La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Equilibrio acido-base in dialisi e emodiafiltrazione: un argomento trascurato V. Panichi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Equilibrio acido-base in dialisi e emodiafiltrazione: un argomento trascurato V. Panichi."— Transcript della presentazione:

1 Equilibrio acido-base in dialisi e emodiafiltrazione: un argomento trascurato V. Panichi

2 Fisiopatologia ed epidemiologia Clinica e mortalità Bilancio acido-base in acetato e bicarbonato dialisi Bilancio acido-base in emodiafiltrazione Bilancio calcico in emodialisi Bilancio calcico in emodiafiltrazione SOMMARIO

3 Ruolo centrale del sistema tampone bicarbonato CO 2 + H 2 O H 2 CO 3 HCO H + Polmone Rene pH = log HCO PaCO 2 L’equilibrio di dissociazione del sistema tampone HCO3/H 2 CO 3 è descritto dalla legge d’azione di massa, espressa come equazione di Henderson-Hasselbach, nella quale l’H 2 CO 3 è inserito sotto forma di PaCO 2 moltiplicata per un coefficiente di solubilità della CO 2 in H 2 O (si ottiene un dato in mEq/L) Tamponi cellulari

4 Ruolo del rene nel mantenimento del bilancio acido-base 1.Riassorbimento e rigenerazione del bicarbonato filtrato 2.Eliminazione netta di H+ (tubulo distale) La base fisiologica di entrambi gli effetti è rappresentata dalla secrezione di H+ a livello dei tubuli prossimale e distale

5 Risorse endogene di acidi Produzione giornaliera ~1 mEq di H + /kg/giorno  Acido solforico (da AA sulforati)  Acidi organici (da metabolismo intermedio)  Acido fosforico (idrolisi di PO 4 contenente proteine)  Acido idrocloridrico (da metabolismo di AA cationici – Lisina, Arginina, Istidina)

6 Escrezione netta di acidi (NAE) I RENI EQUILIBRANO LA GENERAZIONE DEGLI ACIDI NON VOLATILI CON L’ESCREZIONE URINARIA: OGNI 1mEq DI NAE CORRISPONDE AD 1 mEq DI HCO3- RIASSORBITO NEL LIQUIDO EXTRACELLULARE L’NAE HA TRE COMPONENTI: NH4+ HCO3- ACIDI TITOLABILI

7 Cosa non funziona in CKD? Generalmente un’acidosi metabolica si sviluppa a causa di: 1.Incapacità di NAE di controbilanciare la produzione di acido endogeno 2.Incapacità di ricaptare l’HCO 3 - filtrato Più semplicemente in ESRD c’è una mancanza di compensazione renale.

8

9 Acidosi metabolica: quadro clinico Dipende non solo dalla gravità, ma anche dalla velocità con cui si è instaurata

10 Implicazioni cliniche degli squilibri acido-base in ESRD Acidosi metabolica:  Inizialmente ipercloremica, ma diventa una acidosi ad alto “anion gap” quando si instaura ESRD.  Associato con:  Resistenza all’insulina  Soppressione dell’asse GH/IGF-1  Malattia minerale ossea  Degradazione delle proteine e perdita della massa muscolare  Aumentato rischio di mortalità  Rapida progressione della CKD

11

12 Correlazione tra i livelli di HCO3− e mortalità Wu D Y et al. CJASN 2006;1:70-78 Meglio avere piu’ bassi livelli di HCO 3 -??? 56,367 pazienti HD

13 Wu D Y et al. CJASN 2006;1:70-78 Correlazione tra i livelli di HCO 3 − e gli indici nutrizionali


Scaricare ppt "Equilibrio acido-base in dialisi e emodiafiltrazione: un argomento trascurato V. Panichi."

Presentazioni simili


Annunci Google