La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Articolazione delle unità organizzative di maggiore rilevanza (Art.2, comma 1, D.Lgs. n.165/2001) SERVIZIO 10 UFFICIO PIANO DI ZONA SOCIALE (PdZ) Ambito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Articolazione delle unità organizzative di maggiore rilevanza (Art.2, comma 1, D.Lgs. n.165/2001) SERVIZIO 10 UFFICIO PIANO DI ZONA SOCIALE (PdZ) Ambito."— Transcript della presentazione:

1 Articolazione delle unità organizzative di maggiore rilevanza (Art.2, comma 1, D.Lgs. n.165/2001) SERVIZIO 10 UFFICIO PIANO DI ZONA SOCIALE (PdZ) Ambito territoriale Distretto 5

2 10.0 Servizio Piano di Zona (PdZ) 01- Funzioni di rappresentanza, di supporto e di proposizione “Ufficio Comune” ai sensi dell’art. 30 comma 4 del D.Lg.s n.267, così come previsto dalla “Convenzione per la gestione associata delle funzioni di Ufficio di Piano con costituzione di un ufficio unico – / ” Attività di rappresentanza dei Comuni dell’Ambito Distretto 5 ASL MI2 nei confronti delle altre amministrazioni pubbliche, delle persone fisiche e giuridiche e degli altri soggetti di diritto, compresa la capacità di agire in giudizio Assemblea Distrettuale dei Sindaci dei Comuni dell’ambito territoriale Distretto 5 : attività di segreteria, proposizione, supporto tecnico ed esecutivo in relazione alle funzioni/agli obiettivi assegnati alla stessa Tavolo Tecnico : attività di segreteria, proposizione, supporto tecnico ed esecutivo in relazione alle funzioni/agli obiettivi assegnati allo stesso Tavolo di coordinamento interdistrettuale degli otto Uffici di Piano ASL MI2: partecipazione ed attività propositiva ai fini del confronto e dell’integrazione tra gli Ambiti Tavolo di coordinamento tecnico interistituzionale ASL MI2 ed Uffici di Piano : partecipazione ed attività propositiva ai fini dell’integrazione delle competenze finalizzate all’integrazione socio-sanitaria Tavolo unificato ( tavolo di consultazione del III settore – tavolo organizzazioni sindacali territoriale) : attività di segreteria, coordinamento, supporto tecnico ed esecutivo in relazione alle funzioni/agli obiettivi assegnati allo stesso Attività di libera consultazione dei Comuni associati promuovendo riunioni periodiche dei Sindaci o loro delegati 02 – Funzioni di collegamento, di coordinamento e di comunicazione Attività di collegamento e coordinamento degli attori del sistema di governo dell’Ambito di cui alla funzione Attività di collegamento e coordinamento tra l’Ambito e altri soggetti istituzionali Collegamento, coordinamento ed integrazione della rete degli attori territoriali Realizzazione, manutenzione ed aggiornamento costante del Portale web dell’Ambito, promuovendo iniziative finalizzate alla creazione di una rete di comunicazione interna ed esterna Organizzazione di convegni, seminari, workshop, ecc… finalizzati all’informazione, promozione e condivisione dell’attività dell’Ambito FUNZIONI

3 10.0 Servizio Piano di Zona (PdZ) 03 – Funzioni di analisi, di programmazione e pianificazione Elaborazione di analisi, studi e ricerche sull’evoluzione dei fenomeni con rilievo sociale nell’ambito territoriale del Distretto Attività dell’Ufficio di Piano nella sua qualità di Ufficio statistico associato Elaborazione, mediante metodologie partecipate, di linee strategiche di medio-lungo periodo che costituiscano riferimento per l’elaborazione di politiche e programmi di rilievo socio-sanitario Programmazione e pianificazione degli interventi di attuazione delle politiche relative all’offerta sociale, in particolare mediante l’elaborazione del “Piano di Zona” di cui all’art. 18 L.R. n. 3/2008 e del connesso Accordo di programma Elaborazione del Piano esecutivo di gestione /Piano dettagliato degli obiettivi gestionali Partecipazione a processi di pianificazione del territorio con il ruolo di soggetto esperto negli ambiti dell’housing sociale Redazione dei bilanci finanziari 04 – Funzioni di promozione, di impulso e di vigilanza Elaborazione delle discipline regolamentari orientate a definire modalità omogenee di organizzazione ed accesso dei servizi a livello distrettuale Promozione e sviluppo dei servizi on line finalizzati all’ampliamento delle opportunità di fruizione per i cittadini ed al contenimento dei costi di gestione Compiti di vigilanza sul rispetto degli impegni assunti con la sottoscrizione dell’Accordo di programma e della Convenzione, assicurando l’eventuale supporto necessario per superare ostacoli connessi a difficoltà organizzative Organizzazione di attività di formazione finalizzata all’integrazione culturale e metodologica dei ruoli organizzativi dei Comuni dell’Ambito 05 – Funzioni di gestione Gestione dei budget riferiti agli obiettivi ed agli interventi previsti dal Piano di Zona Amministrazione delle risorse complessivamente assegnate per le politiche sociali, definite in sede di Accordo di programma ed approvazione della pianificazione gestionale FUNZIONI

4 10.0 Servizio Piano di Zona (PdZ) Gestione delle forme di intervento che si risolvono nell’assegnazione di voucher, buoni sociali, contributi a diverso titolo Temporanea gestione diretta di progetti sperimentali ed innovativi Presidio dei procedimenti di accreditamento delle unità di offerta sociale di cui agli artt. 13 comma 1 lett. “d” e 16 della L.R. n.3/ – Funzioni di controllo e monitoraggio, valutazione e rendicontazione – Attività di valutazione degli interventi attuativi del Piano di zona e dei risultati complessivamente ottenuti, sulla base di un sistema di indicatori di effetto, efficacia ed economicità – Relazioni periodiche all’Assemblea dei Sindaci del Distretto sull’andamento delle azioni di attuazione del Piano di zona e sui risultati conseguiti, compreso il rendiconto relativo all’impiego dei fondi Rendicontazione per il Piano annuale degli Obiettivi riferito all’Ufficio Piano di zona ed approvato dal Comune capofila Elaborazione coordinata con i Comuni delle rendicontazioni puntuali e generali da presentare ai Comuni associati, all’Assemblea dei Sindaci, all’ASL ed alla Regione FUNZIONI

5 10.0 Servizio Piano di Zona (PdZ) FUNZIONI DI SUPPORTO S01 – Attività di comunicazione ( in supporto a SIA-AMM – funzione “Comunicazione esterna integrata”) S01.01 Referenza per Gruppo Comunicazione del Servizio Piano di Zona S01.02 Pubblicazione attività sui mezzi di comunicazione istituzionale (tabelloni, web Comune, comunicati stampa) S01.03 Periodico Melzo Notizie (riunioni, elaborazioni articoli, correzione bozze, ecc…)


Scaricare ppt "Articolazione delle unità organizzative di maggiore rilevanza (Art.2, comma 1, D.Lgs. n.165/2001) SERVIZIO 10 UFFICIO PIANO DI ZONA SOCIALE (PdZ) Ambito."

Presentazioni simili


Annunci Google