La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Calcolo e scritture in Partita Doppia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Calcolo e scritture in Partita Doppia."— Transcript della presentazione:

1 TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Calcolo e scritture in Partita Doppia

2 Trattamento di fine rapporto E’ un elemento della retribuzione DIFFERITA E’ un’indennità “una tantum”, proporzionale agli anni di servizio prestati dal dipendente, che il lavoratore può decidere di mantenere presso l’azienda o destinare a forme di previdenza complementare

3 Destinazione del TFR Aziende con meno di 50 dipendenti: il lavoratore può optare se mantenere il TFR in azienda o destinarlo a forme di previdenza complementare Aziende con più di 50 dipendenti: il lavoratore può optare se mantenere il TFR in azienda o destinarlo a forme di previdenza complementare. Nel caso il dipendente decida di mantenere il TFR in azienda, quest’ultimo deve essere traferito all’INPS

4 Scritture in PD di azienda che occupa meno di 50 dipendenti che hanno deciso di mantenere il TFR in azienda QUOTA TFRD ONERI SOCIALI A ERARIO C/IMPOSTA SOST TFR A DEBITI TFR A

5 Calcolo “Quota TFR”  DARE Quota tfr = quota capitale + rivalutazione QUOTA CAPITALE = Salari e stipendi : 13,5 RIVALUTAZIONE = Debiti TFR anno precedente x coefficiente di rivalutazione = = Debiti TFR anno precedente x (1, % incremento percentuale indice ISTAT rispetto all’anno precedente)

6 Calcolo oneri sociali  AVERE Salari e stipendi x 0,50% RIVALSA: tra i contributi INPS a carico del datore vi è una somma pari allo 0,50% delle retribuzioni mensili destinata al miglioramento delle pensioni dei dipendenti, tale contributo è a carico dei dipendenti. L’imprenditore, in sede di calcolo del TFR ha su di esso il diritto di rivalsa (storna dal costo degli oneri sociali)

7 Calcolo Erario c/imp sost TFR  AVERE (Importo rivalutazione) x 11% La quota di rivalutazione viene assoggettata, ogni volta che è calcolata annualmente, a una ritenuta fiscale pari all’11%

8 Calcolo Debiti tfr  AVERE Rappresenta l’importo NETTO accantonato dall’azienda che affluisce ai Debiti per TFR Il calcolo avviene PER DIFFERENZA: Quota TFR – Oneri sociali – Erario c/imp sost

9 Calcoli del lavoro di gruppo Quota capitale = : 13,5 = 1.096,00 euro Rivalutazione = (1, x 75%)% = = x 3% = 63,00 euro QUOTA TFR = 1.096, ,00 = 1.159,00 Oneri sociali = x 0,50% = 73,98 euro Erario c/imp sost TFR = 63 x 11% = 6,93 euro Debiti TFR = – 73,98 – 6,93 = 1.078,09

10 SCRITTURA IN P.D. QUOTA TFR1.159,00 ONERI SOCIALI73,98 ERARIO C/IMPOSTA SOST TFR 6,93 DEBITI TFR 1.078,09

11 TFR IN AZIENDA CON MENO DI 50 DIPENDENTI IMPORTANTE FONTE DI AUTOFINANZIAMENTO PER L’IMPRESA. GLI IMPORTI ACCANTONATI RAPPRESENTANO COSTI NON MONETARI E, IN QUANTO TALI, RIMANGONO INVESTITI NELL’IMPRESA.


Scaricare ppt "TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Calcolo e scritture in Partita Doppia."

Presentazioni simili


Annunci Google