La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Vittoria Ciminelli. Condizioni politiche Condizioni economiche Condizioni culturali Stabilità ed equilibrio tra città e stati italiani Superamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Vittoria Ciminelli. Condizioni politiche Condizioni economiche Condizioni culturali Stabilità ed equilibrio tra città e stati italiani Superamento."— Transcript della presentazione:

1 prof. Vittoria Ciminelli

2 Condizioni politiche Condizioni economiche Condizioni culturali Stabilità ed equilibrio tra città e stati italiani Superamento periodo depressione e stagnazione Sviluppo economia commerciale urbana Rafforzamento ricca borghesia cittadina Affermazione valori laici Riscoperta produzione letteraria latina e greca Consolidamento stato moderno Elaborazione di una cultura cortigiana Mecenatismo Corte PREMESSEPREMESSE

3 DateCaratteristiche Pre-umanesimo Si pongono le basi della grande esplosione culturale successiva (Petrarca) UmanesimoFine XIV – fine XV sec.Il termine si riferisce alla cultura letteraria e filosofica, di cui rappresenta il momento di massima fioritura Rinascimento1450 – XVI sec.Periodo di massima fioritura delle arti e dei saperi scientifici e tecnologici

4

5 RINASCIMENTO = movimento di liberazione del pensiero umano da tutti i dogmi, le proibizioni, le superstizioni che per secoli lo hanno incatenato UMANESIMO = metodo che trova nello studio delle umane lettere il mezzo per raggiungere questa libertà

6 Il termine rimanda alle espressioni ciceroniane humanae litterae o studia humanitatis, con cui si designava l'educazione di tipo letterario e filosofico

7 Il termine rinascita, coniato dall’artista Giorgio Vasari, indica l’affrancamento dalle forme culturali dei secoli bui, cioè dal periodo seguito al crollo dell’impero romano Il termine rinascimento è elaborato e divulgato a partire dalla metà dell’800 da Jacob Burckhardt e Jules Michelet questi storici ne fanno uso per indicare la scoperta del mondo e dell’uomo che ha luogo tre XV e XVI

8

9  Riscoperta del mondo e dei testi classici latini e greci  Nascita della filologia  Scoperta dell’uomo  Superamento degli ideali medievali (impero universale o religiosità legata a riti e norme lontani da essenza vera del cristianesimo)

10

11 Filologia scienza del testo (letteralmente amore per il logos, cioè per la parola e il pensiero) Si occupa della ricostruzione di un testo, nella versione licenziata del suo autore, al fine di  conoscerne il contenuto originario  pervenire alla sua corretta interpretazione La filologia si rivela uno strumento utile per restituire i testi latini e greci alla loro storicità COSTRUZIONE DI UN SAPERE LAICO

12 Non ti ho fatto celeste né terreno, né mortale né immortale, perché di te stesso libero e sovrano artefice, tu ti plasmassi e ti scoprissi nelle forma che avevi prescelto (Pico della Mirandola)

13

14 Raccolte librarie notevoli sono già presenti nell’antichità Si consolidano in epoca medievale, grazie all’attività dei monasteri (centri di trasmissione ed elaborazione di cultura) e alle università Nel 500 la svolta invenzione della stampa a caratteri mobili si moltiplicano le copie dei volumi e cresce quindi la loro disponibilità Biblioteca Apostolica Vaticana fondata da papa Sisto IV nel 1475

15 In origine luoghi di opinione, riflessione in cui si riuniscono gli intellettuali, mossi dalla voglia di ritrovarsi e di scambiare le proprie idee Successivamente questi istituti culturali si trasformano da luogo libero di incontro a luoghi con regolamenti da rispettare con regole ben precise a cui attenersi

16 Istituti scientifici di ordine superiore, organizzati in facoltà ripartite secondo le diverse specializzazioni e abilitate a rilasciare specifici titoli di studio

17 GONZAGAGONZAGA MEDICIMEDICI ESTEESTE

18 Leon Battista Alberti Pico della Mirandola Poliziano

19 perdita dell’indipendenza e dell’autonomia di pensiero professionalizzazione dell’attività intellettuale funzione decorativa, celebrativa e di propaganda adeguamento ai valori di un ambito culturale chiuso e ristretto abbandono della funzione educativa e civile nei confronti della società distacco ed estraneità nei confronti dei problemi socio- politici servilismo e adulazione nei confronti dei mecenati fragilità delle relazioni tra intellettuali e potere carattere aristocratico ed elitario della produzione letteraria svolgimento di mansioni di tipo amministrativo o diplomatico

20 La natura, per gli artisti del rinascimento, possiede un’intrinseca armonia La realtà:  è dotata di una sua razionalità interna  è rappresentabile mediante leggi razionali È possibile rappresentare lo spazio architettonico e pittorico usando il linguaggio della matematica e della geometria Prospettiva lineare

21 CUPOLA BRUNELLESCHI TRINITÀ MASACCIO

22

23

24 Simbolico Legato alle funzioni religiose Rurale Legato alle stagioni e alle mansioni agricole Tempo medievale Entità astratta Indifferente alle stagioni Laico e cittadino Teso alla realizzazione del profitto Tempo rinascimentale

25 GUTTEMBER G COPERNICO LEONARDO

26

27

28

29

30

31


Scaricare ppt "Prof. Vittoria Ciminelli. Condizioni politiche Condizioni economiche Condizioni culturali Stabilità ed equilibrio tra città e stati italiani Superamento."

Presentazioni simili


Annunci Google