La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Concorso Confindustria Fermo RIPENSIAMO IL FUTURO 2^ edizione Gli elaborati dei ragazzi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Concorso Confindustria Fermo RIPENSIAMO IL FUTURO 2^ edizione Gli elaborati dei ragazzi."— Transcript della presentazione:

1 Concorso Confindustria Fermo RIPENSIAMO IL FUTURO 2^ edizione Gli elaborati dei ragazzi

2 Stefano Mezzabotta 3^ G concentrazione eD impegno: senza il lavoro non si può chiamare così.

3

4

5 Secondo me l'essenza del lavoro è l'unione ovvero la collaborazione, come nella foto le due mucche collaborano per trainare il carro, due persone nel lavoro dovrebbero aiutarsi a vicenda per raggiungere insieme un obbiettivo comune. Matteo Santini IIIE

6 Il lavoro è come scalare una montagna, ci vogliono dedizione, impegno e attenzione. Quando si arriva sulla vetta (quando si porta a termine un lavoro) si è stanchi e nello stesso tempo orgogliosi per aver raggiunto un traguardo importante. CLARA D’AMORE 3^E

7 Il lavoro è un progetto che inizia fin da piccoli. Noi sogniamo di fare ciò che amiamo di più Alice Cinti Alessia Sobrini Nausica D’Andrea 3^g G

8 Per me l’essenza del lavoro è la passione. Qualunque cosa, se fatta con passione, ti rende la persona piu’ felice del mondo. Come gli artisti, che svolgono la loro passione davanti a centinaia di persone. Loro lo fanno con passione, sentendosi fieri del proprio lavoro. Ecco, per me l’essenza del lavoro è la Passione. RICCARDO DI ROSA 3^E

9 Il pane è sempre stato il frutto del lavoro, guadagnarsi il pane è un espressione che unisce questo alimento con il lavoro e con la vita di ogni uomo. Lavorare la terra, seminare, mietere, trebbiare, macinare al mulino, impastare e cuocere, lavori che si ripetono da sempre in tutto il mondo. Per questo considero il pane l’essenza del lavoro. Lidia Frollà IIIE

10 Secondo me questa foto rappresenta l’essenza del lavoro perché il lavoro è costruire: un edificio, un’idea, un obiettivo, e per arrivare a tutto questo bisogna lavorare, bisogna sudare. La costruzione è frutto di un lavoro, spesso di squadra, o anche individuale, che serve nella vita di tutti i giorni. Nella nostra quotidianità noi costruiamo tutto, dalle idee ad un edificio, dalla preparazione per uno sport ad un telefono. Tutto intorno a noi è frutto di una costruzione, dietro alla quale sono presenti tante persone che lavorano per un obiettivo comune. Teresa Grandoni IIIE

11 Per noi questa è l’essenza del lavoro, perché è il più praticato tra le donne, il più faticoso e il meno retribuito. Ma è anche sicuramente il più bello perché non viene fatto per i soldi ma spesso per amore. Il lavoro è a nostro avviso, quindi, più importante, anche perché facendo la casalinga si lavora per la propria famiglia che sicuramente è quanto di più importante abbiamo. Leonardo Intorbida & Giorgio Valentini 2^ E

12

13 Dietro i sogni e il divertimento ci sono tantissimi sacrifici e tanto lavoro che la gente non può vedere...ma soltanto chi veramente lo prova lo potrà capire. I miei pattini né sono la dimostrazione, sono la dimostrazione dell'impegno, della passione che io metto in questo sport e di tutto il lavoro che questo mi comporta, ma che io faccio felice senza mai rimpianti o ripensamenti perché so che questo fa parte di me, è il mio lavoro. Perché il lavoro per me è vita e non si può ridurre a un oggetto:il denaro.....infatti è questo che secondo me le persone sbagliano. BENEDETTA MONTANINI 3^E

14

15 Per me il lavoro è un mondo,dove,tutti sono importanti e dove tutti svolgono il proprio dovere a partire dalle mansioni più semplici a quelle più complicate ma tutti hanno molta importanza. Nella foto sottostante sono stati inquadrati due fiori una rosa e un tulipano e alla loro sinistra una torre di carte per me questa immagine racchiude l'essenza del lavoro perché come ho detto nel mondo del lavoro tutti si devono aiutare perché basta che anche una sola persona non svolga il proprio lavoro nel modo giusto che tutto potrebbe cadere come nella torre di carte, anche nei fiori è la straordinaria unione dei petali che rende ogni fiore magnifico, unico e bellissimo. Gianmarco Panfili IIIE

16

17 Ho scattato questa foto perché per me, il lavoro più bello è dedicarsi agli altri. Volevo fotografare una persona che lavora al Ponte di Fermo; ma non potendo fotografarla ho deciso di immortalare in uno scatto Anna, la signora che aiuta mia nonna ad assistere nonno ora purtroppo ammalato. Secondo me è lei l’essenza del lavoro, aiutare una persona malata oramai ferma a letto, una persona che altrimenti non sarebbe andata avanti. Anna si prende cura di nonno ogni giorno, e gli fa cose indispensabili, quelle che un tempo l’autonomo Basilio faceva da solo. Gli fa la barba, lo lava, lo veste, lo imbocca come se fosse tornato indietro di 87 anni. Se oggi nonno si trova a letto pulito, cambiato e trattato con affetto è solo merito di Anna. Ce ne dovrebbero essere di più di persone come lei perché sono proprio loro che riportano la felicità alle famiglie. Filippo Pasquini IIIE


Scaricare ppt "Concorso Confindustria Fermo RIPENSIAMO IL FUTURO 2^ edizione Gli elaborati dei ragazzi."

Presentazioni simili


Annunci Google