La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le sindromi di Hoflund Prof. Giovanni Sali Direttore del Centro Studi Clinica Veterinaria S. Francesco San Nicolò a Trebbia PIACENZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le sindromi di Hoflund Prof. Giovanni Sali Direttore del Centro Studi Clinica Veterinaria S. Francesco San Nicolò a Trebbia PIACENZA."— Transcript della presentazione:

1

2 Le sindromi di Hoflund Prof. Giovanni Sali Direttore del Centro Studi Clinica Veterinaria S. Francesco San Nicolò a Trebbia PIACENZA

3 Esiti della perforazione del reticolo Usuali Usualiperforazione peritonite acuta circoscritta F ascesso/i splenico/i F ascesso/i epatico/i F ascesso diaframmatico F pleurite e polmonite F ascesso mediastinico F endocardite (traumatica) F artrite F nefrite

4 Esiti della perforazione del reticolo Usuali Usuali perforazione perforazione peritonite acuta circoscritta F ascesso/i splenico/i F ascesso/i epatico/i F ascesso diaframmatico F pleurite e polmonite F ascesso mediastinico F endocardite (traumatica) F artrite F nefrite Particolari morte da emorragia interna per rottura dell’arteria gastroepiploica sinistra

5 Peritonite acuta circoscritta n guarigione n peritonite cronica circoscritta ernia diaframmatica INDIGESTIONI VAGALI n peritonite acuta diffusa

6 Pericardite acuta n rottura di una coronaria o della parete del cuore con tamponamento cardiaco n morte per scompenso cardiaco congestizio n pericardite cronica

7 Sindromi di Hoflund (“indigestioni vagali”) Indigestioni croniche progressive da ostacolato transito reticolo / omasale od omaso / abomasale con sovraccarico del settore gastrico situato cranialmente alla stenosi

8 Cause delle sindromi di Hoflund n Esiti di reticoloperitonite traumatica a) aderenze sul lato destro del pavimento del reticolo b) ascessi del reticolo c) ascessi del lobo epatico sinistro n ernia diaframmatica del reticolo n actinobacillosi del reticolo n abomasite grave cronicizzata n neoplasie o liponecrosi (presso i prestomaci oppure nel grande o piccolo omento) n lesioni intratoraciche periesofagee

9 Patogenesi delle sindromi di Hoflund Premesse neurofisiologiche: il nervo VAGO origina dal midollo allungato e nel tratto fino al cardias innerva faringe, laringe, esofago, cuore e polmoni. Oltre il diaframma si divide in ramo dorsale = nervo del rumine, e ramo ventrale per reticolo, omaso e abomaso

10 Patogenesi delle sindromi di Hoflund - meccanismi - n Neurologici : interruzione della conducibilità dei tronchi del vago = paralisi a valle e iperattività a monte dell’interruzione n Meccanici : pregiudicata contrattilità del reticolo e dell’omaso per le aderenze, gli ascessi, l’ernia diaframmatica, etc.

11 Patogenesi delle sindromi di Hoflund - effetti - n mancanza della pompa omasale n ristagno degli “ingesta” nel reticolo / rumine n raffinamento del contenuto per la conservata attività motoria del rumine (v. dorsale) n spasmo pilorico = prevalenza dell’attività simpatica, eccitomotrice sugli sfinteri

12 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale anteriore (tra reticolo e omaso) n Con atonia del reticolo-rumine (forma rara) n con iperattività del reticolo-rumine (è la forma più frequente)

13 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale posteriore pilorica (con o senza atonia del reticolo) n persistente (compromissione di due rami vagali destinati all’abomaso) n recidivante (compromissione di rami nervosi minori - forma rara -)

14 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale anteriore (e conservata attività rumino-reticolare) Aspetti clinici - ANAMNESI - n pregressa indigestione (da c.e.) n deperimento progressivo n meteorismo ruminale (ricorrente) n disoressia n disruminazione n aumento progressivo dell’addome n alterazione delle feci

15 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale anteriore (e conservata attività rumino-reticolare) Aspetti clinici - STATO PRESENTE - n temperatura normale n comportamento torpido n dilatazione addome (fianco sinistro e parte ventrale del fianco destro) n meteorismo ricorrente/persistente

16 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale anteriore (e conservata attività rumino-reticolare) Aspetti clinici - STATO PRESENTE - n rumori ruminali atipici (manca il rumore di cascata) n bradicardia (< 65) negli stadi iniziali n feci bruno verdastre / diarroiche con alimento indigerito

17 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale anteriore (e conservata attività rumino-reticolare) Aspetti clinici - ESAME RETTALE - previo sollevamento del pavimento dell’addome: n dilatazione del sacco ventrale del rumine, pallone con liquido e materiale pastoso nell’addome destro, in diretto rapporto col sacco dorsale n in caso di stenosi posteriore si apprezza l’abomaso pieno di foraggio

18 Sindromi di Hoflund aspetti clinici Prova dell’atropina: n rilievo ripetuto della frequenza cardiaca n 40 mg di atropina solfato sottocute n dopo 5’ - 10’ - 15’ rilievo della frequenza cardiaca Esito positivo = aumento della frequenza > 16% dopo 15’

19 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale anteriore (aspetti clinici) Laparatomia esplorativa: n dilatazione e sovraccarico reticolo / rumine n ostio reticolo omasale dilatato e rilasciato n omaso molle e piccolo + aderenze o processi invasivi nei pressi del reticolo

20 Sindromi di Hoflund stenosi funzionale posteriore (aspetti clinici) Laparatomia esplorativa: n costipazione di omaso e abomaso

21 Sindromi di Hoflund diagnosi differenziali Stenosi (cardiali, reticolo omasali, anatomo…piloriche) laparoruminotomia esplorativa

22 Sindromi di Hoflund diagnosi differenziali Dislocazione abomasale destra, distopia del cieco decorso più acuto palpazione rettale del rumine auscultazione del fianco

23 Sindromi di Hoflund diagnosi differenziali Dislocazione abomasale sinistra auscultazione del fianco esplorazione rettale

24 Sindromi di Hoflund diagnosi differenziali Indigestione cronica da inattività della micropopolazione ruminale anamnesi esame succo ruminale

25 Sindromi di Hoflund diagnosi differenziali Sindromi con dilatazione dell’addome (idrope degli invogli, ascite, peritonite, processi invasivi) esplorazione rettale laparoruminotomia (?)

26 Sindromi di Hoflund tentativi terapeutici n previo accertamento diagnostico laparoruminotomico n se il contenuto ruminale è “strutturalmente” normale “

27 Sindromi di Hoflund tentativi terapeutici n estrazione corpo estraneo n svuotamento eventuali ascessi n exeresi eventuali masse invasive n fistola temporanea del rumine (nella breccia dorsale) n somministrazioni ripetute di succo ruminale n terapia risolvente iodica (v.) n terapia antiinfiammatoria n vitamina B1 a dosaggi elevati per via parenterale


Scaricare ppt "Le sindromi di Hoflund Prof. Giovanni Sali Direttore del Centro Studi Clinica Veterinaria S. Francesco San Nicolò a Trebbia PIACENZA."

Presentazioni simili


Annunci Google