La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Marianna Monaco A cura di Marianna Monaco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Marianna Monaco A cura di Marianna Monaco."— Transcript della presentazione:

1 A cura di Marianna Monaco A cura di Marianna Monaco

2 Benvenuti o bentornati! I cosmetici fanno parte della nostra vita quotidiana Cosa sono e Cosa contengono? Come è garantita la loro sicurezza? Come farne un uso corretto? Qual è il loro costo ambientale?

3 Cosmesi nella storia “A far la faccia bianchissima piglia delle radice delli fenochij et cocili in acqua rosa et come son cotti pistale con le radice de giglio bianco et mista con seuo de castrone et destempera et desoluto colalo con vno panno de lino et adopera che e perfettissimo” Caterina Sforza nella sua raccolta Experimenti della excellentissima signora Caterina da Forlì

4 Le forme cosmetiche Sistemi lipidici anidri (unguenti, lipogeli, sticks) Soluzioni (acquose, idroalcoliche, oleose) Emulsioni Tensioliti o Detergenti ( sistemi fluidi, semifluidi, solidi) GelPaste Sistemi solidi ( polveri e sali) Spray07/06 14/06 21/06

5 InternationalNomenclature of Cosmetic Ingredients International Nomenclature of Cosmetic Ingredients L’ Etichetta e La nomenclatura INCI Nella lettura dell’etichetta bisogna ricordare che gli ingredienti sono elencati in ordine di concentrazione decrescente, a partire dalla sostanza più abbondante nella formula. Tutte le materie prime cosmetiche non sono identificate con il loro nome chimico o con quello commerciale ma un terzo nome corrispondente al nome INCI

6 Emulsione Per emulsione si intende una miscela ragionevolmente stabile costituita dalla dispersione di un fluido sotto forma di minutissime goccioline o bollicine (fase dispersa) in un altro fluido non miscibile (fase continua o fase disperdente o veicolo) AcquaOlio Goccioline di OLIO in una matrice di ACQUA Goccioline di OLIO in una matrice di ACQUA O /A Goccioline di ACQUA in una matrice di OLIO Goccioline di ACQUA in una matrice di OLIO A / O

7 Cosa contengono le emulsioni? LipidiAcquaEmulsionantiGelificanti/AddensantiProfumiAntiossidantiUmettantiConservanti Sostanze funzionali (speriamo!)

8 Emulsionanti Un emulsionante è una sostanza in grado di stabilizzare un'emulsione, cioè di far durare “la convivenza” tra le due fasi altrimenti immiscibili tra loro

9 La cera d’api – Cera Alba Oggi useremo la cera d’api come emulsionante. Oggi useremo la cera d’api come emulsionante. In questo caso la cera ha la funzione di “strutturare” l’olio in modo tale da aumentare la stabilità del prodotto finito e da facilitare la dispersione di tutti i componenti Questa preparazione costituisce una categoria particolare di emulsione a base lipofila tra le più antiche esistenti Fu il medico greco Galeno infatti che nel II secolo d.C. mescolò acque aromatiche olio di oliva e cera d’api inventando così la prima Cold Cream, chiamata anche Ceratum refrigerans Galeni

10 Lipidi I lipidi, o grassi, comprendono gli oli ed i burri, di origine minerale, vegetale, animale o di sintesi. Le funzioni dei grassi in un cosmetico si riassumono in 4 effetti principali: Rendono il prodotto spalmabile Sono idratanti cutanei Conferiscono protezione all’epidermide Sono emollienti

11 Lipidi Origine Minerale: vasellina solida/liquida (petrolatum/paraffinum liquidum) Animale: lanolina (lanolin) Sintetica: trigliceride caprilico/caprico, cicloesasilossano (caprylic/capric triglyceride, cyclohexasiloxane) Vegetale: olio di oliva, olio di mandorle dolci, olio di argan (olea europea, prunus amygdalus dulcis oil, argania spinosa oil)

12 Le sostanze funzionali Sono “funzionali” gli ingredienti inseriti nei cosmetici per conferire un’attività specifica. Una classificazione generale prevede la suddivisione in base alla funzionalità principale: Leviganti/esfolianti Prodotti emollienti Protettivi solari alfa-beta e poliidrossiacidi, allantoina Insaponificabili oli vegetali, burri benzofenone, salicilati, ossido di zinco e titanio filtri chimici filtri fisici (assorbono i raggi UV) (riflettono i raggi UV)

13 I conservanti Si definiscono conservanti le sostanze che possono entrare a far parte dei prodotti cosmetici con lo scopo primario di inibire lo sviluppo dei microrganismi come: muffe muffe lieviti lieviti batteri batteri Prodotti industriali contenenti acqua devono essere protetti con i conservanti, poiché l’acqua costituisce un ambiente ideale per la vita dei microrganismi e per il loro sviluppo

14 Conservanti autorizzati IN DOSE EST VENENUM

15 Certificazione Etichette a confronto PAO Contenuto nominale

16 Possibili preparazioni casalinghe di creme Emulsioni per il viso Emulsioni per il corpo Sieri Maschere viso e capelli

17 Laboratorio di oggi Crema insettifuga Emulsione a base olio di oliva e cera d’api, emolliente Olio essenziale di geranio, Pelargonium Graveolens, (malvarosa) come insettifugo BASE FORMULATIVA FUNZIONALE

18 Prossimo Laboratorio Saponi21/06/2014 Teoria Pratica: produzione di un lotto di sapone

19 Bibliografia La pelle ed i cosmetici naturali – Giulia Penazzi, tecniche nuove edizioni I conservanti autorizzati - Giulia Penazzi, Farmacia News Tecniche Nuove Edizioni (http://www.giuliapenazzi.com/articoli/articolo-55) I Sitografia

20 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "A cura di Marianna Monaco A cura di Marianna Monaco."

Presentazioni simili


Annunci Google