La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OdV Protezione Civile Settimo San Pietro (CA) CORSODI BASE PER SOCCORRITORI CORSO DI BASE PER SOCCORRITORI Sabato 12 aprile 2014 ore 18.00 Argomenti Cenni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OdV Protezione Civile Settimo San Pietro (CA) CORSODI BASE PER SOCCORRITORI CORSO DI BASE PER SOCCORRITORI Sabato 12 aprile 2014 ore 18.00 Argomenti Cenni."— Transcript della presentazione:

1 OdV Protezione Civile Settimo San Pietro (CA) CORSODI BASE PER SOCCORRITORI CORSO DI BASE PER SOCCORRITORI Sabato 12 aprile 2014 ore Argomenti Cenni di anatomia

2 Aristotele nacque a Stagira (l'attuale Stavro) nel 384/83 a.C. da Nicomaco, medico del re di Macedonia Aminta II, ed entrò nella scuola di Platone, l'Accademia, a diciassette anni. L'uomo è l'animale parlante Perciò è chiaro che l’uomo è un animale più socievole di qualsiasi ape e di qualsiasi altro animale che vive in greggi. Infatti, secondo quanto sosteniamo, la natura non fa nulla invano, e l’uomo è l’unico animale che abbia la favella: la voce è segno del piacere e del dolore e perciò l’hanno anche gli altri animali, in quanto la loro natura giunge fino ad avere e a significare agli altri la sensazione del piacere e del dolore; invece la parola serve a indicare l’utile e il dannoso, e perciò anche il giusto e l’ingiusto. E questo è proprio dell’uomo rispetto agli altri animali: esser l’unico ad aver nozione del bene e del male, del giusto e dell’ingiusto e così via.

3 L’UOMO L'uomo (Homo sapiens sapiens, Linneo, 1758), chiamato anche essere umano, è una sottospecie di Homo sapiens, un primate bipede appartenente alla famiglia degli ominidi che comprende numerosi generi estinti e sette diverse specie viventi di grandi scimmie. La specie H. sapiens - di origine africana come d'altronde lo stesso genere Homo - è un primate a pelo corto, adattato alla vita terricola, onnivoro e dalle abitudini alimentari originarie di cacciatore-raccoglitore. La sua distribuzione attuale è pressoché cosmopolitaLinneo1758sottospecieHomo sapiensprimatebipedefamigliaominidi generispecieafricanaHomopelo onnivoro cacciatore-raccoglitore

4 Jean-Baptiste Lamarck, nato Jean-Baptiste Pierre Antoine de Monet cavaliere di Lamarck (Bazentin-le-Petit, 1º agosto 1744 – Parigi, 18 dicembre 1829), è stato un naturalista, biologo e chimico francese. Coniò verso la fine del XVIII secolo il termine "biologia" ed elaborò il Lamarckismo.[1]. Con la pubblicazione nel 1809 dell'opera Philosophie zoologique, Lamarck giunse alla conclusione che gli organismi, così come si presentavano, fossero il risultato di un processo graduale di modificazione che avveniva sotto la pressione delle condizioni ambientaliBazentin-le-Petit1º agosto1744Parigi18 dicembre1829 naturalistabiologochimicofranceseXVIII secolobiologiaLamarckismo[1]1809

5 Charles Robert Darwin (Shrewsbury, 12 febbraio 1809 – Londra, 19 aprile 1882) è stato un biologo, geologo, zoologo e botanico britannico, celebre per aver formulato la teoria dell'evoluzione delle specie animali e vegetali per selezione naturale agente sulla variabilità dei caratteri (origine delle specie), e per aver teorizzato la discendenza di tutti i primati (uomo compreso) da un antenato comune (origine dell'uomo). Pubblicò la sua teoria sull'evoluzione delle specie nel libro L'origine delle specie (1859), che è rimasto il suo lavoro più noto. Raccolse molti dei dati su cui basò la sua teoria durante un viaggio intorno al mondo sulla nave HMS Beagle, e in particolare durante la sua sosta alle Isole Galápagos.Shrewsbury12 febbraio1809Londra19 aprile1882biologogeologozoologobotanicobritannico teoria dell'evoluzionespecieanimalivegetaliselezione naturale variabilitàdiscendenzaprimatiantenatoL'origine delle specie1859HMS BeagleIsole Galápagos

6 L'uomo ad immagine di Dio. La Bibbia insegna che la creatura umana è stata creata ad immagine di Dio. Secondo Genesi 1:26 "DIO disse: «Facciamo l'uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza»". Le parole "immagine" e "somiglianza" evidentemente denotano la stessa cosa. I seguenti testi mostrano che esse vengono usate in modo intercambiabile: Ge, 1:26,27; 5:1; 9:6; 1 Co. 11:7; Cl. 3:10; Gm. 3:9. La parola "somiglianza" probabilmente sottolinea il fatto che l'immagine sia molto somigliante. Vi sono diverse concezioni che spiegano l'immagine di Dio nella creatura umana

7 L'anatomia (dal greco ανατομή, anatomè = "dissezione"; formato da ανά, anà = "attraverso", e τέμνω, tèmno = "tagliare") è la scienza che studia la forma e la struttura degli organismi. Fa parte integrante della biologia.grecoscienzaforma strutturaorganismibiologia La "divisione tagliando" è uno dei mezzi di studio di questa scienza, che in maniera più esatta potrebbe essere chiamata "morfologia

8 L'organo è l'unità definibile morfologicamente, costituita dall'associazione di tessuti che svolgono funzioni tra loro integratetessuti Il corpo umano consiste di un sistema biologico, composto da organi ed apparati, costituiti da un tessuto biologico, il quale è a sua volta composto da cellule biologiche e tessuto connettivosistema biologicoorganitessuto biologicocellule biologichetessuto connettivo

9 ,

10 ,

11 L'apparato circolatorio è un sistema di vasi che contiene un liquido che raccoglie e distribuisce sostanze.

12 L'apparato respiratorio è una struttura anatomica atta alla respirazione, costituita dai polmoni e dalle vie aeree; permette gli scambi gassosi di ossigeno ed anidride carbonica con l'emoglobina ed il plasma del sangue secondo un processo chiamato ematosi respirazione polmoni ossigenoanidride carbonicaemoglobinaplasmasangueematosi

13 Lo scheletro è una struttura rigida formata da un insieme di ossa che sostiene il corpo umano. Alla nascita lo scheletro umano presenta circa 270 ossa[1]; da adulti le ossa si riducono a 206 in quanto, durante lo sviluppo, alcune ossa si uniscono tra di loro e vanno a formarne uno solo. Questo numero è sottoposto a una varietà di differenze anatomiche; per esempio, una piccola parte della popolazione umana possiede una costa in più, oppure una vertebra lombare.insiemeossacorpo umano[1]

14 Per sistema nervoso si intende un'unità morfo-funzionale caratterizzata da un tessuto altamente specializzato nell'elaborazione di segnali bioelettrici.. tessutosegnali bioelettrici

15 Il sangue è un liquido rosso rubino (arterioso) o rosso-violaceo (venoso); costituisce circa il 7% del peso corporeo, ha una viscosità circa 4 volte superiore a quella dell'acqua, un peso specifico di kg\m3, una temperatura di °C ed un pH (a livello arterioso) di È formato per il 55% da una parte liquida, detta plasma, e per il 45% da una parte corpuscolata, costituita da cellule o frammenti di cellule (valori indicativi per un maschio adulto sano). Il volume degli elementi corpuscolati del sangue costituisce l'ematocrito.celluleematocrito

16 I globuli rossi (o eritrociti o emazie) sono delle cellule del sangue (nei Mammiferi sono prive di nucleo e si chiamano emazie, nei Vertebrati non Mammiferi, come ad esempio gli uccelli, sono nucleate e si chiamano eritrociti, nell'uso comune questi termini sono intesi come sinonimi), adibite al trasporto dell'ossigeno dai polmoni verso i tessuti e di una parte dell'anidride carbonica dai tessuti ai polmoni, che provvedono all'espulsione del gas all'esterno del corpo (vedi anche l'effetto Hamburger).cellulesangue MammiferinucleoVertebrati Mammiferiossigenopolmonitessutianidride carbonicagaseffetto Hamburger I globuli rossi sono prodotti dal midollo osseo rosso (eritropoiesi), hanno una vita media di 120 giorni e vengono distrutti dal fegato e dalla milza (eritrocateresi).eritropoiesifegatomilzaeritrocateresi.

17 GLOBULI BIANCHI o LEUCOCITI Tipologia: - granulociti (65% dei globuli bianchi – suddivisi in neutrofili, basofili ed eosinofili) - monociti (10% dei globuli bianchi) - linfociti (25% dei globuli bianchi) Dimensioni: Diametro: da 7 a 15 millesimi di millimetro, a seconda del tipo. Spessore: 2.0 millesimi di millimetro. Quantità: per mm³ di sangue. Produzione: midollo osseo. Vita media: i granulociti vivono qualche ora, i monociti 1-2 giorni, i linfociti della memoria anche decenni. Funzione: - protezione contro agenti esterni: - riconoscimento e distruzione sostanze estranee - produzione di sostanze difensive (anticorpi) - memoria degli agenti (virus in particolare) precedentemente incontrati

18 PIASTRINE o TROMBOCITI Dimensioni: Diametro da 1 a 3 millesimi di millimetro. Quantità: per mm³ di sangue. Produzione: midollo osseo. Vita media: i trombociti vivono giorni. Funzione: - partecipano all'emostasi: - riparano i vasi sanguigni dall'interno - intervengono nella riparazione delle ferite esterne

19 CORSODI BASE PER SOCCORRITORI CORSO DI BASE PER SOCCORRITORI Cenni di anatomia Fine 1^Parte 5 Minuti di pausa


Scaricare ppt "OdV Protezione Civile Settimo San Pietro (CA) CORSODI BASE PER SOCCORRITORI CORSO DI BASE PER SOCCORRITORI Sabato 12 aprile 2014 ore 18.00 Argomenti Cenni."

Presentazioni simili


Annunci Google