La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

09/05/12. IMU con la deliberazione 154 del 3.5.2012 della Giunta comunale veniamo a conoscenza dell'esistenza di una bozza di bilancio in cui l'Amministrazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "09/05/12. IMU con la deliberazione 154 del 3.5.2012 della Giunta comunale veniamo a conoscenza dell'esistenza di una bozza di bilancio in cui l'Amministrazione."— Transcript della presentazione:

1 09/05/12

2 IMU con la deliberazione 154 del della Giunta comunale veniamo a conoscenza dell'esistenza di una bozza di bilancio in cui l'Amministrazione ha previsto di portare ai massimi l'aliquota IMU per i beni strumentali delle attività produttive 2011 l'aliquota ICI era al 4,8% 2012 E' già prevista la rivalutazione forzosa del 20% su hotel e cinema e del 60% sui negozi

3 IMU

4 TASSA DI SOGGIORNO con la deliberazione 154 del la Giunta comunale chiede agli uffici di studiare l'introduzione della tassa di soggiorno E' una tassa odiosa, perchè ha un effetto deterrente nei confronti del turista E' una tassa iniqua, perchè colpisce solo gli ospiti delle strutture ricettive E' una tassa disomogenea, che rende meno competitive le destinazioni che la applicano rispetto alle località che non lo fanno E' una tassa inutile, perchè ha un effetto recessivo su tutta la filiera del turismo e sugli introiti delle altre tasse (es IVA)

5 Secondo le informazioni in nostro possesso l'Amministrazione avrebbe in mente di introdurla nella misura di 0,70 / 1 Euro per stella ! Sarebbe addirittura una misura superiore alla tassa applicata nella città di Roma, le cui strutture ricettive vantano ben altri ricavi medi per camera da quelle di Sanremo ! E' una misura tale da mandare fuori mercato i nostri alberghi, perchè rappresenta un incremento dei prezzi molto superiore alla sopportazione del mercato in recessione (NB inflazione tendenziale in Germania = 1,5%) TASSA DI SOGGIORNO

6 Nel 2011 Sanremo ha avuto presenze di queste il 20% sono bambini non imponibili e del restante ca sono nell'extra-alberghiero e ca nell'alberghiero e nell'alberghiero il 50% sono gruppi trattati a prezzo con tasse comprese il 20% clienti intermediati da grandi tour operator Per questi la tassa di soggiorno finisce con il pagarla l'albergatore direttamente o nella forma di sconti sul prezzo ! TASSA DI SOGGIORNO

7 Simulazione tassa soggiorno ALBERGO 3 STELLE 50 CAMERE ALBERGO 4 STELLE 60 CAMERE ALBERGO 4 STELLE 100 CAMERE PRESENZE ANNUE MINORI RICAVI PER TASSA DI SOGGIORNO (calcolati al 70% del gettito della tassa) 0,70 € , , ,00 1,00 € , , ,00 DA A

8 Incidenza tassa sogg. sui turisti INDIVIDUALI Prezzi rilevati una doppia 9/5/2012 Non class.2 stelle3 stelle4 stelle Prezzi minimi di bassa stagione 35,00 54,0065,0078,00 Iva 3,55,46,57,8 Tassa soggiorno 0,7 € a stella 1,42,84,25,6 Tassa soggiorno 1 € a stella 2468 Incidenza sul prezzo IVA 10,00% Incidenza sul prezzo tassa soggiorno 0,7 4,00%5,19%6,46%7,18% Incidenza sul prezzo tassa soggiorno 1 5,71%7,41%9,23%10,26%

9 Incidenza su mercato dei gruppi

10 Si puo’ veramente far pagare ad un cliente la tassa di soggiorno ?

11 Si puo’ veramente far pagare ad un cliente la tassa di soggiorno - 2 ?

12 Considerato che  La tassa di soggiorno fissa di fatto per alberghi di medie dimensioni un costo variabile tra i e i € a stella  Per gli alberghi di grandi dimensioni questo costo aumenta a 20 / €  I margini in bassa stagione si riducono sensibilmente  Gli effetti potrebbero essere, l’incentivo a rinunciare ad una o più stelle o l’incentivo a chiudere nei periodi di bassa stagione (ottobre – marzo).


Scaricare ppt "09/05/12. IMU con la deliberazione 154 del 3.5.2012 della Giunta comunale veniamo a conoscenza dell'esistenza di una bozza di bilancio in cui l'Amministrazione."

Presentazioni simili


Annunci Google