La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Disturbi Specifici di Apprendimento

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Disturbi Specifici di Apprendimento"— Transcript della presentazione:

1 Disturbi Specifici di Apprendimento
Si riferisce alle difficoltà specifiche nella lettura (DISLESSIA), nella scrittura (DIGRAFIA E DISORTOGRAFIA), nel calcolo (DISCALCULIA). Maggiore incidenza della DISLESSIA associata cmq alla diff. Di scrittura e calcolo; Si deduce per logica la ricaduta nell’apprendimento scolastico. Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

2 Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi
« OLTRE » LE MISURE DISPENSATIVE E GLI STRUMENTI COMPENSATIVI per alunni con DSA Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

3 Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi
INDICE Linee guida 12 luglio 2011 e CTS Le misure dispensative e gli strumenti compensativi Personal Computer e Sintesi Vocale Compensare la dislessia, la disortografia, la disgrafia, la discalculia Panoramica di software liberi e commerciali Gli strumenti Hardware Sitografia Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

4 Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi
LINEE GUIDA per DSA 12 luglio 2011 Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

5 DIDATTICO PERSONALIZZATO
PDP PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO All’alunno con DSA è garantito l’essere dispensato da alcune prestazioni non essenziali ai fini dei concetti da apprendere. Esse possono essere, a seconda della disciplina e del caso Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

6 Strumenti compensativi
Dispensare Compensare Misure dispensative Strumenti compensativi Le misure dispensative rappresentano una presa d'atto della situazione e hanno lo scopo di evitare, con un'adeguata azione di tutela, che il disturbo possa comportare un generale insuccesso scolastico con ricadute personali, anche gravi. La compensazione, nei sui vari aspetti, rappresenta un'azione che mira a ridurre gli effetti negativi del disturbo per raggiungere comunque prestazioni funzionalmente adeguate. All’alunno con DSA è garantito l’essere dispensato da alcune prestazioni non essenziali ai fini dei concetti da apprendere. Esse possono essere, a seconda della disciplina e del caso

7 Strumenti compensativi
Dispensare Compensare Misure dispensative Strumenti compensativi Le misure dispensative non dipendono da lui ma dagli altri. Il soggetto con DSA può solo chiederle e sperare che vengano concesse. Non danno autonomia. L’efficacia della compensazione è fortemente connessa alle abilità personali. Gli strumenti compen-sativi possono dare effettiva autonomia. Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

8 COMPETENZE COMPENSATIVE Didattica compensativa
Abilitare COMPETENZE COMPENSATIVE Compensare Strategie compensative Strumenti compensativi Compensare Compensare Tecnologie compensative Strumenti non solo informatici; didattica compensativa= insieme di interventi ed azioni mirate a favorire il superamento delle problematiche che si manifestano Didattica compensativa Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

9 Le competenze compensative
Caratteristiche delle competenze compensative: Capacità di integrare strategie e tecnologie Autonomia (anche nel cercare soluzioni nuove a problemi nuovi); Flessibilità (adattare gli strumenti ai bisogni); Consapevolezza dei propri limiti. Elevata motivazione; Il ruolo della scuola è fondamentale –rara l’acquisizione spontanea delle comp.comp.

10 L’insegnante guida PROGETTO COMUNE
L’insegnante guida è colui che attua un processo insegnamento –apprendimento veicolato da una relazione buona, significativa, e comunicativa componente fondamentale nel nostro piano di azione. (EMPATIA) Caratteristiche della relazione: Comprensione Riconoscimento Legittimazione Ascolto attivo Valorizzazione Azione orientata PROGETTO COMUNE togliere AUTOSTIMA SICUREZZA IDENTITA’

11 STRUMENTI COMPENSATIVI
SOFTWARE RISORSE on-line HARDWARE RISORSE UMANE CLIMA FAVOREVOLE Rispetto delle norme Addestramento Norme=legge 170/2010 e linee guida; I=metodologia didattica; S=psicopedagogico famiglia;A=istruzione ai ragazzi per le NT INNOVAZIONE SUPPORTO

12 ADDESTRAMENTO La fase dell’addestramento all’uso di un ausilio è delicata, in quanto le tecnologie se mal somministrate possono essere seriamente controproducenti: calo di motivazione e autostima, netta diversificazione dalla classe, complicazione operativa, allungamento dei tempi… Periodo di adattamento-dosaggio obiettivi specifici a breve-monitoraggio

13 Il PC è un applicatore di regole Caratteristiche positive:
Perché il computer? Il PC è un applicatore di regole Caratteristiche positive: VELOCITA’ MEMORIA ESTETICA RIPRODUCIBILITA’ RIELABORABILITA’ REPERIBILITA’ SCAMBIO CARATTERISTICHE CHE COINDONO CON LE >DIFF. DEI RAGAZZI

14 Perché il computer? Il PC è veloce, consente di memorizzare molti dati. Ci permette di produrre documenti esteticamente adeguati, riproducibili e manipolabili. Grazie ad internet è possibile reperire risorse già strutturate….. PC = strumento compensativo, alternativo e funzionale al disturbo; strumento VICARIANTE; CONOSCENZA DELL’ALUNNO Con il computer il dislessico può leggere e il disgrafico può scrivere.

15 Hardware per i DSA Il Personal Computer è lo strumento facilitatore:
Opportunamente allestito e con software adeguato mantiene la sua utilità nel tempo. Permette attività di abilitazione e compensazione E' ben accettato dai bambini anche piccoli, permette di aumentare i tempi di applicazione memorizza, condivide, permette di studiare con strumenti multimodali, organizza con ordine i lavori eseguiti Legge, trasforma in audio le letture, scrive sotto dettatura, corregge i testi scritti, traduce, ......

16 Uso di strumenti di lettura alternativi: Computer con sintesi vocale
COMPENSARE LA DISLESSIA Uso di strumenti di lettura alternativi: Computer con sintesi vocale Registratore Produzione di schemi, mappe, grafici (strategie grafico-visive)

17 COMPENSARE LA DISLESSIA
Computer con sintesi vocale (simulatore di voce umana) per compensare la difficoltà di lettura. La sintesi è l’applicativo che trasforma il testo digitale in audio (voci umanizzate LOQUENDO,…) Necessita di un software di gestione (esistono con diverse caratteristiche). I sw più avanzati permettono la scansione evidenziata della sintesi a video per singola lettera, per parola, per frase intera. L’alunno è così stimolato contemporaneamente sia attraverso il canale visivo che quello uditivo (tipo karaoke), mantiene il segno. In questo modo svolge attività di lettura, non di ascolto. BALABOLKA

18 sintesi alla lettura integrata
Saper passare dall'ascolto con la sintesi alla lettura integrata Il lettore comanda il flusso delle parole in base alle sue esigenze di comprensione. La lettura con la sintesi è personale: la voce meccanica informa sul contenuto del testo, altrimenti inaccessibile, ma il significato è costruito mentalmente ed è frutto della propria conoscenza ed emotività. È lettura, non ascolto. Problemi: la sintesi legge male, perché non capisce cosa sta leggendo Esempio: pronuncia di parole omografe ma non omofone, pause sbagliate.

19 Errori di lettura che compromettono la comprensione
……Leggere con la sintesi vocale è un terzo modo di comprendere, anche «quello» da imparare!! Comprensione del testo scritto (autonomo) Comprensione da ascolto Accesso al testo tramite computer e sintesi vocale Forse è da togliere

20 EFFICACIA DELLA SINTESI
Prima di avviare l'alunno ad un percorso di formazione sull'uso di queste tecnologie, è bene verificare se sussiste una sufficiente capacità di comprensione da ascolto. In caso contrario, probabilmente conviene intraprendere altre strade (ad esempio usando le mappe, semplificando i testi…) o comunque assegnare alla compensazione con la sintesi un ruolo secondario.

21 EFFICACIA DELLA SINTESI
I libri digitali in formato PDF Il formato PDF è un'ottima soluzione perché la pagina visualizzata a video è assolutamente identica alla versione stampata, sia nel contenuto che nell'aspetto grafico (iconografia e formattazione). Consente quindi pienamente di integrare il supporto della voce sintetica a tutte le informazioni visive. Disatteso il principio di accessibilità Necessario un PDF aperto cioè fruibile e accessibile grazie alle tecnologie assistive …screenreader

22 Registratore Problemi: Modalità d’uso: Audiolibri di narrativa (MP3)
Registrazione delle lezioni Creazione di file audio di supporto partendo dal libro digitale Libri scolastici in formato digitale Aspetti positivi: La qualità della voce umana, più gradevole per naturalezza Problemi: Non c’è collegamento con il testo, perdita delle informazioni visive che accompagnano il testo scritto rischio di calo di attenzione e concentrazione Iniziare con opere piacevoli e divertenti2- abbondare con le contestualizzazioni, esempio: il titolo della pag. e’….., osserva la fotografia in basso a sx;la didascalia dice….

23 COMPENSARE LA DISORTOGRAFIA
Il computer può aiutare solo ad individuare e correggere gli errori, usando gli strumenti di controllo: correttore ortografico sintesi vocale (sia come “eco” immediato che come controllo successivo) Cosa è meglio usare? correttore ortografico sintesi vocale Tutti e due assieme! La sintesi aiuta meglio a individuare l’errore, il correttore ad eliminarlo Il correttore ortografico è disponibile nei più comuni programmi di scrittura. È facile da usare, è immediato ma va sempre interpretato

24 COMPENSARE LA DISORTOGRAFIA
Riconoscimento vocale Consente di scrivere un testo dettandolo attraverso un microfono collegato al computer. Il programma di questo tipo più diffuso in Italia è Dragon Naturally Speaking Fattori di criticità: non è affidabile rispetto alla sintassi e alla logica del contenuto A volte quanto si è dettato non coincide con quello che si intendeva scrivere L’utente deve essere in grado di verificare

25 COMPENSARE LA DISGRAFIA
Uso del computer come strumento di videoscrittura Vantaggi Garantita la buona qualità grafica Autostima Problemi Imparare ad usare correttamente il computer - impostazione dattilografica (dieci dita)

26 COMPENSARE LA DISGRAFIA
impostazione dattilografica (dieci dita) 10 dita è un programma gratuito sviluppato per addestrare correttamente all'uso della tastiera i bambini. E' stato prodotto nel 1999 dal Provveditorato agli Studi di Vicenza (autori F. Fogarolo e F. Frascolla) e viene ora distribuito nel sito dell’USP di Vicenza. E' adatto in particolare per: - ciechi, associato alla sintesi vocale - ipovedenti, grazie alla chiara impostazione grafica e alla funzioni di ingrandimento; - dislessici. prestare attenzione alla spaziatura

27 COMPENSARE LA DISCALCULIA
Lezioni interattive LIM SW FREE CONTA DIECI prestare attenzione alla spaziatura Calcolatrice dentro Superquaderno

28 Software per i DSA Dobbiamo scegliere i programmi informatici compensativi più adatti a ciascuno. Bisogna saper scegliere e personalizzare. Esistono programmi nuovi, sia free che commerciali. Nella scelta, da considerare soprattutto: - Competenze (facile o difficile); - Esigenze e bisogni (Semplice ed essenziale o Ricco di opzioni); - Rischi di non accettazione (Amichevole ma vistoso o Mimetizzato- («free» da usare con altri o commerciale solo per lui)

29 PANORAMICA SOFTWARE Leggo tutto gratuito Leggixme gratuito
Pdf-XChange Viewer gratuito Balabolka gratuito FaciltOffice gratuito Clip Claxon gratuito Jump gratuito ALFA Reader commerciale (Erickson) Personal Reader commerciale (Anastasis) Superquaderno V6 (Anastasis) Carlo II V commerciale(Anastasis) Carlo Mobile Pro commerciale (Anastasis) Leggixme-facilitoffice-pdf-xchange

30 Leggo tutto si può scaricare liberamente al seguente
Software per i DSA FREEWARE Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura Esige una sintesi vocale installata nel PC ad esempio SILVIA o PAOLA. Leggo tutto è un ottimo strumento per studiare Con la sintesi vocale installata è in grado di leggere qualsiasi testo importato nella sua finestra. La parte interessante di questo applicativo riguarda la facilità di utilizzo degli evidenziatori in più colori, che permettono una elaborazione ragionata del testo e una rilettura analizzata e pulita delle parti meno essenziali. Leggo tutto si può scaricare liberamente al seguente indirizzo:

31 Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura
Software per i DSA FREEWARE Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura LEGGIXME E' un ottimo strumento che permette di: LEGGERE (in più lingue) – STUDIARE – SCRIVERE E CORREGGERE – TRASFORMARE IN MP3 – ELABORARE TESTI - Legge anche durante la digitazione. Con la sintesi vocale installata è in grado di leggere qualsiasi testo SENZA IMPORTARLO, SEMPLICEMENTE EVIDENZIANDOLO. Esiste in versione installabile, ma solo per windows. E' PORTABILE FUNZIONA da una USB E' un progetto portato avanti da Giuliano Serena: https://sites.google.com/site/leggixme/leggixme

32 Software per i DSA Pdf-XChange Viewer
FREEWARE Pdf-XChange Viewer Un programma alternativo per leggere i file PDF. La versione base è gratuita. Consente di apportare semplici modifiche ai PDF: Sottolineare, evidenziare, aggiungere appunti, inserire brevi testi (ad esempio per compilare questionari) e note, tagliare paragrafi, esportare pagine

33 Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura
Software per i DSA FREEWARE Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura Balabolka è un programma gratuito di lettura con sintesi vocale. La sintesi deve essere già presente nel PC. Buono il controllo sia in lettura che in scrittura. Può leggere testi di documenti DOC, RTF, PDF, HTML, il contenuto degli Appunti di Windows e testi scritti direttamente dall’utente nella finestra di lavoro. Il testo letto può essere registrato in file WAV o MP3, per ascoltarlo anche con lettori audio in mobilità. riguardare

34 Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura
Software per i DSA FREEWARE Screen Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura FacilitOffice è un applicativo che integra i due più comuni pacchetti Office per Windows, Open Office e Microsoft Office, con diverse funzioni aggiuntive per l'uso didattico e compensativo. Word Office di Microsoft Write di Open Office.

35 per la Compensazione delle difficoltà di lettura-scrittura
Software per i DSA COMMERCIALE per la Compensazione delle difficoltà di lettura-scrittura E’ uno speciale editor di testi con oggetti multimediali che facilita l'apprendimento della letto-scrittura particolarmente adatto a bambini con disturbi specifici di apprendimento. Caratteristica peculiare è lo stimolo contemporaneo del canale visivo ed uditivo dato dall’appaiamento automatico di un immagine al testo; l’associazione con la sintesi favorisce la consapevolezza fonologica e la corrispondenza fonema-grafema con feedback sonori contestuali all’atto della scrittura. Presenta inoltre uno specifico ambiente di lettura e studio per i file PDF. SuperQuaderno V6

36 Personal Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura
Software per i DSA Personal Reader per la Compensazione delle difficoltà di lettura Carlo Mobile Pro Ha sostituito Carlo Mobile V6, ha più funzioni, soprattutto è diventato uno strumento dedicato non solo alla lettura, ma anche un' efficacissimo strumento di studio per i libri digitali. (Ambiente PDF) Legge in modalità Karaoke. La barra degli strumenti è migliorata, sono state aggiunte funzioni con accesso più immediato. Viene fornito con sintesi Loquendo.

37 Hardware per i DSA Lo scanner connesso con un PC adeguatamente allestito Permette di trasformare i testi cartacei in testi digitali pronti per essere letti Il Lettore registratore mp3 - Permette di registrare lezioni e appunti ordinandoli per data Riproduce le letture dei libri digitali letti dal PC e salvati in formato audio Flash Reader ( Erickson o Anastasis) - Dà la voce ad ogni PC (Windows) - Riproduce in voce qualsiasi testo presente a monitor ( Carlo mobile su USB) - Salva ( su file ) in MP3 ciò che è stato letto E-book

38 Ambiente di apprendimento multimediale
LIM Lavagna Interattiva Multimediale Hardware per i DSA Ambiente di apprendimento multimediale Vantaggi La LIM può essere uno strumento che soddisfa bisogni speciali: Non è uno strumento "dedicato" ma gli alunni hanno la consapevolezza che è di tutta la classe Grazie alle caratteristiche multimediali ed interattive assume un ruolo motivante e ludico Si possono costruire CDD dove sono privilegiati il canale iconico (immagini, animazioni...) e il canale sonoro (filmati didattici..) L'insegnante può usare gli strumenti di registrazione e memorizzazione per riproporre la lezione in un secondo momento Favorisce una didattica cooperativa laboratoriale Utilizzo in classe di software didattici specifici Pensiamo all’uso di software come Superquaderno e Supermappe compatibili con la LIM (ANASTASIS)

39

40 C Maps (free) Ideas (commerciale) LE MAPPE CONCETTUALI DIGITALI
Studiare con le Mappe concettuali - schemi – ipertesti C Maps (free) E’ un applicativo sofisticato adatto ai ragazzi della scuola media, superiore e oltre, permette di: - Realizzare mappe complesse - Condividere la produzione in rete -inserire immagini, ipertesti, pagine web, musica - collegare mappe a sottomappe e così aumentare l'approfondimento - qualsiasi testo inserito può essere letto dalle sintesi vocali C-Maps è scaricabile gratuitamente dal sito È Freeware e disponibile per Mac e Linux Ideas (commerciale) SMART Ideas è un software per lo sviluppo delle mappe concettuali multilivello, che permette di stimolare la fantasia e sviluppare analisi e contenuti, coinvolgere i partecipanti, incoraggiare il pensiero creativo.

41

42

43

44 Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi
Nella vita adulta non è prevista nessuna misura dispensativa. Il progetto educativo a medio-lungo termine deve necessariamente puntare sullo sviluppo di competenze compensative. Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi

45 Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi
BREVE SITOGRAFIA LEGGO TUTTO LEGGIXME https://sites.google.com/site/leggixme/leggixme BALABOLKA FACILITOFFICE PDF XCHANGE CLIP CLAXON JUMP ALFa READER SOFTWAREANASTASIS SOFTWARE HELPICARE Altri SOFTWARE DIDATTICI Altri Link utili Relatore : Prof.ssa Stefania Zappi


Scaricare ppt "Disturbi Specifici di Apprendimento"

Presentazioni simili


Annunci Google