogo prodotti/servizi Brochure istituzionale Depliant Pubblicità Newsletter esterna Convegno/seminario Eventi/celebrazioni Dimostrazioni Videocassetta Internet Sponsorizzazioni Guida ai servizi Numero verde Sportello informativo

36 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Strumenti di attivazione del cambiamento a livello MESO AzioniTempiTargetResponsabileBudget Incontri periodici di staff Gruppi di lavoro specifici Documentazione tecnica Bollettino interno Bacheca Diffusione Indagine periodica Incontro sociale con territorio Paniere delle idee (on line o database) Corsi di aggiornamento Rete intranet

37 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Accrescere le proprie competenze rispetto a: la gestione delle relazioni/comunicazioni interne alla rete la gestione delle relazioni/comunicazioni esterne alla rete la gestione delle informazioni processo comunicativo la gestione massmediale tv, radio, internet, manifesti, campagne politiche le gestione delle condizioni tempo, ufficio, computer, conflitti la gestione del profilo etico i valori e le motivazioni Strumenti di attivazione del cambiamento a livello MICRO

38 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Considera il capitale sociale

39 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Il capitale sociale: Definizione (e se fosse il potenziale?) Per capitale sociale si intende la rete di relazioni a carattere fiduciario e cooperativo che un soggetto, individuale (una singola persona) o collettivo (una intera comunità), ha nel suo contesto di vita, nella presupposizione che da tali relazioni il soggetto in questione possa trarre delle risorse materiali e immateriali utili al suo agire. (P.P. Donati)

40 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Il capitale sociale: tipologie Bonding contratto / scambio equivalenti Bridging distribuzione / equità Linking reciprocità / fratellanza

41 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La Sussidiarietà: tipologie Verticale tra livelli differenti Orizzontale tra livelli omogenei Laterale mix tra livelli

42 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Pillola relazionale … … in risposta a Vasco Rossi La supposizione è la madre di tutte le boiate (Legge di Wethern)

43 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo Giovanni Bursi Sociologo Thank you for your ATTENTION

44 CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La relazione La relazione é un sistema reciproco di azioni, che viene gestito dai reciproci sistemi di rappresentazione. Nel momento in cui il singolo traduce l’azione dell’altro o la propria in termini rappresentativi (cioè la immette nel sistema di rappresentazione possedute) in quel momento modifica o conferma la sua stessa azione. Per cui la relazione è la conseguenza di questa reciprocità


Scaricare ppt "CERCO UN CENTRO DI GRAVITÀ PERMANENTE Giovanni Bursi - Sociologo La nostra relazione (Vasco Rossi) Bologna, 14 marzo 2014 Aeca - Idea Analisi relazionale."

Presentazioni simili


Annunci Google