La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto della scuola Primaria Vittorio Bachelet A.s. 2012-2013 Classi Prime A e B, Seconde A e B, Terze A e B, Quarta A, Quinte A e B Ins.ti referenti:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto della scuola Primaria Vittorio Bachelet A.s. 2012-2013 Classi Prime A e B, Seconde A e B, Terze A e B, Quarta A, Quinte A e B Ins.ti referenti:"— Transcript della presentazione:

1 Progetto della scuola Primaria Vittorio Bachelet A.s Classi Prime A e B, Seconde A e B, Terze A e B, Quarta A, Quinte A e B Ins.ti referenti: Noemi Messinese e Rossana Romano

2 L’Acqua è un elemento molto diffuso in natura, occupa infatti i ¾ del nostro pianeta. Anche i viventi sono composti in buona parte di acqua.

3 Il nosto corpo è formato per il 70% di acqua. Per l’uomo bere è più importante che mangiare. E’ importante mantenere la percentuale di acqua presente nel nostro corpo sempre costante, perché l’acqua ci aiuta a svolgere tante funzioni e… poiché l’uomo elimina acqua continuamente, sia sudando, sia espellendo urina, è necessario bere molto.

4 L’acqua è l’unica sostanza presente in natura nei tre stati minerali: liquido, solido e gassoso.

5 L’acqua non ha forma propria, ma assume quella del contenitore che la contiene. L’acqua non si può comprimere. L’acqua, come tutti i liquidi, sulla superficie a contatto con l’aria, si dispone sempre in orizzontale.

6 Quando la temperatura dell’ambiente scende a zero gradi, l’acqua si solidifica, diventa ghiaccio e aumenta di volume. Di conseguenza è meno densa e più leggera dell’acqua allo stato liquido. Quest’ultima proprietà è molto importante per gli animali acquatici delle regioni più fredde del pianeta, il ghiaccio galleggiando forma un “cappotto” naturale che impedisce al freddo di penetrare sott’acqua: animali e vegetali possono così vivere protetti anche durante i mesi più rigidi. Gli iceberg sono giganteschi blocchi di ghiaccio galleggianti sui mari polari.

7 Quando la temperatura sale a 100 gradi, l’acqua diventa vapore. I geiger, sono getti intermittenti, ad intervalli, di acqua calda e vapore, caratteristici di regioni vulcaniche.

8 GHIACCIO ACQUA VAPORE ACQUEO (stato solido) (stato liquido) (stato gassoso)

9 1.Per effetto del calore del sole l’acqua evapora da mari, fiumi e laghi: si trasforma in vapore acqueo e sale verso il cielo. 2.Qui incontra correnti di aria più fredda e si condensa in gocce d’acqua che formano le nubi. Dalle nubi l’acqua ricade al suolo sotto forma di precipitazioni 3. ( pioggia, neve, grandine…). 3. Una parte delle precipitazioni penetra nel terreno e viene assorbita dalle piante. 4. Un’altra penetra in profondità nel terreno e può formare una falda acquifera, cioè un deposito di acqua sotterraneo in una zona impermeabile. 5. La restante cade direttamente nei fiumi, nei laghi e nel mare: così il ciclo ricomincia.

10 Allora che fare per risparmiare ACQUA? Segui questi preziosi consigli …..scritti con la LIM!

11 L’acqua gioca un ruolo essenziale per la sopravvivenza degli organismi viventi (animali e vegetali) sulla Terra. Dove c’è acqua c’è vita. L’acqua in tutte le sue forme è importante perché parte integrante del paesaggio terrestre, infatti concorre in misura preponderante al modellamento della superficie terrestre e determina il clima caratteristico della regione. Nelle acque dolci come in quelle salate, infine, vivono microrganismi che provvedono a decomporre gran parte dei rifiuti prodotti dall’uomo. Anche questo ciclo biologico è di vitale importanza. Per prevenire l’inquinamento delle acque di origine industriale, domestica e agricola, da alcuni anni in molti paesi sono state introdotte leggi sempre più restrittive che obbligano le imprese e le pubbliche amministrazioni a prestare particolare attenzione nella prevenzione, controllo e riduzione dell’inquinamento idrico. Pertanto sono state studiate e introdotte nuove tecnologie e nuovi prodotti che consentono di produrre beni e servizi, limitando o eliminando del tutto l’inquinamento idrico. Un uso sostenibile dell’acqua, si basa soprattutto sulla riduzione degli sprechi o sul suo riciclaggio nei processi produttivi: queste pratiche possono accrescere la disponibilità e migliorare la qualità dell’acqua presente in un territorio.

12 Momenti caratterizzanti un Progetto

13 Festa di Natale Dicembre 2012: vestiti da candidi fiocchi di neve, cantiamo e suoniamo…. Bianco Natal….

14 Sfilata di Carnevale…vestiti di nuvole, di onde, di gocce….

15 Con le esperte…di Lingua Inglese impariamo il lessico e le strutture linguistiche per descrivere fenomeni atmosferici mentre con le esperte d’ Arte impariamo la tecnica degli acquerelli e costruiamo il tubo della pioggia.

16 Festa di fine anno scolastico Canzoni…aventi per tema l’acqua: GOCCIA DOPO GOCCIA e la mitica… ACQUA AZZURRA, ACQUA CHIARA

17 …a chilometro zero… anzi super zero! Festa di fine anno scolastico Sfilano….le insalate del nostro orto….

18 …si danza il valzer sulle note di “Danubio blu”! Festa di fine anno scolastico

19 ….e salutiamo il pubblico con la delicatezza dei nostri movimenti!


Scaricare ppt "Progetto della scuola Primaria Vittorio Bachelet A.s. 2012-2013 Classi Prime A e B, Seconde A e B, Terze A e B, Quarta A, Quinte A e B Ins.ti referenti:"

Presentazioni simili


Annunci Google