La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes."— Transcript della presentazione:

1 Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes

2 Ingressi e incremento stabile Germania e Francia sono i Paesi UE con il maggior numero di visti d’ingresso (oltre 1,4 milioni ciascuno nel 2009) Ma l’Italia, seppure con un numero minore di visti ( nel 2009), conosce un maggiore aumento stabile dell’immigrazione

3 Permessi di soggiorno e domande d’asilo Permessi di soggiorno rilasciati nel 2009 Germania: Italia: Domande d’asilo nel 2010 Germania: esaminate – accolte Italia: esaminate – accolte 4.300

4 Gli stranieri, oggi Germania cittadini stranieri: incidenza sulla popolazione totale: 8,8% Italia cittadini stranieri: incidenza sulla popolazione totale: 7,0%

5 Uno sguardo al futuro La Germania è attualmente il più grande paese di immigrazione in Europa… …ma, secondo i ritmi attuali, tra circa 10 anni l’Italia avrà un pari numero di immigrati

6 In prospettiva della “staffetta” …occorre far tesoro degli aspetti positivi dell’esperienza tedesca ed evitare gli errori del passato In un’ottica europea sarebbe estremamente preziosa una collaborazione bilaterale

7 La tradizione migratoria tedesca (I) La Germania vanta un grande passato migratorio dal 1952 al 2008: 36,3 milioni di ingressi e 26,5 milioni di rimpatri L’esperienza migratoria riguarda 1 ogni 5 residenti: su quasi 82 mil di abitanti, 15,6 mil (19%) hanno un “passato di migrazione” con incidenze più elevate in diverse città: Stoccarda, Francoforte, Colombia, Norimberga (ca. 40%) e Colonia (ca. 30%)

8 La tradizione migratoria tedesca (II) In Germania: più numerosi i casi di naturalizzazione ( nel 2007) meno consistente l’aumento annuale della popolazione immigrata ( nel 2009), nonostante i notevoli flussi d’ingresso annui più basso il numero degli imprenditori stranieri ( )

9 Confronto con l’Italia In Italia: più elevato l’aumento annuo degli stranieri residenti ( ca. negli ultimi 4 anni, tra movimenti, emersioni e nuove nascite), sebbene siano più contenuti i flussi d’ingresso rispetto alla Germania su circa 61 mil di abitanti, sono nati all’estero stranieri e ca italiani più alto il numero degli imprenditori stranieri ( ) Più basso il numero delle naturalizzazioni ( nel 2009), sebbene anche in Germania siano diminuite rispetto a 2 anni fa ( nel 2009)

10 Naturalizzazioni La naturalizzazione, sebbene sia un obiettivo finale del percorso d’integrazione e non un semplice mezzo per raggiungerla, pone seri problemi sull’adeguatezza della normativa (chi nasce in un paese appartiene a quella terra) Di tutti i nuovi nati nel 2009, i figli di stranieri in Italia sono il 13%

11 Le rispettive emigrazioni Germania e Italia sono anche reciprocamente paesi di emigrazione: - in Germania vivono italiani, caratterizzati da un’integrazione difficile - in Italia abitano tedeschi, per lo più altamente qualificati

12 Programmi per l’integrazione In Germania, varato nel 2005 In Italia, redatto nel 2010


Scaricare ppt "Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes."

Presentazioni simili


Annunci Google