La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

WebDewey23: la classe 400 Cambiamenti strutturali delle intestazioni esistenti e traduzione di voci nuove della classe 400.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "WebDewey23: la classe 400 Cambiamenti strutturali delle intestazioni esistenti e traduzione di voci nuove della classe 400."— Transcript della presentazione:

1 WebDewey23: la classe 400 Cambiamenti strutturali delle intestazioni esistenti e traduzione di voci nuove della classe 400

2 I cambiamenti della classe 400 “Linguaggio” sono in linea con i principi che hanno guidato il passaggio dalla CDD22 alla CDD23 (WebDewey). In particolar modo, la WebDewey ha comportato: una maggior coerenza a livello strutturale la facilità di consultazione della cdd sullo strumento informatico I cambiamenti principali della classe 400

3 Tra i cambiamenti comuni a tutta la CDD23, per quanto riguarda le intestazioni anche la classe 400 ha visto: la sostituzione del termine “Categorie di persone” con “Gruppi di persone” la sostituzione del termine “Persone” in “Storia, geografia, persone” con “Biografia” (“Storia, geografia, biografia”) I cambiamenti principali della classe 400

4 1. Cambiamenti strutturali: Modifica delle intestazioni esistenti (eliminazione delle doppie intestazioni e maggiore specificità per alcune intestazioni) Bilanciamento degli intervalli 2. Traduzione di nuovi numeri

5 Modifica delle intestazioni esistenti Eliminazione delle doppie intestazioni livello Divisioni CDD Lingue germanicheTedesco 440 Lingue romanze (lingue neolatine)Francese 470 Lingue italicheLatino 480 Lingue ellenicheGreco classico CDD Tedesco e lingue affini 440 Francese e lingue romanze affini 470 Latino e lingue italiche affini 480 Greco classico e lingue elleniche affini

6 Modifica delle intestazioni esistenti Eliminazione delle doppie intestazioni livello Sezioni CDD Altre lingue 492 Lingue camitosemitiche (Lingue afroasiatiche) Lingue semitiche 495 Lingue dell’Asia orientale e sudorientale Lingue indocinesi (Lingue sinotibetane) CDD Altre lingue 492 Lingue afroasiatiche 495 Lingue dell'Asia orientale e sudorientale

7 Modifica delle intestazioni esistenti Eliminazione delle doppie intestazioni livello Sezioni CDD Grammatica delle forme standard delle lingue Sintassi delle forme standard delle lingue 418 Uso standard (Linguistica prescrittiva) Linguistica applicata Le doppie intestazioni ritornano anche per le specifiche lingue: 425 Grammatica dell’inglese standard Sintassi dell’inglese standard 428 Uso inglese standard (Linguistica prescrittiva) Linguistica applicata 435 Grammatica del tedesco standard Sintassi del tedesco standard 438 Uso tedesco standard (Linguistica prescrittiva) Linguistica applicata 445 Grammatica del francese standard Sintassi del francese standard 448 Uso francese standard (Linguistica prescrittiva) Linguistica applicata Così si continua anche per: 455, 458, 465, 468, 475, 478, 485, 488

8 Modifica delle intestazioni esistenti Eliminazione delle doppie intestazioni livello Sezioni CDD Grammatica delle forme standard delle lingue 418 Uso standard (Linguistica prescrittiva) Le doppie intestazioni vengono eliminate anche nelle specifiche lingue: 425 Grammatica dell’inglese standard 428 Uso inglese standard (Linguistica prescrittiva) 435 Grammatica del tedesco standard 438 Uso tedesco standard (Linguistica prescrittiva) 445 Grammatica del francese standard 448 Uso francese standard (Linguistica prescrittiva) Così si continua anche per: 455, 458, 465, 468, 475, 478, 485, 488

9 Modifica delle intestazioni esistenti Eliminazione delle doppie intestazioni Livelli inferiori: esempi CDD Elaborazione dei dati Applicazioni dell’elaboratore Elaborazione dei dati Applicazioni dell’elaboratore Lingue slave orientali Russo Uso russo standard (Linguistica prescrittiva) Linguistica applicata Uso bulgaro standard (Linguistica prescrittiva) Linguistica applicata Lingue slave occidentali Polacco Lingue semitiche orientali Accadico (Assirobabilonesi) CDD Applicazioni dell’elaboratore Applicazioni dell’elaboratore Russo e lingue slave orientali affini Uso russo standard (Linguistica prescrittiva) Uso bulgaro standard (Linguistica prescrittiva) Polacco e lingue slave occidentali Lingue semitiche orientali

10 Modifica delle intestazioni esistenti Specificazione di alcune intestazioni CDD Filosofia e teoria Linguaggio e comunicazione Principi psicologici Scuole e teorie di linguistica Scuole e teorie CDD Filosofia e teoria; lingue internazionali Comunicazione; semantica, pragmatica, lingue per scopi speciali Principi psicologici, acquisizione della lingua, percezione del linguaggio Scuole, teorie, metodologie della linguistica Scuole, teorie, metodologie Come vedremo più avanti, alcune specificazioni delle intestazioni sono dovute all’espansione della tavola con voci nuove (esempio: 401.4)

11 Bilanciamento degli intervalli CDD22 Intervallo sbilanciato: Specifiche lingue indoeuropee CDD Specifiche lingue Specifiche lingue indoeuropee, escluse le lingue indoeuropee orientali e lingue celtiche 491 Lingue indoeuropee orientali e lingue celtiche

12 Bilanciamento degli intervalli CDD22 Intervalli sbilanciati per le suddivisioni delle singole lingue: Suddivisioni dell’inglese Suddivisioni del tedesco Suddivisioni del francese Suddivisioni dell’italiano CDD23 Bilanciamento dell’intervallo: Suddivisioni standard dell’inglese Suddivisioni dell’inglese Suddivisioni standard del tedesco Suddivisioni del tedesco Suddivisioni standard del francese Suddivisioni del francese Suddivisioni standard dell’italiano Suddivisioni dell’italiano Gli intervalli sono stati bilanciati anche nelle altre specifiche lingue (es.: CDD22: Suddivisioni dello spagnolo > CDD23: e ).

13  Con il bilanciamento e la creazione dell’intervallo per le suddivisioni standard nelle suddivisioni delle specifiche lingue, sono state create note specifiche per l’uso delle suddivisioni standard. Esempio: Notazione dalla Tavola 1 secondo le modificazioni indicate sotto {T nella Tavola 4, p.e., semantica dell'italiano  Il bilanciamento di questi intervalli ha comportato anche il cambiamento delle numerose note che ad essi si riferivano. Ad esempio: CDD Sistemi di scrittura, fonologia, fonetica dell’italiano standard Numero costruito secondo le istruzioni sotto CDD Sistemi di scrittura, fonologia, fonetica dell’italiano standard Numero costruito secondo le istruzioni sotto Bilanciamento degli intervalli

14 Traduzione dei nuovi numeri La classe 400 ha accolto alcune espansioni significative, soprattutto per quello che riguarda lo studio del linguaggio e della comunicazione.

15 Traduzione dei nuovi numeri La tavola è stata risistemata e ha accolto nuovi numeri a seguito delle modifiche avvenute in T4-014 “Comunicazione; semantica, pragmatica, lingue per scopi speciali”, che ha avuto una serie di espansioni speciali (T4-0141, T4-0145, T , T , T , T4-0147). Di conseguenza ci sono stati dei cambiamenti anche in 401.4: - in la nota “classificare qui l’analisi di contenuto, la semiotica” è stata spostata in (come indicato in T4-014). - la ha accolto nuovi numeri (vedi slide successiva)

16 401.45Pragmatica Atti linguistici Presupposto Riferimento Si tratta di contenuti e termini spesso ripresi dalla filosofia del linguaggio (riferimento) o dalla logica (presupposto), ma definiti anche in ambito linguistico. Traduzione dei nuovi numeri

17 401.47Lingue per scopi speciali Per la traduzione dall’inglese “Languages for special purposes”, si è fatto riferimento alla voce Speciale del vocabolario Treccani: In linguistica, lingue (o linguaggi) s., espressione (ricalcata sul ted. Sondersprachen e corrispondente all’ingl. Languages for Special Purposes «lingue per scopi speciali») con cui si indicano le varietà di una lingua usate da gruppi particolari di persone e caratterizzate dall’uso di un lessico speciale (terminologie esclusive di quel settore o termini appartenenti al lessico comune o ad altri settori della lingua e usati con accezioni peculiari); in questo senso, l’espressione comprende sia le varietà d’uso più ristretto e specialistico di codificazione, come per es. la lingua della chimica (dette anche lingue tecniche o specialistiche) sia quelle meno rigidamente codificate e dunque accessibili da parte di ampî settori della comunità linguistica, come per es. il linguaggio televisivo, politico, giornalistico, ecc., e nell’uso più recente (sia pur con notevoli oscillazioni) è stata preferita all’espressione linguaggi settoriali (per la quale v. settoriale). (http://www.treccani.it/vocabolario/speciale/) Traduzione dei nuovi numeri

18 L’intestazione “Principi psicologici” è stata specificata in: Principi psicologici, acquisizione della lingua, percezione del linguaggio “Acquisizione della lingua” > già presente in CDD22 “Percezione del linguaggio” > nuovo numero (401.95) accolto in CDD23 Traduzione dei nuovi numeri

19 Altri esempi: Dizionari di abbreviazioni, acronomi, simboli (espansione di Dizionari specializzati, con eliminazione della nota d’inclusione) Dizionari per immagini (espansione di Dizionari specializzati, con eliminazione della nota d’inclusione) Linguistica del corpus Traduzione dei nuovi numeri


Scaricare ppt "WebDewey23: la classe 400 Cambiamenti strutturali delle intestazioni esistenti e traduzione di voci nuove della classe 400."

Presentazioni simili


Annunci Google