La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

G.ADORNI, M.COCCOLI, G.VERCELLI, G.VIVANET E-LEARNING & KNOWLEDGE MANAGEMENT LAB. UNIVERSITÀ DI GENOVA Il Semantic Web per l’e-learning e l’e-government:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "G.ADORNI, M.COCCOLI, G.VERCELLI, G.VIVANET E-LEARNING & KNOWLEDGE MANAGEMENT LAB. UNIVERSITÀ DI GENOVA Il Semantic Web per l’e-learning e l’e-government:"— Transcript della presentazione:

1 G.ADORNI, M.COCCOLI, G.VERCELLI, G.VIVANET E-LEARNING & KNOWLEDGE MANAGEMENT LAB. UNIVERSITÀ DI GENOVA Il Semantic Web per l’e-learning e l’e-government: un approccio basato sulle Topic Maps

2 Web Semantico E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ the phrase "semantic web" stands for a vision in which computers-software as well as people can find, read, understand and use data over the World Wide Web to accomplish useful goals for users [ Passin, 2004]

3 Topic Maps e XTM E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Standard ISO/IEC 13250:2000 Definisce un modello formale di rappresentazione della conoscenza e delle relative risorse informative (enfasi sulla “rintracciabilità delle informazioni”) La seconda edizione (2003) include XML Topic Maps (XTM) 1.0, sistema di codifica delle Topic Maps, basato su XML Il Topic Maps Data Model (2006) definisce e formalizza il modello astratto Nel 2007 vi è stato il rilascio delle specifiche XTM 2.0 Lo standard è in continua evoluzione…

4 The TAO of Topic Maps TAO, acronimo per Topic, Association e Occurrence (gli elementi fondamentali di una topic map) Topic: simbolo usato dentro una topic map per rappresentare un subject Association: la relazione tra topics Occurrence: l’istanza di un topic E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/

5 Subject e Topic Un subject può essere qualunque cosa riguardo alla quale è possibile fare una dichiarazione; è dunque un oggetto di discorso, l’oggetto del nostro pensiero (un concetto, un nome, un luogo, etc.). E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Italia Subject Topic

6 Knowledge Layer e Information Layer E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ knowledge layer information layer Italia Coppa del Mondo isWinnerOf

7 Caratteristiche dei Topics Le principali caratteristiche di un topic sono: Nome: possibilità di specificare zero o più nomi per ciascun topic (es. contesti didattici multilinguistici/culturali); possibilità di specificare delle varianti per ciascun name (es. output differenti); Occorrenze: interne o esterne alla mappa (off-line o in-line); ogni topic può essere istanziato da zero o più risorse informative (occorrenze); Ruolo associativo: serve ad assicurare una direzionalità ai legami associativi; ogni topic può essere inserito in una o più relazioni associative. E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Italia Nomi: Italia, Nazionale Italiana di Calcio (variante: Nazionale Italiana) Occorrenze Ruolo associativo: winner

8 Scope Il limite di validità delle caratteristiche di un topic è fissato dagli scopes. Gli scopes rappresentano in un certo senso dei contesti che possono essere associati a ciascun topic; in tal modo abbiamo la possibilità di definire per uno stesso topic insiemi di caratteristiche (nomi, occorrenze e ruolo associativo) differenti. E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Mondiali 2006 Europei 2008 Italia

9 Altre caratteristiche Identificazione univoca dei topics (generalmente tramite URI) Possibilità di definire types (classi) di topics, associations, occurrences, etc. Costrutti predefiniti per relazioni classe-sottoclasse e tipo- istanza Possibilità di compiere operazioni di merging (fusione) di topics dall’esterno … E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Italia Francia Spagna Nazionali di calcio topic type topics

10 Topic Maps: ambiti di applicazione Archivistica e biblioteconomia digitale Web semantico Costruzione di siti, portali e sistemi informativi (es. italian opera topic map) Knowledge management Modelli commerciali E-learning / Semantic learning E-Government … E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/

11 Topic Maps per l’e-learning Progettazione percorsi di apprendimento Progettazione materiali didattici (standard SCORM) Progettazione piattaforme [QUIS] Flessibilità e personalizzazione Gestione repository materiali didattici [TM4L] … E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/

12 Topic Maps ed e-learning progettazione percorsi di apprendimento E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Topic 1 Topic 2 Topic 4 Topic 3 Topic 1 Topic 2 Topic 4 Topic 3

13 E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Topic 1 Topic 2 Topic 4 Topic 3 Definizione di un vocabolario di relazioni, indipendente dal dominio di conoscenza: classe-sottoclasse (TMDM) tipo-istanza (TMDM) propedeuticità causalità sequenzialità indifferenza correlazione … Topic Maps ed e-learning progettazione percorsi di apprendimento (2)

14 Topic Maps: e-government Sviluppo portali web [Governement.no; Kulturnett.no] Erogazione servizi online [City of Bergen] Gestione sistemi informativi/amministrativi Gestione archivi documentali Supporto all’erogazione di servizi [IRS Call Center] Integrazione processi E-learning/E-government … E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/

15 Punti di debolezza e spunti di riflessione Insufficienti tools a disposizione (ma sopratutto poco user- friendly...) Pochi testi sull’argomento Comunità di sviluppo non molto numerosa (ma molto attiva!) Comunità italiana inesistente Rischi di eccessiva ingegnerizzazione della conoscenza E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/

16 Contatti Grazie per l’attenzione… E-Learning ed E-Government; Teramo, 13/12/ Lab. E-Learning & Knowledge Management DIST - Università di Genova


Scaricare ppt "G.ADORNI, M.COCCOLI, G.VERCELLI, G.VIVANET E-LEARNING & KNOWLEDGE MANAGEMENT LAB. UNIVERSITÀ DI GENOVA Il Semantic Web per l’e-learning e l’e-government:"

Presentazioni simili


Annunci Google