La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

USCITA A CAMPOGROSSO UN’INTRODUZIONE ALLE SCIENZE DELLA TERRA Foto Luca Baldi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "USCITA A CAMPOGROSSO UN’INTRODUZIONE ALLE SCIENZE DELLA TERRA Foto Luca Baldi."— Transcript della presentazione:

1 USCITA A CAMPOGROSSO UN’INTRODUZIONE ALLE SCIENZE DELLA TERRA Foto Luca Baldi

2 CHE CI VADO A FARE? Per vedere molte cose che poi studierò; per cominciare a capire “come lavora” la geologia; per impratichirmi con termini e strumenti nuovi.

3 CHE COSA MI SERVE? Un martello; bussola, altimetro ecc.; taccuino e matita; metro; sacchetti, etichette (o pennarello indelebile); una boccetta con acido; una carta geologica.

4 COSA MI DICE UNA CARTA GEOLOGICA? Molte cose. Ad esempio: il tipo di roccia che affiora in una località; la sua età; il suo ambiente di formazione; la presenza di fratture o deformazioni nelle rocce; e molto altro.

5 Ad esempio: Il colore rosa indica: Litotipo: prevalente dolòmia; Formazione: Dolomia Principale (affiora anche nelle Dolomiti; l’ambiente di sedimentazione è una piana di marea, come nelle attuali Bahamas); Fossili guida: vedi; Età: Retico - Carnico (circa Myr).

6 CHE ROCCE VEDREMO LUNGO IL PERCORSO? Le rocce si raggruppano, in base alla loro genesi, in magmatiche, sedimentarie e metamorfiche. Lungo il percorso si vedrà un campione rappresentativo dei tipi principali.

7 LE ROCCE MAGMATICHE Si originano dal consolidamento di un magma, nel serbatoio vulcanico (intrusive) o all’aria (effusive). Lungo il percorso affiorano rocce effusive (“porfidi”) presso il Pian delle Fugazze e Campogrosso.

8 LE ROCCE SEDIMENTARIE Si originano dal consolidamento di sedimenti depositatisi in vari ambienti; Lungo il percorso affiorano ovunque con litotipi diversi (dolomie, calcari ecc.)

9 LE ROCCE METAMORFICHE Si originano dalla trasformazione chimico - fisica di rocce preesistenti. Costituiscono la base delle Alpi e ci fermeremo ad osservarle ai Gisbenti.

10 DUE PAROLE SUL TEMPO GEOLOGICO: AD ESEMPIO Qual è l’età di queste montagne? Le risposte sono numerose: c’è un’età per le rocce che le formano; c’è un’età per gli eventi endogeni che le hanno innalzate dal fondo marino; c’è un’età per gli eventi esogeni che le hanno modellate.

11 IL TEMPO GEOLOGICO I processi che hanno formato le rocce sono quelli che agiscono ancora oggi (ATTUALISMO): erosione, sedimentazione, eruzioni vulcaniche ecc. Quindi le rocce si formano, di solito, molto lentamente e in periodi lunghissimi: per questo le loro età si misurano in milioni di anni (Myr).

12 LE ROCCE QUELLE CHE VEDIAMO DURANTE IL PERCORSO SI SONO FORMATE IN UN PERIODO COMPRESO TRA IL PREPERMICO E IL TRIASSICO VALE A DIRE: TRA 350 MILIONI DI ANNI FA E 210 MILIONI DI ANNI FA

13 IL SOLLEVAMENTO ALPINO IN QUESTA ZONA É AVVENUTO IN UN PERIODO COMPRESO TRA IL MIOCENE E L’OLOCENE (ed è ancora in atto, come mostrano i frequenti terremoti) VALE A DIRE: TRA 20 MILIONI DI ANNI FA E 0 MILIONI DI ANNI FA

14 LA MORFOLOGIA GLI AGENTI PIU’ IMPORTANTI HANNO AGITO NEL PERIODO GLACIALE E NEL POSTGLACIALE (e sono ancora attivi, come mostrano le frequenti frane) VALE A DIRE: TRA ANNI FA E OGGI

15 ESISTONO DUE SCALE DEL TEMPO GEOLOGICO I geologi misurano il tempo in due modi: uno “assoluto” e uno “relativo”. Quello assoluto fornisce le età in milioni di anni, quello relativo indica solo i rapporti di tempo (una roccia è più antica o più recente di un’altra).

16 IL TEMPO ASSOLUTO Viene misurato con particolari tecniche (decadimento radioattivo, conteggio degli strati ciclici ecc.) É come l’amante: appaga molto ma costa, è difficile da trovare e non dà molte certezze.

17 IL TEMPO RELATIVO Si basa sulla SOVRAPPOSIZIONE degli strati: quello che sta sopra è più recente di quello che sta sotto. É come il coniuge: lo si conosce bene, si sa dove e come trovarlo senza eccessivi problemi e la vita è più facile.

18 ORA CHE SAPPIAMO TUTTO... GAMBE IN SPALLA E BUONA ESCURSIONE!


Scaricare ppt "USCITA A CAMPOGROSSO UN’INTRODUZIONE ALLE SCIENZE DELLA TERRA Foto Luca Baldi."

Presentazioni simili


Annunci Google