La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Israele e i Territori Palestinesi. ISRAELEPALESTINA Lingua Ebraico e arabo Arabo Forma di governo Repubblica parlamentare Autorità nazionale palestinese.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Israele e i Territori Palestinesi. ISRAELEPALESTINA Lingua Ebraico e arabo Arabo Forma di governo Repubblica parlamentare Autorità nazionale palestinese."— Transcript della presentazione:

1 Israele e i Territori Palestinesi

2 ISRAELEPALESTINA Lingua Ebraico e arabo Arabo Forma di governo Repubblica parlamentare Autorità nazionale palestinese CapitaleGerusalemme ISU 17° posto 106° posto Densità376601

3 Contrasti

4 Localizzazione Tra il mar Mediterraneo e il fiume Giordano Tra il mar Mediterraneo e il fiume Giordano CollinosoCollinoso A nord A nord PianeggiantePianeggiante Lungo costa mediterranea Lungo costa mediterranea DeserticoDesertico A sud (deserto del Negev) A sud (deserto del Negev) Luogo di passaggio tra tre continenti!

5 Un territorio arido Le precipitazioni sono scarse Le precipitazioni sono scarse La portata dei fiumi è irregolare La portata dei fiumi è irregolare Solo il Giordano, che forma il lago di Tiberiade, non è in secca nella stagione calda Solo il Giordano, che forma il lago di Tiberiade, non è in secca nella stagione calda Il lago di Tiberiade è una risorsa preziosa

6 Un luogo sacro EbreiCristianiPalestinesi pastori nomadi, in queste terre dal II millennio A. C. pastori nomadi, in queste terre dal II millennio A. C. Nel primo secolo si dispersero (diaspora) Nel primo secolo si dispersero (diaspora) Mantengono il desiderio di tornare nella “terra promessa” Mantengono il desiderio di tornare nella “terra promessa” Sono i luoghi dove è vissuto e morto Gesù, contesi sin dai tempi delle Crociate Gerusalemme: l'area dell'antico tempio di Salomone è un luogo di culto musulmano. Anche la città di Hebron (arabo al-Khalīl) è annoverata tra i luoghi santi

7 Una terra santa e contesa Il territorio è stato conteso sin dall’antichità: Il territorio è stato conteso sin dall’antichità: BizantiniBizantini ArabiArabi Impero OttomanoImpero Ottomano Protettorato ingleseProtettorato inglese Nel 1948, con una risoluzione dell’ONU, nasce lo Sato di Israele Nel 1948, con una risoluzione dell’ONU, nasce lo Sato di Israele

8 La risoluzione dell’ONU La Palestina veniva divisa in due Stati La Palestina veniva divisa in due Stati EbraicoEbraico AraboArabo La maggioranza dei palestinesi, che si erano insediati in questi territori, non ha accettato tale risoluzione. Da allora sono continui gli scontri.

9 Intifada Intifāda (dall'arabo: انتفاضة "intervento", "sussulto") è un termine arabo che vuol significare nella fattispecie "rivolta", "sollevazione". Intifāda (dall'arabo: انتفاضة "intervento", "sussulto") è un termine arabo che vuol significare nella fattispecie "rivolta", "sollevazione". Il termine è entrato nell'uso comune come nome con cui sono conosciute le rivolte arabe dirette a porre fine alla presenza israeliana in Palestina. L'Intifāda è uno degli aspetti più significativi degli anni recenti del conflitto israelo-palestinese. Il termine è entrato nell'uso comune come nome con cui sono conosciute le rivolte arabe dirette a porre fine alla presenza israeliana in Palestina. L'Intifāda è uno degli aspetti più significativi degli anni recenti del conflitto israelo-palestinese. scioperi, dimostrazioni, scontri con le forze occupanti, azioni di disobbedienza civile.

10 Un’immagine celebre 1993: Rabin Arafat si incontrano a Washington e si riconoscono reciprocamente decidendo la creazione di uno stato palestinese. L’uccisione di Rabin e la ripresa delle correnti estremiste presso i palestinesi, ha provocato una ripresa violenta degli scontri nei territori occupati. 1993: Rabin Arafat si incontrano a Washington e si riconoscono reciprocamente decidendo la creazione di uno stato palestinese. L’uccisione di Rabin e la ripresa delle correnti estremiste presso i palestinesi, ha provocato una ripresa violenta degli scontri nei territori occupati.

11 Barriera di separazione israeliana E’ una frontiera volta a impedire l’intrusione nei territori israeliani di terroristi o guerriglieri palestinesi. La sua costruzione ha avuto inizio nel 2002, con l’avvio della seconda Intifada, e un ampliamento di enormi proporzioni è stato approvato nel 2005; E’ una frontiera volta a impedire l’intrusione nei territori israeliani di terroristi o guerriglieri palestinesi. La sua costruzione ha avuto inizio nel 2002, con l’avvio della seconda Intifada, e un ampliamento di enormi proporzioni è stato approvato nel 2005; Il Muro ha contribuito a diminuire l’ingerenza dei guerriglieri e terroristi palestinesi in territorio israeliano; allo stesso tempo ha lacerato il tessuto sociale ed economico arabo, isolando interi villaggi, terreni coltivabili e bacini idrici. Il Muro ha contribuito a diminuire l’ingerenza dei guerriglieri e terroristi palestinesi in territorio israeliano; allo stesso tempo ha lacerato il tessuto sociale ed economico arabo, isolando interi villaggi, terreni coltivabili e bacini idrici.

12 Il Mar Morto Fino a 413 m sotto il livello del mare Fino a 413 m sotto il livello del mare Salinità alta da non consentire vita Salinità alta da non consentire vita Nessun emissario Nessun emissario Proprietà curative Proprietà curative Si ricava cloruro di potassio come fertilizzanti Si ricava cloruro di potassio come fertilizzanti

13 Popolazione multietnica Ebrei 76% Ebrei 76% Provengono da Europa centro- orientale, Russia, nord AfricaProvengono da Europa centro- orientale, Russia, nord Africa Arabi Arabi Gerusalemme viene considerata capitale, ma non per la comunità internazionale Gerusalemme viene considerata capitale, ma non per la comunità internazionale Tel Aviv quindi accoglie le ambasciate, ed è centro economico del Paese Tel Aviv quindi accoglie le ambasciate, ed è centro economico del Paese Molti palestinesi vivono come profughi in Giordania e Libano

14 Sviluppo e sottosviluppo Agricoltura irrigua per esportazione Agricoltura irrigua per esportazione Giacimenti di petrolio e gas naturali, bromo e magnesio dal Mar Morto Giacimenti di petrolio e gas naturali, bromo e magnesio dal Mar Morto Industrializzazione nella piana di Haifa e Tel Aviv Industrializzazione nella piana di Haifa e Tel Aviv Parchi tecnologici e ricerche avanzate Parchi tecnologici e ricerche avanzate Turismo Turismo Nell’aera palestinese l’economia è arretrata Nell’aera palestinese l’economia è arretrata Haifa: scalo portuale e centro industriale

15 Israele e le energie alternative Esigenza di risparmiare acqua Esigenza di risparmiare acqua Irrigazione “goccia a goccia”Irrigazione “goccia a goccia” Pannelli fotovoltaici ed energie alternative Pannelli fotovoltaici ed energie alternative In questo modo possono essere ridotte le importazioni

16 Amos Oz Contro il fanatismo Una delle cose che rendono il conflitto israelo- palestinese particolarmente grave, è il fatto che esso sia essenzialmente un conflitto fra due vittime. Due vittime dello stesso oppressore. L’Europa, che ha colonizzato il mondo arabo, l’ha sfruttato, umiliato, ne ha calpestato la cultura, che l’ha controllato e usato come base d’imperialismo, è la stessa Europa che ha discriminato, perseguitato, dato la caccia e infine sterminato in massa gli ebrei perpetrando un genocidio senza precedenti. Punti esclamativi ambulanti Punti esclamativi ambulanti Il compromesso Il compromesso


Scaricare ppt "Israele e i Territori Palestinesi. ISRAELEPALESTINA Lingua Ebraico e arabo Arabo Forma di governo Repubblica parlamentare Autorità nazionale palestinese."

Presentazioni simili


Annunci Google