La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I mulini a vento Amsterdam STORIA ENERGIA EOLICA AMSTERDAM E I SUOI MULINI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I mulini a vento Amsterdam STORIA ENERGIA EOLICA AMSTERDAM E I SUOI MULINI."— Transcript della presentazione:

1 I mulini a vento Amsterdam STORIA ENERGIA EOLICA AMSTERDAM E I SUOI MULINI

2 STORIA Il mulino a vento è un edificio costruito per sfruttare l'energia del vento (energia eolica) trasformandola in energia cinetica. L'origine dei mulini a vento ebbe luogo in Persia circa anni prima di Cristo, anche se secondo altre fonti il mulino a vento fu inventato intorno al VII secolo d.C. nella regione del Seistan, attualmente in Afghanistan Erano sostenuti da strutture innalzate sulla torre di un castello o in cima ad una collina ed erano costituiti da un vano superiore che ospitava le mole e da uno inferiore che alloggiava il rotore. In passato era usato per macinare la farina o per altri utilizzi. I mulini a vento hanno avuto una notevole importanza nel sollevamento dell'acqua in Olanda (dal 1180) o in Inghilterra prima dell'invenzione della macchina a vapore. Nel '900 negli Stati Uniti è stato ideato un mulino a vento che veniva utilizzato per prelevare l'acqua da un pozzo a scopo irriguo, tale soluzione si è rapidamente diffusa in tutto il mondo per la sua semplicità ed efficacia.

3 ALCUNI CENNI SULL ENERGIA EOLICA Per energia eolica si intende l’energia ottenuta dalla conversione dell’energia cinetica del vento in elettrica. È stata la prima fonte di energia rinnovabile usata dall’uomo. Il suo sfruttamento, relativamente semplice e poco costoso è attuato tramite macchine eoliche divise in due gruppi: generatori eolici ad asse verticale generatori eolici ad asse orizzontale Vantaggi: È rinnovabile Ha costi contenuti Svantaggi: Depuramento del paesaggio Impatto acustico

4 MULINO A VENTO UNO DEI SIMBOLI DI AMSTERDAM Mulini a vento Sono sicuramente uno dei simboli di Amsterdam (addirittura c’è un giorno di festività nazionale dedicato ai mulini, l’11 di maggio), ma pochi sanno che anche in una metropoli come Amsterdam ve ne sono addirittura 8 (di cui due visitabili)! Originari del XVII secolo abbiamo: De 1200 Roe in Haarlemmerweg 465, De 1100 Roe in Herman Bonpad 6, il Riekermolen sul fiume Amstel, e de Otter che dista circa 20 minuti a piedi da Piazza Dam e si trova in Gillis van Ledenberchstraat 78. Di costruzione più recente sono invece D'Admiraal in Noordhollandschkanaaldijk 21 e De Bloem in Haarlemmerweg 701. Il Gooyer (chiamato anche Fuenmolen) in Fuenenkade 7 ospita una fabbrica di birra che vende tutt’oggi la tradizionale birra olandese Y-lake (‘Ijmeer’). Il Molen van Sloten è invece il più popolare tra i turisti e si trova in Akersluis 10. Risale al XIX secolo e la sua mansione era di prosciugare le acque dal polder; si può visitare ogni giorno dalle 10:00 alle 16:00 (con esclusione dei giorni di festività nazionale)


Scaricare ppt "I mulini a vento Amsterdam STORIA ENERGIA EOLICA AMSTERDAM E I SUOI MULINI."

Presentazioni simili


Annunci Google