La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Rivoluzione Industriale 1760-1821 Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Rivoluzione Industriale 1760-1821 Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio."— Transcript della presentazione:

1 La Rivoluzione Industriale Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio

2 DOVE E QUANDO INIZIA IN INGHILTERRA, POI IN ALTRI PAESI EUROPEI INIZIA IN INGHILTERRA, POI IN ALTRI PAESI EUROPEI PERIODO COMPRESO TRA IL 1780 E 1830 PERIODO COMPRESO TRA IL 1780 E 1830

3 SI TRATTO’ DAVVERO DI RIVOLUZIONE? RIVOLUZIONE INDUSTRIALE IMPLICA UN ATTO VELOCE E TOTALE SI RIFERISCE ALL INDUSTRIALIZZAZIONE LASCIA INTUIRE UN PROCESSO LENTO E PROLUNGATO

4 FATTORI INDISPENSABILI STRUTTURA (FABBRICA) DENARO DA INVESTIRE CONGEGNI MECCANICI INVENTORI FORZA LAVORO

5 SALARI DEGLI OPERAI A BASSO COSTO NON DEVONO GRAVARE SUL CAPITALE

6 PER AVERE SALARI BASSI OCCORRE PREZZI DEGLI ALIMENTI BASSI INNOVAZIONI MIGLIORE RESA COLTURE DIVERSA ORGANIZZAZIONE PROPRIETA’ TERRIERA NELLE MANI DI CETI RURALI A VOCAZIONE CAPITALISTICA ECCEDENZA DI FORZA LAVORO

7 ALTRI ELEMENTI ESSENZIALI ENERGIA PER AZIONARE MACCHINE MATERIE PRIME DA TRASFORMARE RETE DI TRASPORTI EFFICIENTE

8 La popolazione inglese

9 INCREMENTO DEMOGRAFICO NE DERIVO’ CHE : C’ERA MAGGIORE DISPONIBILITA DI PERSONE ATTE AL LAVORO IMPIEGO DI DONNE E BAMBINI UTILI IN MANSIONI SEMPLICI 1) AUMENTO DELLA NATALITA’ 2)ESPULSIONE LAVORATORI DALLE CAMPAGNE

10 ENERGIA ANIMALE ( INCLUSA QUELLA UMANA) MINERALE (CARBONE PER IL RISCALDAMENTO) ACQUA (MULINI) FONTI ENERGETICHE INIZI DEL 1800

11 MACCHINA DI NEWCOMEN CALDAIA PISTONE BILANCIERE ACQUA PORTATA AD EBOLLIZIONE LA PRESSIONE FA ALZARE IL PISTONE IL PISTONE SOLLEVA IL BILANCIERE CILINDRO UN GETTO DI ACQUA FA CONDENSARE IL VAPORE IL PISTONE SI ABBASSA IL PISTONE SI ABBASSA IL PISTONE SI ABBASSA UN GETTO DI ACQUA FA CONDENSARE IL VAPORE IL PISTONE SOLLEVA IL BILANCIERE UN GETTO DI ACQUA FA CONDENSARE IL VAPORE IL PISTONE SOLLEVA IL BILANCIERE UN GETTO DI ACQUA FA CONDENSARE IL VAPORE IL PISTONE SOLLEVA IL BILANCIERE UN GETTO DI ACQUA FA CONDENSARE IL VAPORE IL PISTONE SOLLEVA IL BILANCIERE

12 PRINCIPALI PROBLEMI MACCHINA NEWCOMEN INGOMBRO INGOMBRO GRANDI QUANTITA’ DI LEGNA E CARBONE GRANDI QUANTITA’ DI LEGNA E CARBONE POSIZIONATA NELLA ZONA ANTISTANTE I POZZI DI CARBONE SI POTEVANO SFRUTTARE I RESIDUI DI LAVORAZIONE

13 UN BRILLANTE GIOVANE: JAMES WATT STUDIA LA MACCHINA DI NEWCOMEN STUDIA LA MACCHINA DI NEWCOMEN CERCA DI MIGLIORARLO CERCA DI MIGLIORARLO I PRIMI RISULTATI DOPO 20 ANNI I PRIMI RISULTATI DOPO 20 ANNI I CONSUMI VENGONO OTTIMIZZATI I CONSUMI VENGONO OTTIMIZZATI

14 FILATRICI ALTOFORNO (GHISA DA M. FERROSO) MACCHINA A VAPORE TELAI

15 Dati della produzione industriale inglese Nel 1770 la GB ha già 30 altiforni Nel 1770 la GB ha già 30 altiforni Nel 1788, 53 e nel 1810 ne sono in funzione 196 Nel 1788, 53 e nel 1810 ne sono in funzione 196 Il grafico evidenzia l’incremento avuto nella produzione di ferro Il grafico evidenzia l’incremento avuto nella produzione di ferro

16 FABBRICHE DI FINE 700

17 I PRIMI COTONIFICI IL COTONE ERA IMPORTATO DAL NORD AMERICA E DALL’INDIA IL COTONE ERA IMPORTATO DAL NORD AMERICA E DALL’INDIA JOHN KAY INVENTA LA SPOLETTA VOLANTE (TESSITURA PIU VELOCE) JOHN KAY INVENTA LA SPOLETTA VOLANTE (TESSITURA PIU VELOCE) FILATOIO INTERMITTENTE DI SAMUEL CROMPTON FILATOIO INTERMITTENTE DI SAMUEL CROMPTON CARTWRIGHT, TELAIO MECCANICO CARTWRIGHT, TELAIO MECCANICO

18 Consumi di cotone nell’industria tessile inglese

19 LA RETE DEI TRASPORTI LE STRADE ERANO STRETTE E LASTRICATE LE STRADE ERANO STRETTE E LASTRICATE INTERVENTI PER MIGLIORARE LE VIE D’ACQUA E DI TERRA VENNERO SCAVATI I CANALI NAVIGABILI

20 Chi sono i primi capitalisti? Imprenditori che investono Il loro denaro nelle industrie Famiglie ricche Fittavoli benestanti Persone che ricorsero al prestito prestito

21 OPERAI E CONDIZIONI GUERRE NAPOLEONICHE MANCANZA DI UOMINI SI ASSUMONO DONNE E BAMBINI 50 % IN MENO SCARSITA DEI PRODOTTI AUMENTO PREZZI

22 Salari e costo della vita (Londra. Indice 100=1900)

23 Robert Owen Adam Smith David Ricardo TEORICI LIBERISTI : TEORIA ECONOMICA CHE PREVEDE IL LIBERO MERCATO. LO STATO PUO INTERVENIRE PER CREARE LE INFRASTRUTTURE

24 Robert Owen ( ) Nella sua filanda introduce nuovi metodi: Nella sua filanda introduce nuovi metodi: orario ridotto orario ridotto edifici per gli operai, scuole, orti... edifici per gli operai, scuole, orti... la crisi del 1819 gli è fatale la crisi del 1819 gli è fatale

25 The end


Scaricare ppt "La Rivoluzione Industriale 1760-1821 Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio Fonzo Guido, Musto Andrea IV B s.a Liceo Virgilio."

Presentazioni simili


Annunci Google