La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Storia della Grecia e della Magna Grecia UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA Corso di studio in Scienze Turistiche Prof. Giovanna De Sensi Sestito a.a. 2013-2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Storia della Grecia e della Magna Grecia UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA Corso di studio in Scienze Turistiche Prof. Giovanna De Sensi Sestito a.a. 2013-2014."— Transcript della presentazione:

1 Storia della Grecia e della Magna Grecia UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA Corso di studio in Scienze Turistiche Prof. Giovanna De Sensi Sestito a.a. 2013-2014

2 Protostoria-Cronologia 2000-1450 Civiltà minoica 2000-1700 primi palazzi 1700-1450 secondi palazzi 1450-1200 Civiltà micenea 1450 comparsa della Lineare B 1200 distruzione dei centri di potere micenei 2800-1100 Età del Bronzo

3

4 Creta e le sue città

5 CNOSSO- civiltà palaziale

6 Tavoletta in Lineare A Tavoletta di argilla dagli archivi di Cnosso Lingua non decifrata

7 Tavoletta in Lineare B Tavoletta di argilla dall’archivio del palazzo di Cnosso, decifrata Lingua: greco arcaico scrittura sillabica e ideografica

8

9

10

11

12

13 La polis Una comunità di uomini insediata su, e in rapporto ad, un preciso territorio – Acropoli – Agorà – Asty – Chora Cittadini Donne Schiavi Stranieri

14 La colonizzazione di VIII-VII sec.a.C. Motivazioni - squilibrio fra risorse e bisogni - controllo vie commerciali - conflitti interni - bisogno di sottrarsi all ’ asservimento

15 Organizzazione della spedizione - bando coloniale - scelta dell ’ ecista Scelta del sito - ruolo di Delfi Rapporti con l ’ ambiente e le popolazioni locali Fondazione e organizzazione della nuova polis - istituzioni - culti - divisione del territorio Rapporti con la madre patria Fasi

16

17 I Legislatori Minosse a Creta (età micenea e post-micenea ) Licurgo e la "Grande Retra" a Sparta (VIII sec.) Zaleuco a Locri (VII sec. a.C.) Caronda a Catania e Reggio (VII sec. a.C. Dracone/Draconte ad Atene (metà VII sec.) Solone (arconte ad Atene nel 594) Clistene : 508/7 a.C.

18

19 ATENE: Riforma di Clistene - Principi: Isegorìa  “ uguale diritto alla parola ” Isonomia  diritto a una “ parte uguale ” Ottiene ciò attraverso il “ rimescolare ” (anameìxai) Demo  unità base “ comunità ” ma anche luogo di residenza (demotico) Divisione del territorio in 30 Trittie (10 presso la città, 10 sulla costa, dieci nell ’ entroterra) da cui 10 Tribù

20 Dalle 10 tribù: Bulé dei 500 50 membri per ogni tribù di età superiore ai trent ’ anni. Scelti tramite sorteggio. Non più di due mandati. Pritanìa: decima parte dell ’ anno, decima parte della Bulé Compiti: preparazione, analisi e proposta degli atti Dokimasìa; istituzione commissioni Politica interna, estera, economia, religione 10 arconti (eletti dall ’ assemblea) 10 strateghi (eletti dall ’ assemblea)

21 Assemblea popolare (ekklesìa) -Aperta a tutti i cittadini che avessero compiuto venti anni; - Si riuniva 3/4 volte al mese; - Partecipazione interdetta a quanti si fossero macchiati di comportamenti indegni; -interventi sottoposti ad un preciso regolamento (non più di due volte sullo stesso argomento); - graphè paranòmon: accusa di proposta illegale;

22 L’EGEMONIA DI SIBARI VI sec. a.C. STRABONE: dominio su 4 popoli e 25 città Olimpia, Trattato di Amicizia con i Serdaioi: i Sibariti e i loro alleati -Area di circolazione delle monete di Sibari: dal fiume Sinni al Neto sullo Ionio; dal golfo di Policastro a quello lemetino sul Tirreno

23 L’EGEMONIA DI CROTONE, 510-450 a.C. Conquista e asservimento della Sibaritide Egemonia sulle comunità enotrie: Pandosia, Temesa, Crimisa, Petelia Fondazione di Terina nel golfo Lametino Diffusione del Pitagorismo in altre città italiote

24 Siracusa e gli Italioti 485: Gelone tiranno di Siracusa 480 : vittoria di Imera sui Cartaginesi alleati di Anassila di Reggio 478: Ierone tiranno di Siracusa Alleanza con Locri e sostegno contro Anassilao Intervento in aiuto dei Sibariti contro Crotone 474: vittoria navale a Cuma contro gli Etruschi

25 MAGNA GRECIA E SICILIA

26 Linee di sviluppo della Storia greca nel V sec. (quadro d ’ insieme) Rapporto col mondo orientale:la Persia 499-494 a.C.Rivolta ionica Guerre persiane 490 - Battaglia di Maratona 480-478- Spedizione di Serse (Salamina, Platea, Micale) Lega delio-attica Pentekontetía(480-430 a.C.):Imperialismo ateniese Creazione di due blocchi (Sparta e ad Atene)

27 Guerra del Peloponneso 431-404 a.C. Egemonia spartana 404-371 Egemonia tebana 371-362 Emerge la Macedonia Terza guerra sacra (356-346) Filippo II (359-336) Alessandro Magno (336-323) Età ellenistica Lotte fra i Diadochi Nascita dei regni Scontro con Roma

28 Le guerre persiane 499-494 Rivolta ionica 492 spedizione di Mardonio in Tracia 490 spedizione contro Atene ed Eretria 480-478 spedizione di Serse

29

30

31 415-412 a.C. Spedizione ateniese in Sicilia

32

33 404 a.C. resa di Atene Sparta impone ad Atene: – La distruzione delle lunghe mura – La distruzione della flotta, ad eccezione di 12 navi – La rinuncia a tutti i possedimenti esterni – Il richiamo degli esuli – La revisione della costituzione

34 Egemonia spartana 395 a.C. - conflitto Focesi/Locresi Guerra beotica: -Tebe a favore dei Locresi - Attacco spartano alla Beozia - Alleanza Atene/Tebe - Lisandro muore in Beozia - Pausania si ritira Accordo Tebe Atene Argo Corinto

35 Guerra corinzia 394 - vittoria di Agesilao a Coronea - vittoria navale di Conone a Cnido (fine della talassocrazia spartana ed espulsione degli armosti) 393 - Conone ad Atene (col denaro persiano) - Isopoliteia Corinto/Argo (393-386) 392- Antalcida in Persia

36 La pace del Re (386 a.C.) «Il re Artaserse ritiene giusto che le città d’Asia siano sue, e delle isole Clazomene e Cipro; che le altre città greche, piccole e grandi, siano autonome, a parte Lemno, Imbro e Sciro, che apparterranno agli Ateniesi come in antico. Contro chi non accetterà questa pace io combatterò, insieme con quanti vogliono queste stesse cose, per terra e per mare, con le navi e col denaro». Senofonte, Elleniche, V 1, 31

37

38 Filippo II (359-336 a.C.) Sale al potere come tutore di Aminta IV - compromesso con Peoni e Traci - accordo con Atene che appoggiava Argeo - giovani aristocratici a corte per essere educati - matrimonio con l’epirota Olimpiade in funzione anti-illirica Politica estera: Egeo settentrionale: espansione e annessione territoriale - 357 a.C. sottomissione di Anfipoli - 356 conquista di Pidna e Potidea - 355 conquista di Abdera e Maronea - 354 conquista di Metone Grecia: perseguimento di moduli diversi - Tagos dei Tessali - Egemonia sui Greci a sud delle Termopili

39

40

41 I REGNI DEI DIADOCHI


Scaricare ppt "Storia della Grecia e della Magna Grecia UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA Corso di studio in Scienze Turistiche Prof. Giovanna De Sensi Sestito a.a. 2013-2014."

Presentazioni simili


Annunci Google